Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Il concetto ideale della universalità della verità

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2009

Tutto il XX secolo è stato attraversato da questa pretesa di verità che è insita nella natura umana. Certamente è terminato il lungo periodo dopo la seconda guerra mondiale durante il quale l’attivismo marxista e le sue varianti castrista, hodjaista, maoista, terzo-mondista, se non trotskista, sembravano regnare nella storiografia contemporanea dei nostri Paesi, ma i suoi rigurgiti, come testimonia l’opera interessante di Hobsbawm, le Siècle court, sopravvivono non solo nei paesi dove gli apparati comunisti più o meno epurati sovrintendono ad una metamorfosi delle basi dottrinarie internazionaliste in basi social-liberali o nazionaliste autoritarie. E’ quanto scrive François Fejto, professore dell’Institut des Etudes Politiques de Paris ed osserva: “Nel suo libro su Le malheur du siècle, dedicato alla memoria dei militanti anti-attivisti che sono diventati gli ex comunisti Annie Kriegel e Michel Heller, Alain Besançon ha spiegato magistralmente le ragioni per cui, soprattutto nei Paesi latini dell’occidente, il nazismo aveva una risonanza ben più marcata del comunismo e che si “poteva rimproverare a molti storici di non adottare gli stessi criteri nei confronti di tutti i crimini del passato,” come annotava Alfred Grosser. Bisogna accettare il discorso di Alain Besançon e la sua interpretazione del principio di verità per scrivere una storia bilanciata, equilibrata, veramente credibile e scevra di fanatismo ripercorrendo gli eventi che si sono susseguiti lungo l’intero corso di un secolo. Il nazismo era meglio conosciuto e quindi più fermamente condannato. Con l’apertura degli archivi sovietici la circostanza cambiò.E’ anche questo il profilo atteso per conferire alla storia quell’atteso rapporto di equilibrio e di linciamento veramente scevra da fanatismo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: