Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Esiste un partito ideale?

Posted by fidest press agency su lunedì, 24 agosto 2009

Abbiamo sempre considerato questo aspetto in quanto non rema di certo in favore degli interessi di talune parti, pur consistenti, della nostra società. Pensiamo a taluni partiti politici e alla loro composizione. Forza Italia, ad esempio, è fatta, per lo più, da manager, benestanti se non ricchi esponenti dell’imprenditoria e dei servizi nazionali ed internazionali se ci riferiamo alle multinazionali. E questo riferimento è emblematico anche per un’altra serie di considerazioni. E’ un partito non partito in quanto non è caratterizzato da una base ideologica, è di recente formazione ed ha il suo zoccolo duro si colloca nel management di Mediaset che è una società che vive nei media e fa comunicazione ed informazione commerciale. la Lega, a sua volta, ha una sua ideologia indiretta in quanto rappresenta gli interessi non tanto di un ceto ma di una idea “separatista” dal contesto nazionale anche se negli ultimi anni l’ha mitigata con un “salomonico compromesso” che si chiama “federalismo”. Vi sono poi i partiti come Destra nazionale e la stessa Rifondazione comunista che si collocano in un’area storica dove la loro ideologia si volge ad un passato costellato di molti errori e che purtroppo si confondono con lo stesso spirito che l’ha animata e che potrebbe, in un certo qual modo, riproporsi come attuale. Ci ha provato Fini con una autocritica su quel passato fascista antisemita e nazionalista e sul concetto stesso di dittatura. Ci ha provato Bertinotti volendo dimostrare che le rivoluzioni che valgono di più sono quelle che percorrono la strada della democrazia. E poi vi sono gli altri partiti che come i cattolici affidano la loro ideologia per delega (vedasi dottrina sociale cattolica) o i laici liberali, repubblicani e gli stessi socialisti che guardano con un occhio al centro e alla destra ed un altro alle guide laiche che militano nella cultura e nell’apartheid politico. Manca, in altre parole un partito che si rifaccia alla ideologia di una società di emarginati che non vuole essere emarginata e da quelle basi costruire un rapporto egualitario con il resto della società.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: