Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

La vita virtuale mette in crisi quella reale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 agosto 2009

Altro che l’idraulico o la segreteria, il bagnino o la hostess, oggi il vero pericolo per la coppia sono i social networks. A denunciare questo fenomeno planetario che ha conquistato centinaia di milioni di persone in tutto il mondo sono sessuologi, psicologi e consulenti di coppia, per i quali i social networks allontanano i partner (53%), moltiplicano le “occasioni” di tradimento (41%), ma soprattutto creano sfiducia e sospetto (36%), ma anche mancanza di dialogo all’interno della coppia. Sotto accusa non “lo strumento”, ma il suo utilizzo da parte degli utenti: troppo tempo collegati, a discapito del tempo che viene passato insieme al partner, si lasciano coinvolgere troppo (25%) e troppo facilmente si lasciano andare a confessioni e intimita’, come sottolinea il 21% degli esperti che hanno partecipato allo studio. D’altra parte, come evidenzia il 58% degli esperti, il partner in carne ed ossa e’ “svantaggiato”: la relazione virtuale e’ piu’ semplice, intrigante e meno impegnativa. Ma ad essere a rischio non e’ solo la stabilita’ all’interno della coppia: per il 71% si crea una concezione distorta dell’amicizia e i “litigi virtuali” rischiano di mettere in crisi interi gruppi di amici (63%). Ecco allora che dagli esperti arriva il “decalogo” sul corretto utilizzo dei social networks. E’ quanto emerge da uno studio promosso da FOUND!, societa’ di digital Pr e digital marketing communication, che ha coinvolto 260 esperti tra sessuologi, sociologi, consulenti di coppia, ma anche avvocati, che hanno analizzato le relazioni personali e le cause di litigio all’interno di coppie e di gruppi di amici che utilizzano abitualmente i piu’ conosciuti social networks. Il loro successo e’ planetario: da solo Facebook conta piu’ di 250 milioni di iscritti che in ogni momento e in ogni luogo “condividono” la propria vita reale con i propri amici virtuali. Un fenomeno che apre grandi opportunita’, ma che, come ha evidenziato in una recente inchiesta la CBS, desta alcune preoccupazioni, tanto che il network televisivo ha parlato di Social Network addiction (letteralmente “dipendenza da social Network“). E non si tratt a  di un “probl e ma” solo americano: recenti studi hanno evidenziato come in Italia 1 minuto su 7 su Internet lo si passa su un social network, il Daily Mirror ha portato alla luce che nella sola Londra il 44% degli abitanti  ammette di essere “drogato di Facebook” e ci trascorre fino a 30-40 ore a week end. Ma che effetti ha tutto questo sui rapporti interpersonali e soprattutto come influisce nei rapporti di coppia? Secondo gli esperti che hanno collaborato allo studio promosso da FOUND!, societa’ che si occupa della comunicazione e del marketing rivolto ad internet, influisce moltissimo e non certo in modo positivo, tanto che il 74% ritiene che questa “dipendenza” da social network abbia ampliato sia in “numero” che le “possibili cause” di litigi e rotture all’interno della coppia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: