Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Marker per cancro della vescica

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 settembre 2009

Individuata una variazione dell’antigene Psca (Prostate stem cell antigen) che può aumentare del 30-40% il rischio di sviluppare un cancro della vescica. Artefice della scoperta, pubblicata su Nature Genetics, un gruppo di ricercatori guidati da Xifeng Wu, dell’Anderson cancer center, Università del Texas. Il Psca è noto per essere over-espresso nel tumore della prostata e già in precedenza diversi studi ne avevano suggerito un ruolo anche in caso di neoplasia della vescica. I ricercatori hanno confrontato il genoma di 6.667 soggetti con tumore della vescica e 39.590 persone sane evidenziando un’importante associazione tra presenza di cancro e una variazione (rs2294008) del gene Psca, determinata da una mutazione cosiddetta missenso dai genetisti, che porta a uno scambio di aminoacidi nella proteina finale. Gli stessi livelli di Psca nelle urine sono risultati bassi nei pazienti oncologici rispetto ai soggetti sani, suggerendone un ruolo di biomarcatore di semplice e accurata misurazione. Obiettivo dei ricercatori è ora ricostruire il quadro complessivo dei geni coinvolti nel cancro della vescica al fine di agevolare un’identificazione tempestiva dei casi a rischio e intervenire con chemioprofilassi o trattamenti precoci (N.M.). Nature Genetics 2009; 41: 991 – 995 (2009)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: