Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 20 settembre 2009

Buongiorno rafforza la propria presenza in Africa

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Buongiorno, multinazionale italiana leader mondiale nel mercato del mobile entertainment, annuncia l’ampliamento dei propri contratti per l’Africa con i gruppi Orange e MTN rispettivamente a Camerun e Ghana, portando la copertura a 16 Paesi in aggiunta a paesi quali Senegal, Nigeria, Marocco, Algeria, Tunisia e Sud Africa, pari al 46% della popolazione continentale (460 milioni di abitanti su un totale di circa un miliardo, secondo i dati 2009 del World Factbook). Buongiorno gestisce il portale WAP Orange World, che distribuisce musica, grafica e notizie sia dal proprio catalogo sia da quello di altri fornitori, in Camerun, Costa d’Avorio, Guinea Equatoriale, Kenya, Madagascar, Mali, Niger, Repubblica Centrafricana e Senegal. Buongiorno fornisce a Orange la piattaforma tecnologica, le applicazioni e la consulenza e i format marketing del portale. Inoltre, è di Buongiorno la soluzione Super Contest che il gruppo sudafricano MTN (Mobile Telephone Networks) usa per la gestione delle votazioni effettuate con l’invio di SMS, in Nigeria, Ghana, Sud Africa e Botswana. Buongiorno crea e gestisce la piattaforma tecnologica a supporto del servizio e il format di marketing. Completano il quadro i servizi di Mobile Content (MC1.0) che Buongiorno fornisce in Algeria, Angola, Marocco e Tunisia attraverso accordi con i singoli operatori. Secondo il “Mobile Factbook 2008” di Portio Research, il continente africano è quello in cui si concentrerà la maggior parte della crescita del numero degli utenti di telefonia cellulare entro il 2011, con circa 500 milioni di nuovi utenti a livello mondiale.
Buongiorno S.p.A. (MTA STAR: BNG) è una multinazionale leader nel mercato del digital entertainment. La società vanta una presenza internazionale con 24 uffici e business in 53 paesi e 5 continenti, connessioni dirette con più di 100 operatori telefonici e accesso a oltre 2 miliardi di clienti. La società articola la propria attività su due linee di business: i servizi a valore aggiunto distribuiti direttamente – con il brand per servizi di Mobile Content Blinko Gold e con il brand di Mobile Social Networking peoplesound – e in partnership con i principali operatori telefoniche e gruppi media (Consumer Services) e la linea di business dei servizi di marketing relazionale per le imprese (Buongiorno Marketing Services).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dossier Statistico Immigrazione

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Roma 29 settembre 2009  ore 11.30 Provincia di Roma – Sala Di Liegro,  Via IV Novembre 19/a (Secondo Piano) Conferenza Stampa per la presentazione del Dossier Statistico Immigrazione Caritas/Migrantes Introduce Don Enrico Feroci, Direttore Caritas diocesana di Roma Espongono la ricerca Luca Di Sciullo e Delfina Licata, Redazione Dossier Caritas/Migrantes Intervengono Claudio Cecchini, Assessore alle Politiche Sociali – Provincia di Roma Lorenzo Tagliavanti, Vice Presidente Camera di Commercio di Roma Madisson Godoy, Consigliere Aggiunto Comune di Roma Nicola Occhipinti, Ministero Affari Esteri – già console a Buenos Aires Franco Bentivogli, Comitato Scientifico Dossier Caritas/Migrantes  Amb. Paolo Bruni, Segretario gen. Istituto Italo-Latinoamericano  Coordina Franco Pittau, Redazione Dossier Caritas/Migrantes

Siamo stati informati che l’incontro, per motivi organizzativi, è stato anticipato di un giorno per cui si terrà a Roma, il 28 settembre ore 11.30 Palazzo Valentini, Sala della Pace, piano terra per la presentazione della ricerca Caritas/Migrantes

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan: il tricolore e una candela alla finestra

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

La Consigliera Nazionale di Parita’ del Ministero del Lavoro, Alessandra Servidori, in una nota propone ai cittadini e alle Istituzioni che  “in tutto il nostro Paese sia esposto il Tricolore e accesa una candela ad ogni finestra in occasione dei funerali dei nostri sei Paracadutisti caduti in Afghanistan per la libertà “

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan: Altro che peace-keeping

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Dichiarazione di Fabrizio Tomaselli Coordinatore Nazionale SdL Intercategoriale I morti italiani di oggi in Afghanistan, insieme alle vittime civili ed ai tantissimi feriti, non possono che produrre un forte dolore in tutti noi. Da mesi è stata ormai anche formalmente abbandonata l’ipocrisia che vedrebbe impegnati i militari italiani in una cosiddetta missione di peace-keeping. Tutti ormai sanno che siamo in Afghanista per fare la guerra insieme agli Stati Uniti, dimenticando che l’articolo 11 della Costituzione italiana vieta espressamente l’offesa militare quale strumento di risoluzione dei problemi internazionali. Quanti altri soldati dovremo portare a casa morti? Quanti altri genitori o mogli di militari italiani e quanti altri bambini afgani dovremo veder piangere, prima di comprendere che soltanto una forte iniziativa politica può fornire la soluzione ad un conflitto che in quel paese dura ormai da decenni? Riportare a casa le truppe italiane è ormai un dovere, oltre che la cosa più giusta da fare!

Posted in Confronti/Your opinions, Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risanare i conti del Campidoglio

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Roma 23 settembre alle ore 11,00 presso la sala Quaroni al Palazzo degli Uffici, Via Ciro il Grande 16. sede della società EUR SpA. l’Assessore al Bilancio, l’On.  Maurizio Leo,  affronta i temi che lo hanno reso protagonista dello sviluppo della Capitale. A pochi mesi dall’assunzione del suo mandato, il neo-Assessore al Bilancio e allo Sviluppo economico del Comune di Roma l’On. Maurizio Leo parla del suo impegno nella gestione del piano di rientro adottato dall’ amministrazione capitolina per il risanamento del bilancio. L’occasione è un dibattito nell’ambito del ciclo di conferenze “Colloquia con la città”, che il  Deputato Pdl ed economista di fama, terrà in un incontro con i maggiori organi di stampa, le televisioni e i cittadini  in una delle sue rare apparizioni pubbliche.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I quaranta giorni inutili delle ronde

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

E’ stato troppo comodo. – dice Franco Maccari Segretario Generale del  Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, lasciare i poliziotti a piedi per mancanza di soldi per la  manutenzione delle volanti. Troppo comodo lasciare i poliziotti in caserma per il blocco degli straordinari. La risposta dei cittadini adesso dovrebbe essere “vi rimboccate le maniche e riorganizzate la Polizia di Stato, i Carabinieri e quant’altro esiste, assegnando loro stipendi dignitosi e mezzi adeguati”, facendo in modo che gli Operatori di Polizia facciano il mestiere per i quali sono stati assunti, preparati e delegati dallo Stato, ossia garantire la sicurezza dei cittadini. Cosa ne penserebbe un malato che aspettando di essere operato da un chirurgo finisse sotto i ferri di un farmacista?”  si chiede il leader del Sindacato Indipendente di Polizia, che continua –  “Le ronde, come ha denunciato più volte il Coisp, avranno ben pochi effetti tangibili sull’abilità dello Stato di combattere i comportamenti criminali; però c’è da scommettere che i “pruriti” violenti e forcaioli di gran parte della popolazione saranno ben soddisfatti. Tra l’altro, questi aspiranti miliziani, che ancora parlano, non si sono accorti che il decreto “ronde” è una presa in giro che pian piano sta venendo fuori se è vero come è vero che proprio nel Nord Est a 40 giorni dal decreto Maroni le domande di autorizzazione sono a zero. Dopo 40 giorni possiamo affermare senza tema di smentita – conclude il Segretario Generale del Coisp – che questo è stato  l’ennesimo bel colpo propagandistico e ad effetto di scarsa efficienza. E siamo d’accordo, almeno stavolta, con l’onorevole D’Alema quando afferma, come ha fatto oggi a Venezia, che la sicurezza va garantita fornendo il carburante necessario alle auto delle Forze dell’Ordine. C’e’ un contrasto tra la pretesa di mettere la sicurezza al centro delle politiche pubbliche e scelte che poi penalizzano la sicurezza stessa dei cittadini.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

VIII Edizione di Invito a Palazzo

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Roma 22 settembre, ore 12.00 Palazzo Altieri, piazza del Gesù 49 Arte e storia nelle banche Interviene il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Sen. Sandro Bondi per la presentazione della giornata di apertura al pubblico dei palazzi storici delle banche del 3 ottobre 2009 dalle ore 10.00 alle ore 19.00,  93 palazzi di 52 banche, in 47 città italiane sveleranno i loro capolavori nascosti, il loro inestimabile patrimonio culturale non sempre accessibile. Porte aperte sulle sedi storiche delle banche, veri e propri scrigni di tesori preziosi; quest’anno Invito a Palazzo offre le espressioni più variegate di oltre mille anni di civiltà e della più recente creatività. Palazzi storici e ville, collezioni d’arte e giardini, antichi simboli di storia urbana e innovative opere architettoniche.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra “don Gnocchi ci parla”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Milano (via Capecelatro, 66). è stata allestita la Mostra itinerante “Don Gnocchi ci parla”, all’interno della chiesa del Centro IRCCS “S. Maria Nascente-Fondazione Don Gnocchi”  L’esposizione è costituita da 20 “totem”, ciascuno composto da una coppia di pannelli per un totale di 40 tavole che ripercorrono la straordinaria vita e il pensiero di don Carlo Gnocchi (nato a San Colombano al Lambro nel 1902, morto a Milano nel 1956). La mostra è curata dal direttore del settimanale “Vita”, Giuseppe Frangi, ed è stata realizzata in occasione della prossima beatificazione di don Carlo Gnocchi, che avverrà domenica 25 ottobre con una solenne funzione presieduta in piazza del Duomo a Milano dal cardinale Dionigi Tettamanzi. Il percorso della mostra inizia dalla famiglia di don Carlo. In particolare è illustrato lo stretto rapporto con la madre, per poi proseguire con la tragica esperienza della guerra: don Gnocchi fu cappellano degli alpini, in prima linea sul fronte russo nel 1942-43. L’installazione mette poi in evidenza la scelta di mettersi al servizio dei “mutilatini”, la fede e l’umanità del sacerdote, i suoi scritti in merito a educazione e istruzione e l’atto di fede finale, al momento della morte, con il gesto profetico della donazione delle cornee nel 1956. La mostra racconta anche la nascita della Fondazione Don Gnocchi, realtà che oggi continua ad occuparsi di ragazzi portatori di handicap, affetti da complesse patologie acquisite e congenite; di pazienti di ogni età che necessitano di interventi riabilitativi neurologici, ortopedici, cardiologici e respiratori; di assistenza ad anziani non autosufficienti, malati oncologici terminali e pazienti in stato vegetativo persistente. Intensa, oltre a quella sanitario-riabilitativa, socio-assistenziale e socio-educativa, è l’attività di ricerca scientifica e di formazione ai più diversi livelli. Riconosciuta Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico, segnatamente per i Centri di Milano e Firenze, oggi la Fondazione Don Gnocchi conta oltre 5400 operatori tra personale dipendente e collaboratori professionali, per i quali sono approntati costanti programmi di formazione e aggiornamento. Le prestazioni sono erogate in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale in 28 Centri, distribuiti in 9 regioni, con oltre 9000 persone curate o assistite in media ogni giorno. L’ingresso alla mostra è gratuito

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I diseredati d’Europa

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Di Nenad Veličković / Sahib  Ambientato nella Sarajevo postbellica, Sahib narra, attraverso settantasette e-mail inviate dal protagonista al suo amante rimasto in patria, la storia di un giovane inglese giunto in Bosnia al seguito di una missione umanitaria.  L’uomo, che osserva e giudica la società che lo circonda dall’alto della propria presunta superiorità e allo stesso tempo si trova a vivere la sua condizione di omosessuale in un paese estremamente conservatore e tradizionalista, trova nel suo autista, Sakib, un interlocutore sempre pronto a mostrargli le cose da un differente punto di vista.  Satira pungente sulle contraddizioni, i falsi miti e le ottusità della società di massa occidentale, incapace di interpretare le differenze se non attraverso gli scontati cliché del modello consumista, questo romanzo ironico e divertente punta il dito contro l’Occidente e le varie ong che sprecano tempo e risorse in progetti spesso surreali e di dubbia utilità.  Traduzione di Ginevra Pugliese. Pagine: 164 ISBN:978-88-6280-029-7 € 15,00
Nenad Veličković è nato a Sarajevo nel 1962. È autore di opere di narrativa, saggistica, poesia e di sceneggiature televisive. In italiano sono già apparsi Il diario di Maja (1995) e Il padre di mia figlia (2008).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Come funziona la mente

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Roma 22 settembre 2009 Ore 10,30  Sala delle Statue Palazzo Rospigliosi Via XXIV Maggio,43. L’obiettivo del seminario è illustrare le ricerche sul funzionamento della mente nel comprendere e generare il linguaggio articolato. I nuovi metodi di indagine, ottenuti combinando la stimolazione magnetica transcranica con una procedura di neuroimaging come la PET, la fMRI e l’EEG, consentono di “vedere” il funzionamento del cervello umano. Queste ricerche suscitano grandi interessi speculativi ma anche applicativi: la tematica del BCI ( Brain Computer Interface), ossia della comunicazione diretta tra il cervello umano e quello elettronico presenta applicazioni affascinanti, a partire da quella di consentire la comunicazione di un soggetto disabile con  l’ambiente esterno.  Keynote speaker sarà Frank H. Guenther Director, CNS Speech Lab, Boston University, Boston, MA, un esperto in materia di neuroscienze cognitive e modelli neurali  con interessi nell’ambito della produzione e percezione del parlato e del controllo senso-motorio. Nel laboratorio di cui è a capo è stato sviluppato un modello a reti neurali per la produzione del parlato in grado di imparare come un bambino alla fase di lallazione: questo modello si chiama DIVA ed è stato riconosciuto dalla comunità scientifica internazionale come il più promettente sistema di sintesi del parlato. Nel campo  dello studio di frontiera sul silent speech, il laboratorio da lui coordinato sta raggiungendo interessanti tecnologie sia nei metodi che nelle tecnologie. Il Prof. Guenther presenterà un quadro aggiornato sullo stato delle sue ricerche sulla sintesi del parlato a partire dagli stimoli corticali e sugli sviluppi di questa tecnologia, ma fornirà anche informazioni sugli sviluppi delle neuroscienze nell’ambito del riconoscimento e della produzione del linguaggio parlato. Seguirà la tavola rotonda “La neurolinguistica in Italia”, dedicata alla presentazione delle più importanti ricerche che vengono svolte in Italia in questo campo. I ricercatori presenti, specialisti di diverse discipline, illustreranno i progetti più significativi oggi attivi in Italia e discuteranno su quali potranno essere le prime applicazioni di queste nuove tecnologie. In particolare verranno illustrati i contributi di questa disciplina per superare le disabilità gravi.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il colosseo, è il più amato al mondo

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

“Il cineturismo è un fenomeno giovane che muove però milioni di turisti nel mondo”. A parlare il Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo nel corso di un incontro con la stampa nella pizzeria “Napule” a Tokyo Midtown. “Vacanze romane, La dolce vita od il Gladiatore per quanto riguarda Roma, ma anche Matera dove e’ stato girato Passion di Mel Gibson, creano una fetta di mercato, tanto che diversi tour operator si sono gia’ organizzati in questo senso. Nel caso di Passion, Matera ha decuplicato il numero di visitatori e le previsioni di aumento dei flussi in Toscana a Volterra per il fenomeno di Twilight, dimostrano che approfondire questa tematica, per noi che ci occupiamo di incoming e’ di sicuro interesse. Ad ottobre nella Capitale verra’ presentata la prima borsa internazionale del cineturismo, dove gli addetti ai lavori potranno incontrarsi e presentare la propria offerta turistica. Legato al fenomeno del cineturismo, nasce il Premio Colosseo edito dal Campidoglio che verra’ conferito a chi, in vari settori, giornalistico, televisivo, cinematografico ed altri, amando Roma avrà avuto l’occasione di parlarne in modo lusinghiero attraverso la propria professione. Questi professionisti saranno ospiti nella Capitale ed avranno la possibilita’ di usufruire di un particolare programma organizzato per loro, che prevede anche un tour di Roma nascosta. Tra i fortunati, che potranno vedere anche l’”Omaggio a Roma”, il promo della Capitale firmato dal Maestro Franco Zeffirelli, ci sarà il vincitore del Premio Colosseo”.  Proprio in merito al Colosseo, uno dei simboli piu’ amati della Capitale, il Vicesindaco, leggendo alcuni quotidiani italiani, in relazione alla necessità di restauro del Colosseo, peraltro condivisa, o ad un ipotetico sostegno da parte di gruppi di imprenditori giapponesi ha tenuto a precisare che il mecenatismo giapponese è indubbio e molte opere d’arte, come la Cappella Sistina, hanno avuto l’opportunità di usufruirne. Allo stato, nonostante l’ottimismo un pò precipitoso di qualche giornalista, si sta lavorando alacremente per la settimana del Giappone in Italia prevista per l’autunno del prossimo anno. Di altro, sottolinea ancora il Vicesindaco, è prematuro parlare.  Alla colazione di lavoro ha voluto partecipare con soddisfazione del Vicesindaco, il sig. Yamada, il turista giapponese protagonista di un’antipatica vicenda con un ristoratore romano, per testimoniare la sua simpatia ed affetto per Roma, Capri e l’Italia intera. Cutrufo ha donato al giovane Yamada un piatto d’argento del Campidoglio con la scritta S.P.Q.R., pensiero gradito dal giovane che ha voluto abbracciare il Vicesindaco. Nel pomeriggio il sen. Cutrufo si è recato all’Istituto Italiano di cultura, dove ha presentato, riscuotendo ancora una volta grande interesse, il progetto del Secondo Polo della Capitale ed il frammento di tre minuti dell’”Omaggio a Roma” che verrà proiettato in prima mondiale il 16 ottobre prossimo alla Festa del cinema a Roma.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Napoli Visionaria… sedici anni dopo”

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

esperimentiMuseo Minimo – Napoli 6 ottobre 2009 ore 18,00 Via detta San Vincenzo 3 angolo Via Leopardi 47 Fuorigrotta – “Napoli Visionaria..sedici anni dopo” Chiusura mostra: 6 novembre 2009  A cura di: Carolina Mantellini Intervento critico: Carolina Mantelini Artista: Roberto Sanchez Genere: arte contemporanea,  personale. Il progetto di Roberto Sanchez , nel 1993, era quello di aggiornare in chiave contemporanea la tradizionale gouaches napoletana. Questo (siamo poco  prima del G7 a Napoli e quindi dell’amministrazione comunale di Bassolino) in un momento estremamente basso del livello di immagine della città. L’obiettivo era proporre delle vedute di Napoli da utilizzare nella pubblicità e nell’editoria di tipo turistico, in alternativa all’oleografia stantia che ancora imperava. Quindi furono prodotte stampe, cartoline, immagini di copertina per periodici, perfino magliette con le proposte di una diversa angolazione degli scorci della città. Un atto di amore per una Napoli che, diciamolo, non è mai stata prodiga di attenzioni nei confronti dei suoi artisti. Si badi bene che il lavoro di ricerca di Sanchez, sia allora che ancora oggi, si sviluppa prevalentemente in ambito non figurativo: la necessità e il desiderio di una immediata comunicazione lo spinsero a quest’ampia deroga. Infatti  proprio nel ’93 l’artista compare con le sue illustrazioni nel libro “Il piccolo vagabondo”  di Chiara Fontana per le edizioni Lectorium di Milano (collana per ragazzi ‘La scintilla’) inaugurando questa avventura in un ambito per lui nuovo. A distanza di sedici anni Roberto Sanchez vuole ricordare con una mostra al Museo Minimo quell’esperienza, riprendendola  con nuovi approcci figurativi studiati recentemente, in un momento non positivo della città che ha ripreso l’immagine sgualcita dopo una parentesi valida ma transitoria. Certamente ci vuole altro, con i problemi che ci sono, dell’opera di un artista che riproponga il mito della bellezza non soppressa di Napoli, ma i cittadini di buona volontà devono pur appigliarsi a qualcosa per ripartire, in una città che sa essere miserabile e ‘nobilissima’ nello stesso tempo. Per rimarcare l’effetto ieri-oggi la mostra è corredata di un video che, oltre a riproporre  un servizio ed una intervista di due televisioni  private a Roberto Sanchez nel 1994, documenta le speranze della città all’epoca del G7 di quell’anno, quando nella personale a Palazzo Reale furono esposte appunto le opere della serie “Napoli Visionaria” con uno scritto di presentazione di Arcangelo Izzo. (Carolina Mantellini) (esperimenti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Per la fine del ramadam: La “khutba” in italiano

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Roma 20 settembre a partire dalle 8.30, si terranno, a Piazza Vittorio e a Villa De Santis, le celebrazioni per la fine del Ramadan. Si tratta del 9° appuntamento organizzato dalla comunità islamica romana in queste due località.. L’anno scorso, dopo aver vietato la celebrazione induista del Durga Puja, l’amministrazione comunale si era fermamente opposta alla preghiera per la fine del Ramadan. Così, come avvenuto in quelle due occasioni, l’Associazione Dhuumcatu è nuovamente scesa in campo per difendere la libertà religiosa delle migliaia di musulmani a Roma che hanno il diritto di poter partecipare ad uno dei momenti più importanti dell’anno per la religione islamica.  “In un articolo apparso sul quotidiano DNews, – è detto in un comunicato dell’Associazione – il Consigliere On.. Federico Rocca si è dichiarato dispiaciuto per i toni usati dalla nostra Associazione nei confronti del Comune. Lo ribadiamo nuovamente – non se ne dispiaccia l’Onorevole Rocca – dietro la decisione del Comune ci sono chiaramente motivi politici, che la sua stessa dichiarazione confermano. C’è un’idea di città che non condividiamo, una città chiusa ed egoista che nega le differenze, siano esse culturali e religiose. I motivi politici sono ancora più evidenti se leggiamo con attenzione la dichiarazione dell’Onorevole Consigliere Rocca. A suo avviso, la preghiera in 3 luoghi diversi comporterebbe il blocco della città, purtroppo l’Onorevole Consigliere Rocca dimentica che le preghiere si svolgono in parchi pubblici della città, senza, quindi, alcun disagio per la viabilità, come del resto gli ultimi 8 appuntamenti hanno dimostrato. Non capiamo, poi, il riferimentoad eventuali “problemi di ordine pubblico” evocati dall’Onorevole Rocca nell’articolo. Rileggendo l’articolo 19 della Costituzione, ci permettiamo di ricordare all’Onorevole Sindaco che in occasione del Natale, il Comune non obbliga i fedeli a recarsi tutti presso San Pietro, ciascuno celebrerà il Natale dove meglio crede. Vorremmo che anche le altre confessioni potessero vivere liberamente l’esperienza religiosa. Concludiamo invitando i rappresentanti delle istituzioni e degli enti locali a partecipare alle celebrazioni, che vedranno, per la prima volta, la “Khutba” (nell’Islam corrisponde all’omelia della religione cattolica), in lingua italiana nelle preghiera delle 8.30”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Puglia per la promozione della pari opportunità

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Il Servizio Lavoro e Cooperazione della regione Puglia ha approvato l’Avviso Pubblico riguardante il contributo per la realizzazione di progetti proposti da soggetti pubblici e privati che operano nel mercato del lavoro e che si ispirano al rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità. Gli obiettivi dell’avviso pubblico sono quelli di favorire l’incremento della presenza femminile nel mercato del lavoro pugliese; agevolare lo sviluppo di un progetto di vita e di lavoro per tutte le donne; ridurre le discriminazioni nei luoghi di lavoro (retributive, discriminazioni nell’analisi di competenze, discriminazioni nella valutazione dei risultati) e  promuovere la leadership e le carriere femminili. Sono ammessi a presentare proposte progettuali soggetti pubblici e privati, aventi sede operativa nel territorio della Regione Puglia. Scadenza domande: entro e non oltre le ore 13,00 del 30.10.2009.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bisfosfonato adiuvante nel cancro prostatico

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

La terapia adiuvante con sodio clodronato, bisfosfonato di prima generazione, aumenta la sopravvivenza in uomini con cancro prostatico metastatico che iniziano una terapia ormonale, mentre non ci sono analoghe evidenze in soggetti con malattia non metastatica. È quanto emerge dai risultati a lungo termine di due trial randomizzati e controllati verso placebo, il Pr04 e il Pr05, condotti dal Medical research council (Mrc) di Londra. Nel Pr05 sono stati reclutati, tra il 1994 e il 1998, 311 uomini con patologia metastatica, mentre nel Pr04 sono stati selezionati 508 pazienti, dal 1994 al 1997, con malattia senza secondarismi. Tutti i soggetti sono stati trattati secondo la pratica standard del tempo: in caso di metastasi, terapia ormonale a lungo termine; in caso di malattia non metastatica, radioterapia, terapia ormonale o entrambe. I pazienti sono stati assegnati in modo randomizzato all’assunzione di quattro compresse/die di sodio clodronato (2080 mg) o placebo per un periodo prolungato, fino a 3 anni (gruppo con metastasi) o 5 anni (senza metastasi). L’evidenza di un beneficio per i soggetti con malattia metastatica in terapia con clodronato rispetto al placebo è risultata dai dati generali di sopravvivenza (Hr 0,77, 95% Ci 0,60-0,98; p=0,032): in particolare la sopravvivenza a 5 anni è risultata del 21% nel placebo contro il 30% nel gruppo bisfosfonato; quella a 10 anni, del 9% con il placebo rispetto al 17% con il clodronato. Nei pazienti senza metastasi i valori sono stati, rispettivamente, 80% vs 78% e 51% vs 48%. (A.Z.) The Lancet Oncology, 2009; 10(9):872-76

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Calabria, piano regionale per l’occupazione e il lavoro

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

La regione Calabria ha pubblicato sul B.U.R.C. n. 36, del 04 settembre 2009 – parte III il Decreto n. 15010, del 10 agosto 2009 “Avviso pubblico per il Catalogo regionale dell’offerta di formazione per l’attuazione degli interventi a sostegno delle Politiche attive per l’Adattabilità, l’Occupabilità, l’Inclusione Sociale e Capitale Umano”.  Le offerte formative possono essere proposte da Enti e/o Agenzie formative pubbliche o private, accreditate dalla Regione Calabria per le seguenti macrotipologie formative: Formazione di base; Formazione Superiore; Utenze speciali. I soggetti in possesso dei requisiti specificati al paragrafo 3 del bando, relativamente all’avvio del primo ciclo di attività formative, possono presentare le proposte entro il termine di 30 giorni a partire dalla data di pubblicazione del presente Avviso pubblico sul BURC.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Enterprise Intelligence Conference 2009

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Milano 23 Settembre ore 9.00, Grand Visconti Palace. Attraverso questo evento, IDC esplorerà quali innovazioni tecnologiche siano oggi a disposizione delle aziende per gestire una mole sempre più incoerente di dati e trasformarla in informazioni – asset strategico per il business. Disporre tempestivamente di informazioni affidabili può rivelarsi decisivo nella gestione dei rischi d’impresa, per una sistematica compliance a norme di corporate governance e per il costante monitoraggio della propria posizione sul mercato All’evento prenderanno parte relatori e testimonial di rilievo, tra cui:  Fabio Rizzotto, IT Research Director, IDC Italia  Antonio Romano, General Manager Italy e Iberia Region, IDC Emea  Catry Ostinelli, Docente di Programmazione e Controllo di Gestione, Università Carlo Cattaneo (LIUC) di Castellanza (VA)  Daniele Vanzanelli, IT Demand Director, Ermenegildo Zegna Group ed ex ricercatore scientifico, CeTIF, Università Cattolica di Milano  Claudio Tancini, Global Function Leads – Operation Services, Zurich Financial Services Group Matteo Penzo, Planning & Technologies Manager, GABETTI Property Solutions  Luigi Cagnetta, Direzione S. I. ed Innovazione Tecnologica D.A. Manager Area Data Administration, COOP Italia Stefano Sappino, CIO – Information Management Manager, Poste Italiane Avv. Daniele Camaiora, Canella Camaiora Studio Associato   Tra gli argomenti trattati si parlerà anche di: Come sviluppare una strategia di Enterprise Intelligence efficace a supporto dei processi decisionali Information Delivery & Decision Support: pregiudizi & presupposti Le informazioni segrete. I risvolti legali Ottimizzare la relazione tra le diverse fonti di informazioni aziendali (ERP, CRM, BI): soluzioni e tecnologie per garantire flessibilità e scalabilità al sistema L’analisi e la gestione delle informazioni provenienti da fonti differenti nell’azienda leader nella GDO in Italia La gestione delle informazioni aziendali “sotto controllo”: esperienze, risultati e prospettive futureERP e reporting direzionale: verso un sistema integrato di performance measurement in logica Balanced Scorecard

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regolamento Rosolen per la cura dei figli

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Finalmente una misura concreta a favore di una categoria, quella dei professionisti, fin troppo trascurata e privata del sostegno delle istituzioni pubbliche. E ancor più importante perché riguarda un momento delicato per tutti, quello della nascita di un figlio, momento in cui i professionisti in particolare, sia donne sia uomini, si trovano a dover contare solamente sulle proprie forze, come sempre». È soddisfatto il presidente di Federprofessionisti Udine, Romeo La Pietra, nell’apprendere la notizia del nuovo regolamento che, in via preliminare, la giunta regionale ha approvato oggi su proposta su proposta dell’assessore al lavoro, università e ricerca Alessia Rosolen. «La conciliazione dei tempi di lavoro con quelli della famiglia, se già è complessa in generale, è particolarmente difficile per i professionisti – ha aggiunto La Pietra –. Valuteremo il testo del regolamento e ci mettiamo a disposizione, visto che ora sarà al vaglio della commissione competente, per eventuali suggerimenti che possano rendere le misure aderenti alle effettive esigenze della categoria. Possiamo già dire che comunque è un passo importante: auspichiamo possa essere preludio di altre iniziative analoghe, anche in altri settori, come chiediamo da tempo. Normative – ha concluso – che finalmente possano tenere nella giusta considerazione i professionisti, una forza significativa per l’economia regionale e nazionale, che troppo spesso, come sta accadendo anche in questa congiuntura critica, viene lasciata totalmente priva di tutele su molti fronti».

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La partita eurasiatica

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Geopolitica della sicurezza tra Occidente e Russia di Cristiano Orlando Collana Materiali /Archivio Disarmo, Formato 14 x 21, Prezzo 10,00  Dopo mezzo secolo di guerra fredda il panorama internazionale è rapidamente mutato nell’ultimo ventennio: disgregazioni statali, globalizzazione, guerre asimmetriche, sicurezza energetica, potenze militari ed economiche emergenti hanno dato vita a uno scenario nuovo e in continua evoluzione, prevalentemente nel continente eurasiatico. Qui la posizione di Europa e Stati Uniti – che tra gli anni Novanta e i primi anni Duemila hanno visto grandi successi come l’integrazione nell’Unione Europea e nella Nato delll’ex territorio di influenza sovietica – appare oggi meno solida. I problemi di forte dipendenza energetica e la rinascita politico-economica di Mosca ne sono tra le principali cause. Proprio la Russia riscopre la sua identità eurasiatica cercando di acquisire potere e influenza sia in Europa, dove controlla i rifornimenti energetici ed esercita forti influenze economiche e politiche soprattutto ad Est, sia in Asia, dove, insieme ad altre potenze nucleari come Cina, India e Pakistan, cerca di contrastare il ruolo internazionale della Nato e degli Stati Uniti. La recente guerra in Georgia, condotta nell’agosto del 2008 ufficialmente in difesa dell’Abkhazia e dell’Ossezia, ha di fatto sancito di nuovo il ruolo di grande potenza della Russia e, parallelamente, il configurarsi di nuovi equilibri mondiali.  L’Unione europea, i paesi ex satelliti dell’Urss e la Nato sono gli attori di una partita internazionale complessa che travalica largamente sia i confini strettamente europei e la cosiddetta dimensione Est-Ovest, allargandosi verso il Medio Oriente e l’Asia, coinvolgendo così importanti potenze mondiali come Cina e India.   Il libro ricostruisce e delinea il mutamento in atto degli equilibri internazionali, con lo spostamento del baricentro dall’Occidente (come dimostrano anche i tentativi di allargamento del G8) e le forti resistenze al processo in atto, i cui esiti sono ancora tutti da definire. Il volume è stato realizzato in collaborazione con l’archivio Disarmo, un istituto di ricerche internazionali indipendente, fondato a Roma nel 1982 e riconosciuto dall’Onu e dal Ministero degli Affari Esteri. Svolge attività di ricerca, documentazione e formazione sui temi della produzione e commercio degli armamenti, della riconversione dell’industria militare e della sicurezza internazionale.
Cristiano Orlando diplomato in «Peacekeepig and Securitry Studies» all’Università di «Roma Tre», ha lavorato in Cooperazione internazionale con ONG e Forze Armate, svolge attività di ricerca su temi di politica estera presso l’Archivio Disarmo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sicurezza energetica

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2009

Il Parlamento europeo reitera il suo appello a favore di una politica estera europea comune in materia di sicurezza energetica. A suo parere, inoltre, il rafforzamento della rete di corrispondenti per la sicurezza energetica (NESCO) dovrebbe contribuire a evitare future interruzioni delle forniture. I deputati accolgono con favore l’accordo sul finanziamento dei progetti infrastrutturali previsto dal Piano europeo di ripresa economica (250 milioni di euro), così come l’idea di dotare l’UE di una nuova “super rete” europea per l’elettricità e il gas. I deputati invitano la Commissione ad agire contro i tentativi di scalate ostili da parte di entità straniere “non trasparenti” nel mercato dell’energia dell’UE, ad esempio la recente acquisizione da parte della Surgutneftegaz di una quota azionaria della società petrolchimica ungherese MOL e l’acquisto del 20% dell’impianto commerciale e di stoccaggio austriaco di Baumgarten da parte di CENTREX. La risoluzione sostiene che l’UE dovrebbe inoltre avviare un dialogo con i suoi principali fornitori energetici, senza però esimersi da un dialogo franco sui diritti dell’uomo. In proposito afferma che i diritti dell’uomo e la sicurezza energetica dovrebbero rappresentare una priorità per il prossimo vertice UE-Russia e diventare parte integrante del nuovo accordo tra i due partner.  Tra le priorità  del Parlamento figura il collegamento dell’UE a nuove fonti di gas dal Medio Oriente e dalla regione del Mar Caspio, indipendentemente da una particolare società o gasdotto. Il progetto Nabucco, secondo i deputati, aiuterà l’UE a ridurre la dipendenza dalle forniture russe e l’iniziativa DESERTEC utilizzerà su vasta scala le potenzialità dell’energia solare in Medio Oriente e Nord Africa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »