Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 8 settembre 2009

Inaugurarazione nuova installazione all’aperto

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Torino 11 settembre 2009 alle ore 12 (corso Umbria 90,), alla presenza del  direttore del Museo Carlo Degiacomi; del Presidente del Museo A come Ambiente  Fiorenzo Alfieri, e degli assessori all’ambiente della Provincia di Torino Roberto Ronco, della Città di Torino  Roberto Tricarico e della Regione Piemonte Nicola De Ruggiero. inaugurarazione nuova installazione all’aperto il quinto anno di attivita’ L’installazione, frutto della collaborazione tra il Museo A come Ambiente, Public Art Association,  Interaction Design Lab e Lindab, realizzata con il contributo della Provincia di Torino, è costituita da un sistema di tubi azzurri che, una volta sfiorati, “sussurrano” messaggi ecologici, e che possono essere utilizzati interattivamente dai passanti come telefono senza fili per mandare messaggi vocali, periscopio per scoprire immagini e guardare oltre il tetto, altoparlante per attivare voci e suoni e rumori e anche per veicolare messaggi “forti” anche se sussurrati. L’inaugurazione dell’installazione è anche l’occasione per presentare il programma da settembre a dicembre del 2009 che per il Museo A come Ambiente coincide con il quinto compleanno: 5 anni di attività, con circa 200.000 presenze complessive (52.000 annue nel 2008)

.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mike Bongiorno ci ha lasciati

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

<<I suoi quiz e il suo modo di fare televisione hanno fatto crescere 4 generazioni di italiani rendendolo pilastro della tv pubblica prima di passare alle emittenti private. Uomo di  grande cultura, che ha saputo trasmetterla attraverso le decine di programmi che ha condotto in questi anni>>. Lo afferma Carmelo Lentino, consigliere del Forum Nazionale dei Giovani con la delega alla cultura dopo aver appreso dell’improvvisa morte di Mike Bongiorno. << Con lui, che  in questi anni ha saputo far crescere ed ha ispirato giovani artisti e nuovi conduttori televisivi  – conclude l’esponente con delega alla cultura del Forum Nazionale dei Giovani – se ne va un pezzo di storia  del dopo guerra italiano>> . Aveva 85 anni, il decesso per infarto a Montecarlo. Era nato a New York nel 1924. Il suo vero nome era Michael Nicholas Salvatore. Ha inventato l’intrattenimento. Dalla Rai (di Lascia o Raddoppia) a Mediaset, fino all’ultimo passaggio a Sky. con Fiorello. Preparava il nuovo “Rischiatutto”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Morto Mike Bongiorno

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

“Quante ne abbiamo fatte io e Mirigliani!”, ripeteva ogni volta che incontrava Enzo. Si è perso il conto. Di certo i due sono stati insieme in un’infinità di serate, soprattutto in alcune selezioni regionali di Miss Italia, poi alle varie fasi del “Meeting del Cinema Mediterraneo”, “Un volto per il cinema”, “Il Televolto dell’anno”, “Miss Cinema Europa”, “La sartina d’Italia”, tutte iniziative del Patron a partire dal 1959.  Mike a Miss Italia: ha presentato la finale del ’70 a Salsomaggiore e quella del ’73 a Vibo Valentia, sulla grande terrazza dell’hotel “501”, insieme a Silvio Noto e a Gianluigi Mariannini. Più recente, nel 2007, infine, la conduzione al fianco di Loretta Goggi. Ricorda Enzo: “Mike era preciso, puntuale, metodico. Prima di ogni spettacolo si chiudeva nella camera dell’albergo e si preparava, studiava per ore. Voleva sapere tutto della manifestazione e dei personaggi che avrebbe incontrato sul palco e, se c’era tempo, voleva conoscerli. Ogni volta era così, anche dopo molti anni di televisione e di serate in pubblico. Una lezione per tutti: ho imparato tanto anche da lui, bravo e ammirevole”.  Ricorda Patrizia Mirigliani: come conduttore, l’ho conosciuto solo nel 2007, al fianco di Loretta Goggi; abbiamo avuto l’onore di averlo con noi. Purtroppo, di quell’anno si rammentano solo le polemiche e i curiosi dissidi durante le serate con Loretta: io ricordo invece la classe, lo stile e la professionalità fatti emergere da Mike anche in quella situazione imbarazzante e non facile. Miss Italia compie 70 anni di storia: e nella nostra storia e in quella della tv c’è anche Mike”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stagione teatrale autunno 2009

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Silvia MezzanotteFerrara Teatro Nuovo, piazza Trento e Trieste 52, nuova rassegna di concerti il cui primo cartellone, a partire dal 26 settembre sino a fine novembre, porterà nella città estense una serie di artisti internazionali che hanno saputo raccogliere un successo trasversale, muovendosi dal pop e il rock alle nuove musiche di tendenza, sino alle eleganze del jazz e lo swing: Nick The Nightfly, Sarah Jane Morris, Gegè Telesforo, Silvia Mezzanotte, Lee Ritenour, St. Clair… Sette appuntamenti in tutto (ma altri concerti seguiranno poi nella stagione invernale), con proposte musicali capaci di coniugare sonorità raffinate e intrattenimento spettacolare. Ogni serata di SoundFe sarà però assai più di un semplice concerto: alcuni dei più noti dj radiofonici italiani (come Nick The Nightfly e Dado Funky Poetz di Radio Monte Carlo) saranno infatti chiamati ad animare i lunghi aperitivi pre-concerto e gli After Show Martini Party che avranno luogo all’interno dello stesso Teatro Nuovo, creando così un lungo happening e rendendo i concerti un momento di vivace vita sociale. A partire dall’inaugurazione di sabato 26 settembre, una sera al mese gli appuntamenti di SoundFe avranno per protagonista Nick The Nightfly, che con un lungo “Radio Live Show” a partire dalle ore 19:30 fornirà il riscaldamento necessario per la successiva esibizione (ore 22) della Swingers Orchestra, formazione capace di rispolverare con massima verve il miglior repertorio del jazz classico. Il 26 settembre il programma della Swingers Orchestra prevede un omaggio alla musica di Count Basie. Il 31 ottobre, dopo il nuovo “Radio Live Show” di Nick The Nightfly, la Swingers Orchestra proporrà invece “Remake in Swing”, rivisitazione jazzata di celebri temi della musica pop, alla cui riuscita contribuirà un ospite d’eccezione: il vocalist statunitense St. Clair, noto al pubblico anche per la partecipazione al programma Markette di Chiambretti. Il 28 novembre Nick The Nightfly porterà nuovamente a SoundFe la sua famosa consolle di dj, esaltata in due decenni di trasmissioni di successo su Radio Monte Carlo e Radio Capital. The Nightfly, SoundFe proporrà poi una serie di concerti che colgono la migliore tendenza contemporanea all’apertura stilistica, iniziando da Silvia Mezzanotte (3 ottobre): ex voce dei Matia Bazar, coi quali ha anche vinto un festival di Sanremo (nel 2002 con Messaggio d’amore).  Il 10 ottobre salirà sul palco del Teatro Nuovo un’altra cantante da sempre in bilico tra il pop di più alto profilo, il blues e il jazz: Sarah Jane Morris (tra l’altro anche lei vincitrice di un festival di Sanremo, nel 1991 al fianco di Riccardo Cocciante). Un’altra grande voce, questa volta maschile, arriverà il 24 ottobre: Gegè Telesforo, un personaggio che ha saputo valorizzare le sue notevoli doti artistiche (è un improvvisatore vocale senza eguali sulla scena italiana) unendole a quelle di irresistibile entertainer. Ancor più prestigioso sarà l’appuntamento del 21 novembre con il chitarrista Lee Ritenour, una leggenda sul confine tra rock e jazz.
SoundFe è organizzato dell’Associazione SoundFe, il Teatro Nuovo di Ferrara e l’Associazione nuFlava di Bologna, in collaborazione con Ferrara Terra e Acqua, mentre la direzione artistica è affidata a Delio Barone. (silvia mezzanotte)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giuseppe Cuce’

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Giuseppe_cuceParigi Lunedì 16 Novembre Ore 20.00 Thèatre du Petit Saint-Martin 17 rue Renè Boulanger Paris M. Strasbourg canterà Giuseppe Cucè, la nuova rivelazione della scena musicale  italiana. Cantautore catanese che, prima ancora di pubblicare il cd di debutto, aveva già  guadagnato l’attenzione della stampa specializzata e dei più importanti Club Indie catanesi (Zo, Mercati Generali. Scenario Pub.bli.co), dove ha ottenuto il centro della scena e la notorietà. Al momento Giuseppe Cucè è il perno dell’interesse mediatico di mezzo mondo ed ha occupato l’intera rete WEB con brani come La ballata di un fiore e Farfalle.  I’8 Maggio ha debuttato con il suo primo singolo “Farfalle” su tutte le radio nazionali. La nota web zine “TGCOM” ha descritto la sua musica coraggiosa e raffinata dal gusto estremamente acustico.  Chitarre e linee di archi incidono atmosfere del sud in cui la voce del cantante Giuseppe Cucè disegna ammalianti spirali melodiche. Un’immagine decisamente caratterizzante basata su un look ricercato è senza dubbio un’altra peculiarità di Giuseppe Cucè che, anche per il mood dalle fogge “mediterranee” che si respira nei suoi brani, è stato anche paragonato a cantautori illustri quali  Vinicio Capossella e Mario Venuti.  Il cantautore catanese si candida quindi a diventare nuovo fenomeno di culto per gli estimatori del  versante world/music. In uscita dal 26 giugno 2009 l’attesissimo album “ La mela e il serpente (fate  caso al numero di ascolti giornalieri sulla sua pagina myspace per farvi un’idea) Il concerto di lunedì darà spazio a sonorità in stile Capossella, Conte, De Andrè e Tenco http://www.giuseppecuce.it (Giuseppe cucè)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Materiche armonie dell’arte”

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

bortoli palladioVenezia 10 settembre 2009, alle ore 17.00, nelle Sale monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana (con ingresso dal n. 13/a di Piazzetta S. Marco), si terrà l’inaugurazione della mostra “Materiche armonie dell’arte”, organizzata in collaborazione con l’Associazione culturale AMI.B.E.C. (Amici Beni Culturali). Interveranno Maria Letiza Sebastiani, direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, e gli artisti: i pittori Joseph Kaliher e Pia Parodi e gli scultori Giorgio Bortoli e Paola Crema. La Biblioteca Nazionale Marciana, antica e attenta custode della memoria veneziana, conserva il suo inestimabile patrimonio in due prestigiose e storiche sedi veneziane: l’edificio della Libreria Sansoviniana e l’antica Zecca. La Sala della Libreria presenta una decorazione pittorica del soffitto, decorato a grottesche su fondo d’oro, che costituisce un ciclo grandioso espresso nei tondi, opera di diversi artisti, il cui disegno iconografico complessivo richiama da una parte le possibili attività che si aprono al patrizio o al cittadino al servizio della Repubblica, dall’altra le discipline che rappresentano gli elementi costitutivi del sapere. Tale è l’importanza e il numero delle opere, che il soffitto è stato definito il manifesto del manierismo a Venezia. È in questa cornice che la Biblioteca Nazionale Marciana ospita una collettiva di arte contemporanea con quattro artisti: i pittori Joseph Kaliher e Pia Parodi e gli scultori Giorgio Bortoli e Paola Crema. Le opere esposte, attraverso visioni naturalistiche, oniriche o mitiche, di cui ognuno degli artisti è portatore  e interprete, consentono di tracciare un sentiero comune nel quale convergono esperienze e capacità realizzative proprie dei diversi artisti allo scopo di offrire a tutti un’offerta culturale ampia e variegata.La mostra, organizzata in collaborazione con l’Associazione culturale AMI.BE.C (Amici Beni Culturali), ben si inserisce per il suo valore artistico e documentario nell’ottica della fruizione e della valorizzazione di opere di artisti contemporanei all’interno di uno dei più importanti e preziosi patrimoni artistici e culturali del mondo, gioiello di cultura e di bellezza. (Maria Letizia Sebastiani Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana) (bortoli palladio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carmen Motta aderisce alla protesta ANPAS

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Carmen Motta«Non è con i tagli ai fondi che garantiscono la sopravvivenza di servizi fondamentali che il ministro Giulio Tremonti riuscirà a risanare il bilancio dello Stato»: così l’onorevole Carmen Motta è intervenuta esprimendo la propria adesione alla protesta dell’associazione che raccoglie le pubbliche assistenze dell’Emilia-Romagna (ANPAS) contro i tagli imposti dal Governo al servizio civile. «Anche a Parma gli effetti saranno gravi: nel 2010 nessun giovane verrà assegnato al nostro territorio».  «Il servizio civile rappresenta da un lato un’opportunità irrinunciabile di esperienza nell’impegno civile per i nostri giovani e dall’altro consente ad associazioni che svolgono una funzione fondamentale nella nostra società, come le pubbliche assistenze, di avere un sostegno nella loro attività».  «I tagli imposti dal Governo sono inaccettabili: ancora una volta toccherà alle Regioni, agli enti locali ed al mondo del volontariato arrangiarsi per garantire ai cittadini un servizio vitale. Non è questo il federalismo che serve al Paese».  «Con i colleghi parlamentari del PD dell’Emilia-Romagna stiamo predisponendo un’interrogazione al ministro dell’Economia e al presidente del Consiglio per chiedere un immediato cambio di rotta. Vedremo se, di fronte a numeri inequivocabili e alla corale protesta del mondo del volontariato, il Governo intenderà intervenire. In caso contrario si assumerà la responsabilità di aver dato un colpo mortale al servizio civile volontario e di conseguenza a tutte quelle realtà attive nel settore sociale». L’articolo all’indirizzo: http://www.parmadaily.it/Notizie/Dettaglio.aspx?pda=CTT&pdi=25351 (carmen motta)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Felsina Pittrice“

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

gioiello del reBologna) 10 settembre 2009, dalle ore 9 alle ore 12, presso l’Oratorio di Santa Maria della Vita (via Clavature 8  verranno esposti  la copia originale dell’opera  “Felsina Pittrice“  dedicata dal Conte Cesare di Malvasia a Luigi XIV Re di Francia e  il prezioso “Gioiello del re sole” con cui Luigi XIV Re di Francia ricambiò l’omaggio  La miniatura è contornata da una cornice in argento dorato su cui è incastonato un doppio giro di diamanti di dimensioni differenti, alcuni dei quali molto grandi. La cornice è poi completata da un gruppo di gemme disposte a forma di corona culminante nel giglio di Francia. Si tratta di un oggetto raro e pregevolissimo sia per il valore venale ad esso intrinseco, sia per l’importante memoria storica che racchiude: il gioiello fu infatti donato dal Re Sole al celebre storico ed erudito bolognese Carlo Cesare Malvasia in segno di gratitudine per avergli dedicato la sua opera Felsina Pittrice nel 1678.  Il Malvasia, a sua volta, attraverso il proprio testamento redatto il 22 dicembre 1692, rese erede de “la cosa più preziosa che io abbia in questo mondo” l’Arciconfraternita di Santa Maria della Vita, con l’esplicito vincolo di esporlo al pubblico il 10 settembre di ogni anno in memoria di una guarigione da lui ottenuta per intercessione della veneratissima Madonna della Vita, immagine riaffiorata alla luce, per l’appunto, il 10 settembre 1614 in occasione di una generale ripulitura della chiesa. Il re è  rappresentato con un’ampia parrucca arricciata e una corazza con collare e spalline a teste di leone, e porta a tracolla la sciarpa azzurra dell’Ordine di Saint Esprit. Il ritratto è attribuito a Jean Petitot (1607-1691).  La cornice fornisce poi un eloquente esempio della produzione delle manifatture orafe francesi al tempo del Re Sole.
La nascita di Luigi XIV (5 settembre 1638 – 1 settembre 1715), avvenne dopo 23 anni di matrimonio tra Luigi XIII e Anna d’Austria. Non aveva ancora compiuto cinque anni quando ereditò il trono di Francia ma non prese realmente in mano il governo fino alla morte del suo primo ministro, il Cardinale Mazarino, avvenuta nel 1661. Luigi, che è noto anche come il Re Sole, governò sulla Francia per oltre settant’anni. La frase che gli viene spesso attribuita, “L’État, c’est moi!” (“Lo Stato sono io!”), è molto probabilmente apocrifa, giacché il suo regno fu contrassegnato da grandi progressi nel diritto pubblico, proprio nella distinzione tra la persona fisica del re e lo Stato, mentre più veritiera appare l’altra frase celebre attribuitagli sul letto di morte: «Je m’en vais, mais l’État demeurera toujours.» (Io me ne vado, ma lo Stato resterà sempre).
Il Conte Carlo Cesare Marchese di Malvasia (Bologna,1616 – Bologna, 1693) nacque da nobile famiglia bolognese e in giovinezza fu allievo dei pittori Giacinto Campana e Giacomo Cavedone. (gioiello del re)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“C” come casa, “d” come domotica, “e” come efficiente

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

casa domoticaPieve di Campi (Parma) 12 settembre 2009 inaugurazione Casa domotica. Ridurre gli sprechi energetici, risparmiare tempo e denaro, gestire molte incombenze domestiche senza sforzo, sentirsi più sicuri: sono i dichiarati obiettivi della domotica, un insieme di conoscenze e tecnologie finalizzate ad innalzare la qualità della vita di ogni giorno. è ormai prossima l’inaugurazione di un interessante esemplare di Casa Domotica, una villetta monofamiliare nella quale l’automazione dei dispositivi elettronici e meccanici della casa, dagli elettrodomestici ai serramenti, dal climatizzatore all’irrigazione, dalla videosorveglianza al riscaldamento, fanno riferimento a impianti elettrici di ultima generazione. Per riscaldare gli ambienti non si usa il gas metano, ma membrane termoelettriche posizionate sotto i pavimenti, mentre il piano cottura della cucina è dotato di piastre elettriche. Gran parte del fabbisogno di elettricità è coperto da pannelli fotovoltaici. In base al contratto stipulato con il Gestore dei Servizi Elettrici (GSE), infatti, quest’ultimo pagherà 0,46 euro per ogni KWH prodotto. L’acqua calda sanitaria, invece, è prodotta dall’impianto solare termico. Un touch screen e un PC Media Center rendono possibile il controllo dell’intera abitazione da un unico punto, ma è possibile anche sorvegliare e “dirigere” la casa direttamente dai propri uffici, grazie al collegamento internet e al software di gestione Easydom.  Il progetto, nato dalla volontà di impiegare sistemi innovativi, come gli impianti domotici, per ottenere la massima efficienza energetica, con ricadute positivi non solo sul fronte economico, ma anche su quelli della qualità della vita e dell’ambiente, prevede la rilevazione e la comparazione di consumi energetici nei prossimi tre anni per dimostrare la lungimiranza delle soluzioni installate in Casa Domotica. La domotica consente di adattare la casa alle proprie esigenze, orari e ritmi di vita. È possibile, infatti, predisporre scenari (una sequenza programmata di eventi) per avere il clima e l’illuminazione ideale in ogni stanza e, magari, coccolarsi un po’ creando un’atmosfera particolare con profumi e colori ad hoc. Tante e ingegnose  applicazioni non si limitano all’edilizia privata, ma offrono molteplici potenzialità per le aziende, la pubblica amministrazione e perfino le imbarcazioni. Per maggiori ragguagli su questo articolo di Valeria Gasperi si popolis.it, cliccare su: http://www.popolis.it/SezioneEspansa.aspx?EPID=2!2!0!12!52542!  (casa domotica)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Contro gli Asili Nido”

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

C’è un libro molto interessante: scritto da Paola Liberace. Interessante per svariati motivi e perché offre un ottimo spunto di riflessione soprattutto per noi donne e per l’impossibilità in cui ci troviamo oggi di scegliere: scegliere di fare le mamme. Vogliamo occuparci dei nostri figli, di crescerli, questa è l’idea rivoluzionaria al giorno d’oggi, rivoluzionaria perché? Perché proprio la semplicità e l’etica sono la vera rivoluzione in un mondo dove tutto è terribilmente complicato. Cosa direbbero, per esempio, le ex sessantottine ad una donna che oggi dichiarasse apertamente: “si, mi piacerebbe fare la mamma full time”! Ed il sistema del politically correct, come vedrebbe queste donne mamme che non contribuirebbero all’aumento del PIL! Certo, il mutuo o l’affitto vanno pagati ed uno stipendio non basta, ecco dove allora (come suggerisce la Liberace) lo Stato potrebbe decidere di intervenire: modernizzazione del Paese, ringiovanimento del Welfare, sussidiarietà. Queste le alternative reali che lo Stato dovrebbe prendere in considerazione. Si potrebbe aumentare e diffondere il telelavoro, incentivare e regolamentare il part – time, addirittura lo Stato potrebbe dare i soldi direttamente alle famiglie che vogliono e permettere così, loro , di scegliere veramente. C’è poi da spendere qualche parole sui Servizi per l’Infanzia che vanno migliorati ed aumentati. Le graduatorie degli Asili Nido comunali (basandosi sul reddito, danno sempre priorità agli immigrati). Basti pensare che nella sola Capitale ottomila bambini sono in lista d’attesa! Le alternative percorribili? 1) Aumento degli Asili nido aziendali. 2) La nascita e l’incremento degli Agriasilo – aziende agricole attrezzate per il bambino dove imparare il contatto con la natura. 3) Baby Parking utili in particolare per le mamme che lavorano con contratti part – time. 4) La novità, che si va diffondendo al Nord Europa le cosiddette Tagesmutter ossia, mamme giornaliere, donne già mamme che, dietro pagamento di una retta, tengono nelle loro case tre o quattro bambini. L’importante è poter scegliere ed avere strutture efficienti e sufficienti per l’Infanzia. (Cristiana Zarneri)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ferrovie

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Adiconsum – dichiara Paolo Landi, Segretario Generale – giudica positivamente gli investimenti di Trenitalia – ma ribadisce che – Non si può condannare il Sud ad area “lumaca” del Paese! Non è possibile – continua Pietro Giordano, Segretario Nazionale Adiconsum, uno sviluppo disarmonico del trasporto ferroviario tra aree del Nord, del Centro e del Sud. Adiconsum chiede un tavolo concertativo al Ministro Matteoli, affinché il Federalismo diventi un volano di sviluppo e non una “mannaia” che condanna i pendolari, i turisti e le merci al taglio di vagoni, tratte e servizi. La mobilità è un diritto fondamentale delle persone e delle famiglie – afferma Giordano – non si può continuare a condannare gli utenti del Sud e delle regioni deboli, a vagoni fatiscenti, a tempi di percorrenza biblici, a sporcizia, a stazioni dismesse e assenza di servizi per i diversamente abili. Adiconsum chiede: al Governo: di intervenire con investimenti strutturali mirati a Trenitalia: che i due miliardi di euro di investimenti preannunciati, siano investiti particolarmente nelle aree deboli.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Jerzy Nuzek in visita ufficiale in Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Roma dall’11 al 13 settembre 2009  il Presidente del Parlamento europeo Jerzy Buzek sarà in visita ufficiale in Italia per partecipare ad un incontro con i Presidenti delle Camere Basse dei Paesi membri del G8. Si tratta della prima visita ufficiale in Italia del Presidente in seguito alla sua elezione avvenuta lo scorso luglio. Il Presidente Buzek terrà una conferenza stampa venerdì 11 settembre alle ore 16.30, nella sede di Roma del Parlamento europeo (VIA IV Novembre 149), alla quale parteciperanno i Vice Presidenti del Parlamento europeo Gianni Pittella e Roberta Angelilli.  Dopo la conferenza stampa, il Presidente Buzek incontrerà il Presidente della Camera  Gianfranco Fini a Palazzo Montecitorio.  Il Presidente del Parlamento europeo verrà ricevuto, insieme agli altri Presidenti, al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sabato 12 settembre e subito dopo parteciperà all’incontro con il Sindaco di Roma Gianni Alemanno. Il pomeriggio del sabato e la giornata di domenica saranno dedicati ai dibattiti in programma e ad altri incontri bilaterali con i Presidenti delle Camere degli altri Paesi invitati.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gianni Ottaviani Archeopatie II

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Roma 10 settembre 2009 ore 12.00, Complesso del Vittoriano Sala Zanardelli Ingresso Piazza Ara Coeli mostra personale di Gianni Ottaviani Archeopatie II Intervengono: Ermanno Arslan, Archeologo, Accademico dei Lincei, già Direttore del Museo Archeologico di Milano ex Sovrintendente ai Beni Artistici del Comune di Milano Valerio Rivosecchi, Docente all’Accademia di Belle Arti  di Napoli Sarà presente l’Artista La mostra “Archeopatie II”, ospitata al Complesso del Vittoriano dall’11 al 23 settembre 2009, celebra il 50° anno di attività dell’artista Gianni Ottaviani, di origini picene ma milanese di adozione. Archeopatie: una parola composta da due termini che provengono dal greco; “archeo” che vuol dire antico, ”patie” che deriva da “pathos”, che vuol dire forte sentimento; quindi il concetto è “sentimento forte dell’antico” ma, ovviamente, di un artista moderno. Nelle 66 opere esposte confluisce la seconda fase della ricerca artistica di Ottaviani, iniziata negli anni Ottanta, che fonda le sue radici – come scrive l’artista stesso – nello “scavare nella memoria, documentare, ricostruire e riappropriarsi”. La Mostra, che si avvale del Patrocinio della Regione Lazio e della Provincia di Roma, è organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando di Alessandro Nicosia.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emozioni in bianco e nero

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Edizioni del Poggio bandisce anche per quest’anno, il Concorso Nazionale Letterario “Emozioni in bianco e nero, Fiabe, Poesie, Racconti…Storie di carta”. Nella passata edizione sono state ricevute oltre 1500 opere provenienti da Autori di ogni parte dell’Italia. Un successo inaspettato ma meritato per una manifestazione magnificamente organizzata dallo staff di Edizioni del Poggio di cui, fanno parte nomi illustri quali: Giuseppe De Matteis ordinario di letteratura presso l’università di Chieti e Pescara, Giucar Marcone giornalista e scrittore, Matteo Pugliares poeta e scrittore e tanti, tanti altri nomi illustri, ciascuno rappresentante un settore diverso del Sapere, e che hanno in comune la voglia di far crescere culturalmente questa nostra società. Il concorso organizzato con la collaborazione dell’Associazione PROGETTO 2000 http://www.progetto2000.it l’agenzia distribuzione libri ERMES Distribuzioni http://www.ermesdistribuzioni.it è sponsorizzato dalla Reale Mutua Assicurazioni agenzia di San Severo (FG). Nella scorsa edizione ha ottenuto il patrocinio della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, del Parco Nazionale del Gargano e del Comune di Poggio Imperiale. Sul sito della casa editrice Edizioni del Poggio http://www.edizionidelpoggio.it è possibile prendere visione del bando completo del concorso e della scheda di adesione

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auschwitz non si può dimenticare

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Il dovere della memoria è stato il fil rouge degli interventi che si sono succeduti nel panel “Auschwitz non si può dimenticare,” il primo dei 22 che animano  l’incontro internazionale promosso dalla Comunità di Sant’Egidio,  Religioni e culture in dialogo   a Cracovia a 70 anni dalla seconda guerra mondiale   La domanda “Perché ricordare ancora? Non è meglio dimenticare?” ha fatto da sfondo a tutti gli interventi   Varie le risposte dei relatori, ma fondamentalmente convergenti: “Sostare di fronte a questi terrori cambia la nostra coscienza e forma in noi il senso dell’umanesimo” ha ricordato il prof. Klaus Reder della Comunità di Sant’Egidio. Oppure , come ha efficacemente sintetizzato il rabbino capo di Polonia M. Schudrich: “Ogni volta che ricordiamo la Shoah, il mondo muove un passo avanti e allontana il rischio che possa accadere di nuovo”.  Una conferma di questo la offre lui stesso quando nel rispondere ad una domanda sull’antisemitismo oggi,  ammette che “C’è antisemitismo in Polonia, ma è meno grande di quanto si possa immaginare perché la testimonianza di G.P.II ha dato l’opportunità di comprendere che l’antisemitismo è peccato” Questa affermazione, fatta propria da S.Em. il card Dziwisz  figura tra le motivazioni per l’assegnazione, avvenuta al termine del panel,  della prestigiosa Aquila di Karski. Per l’occasione anche il premio Nobel Elie Wiesel ha fatto pervenire un suo messaggio che ben si colloca nello spirito del convegno:  “La guerra non aiuta mai gli uomini ma li offende. Solo la pace offre una speranza”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sardegna: paesaggi

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Sabato 12 settembre 2009, alle 14.05 su RaiUno, Lineablu costeggerà la Riviera del Corallo, sulla costa occidentale della Sardegna. Paesaggi mozzafiato, scogliere e falesie a picco sul mare, moderne acquacolture e immersioni in fondali sconosciuti:  Il nostro viaggio partirà da Alghero: con l’aiuto di due giovani scrittori locali, scopriremo un centro storico ricco di tradizioni, memorie e ricordi. Al centro dell’economia della zona c’è “l’oro rosso”: quel corallo che, una volta prelevato e lavorato, ha sempre rappresentato un’importante risorsa. Usciremo poi a mare, per documentare la realtà di un’importante stabilimento di acquacoltura la cui produzione supera le 100 tonnellate di pesce l’anno.  Costeggiando la riviera, giungeremo a Capo Caccia: ripercorreremo un’antica via ferrata che permette di godere di un panorama eccezionale lì dove il promontorio ha di fronte a sè l’Isola Piana. Andremo poi sott’acqua per una spettacolare immersione nei fondali delle Grotte di Nettuno; parleremo della Foca Monaca con chi, nel 2007, l’ha avvistata per l’ultima volta a largo della costa settentrionale sarda. Dalle immersioni passeremo all’apnea, con una dimostrazione pratica insieme a chi detiene il record mondiale del “Jump Blue”: in questa particolare disciplina bisogna andare in profondità il più possibile, muovendosi all’interno di un quadrato del perimetro di 15 metri. Fabrizio Gatta scoprirà i segreti custoditi nei vicoli di un antico borgo marinaro. Il professor Calabrese ci spiegherà come mantenersi in forma senza dover rinunciare alle gioie del palato.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Il ruolo della cooperazione nell’economia di mercato

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Pordenone 9 settembre a partire dalle 16.30 nella sala congressi di Pordenone Fiere (viale Treviso 1). “La crisi economico-finanziaria fa emergere con forza la condanna di un’economia speculativa non finalizzata al bene delle comunità locali e fonte, perciò, di tante deleterie disuguaglianze – sottolinea con determinazione il presidente di Confcooperative Fvg, Franco Bosio -. L’impresa cooperativa testimonia come sia ancora possibile fare economia con equilibrio, equità e stabilità, senza perseguire un profitto fine a se stesso. Questo convegno pordenonese servirà a fare il punto proprio sul forte ruolo della cooperazione nell’economia di mercato”. Il convegno “Il ruolo della cooperazione nell’economia di mercato”, organizzato da Confcooperative Fvg in collaborazione con Fondosviluppo Spa e la Federazione delle Bcc del Fvg. Tra gli interventi programmati, vi sarà quello di monsignor Adriano Vincenti, delegato della Cei Confcooperative, che fornirà un’analisi dettagliata della funzione sociale della cooperazione alla luce della recente enciclica “Caritas in Veritate” e quello di Giuseppe Graffi Brunoro, presidente della Federazione regionale delle Bcc che porterà un contributo alla riflessione sul costante impegno del credito cooperativo a servizio dello sviluppo delle persone e delle comunità locali.  Le conclusioni sono affidate all’assessore regionale all’istruzione formazione e cultura, Roberto Molinaro.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Google Books

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Tutta l’editoria europea si oppone a Google Books. Oltre alle opposizioni formali mosse dagli editori di Italia, Germania, Francia, Austria, Norvegia e Svezia, anche la Federazione degli Editori  Europei (FEP) ha preso posizione contro il progetto. La FEP, che riunisce gli editori di 26 paesi, ha affermato che l’accordo  (il Settlement) per chiudere la class action tra Google e le associazioni di autori ed editori americani per il servizio Book Search, che coinvolge anche qualsiasi opera libraria europea disponibile sul mercato USA (la prima udienza della Corte di New York è prevista il 7 ottobre), “non costituisce una soluzione per l’Europa (…), non può essere applicato al territorio dell’Unione Europa (…) e il suo ambito di applicazione non può essere esteso al di fuori degli Stati Uniti” (il testo del comunicato è in allegato). La Federazione degli Editori Europei ribadisce come alternativa a Google Books il progetto Arrow (Accessible Registries of Rights Information and Orphan Works – http://www.arrow-net.eu), coordinato dall’Associazione Italiana Editori (AIE), attraverso il quale davvero può perseguirsi un “beneficio per tutti: autori, editori, biblioteche”. La posizione sarà ribadita o nell’ambito della Consultation presso la Commissione Europea, a cui parteciperà anche l’AIE (il testo è già  disponibile sul sito http://www.aie.it). Tre, si ricorda, sono le obiezioni mosse dagli editori italiani: violazione della Convenzione di Berna sul diritto d’autore, monopolio e importanti problemi nel database tecnico del settlement.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostre ed esibizioni fanno alzare i prezzi

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

In 46 delle 50 citta’ osservate dal thpi i prezzi sono sensibilmente aumentati. Le citta’ piu’ care in questo momento sono Ginevra  (209 euro), Venezia (199 euro) e Stoccolma (170 euro). Queste ultime, così come per Parigi (165 euro) hanno raggiunto il loro massimo. Un aumento consistente delle tariffe si osserva soprattutto nelle citta’ italiane: a Milano c’e’ stato un aumento del 62%  con una media di 164 euro, a Venezia l’aumento è stato fino al 43% (199 euro) e a Roma (150 euro) fino al 39%.  Oltre alla crescita del turismo in citta’ a Settembre, incide sull’aumento del costo degli hotel anche l’apertura della stagione fieristica ed espositiva nelle principali destinazioni. Ad esempio, a Milano apre a stagione della moda e degli eventi con il primo prêt-à-porter di Moda Milano e Venezia inaugura la 66/ma edizione della Mostra Internazionale del Cinema in concomitanza con la Biennale 2009. Soprattutto, i prezzi degli hotel in Italia hanno subito un rincaro generale delle tariffe rispetto al mese precedente: Firenze (131€) tocca il +36% , Bologna (110 €) costa invece  38%, Palermo (112 €) il 20% in piu’ del mese precedente, mentre il listino prezzi a Napoli (94€) sale invece del 12%. La citta’ partenopea  resta sempre una delle piu’ economiche destinazione turistiche italiane.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ExpoBici

Posted by fidest press agency su martedì, 8 settembre 2009

Padova dal 19 al 21 settembre 2009 alla Fiera di Padova, rassegna dedicata al mondo della bicicletta di qualità Cycling Venice avrà luogo nella mattinata di domenica 20 settembre e sarà un evento sportivo atipico nel panorama delle manifestazioni ciclistiche: la magia del percorso e la location di arrivo rappresenteranno un ‘occasione unica per appassionati della bici e turisti, di vivere una giornata in cui la passione per le due ruote e l’occasione di godersi una delle zone di maggior interesse artistico e paesaggistico al mondo, si coniugheranno perfettamente.  La pedalata avrà due tipologie di partecipanti a seconda del livello tecnico e di preparazione consentendo di coinvolgere ciclisti amatori di vari livelli:  Speed forty: i ciclisti pedaleranno seguendo un testimonial che terrà un’andatura massima di 40km/h. Il gruppo sarà preceduto da staffette che apriranno la strada e sarà chiuso da un veicolo “scopa”.  Speed twenty: i ciclisti pedaleranno ad una velocità massima di 20Km/h, anche in questo caso il gruppo sarà preceduto da una staffetta e chiuso da un veicolo “scopa”.  Le strade di percorrenza verranno presidiate nei punti chiave, dallo staff dell’organizzazione.  http://www.expobici.it/cyclingvenice.html

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »