Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Gli antichi sapori pisani sulle tavole del mondo

Posted by fidest press agency su giovedì, 27 agosto 2009

Sono sapori ed aromi unici, indimenticabili originati dalle molteplici varietà di vino, olio, frutta, formaggi, insaccati, dolci tartufo, carni, ecc. Un ambizioso progetto, messo in atto dal Settore delle Politiche Agricole dell’Amministrazione Provinciale di Pisa, ha dato anima e corpo ad una realizzazione denominata “Cesto Pisano”. Al suo interno, in un contenitore realizzato a mano intrecciando legni di castagno secondo le secolari tradizioni dei “Cestai del Valdarno”, sono presentate le varietà dei prodotti enogastronomici, frutto di una cultura contadina che poggia le sue radici nella civiltà Etrusca e Romana, implementata attraverso i secoli dai “sapori” mediterranei importati dagli intrepidi guerrieri e commercianti della gloriosa Repubblica Marinara. Per i tempi che ci ritroviamo è importante risaltare il patrimonio di biodiversità della provincia di Pisa, come dovrebbe esserlo per le altre province e regioni italiane. Una biodiversità apprezzabile alle feste e alle sagre paesane, momento di incontro tra i prodotti tradizionali ed il turismo enogastronomico, nelle strutture agrituristiche per chi vuol fare conoscenza di un modello alimentare e delle sue piacevolezze seguendo itinerari tematici, punti di vendita, zone di interesse turistico e strutture produttive. E’ oramai opinione riconosciuta da tutti, quella secondo cui il segmento dell’enogastronomia costituisca una parte vitale dell’economia turistica: i prodotti tipici, la salubrità degli stessi, i vini ed il loro territorio richiamano un’esigenza di fare turismo riscontrabile in Italia come all’estero. Si tratta di quella ricerca della qualità della vita che è insita in tutti noi e che cogliamo dalla bellezza dei paesaggi, da un’alimentazione sana e dal recupero delle tradizioni culturali ed enogastronomiche. Onore all’Amministrazione Provinciale di Pisa che ha saputo cogliere questa aspettativa e l’ha resa visibile e vivibile a tutti noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: