Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Sicurezza dei disabili sul luogo di lavoro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 agosto 2009

Tale legislazione chiede ai datori di lavoro di effettuare le valutazioni dei rischi di introdurre le adeguate misure di prevenzione in via continuativa.  Le priorità consistono nell’eliminare i rischi alla fonte e nell’adeguare il lavoro ai lavoratori. Oltre a queste condizioni legali applicabili a tutti i rischi e a tutti i lavoratori, i datori di lavoro devono: a) proteggere i gruppi a rischio particolarmente esposti agli specifici pericoli che li riguardano; b) organizzare il luogo di lavoro “tenendo conto, se necessario, di eventuali lavoratori portatori di handicap. Questo obbligo vige in particolare per le porte, le vie di circolazione, le scale, le docce, i lavatoi, i gabinetti e i posti di lavoro utilizzati oppure occupati direttamente da lavoratori portatori di handicap”; c) mettere a disposizione attrezzature di lavoro adatte al lavoro da svolgere e che possano essere utilizzate dai lavoratori senza pericolo per la loro sicurezza e la loro salute. Bisogna tenere pienamente conto dei principi ergonomici quando si applicano i requisiti minimi di sicurezza e di salute. Nel complesso occorre fare in modo che i lavatori disabili lavorino in sicurezza e per fornire loro misure di salute e sicurezza quali la formazione o attrezzature speciali a loro accessibili.  E’ un requisito tanto della legislazione in materia di salute e sicurezza quanto di quella contro la discriminazione. Il processo di fornitura delle misure per i lavoratori disabili deve essere coordinato con tutti gli aspetti della gestione della sicurezza, in particolare con la valutazione del rischio affinché i dipendenti assolvano le loro mansioni secondo la legislazione sulla salute e la sicurezza e quella contro la discriminazione. Gli orientamenti volti contro la discriminazione devono essere presi in considerazione in tutte le fasi del processo di gestione del rischio, affinché gli ambienti del lavoro, le attrezzature di lavoro e la sua legislazione siano modificati o adattati ove necessario per far sì che vengano eliminati, o almeno ridotti, i rischi e la discriminazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: