Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 21 settembre 2009

Una Notte verde per l’ambiente

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Torino 22 settembre alle 12,30, presso lo stand della Città di Torino allestito tra piazza Castello e via Roma, nel corso di una conferenza stampa, sarà presentata la Notte Verde di venerdì 25 settembre.  Dalle ore 22 in avanti negozi e musei aperti, musica e spettacoli, mercatini e proiezioni e tanto altro ancora nel carnet di iniziative che invitano torinesi e turisti ad ‘avventurarsi’ in una città più a misura d’uomo. All’incontro interverranno:Roberto Tricarico Assessore all’Ambiente della Città di Torino; Nicola De Ruggiero Assessore all’Ambiente della Regione Piemonte; Roberto Ronco, Assessore all’Ambiente della Provincia di Torino; Maria Grazia Sestero, Assessore alla Viabilità e Trasporti della Città di Torino; Massimo Guerrini, Presidente della Circoscrizione 1 Torino Centro; Tommaso Panero, Amministratore Delegato di Gtt.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Prevenzione e sicurezza aziendale

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Empoli. 24 settembre 2009, dalle ore 9 alle ore 17, nell’aula magna “Elisabetta Chiarugi” del centro direzionale dell’Asl 11, in via dei Cappuccini n. 79,  un seminario rivolto ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza che operano sul territorio Empolese-Valdelsa e Valdarno è in programma Il seminario, intitolato “Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza e la prevenzione in azienda”, è organizzato dal Dipartimento della prevenzione dell’Asl 11 in collaborazione con i sindacati e le associazioni imprenditoriali.L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto regionale “Rete Regionale Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza” e vuole essere una giornata di confronto e discussione sui temi della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro, anche in considerazione delle recenti modifiche legislative del Testo Unico sulla sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. Nel corso della mattina saranno affrontati i problemi che riguardano i rapporti tra i RLS (rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza) e le varie figure coinvolte nella prevenzione (lavoratori, azienda sanitaria, medico competente, RSPP). Inoltre, saranno eseguiti lavori di gruppo su temi specifici. Nel pomeriggio è prevista una tavola rotonda tra istituzioni, organizzazioni sindacali dei lavoratori e associazioni dei datori di lavoro sul tema “Crisi economica e sicurezza nei luoghi di lavoro” per discutere gli impegni di tutte le parti sul tema della sicurezza e prevenzione sul lavoro.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La “Notte dei ricercatori”

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Bologna 25 settembre va in scena la “Notte dei ricercatori”  nel capoluogo e in altre sette città dell’Emilia-Romagna. A Bologna, nel cuore della zona universitaria di via Zamboni, e a Palazzo Poggi, sede storica messa a disposizione dall’Università di Bologna, come in altre sette città dell’Emilia-Romagna e in contemporanea in tutta Europa. Tra i protagonisti sotto le Due Torri, insieme ai ricercatori e agli scienziati, ci saranno anche Serena Dandini e Piergiorgio Odifreddi che intervisteranno i ricercatori nel talk show “Parla con… la ricerca” Esperimenti, lezioni aperte, giochi, dimostrazioni, visite guidate, percorsi virtuali, incontri con gli esperti, concerti..  A spalancare questa grande finestra sul mondo della ricerca a Bologna ci sarà anche Serena Dandini che riproporrà l’originale formula del programma televisivo Parla con me, in chiave più “scientifica”, intervistando i ricercatori e tutti gli attori del mondo della ricerca nel corso del talk show “Parla con… la Ricerca”. Il tutto accompagnato dagli intermezzi musicali della Swingers Orchestra. L’evento vedrà la partecipazione di Piergiorgio Odifreddi. Che cosa accade nei laboratori, in cosa consiste l’attività dei ricercatori, in che modo il loro lavoro diventa utile per i cittadini? Il pubblico potrà avvicinarsi al mondo della ricerca, che sarà presentato sotto una luce nuova e coinvolgente, per confrontarsi con innovazioni a tutto campo, dai settori più classici a quelli più impensabili, in un evento voluto proprio per coinvolgere i non addetti ai lavori nel ricchissimo mondo della ricerca emiliano-romagnola. Solo a Bologna 130 i ricercatori coinvolti in rappresentanza di 33 dipartimenti universitari e istituti di ricerca di tutta la Regione. “Con questa iniziativa – ha dichiarato il rettore dell’Università di Bologna, Pier Ugo Calzolari – vogliamo onorare il lavoro di tanti che dedicano la loro attività per innalzare il prestigio dell’Italia nel mondo. Dalla crisi si esce in modo permanente solo con un approccio strategico, sostenendo la ricerca in tutti i settori, scientifici e umanistici”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tre ghinee per il nostro futuro

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Roma 25 Settembre ore 21.00 Via della Lungara., 19 (entrata via S.Francesco di Sales, Trastevere), Casa internazionale delle Donne Gilda Buttà & Luca Pincini:   Piano e Violoncello, una coppia sul palcoscenico e nella vita. Gilda Buttà, la pianista preferita del maestro Ennio Morricone, prende parte a tutte le colonne sonore da “Sostiene Pereira”di A.Tabucchi, “Nuovo Cinema Paradiso” G.Tornatore, “La Leggenda del pianista sull’oceano”, “Caos calmo”, di Nanni Moretti“, Lègami” di Pedro Almoodovar, nel ’92 sposa Michel Petrucciani. Vive oggi a Roma con il marito Luca Pincini, il grande e primo violoncellista, e suonano stabilmente in Duo, il loro primo cd “Two Skies”. Iaia Forte: attrice di cinema e di teatro.  Per il teatro ha esordito con Toni Servillo, poi con M.Martone, C.Cecchi, F.Tiezzi, E.Dante. Sul grande schermo ha esordito con “Libera” di Pappi Corsicato e poi con Martone, Renato De Maria, Marco Risi ottenendo due Nastri d’Argento e un premio Sacher come miglior attrice protagonista. Filippo La Porta: Saggista e critico letterario.  Ha scritto diversi libri di saggistica e di critica, tra cui “La nuova narrativa italiana” edito da Bollati Boringhieri nel ’94, un “Dizionario della critica militante” ed “Manuale di scrittura creativa” per la Minimum Fax. E’ consulente editoriale e collabora con numerose testate giornalistiche tra cui il Corriere della Sera, il Messaggero. Carlotta Natoli:  attrice di numerosi lavori sul grande e piccolo schermo.  Ha lavorato con M.Placido, P.Natoli, F.Nuti, F.Apolloni, A.Grimaldi.  Per la televisione “Distretto di polizia”, “Tutti pazzi per amore” di Riccardo Milani. Nicky Nicolai: è una cantante jazz italiana.  Si fa conoscere al grande pubblico nel 2005 grazie alla partecipazione al Festival di Sanremo assieme al marito Stefano Di Battista, sassofonista tra i più apprezzati. Tra i suoi cd “Più sole” Universal Classic, “L’altalena” RCA italiana

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vittime di Kabul

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

ll Presidente del Parlamento europeo Jerzy BUZEK ha inviato a nome del Parlamento europeo le sue sentite condoglianze alle famiglie dei soldati italiani uccisi a Kabul, ricordando che: “I soldati italiani sono morti nella missione per la stabilizzazione dell’Afghanistan”. Oggi ai funerali di Stato erano presenti,  in rappresentanza del Presidente del Parlamento europeo il Vice Presidente Vicario Gianni PITTELLA, e la Vice Presidente Roberta ANGELILLI. “Non bisogna assolutamente lasciarsi contagiare dall’idea di sospendere la missione in Afganistan -ha dichiarato Pittella – perché significherebbe accettare la vittoria dei terroristi”. “L’Italia e l’Europa intera – afferma la Angelilli – si stringono attorno alle famiglie e al loro dolore, e si identificano con orgoglio nell’impegno straordinario di tutti i militari presenti nelle missioni di pace”.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dopo le lacrime l’Italia deve cambiare

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Oggi è giornata di lutto nazionale per onorare la memoria dei sei paracadutisti che hanno perso la vita in Afghanistan durante la missione di pace, portata avanti ormai da anni. “Il problema – ha commentato il vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori, Oscar Tortosa – è che questi attacchi sono all’ordine del giorno. Un paese coinvolto in una missione di pace deve pensare anche, e soprattutto ai benefici della popolazione. Se il numero dei morti sale forse bisogna fermarsi un attimo e cercare di trovare un’altra soluzione. L’Italia non può andare avanti così. Proprio oggi, giorno in cui si piange, per queste sei giovani vite spezzate – conclude il vicesegretario del partito presieduto da Antonio Di Pietro – dobbiamo cercare di invertire la rotta, e trovare un’altra via”.

Posted in Confronti/Your opinions, Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Con tricolore ultimo saluto di Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

“Ringrazio tutti i romani che hanno aderito all’invito e hanno esposto la bandiera italiana alle finestre della propria abitazione, in onore dei nostri soldati caduti in Afghanistan. Nell’ultimo saluto di Roma, il tricolore ha testimoniato l’affetto e l’ammirazione per il lavoro dei nostri militari, la vicinanza al dramma delle famiglie e infine l’orgoglio di partecipare, come italiani, alla ricostruzione democratica di una delle zone più tormentate e difficili del mondo. Un tributo che conferma ancora una volta il grande cuore di Roma, capitale della solidarietà”.  Lo dichiara in una nota il sindaco di Roma Gianni Alemanno.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Dialoghi di Trani 2009

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Trani,  25-27 settembre 2009 Castello Svevo, piazza Re Manfredi CoScienza e Democrazia Anche quest’anno la città di Trani ospita nell’ultimo fine settimana di settembre noti scrittori e personalità del mondo dell’editoria, del giornalismo, della politica e della cultura, della scienza, su temi fortemente legati al ruolo del cittadino e dell’individuo, al suo protagonismo, alle sue responsabilità. I Dialoghi di Trani, giunti all’ VIII edizione, hanno l’obiettivo di far sedere intorno ad un tavolo, sia esso in una sala o in uno spazio aperto dello straordinario Castello Svevo, fatto costruire nel 1230 da Federico II, persone di diverso orientamento e di diversa provenienza che si confrontano intorno ad un tema. Al centro della manifestazione c’è la società rappresentata in ogni sua problematica, in ogni suo aspetto, in ogni parola dialogata.  I protagonisti : Silvia Bencivelli – Sanjit Bunker Roy – Luciano Canfora – Nicolò Carnimeo – Roberto Cingolani – Nicola Conenna – Gilberto Corbellini – Cristiana De Santis – Luciana Delle Donne – Piero Dorfles – Beppino Englaro – Annamaria Ferretti – Paolo Flores d’Arcais – Costantino Foschini – Clara Frontali – Antonella Gaeta – Maria Ida Gaeta – Pietro Greco – Pasquale Guaragnella – Pasquale Iannone – Cosimo Laneve – Bjorn Larsson – Serge Latouche – Marco Lodoli – Armando Massarenti – Margaret Mazzantini – Angelo Mellone – Sylvie Menard – Michael I. Norton – Piergiorgio Odifreddi – Maria Pace Ottieri – Fabio Picchi – Telmo Pievani – Valeria Pirè – Luigi Quaranta – Marco Risi – Fernando Savater – Tiziano Scarpa – Aldo Schiavone – Paolo Spinelli – Antonio Uricchio – Enrico Valenzi – Egi Volterrani – Giorgio Zanchini

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le “ronde” nel quartiere Chiaia a Napoli

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Il responsabile per la Campania dell’Italia dei Diritti: “Iniziativa lodevole ma è necessario un preciso coordinamento tra associazioni e forze dell’ordine” “È da apprezzare come i cittadini scendano in campo per combattere il degrado e la violenza che colpisce Napoli e i suoi quartieri più belli come quello di Chiaia” Questo il commento di Antonio D’Auria, responsabile per la Campania del movimento Italia dei Diritti, riguardo all’iniziativa partita da alcune associazioni del capoluogo campano come “Napoli Liberal”, “Napoli punto a capo”, “Chiaia per Napoli”, “Campania Sanità”,  “Le botteghe dei mille» e l’associazione dei commercianti, con l’obiettivo di offrire una risposta concreta al sempre più diffuso bisogno di sicurezza e legalità. Secondo il patto siglato, che ha avuto anche il pieno sostegno dalle «Agenzie di viaggio» di Confindustria Campania, nel quartiere circoleranno squadre di volontari organizzate su turni che avranno il compito di difendere i monumenti da vandali e writers, in particolare nelle ore serali, nei fine settimana e nei festivi, armati solo di cellulari e macchine fotografiche. I cittadini protagonisti delle “ronde” potranno chiedere l’ intervento delle forze dell’ordine e documentare gli episodi di illegalità. “Iniziative come queste sono sempre apprezzate, – continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – soprattutto in una città come Napoli, spesso penalizzata da singoli episodi di violenza e degrado. L’importante è che non si vengano a creare ulteriori disordini, magari dovuti ad un eccesso di zelo e che in caso di buona riuscita del progetto, li dove necessario, ci sia una risposta immediata delle forze dell’ordine”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Infermieri in farmacia

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Gli infermieri italiani criticano il Decreto legislativo sui servizi in farmacia in discussione al Senato, che riduce significativamente la possibilità di ottenere prestazioni infermieristiche direttamente all’interno delle farmacie.  Nello schema di Decreto legislativo reso noto e illustrato la scorsa settimana alla Commissione Igiene e sanità di Palazzo Madama dal relatore Luigi D’Ambrosio Lettieri (Pdl), la collaborazione tra infermieri e farmacie è proiettata prevalentemente alle prestazioni a domicilio. Il Decreto legislativo sui nuovi servizi erogati dalle farmacie di comunità è stato approvato in via preliminare dal Consiglio dei Ministri lo scorso 31 luglio ed è adesso al vaglio delle Commissioni competenti del Senato e della Camera. Contrariamente alle aspettative, il testo limita per le farmacie la possibilità di avvalersi di infermieri per lo svolgimento delle prestazioni infermieristiche tra cui anche le vaccinazioni. A tale prospettiva si erano dichiarati contrari i medici di famiglia.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sui respingimenti chiarezza dall’ue

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Il Consiglio Italiano per i Rifugiati – CIR nota con soddisfazione che finalmente il Vicepresidente della Commissione Europea Jacques Barrot ha detto chiaramente che non si possono respingere in Libia persone che necessitano protezione. Dopo più di 4 mesi durante i quali l’Italia ha continuamente respinto in Libia un totale di più di 1.300 rifugiati e immigrati, il Commissario competente a vigilare sul rispetto delle norme comunitarie in materia di immigrazione ha chiuso la porta alla politica italiana dei respingimenti indiscriminati. Il CIR, essendo presente in Libia da 5 mesi attraverso un progetto congiunto con l’UNHCR Tripoli, non può non riaffermare che in Libia non ci sono né le condizioni giuridiche né tanto meno le condizioni di accoglienza necessarie per tutelare i rifugiati. “A questo punto ci auguriamo che il Governo Italiano voglia accogliere la proposta di Barrot di garantire l’accesso alla protezione a tutti coloro che la richiedono anche e ancor prima di arrivare sul territorio nazionale” ha dichiarato il Direttore del CIR Christopher Hein.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

101 Luoghi dove innamorarsi a Roma

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

luoghi dove innammorarsiRoma. 21 settembre 2009 15.20, Piazzale Ponte Milvio 21-24, Libreria Pallotta Con l’autrice Valeria Arnaldi interviene Andrea Cuomo (Il Giornale). Non esiste luogo al mondo più romantico di Roma. Quale altracittà, infatti, può vantarsi di contenere nel suo stesso nome la parola amore? E cos’altro sussurra, se non parole d’amore, il ponentino che scompiglia le chiome degli alberi del Pincio o il gorgogliare della Fontanina degli innamorati all’Accademia di San Luca? Roma, in fondo, è anche la città dove, a Santa Maria in Campitelli, si svolgeva una cerimonia religiosa per aiutare le “single”a trovare marito… E che dire della Bocca della Verità, supremo giudice di chi, appellandosi al mascherone millenario, è pronto a giocarsi la mano sulla sincerità dei suoi sentimenti? Passeggiando tra locali romantici e rievocando, insieme agli angoli più suggestivi della Città eterna, i luoghi dove l’amore è sempre in agguato, Valeria Arnaldi compone un itinerario insolito e sentimentale: 101 luoghi in cui innamorarsi a Roma almeno una volta nella vita e per vivere, nel cuore di Roma, una storia senza tempo come quella della Capitale.
Nata a Roma nel 1977, Valeria Arnaldi collabora con quotidiani e mensili italiani e stranieri. Da sempre appassionata all’arte e alla cultura della sua città, ha approfondito l’argomento con lunghi studi e un’ininterrotta ricerca sul campo. All’attività letteraria ha affiancato la realizzazione di cortometraggi, tra i quali Dietro le quinte di un bacio con l’attore Enrico Lo Verso. Ha curato mostre fotografiche, come Passione e Sport, esposta a Roma, Lisbona ed Atene, la multisensoriale Kiss e Roma violenta: le foto di cronaca mai pubblicate. 288 pagine circa € 13,90 ISBN 978-88-541-1484-5

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’autostrada telematica

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Palmanova sabato 26 settembre, a, a partire dalle ore 9,30 si svolgerà l’incontro “L’autostrada telematica”. Un appuntamento pensato per far conoscere l’elevato livello tecnologico raggiunto da Autovie Venete, società che può vantare un data center di ultima generazione e l’adozione del sistema VoIP integrato ai sistemi di messaggistica del Centro Radio Informativo. Il programma prevede, alle 9,30 la visita al Data Center e alla Sala Radio (Centro Servizi di Autovie, A4 – uscita Palmanova) e alle 11,00 l’incontro, che si svolgerà alla ex Caserma Montesanto di Palmanova. Bus navetta a disposizione per il trasferimento dal Centro Servizi alla ex-Caserma Montesanto. Oltre al presidente di Autovie Venete Giorgio Santuz e all’assessore regionale e vice commissario per l’emergenza in A4 Riccardo Riccardi  – che illustreranno i progetti della Concessionaria nel settore della sicurezza e della tutela ambientale il primo e il progetto MobIs il secondo –  all’incontro parteciperanno Stefano Pambianchi di Cisco System che analizzerà le ultime tecnologie nell’ambito della gestione della mobilità a livello internazionale, presentando anche una serie di case history e Fabio Bruschi di Apc – Infrastruxure Data Centers on Demand che spiegherà le potenzialità delle nuove server farm, la loro applicazione nel campo dell’informazione, l’elevato livello di sostenibilità ambientale e il notevole risparmio energetico che consentono.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lo stato dell’editoria d’arte italiana

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Bologna, 25 settembre alle 10.30 all’Auditorium Enzo Biagi nell’ambito della sesta edizione di Artelibro – Festival del libro d’arte (Bologna, 24-27settembre) la prima indagine dell’Associazione Italiana Editori (AIE) sul mercato dell’editoria d’arte. I risultati della ricerca costituiranno la base per un confronto internazionale, organizzato da AIE in collaborazione con Artelibro e ICE-Istituto per il Commercio Estero, che vedrà la partecipazione di editori provenienti da USA e Francia.     L’indagine – su cui l’Ufficio studi di AIE lavora da due anni – ha fotografato per la prima volta luci e ombre del settore  Un’anticipazione? Cresce il fatturato dell’editoria d’arte, passando dai 13milioni del 1999 ai 19,4milioni attuali. Tuttavia emerge una crisi per il bookshop museale se la spesa media per visitatore nei bookshop (dati relativi al Ministero per i Beni e le Attività culturali) è di 1 (1!) euro.  Il programma – Al dibattito, in programma dalle 10.30 alle 13 all’Auditorium Enzo Biagi di Bologna si confronteranno, coordinati dal critico d’arte ed editorialista de Il Resto del Carlino Claudio Spadoni, il direttore di AIE Alfieri Lorenzon, che presenterà i risultati della ricerca, Cesare De Michelis, presidente di Marsilio Editore (Focus sul mercato italiano interno: il caso dei cataloghi d’arte Marsilio), Marzia Corraini, Corraini editore (Focus sull’editoria d’arte italiana all’estero: la testimonianza di un editore di nicchia), Guido Palamenghi Crispi, presidente Commissione Relazioni culturali ABI, John Donatich, direttore di Yale University Press (Il mercato del libro d’arte negli Stati Uniti: quali sono gli aspetti che un editore italiano deve conoscere).

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

New rail vehicles

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Berlino, GermaniaAlbtal-Verkehrs-Gesellschaft mbH (AVG) e Verkehrsbetriebe Karlsruhe GmbH (VBK) hanno ordinato a Bombardier 30 tram treni bimodali. Questi veicoli ultramoderni e confortevoli, per il valore di circa 129 milioni di Euro ($190 milioni di US), saranno consegnati tra agosto 2011 e settembre 2013. L’accordo include anche un’opzione per altri 45 veicoli. I nuovi tram treni saranno fabbricati nei siti di Bombardier a Bautzen, in Germania e a Vienna, in Austria. La propulsione e il controllo BOMBARDIER MITRAC saranno forniti da Bombardier Mannheim, mentre i carrelli BOMBARDIER FLEXX Urban 2500 da Bombardier Siegen, entrambi i siti si trovano in Germania.
The FLEXITY Swift vehicles are customized to meet the requirements of the city and the region of Karlsruhe. For an optimum fit to the existing infrastructure all access areas are 50% low-floor thus ensuring a rapid passenger flow and facilitating easy access for the mobility-impaired as well as passengers traveling with prams or heavy luggage. The new vehicles consist of three modules, and the interior is walkable throughout its entire length. The 37 meter long light rail vehicles with a width of 2.65 meters offer a capacity for 244 passengers. Conventional bogies with air springs guarantee a smooth ride reducing wear and tear of both wheels and tracks to an absolute minimum. More than 1,500 FLEXITY vehicles from Bombardier are already in successful revenue service. Overall Bombardier now has mor e than 2,800 trams and light rail vehicles operating or on order in cities across Europe, Australia and North America.
About Bombardier Transportation As the global leader in rail technology, Bombardier Transportation offers the broadest portfolio in the rail industry and delivers innovative products and services that set new standards in sustainable mobility. BOMBARDIER ECO4 technologies – built on the four cornerstones of energy, efficiency, economy and ecology – conserve energy, protect the environment and help to improve total train performance. Bombardier Transportation is headquartered in Berlin, Germany and has a presence in over 60 countries. It has an installed base of over 100,000 vehicles worldwide. http://www.bombardier.com.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nel giorno del lutto nazionale

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

“In questa giornata di commemorazione e di dolore profondo l’Italia tutta vuole manifestare la sua vicinanza, il rispetto e l’orgoglio verso quei ragazzi che hanno perso la vita in una terra tanto lontana in nome della pace. La presenza di migliaia di persone alla camera ardente ieri ed ai funerali di oggi, uniti alle migliaia di messaggi di cordoglio provenienti dagli italiani residenti in ogni parte del mondo rappresentano i segni più forti e vividi di sensibilità e di amore del nostro Paese verso lo sforzo ed il sacrificio dei nostri giovani in territori di guerra”. Lo ha dichiarato Aldo Di Biagio, responsabile Italiani nel Mondo del PdL.“In questo triste e solenne momento, insieme all’on. Mirko Tremaglia intendo manifestare la vicinanza di tutti gli italiani residenti all’estero ai loro giovani caduti a Kabul – ha rilanciato – attraverso un fiore ed un messaggio che intenda evidenziare l’orgoglio che costantemente tiene unite le comunità residenti all’estero alla loro terra soprattutto in momenti così dolorosi”.“Proprio questo momento deve servire al nostro Paese a non mollare e a continuare a credere in quel sogno di pace e di cooperazione che ha animato e dato forza ai nostri giovani – ha continuato – e a non sfogarsi invocando una exit strategy difficile da proporre e soprattutto non in linea con gli orientamenti e le strategie della comunità internazionale”.“Bisogna continuare a credere in questo progetto di pace – ha concluso Di Biagio – rendendo palpabile la solidarietà tra i nostri Popoli e soprattutto aiutando popolazioni disagiate e martoriate a credere in un futuro di crescita, democrazia e libertà. Non possiamo abbandonare questa gente, che crede in noi e ci rispetta, e soprattutto non possiamo buttare al vento tutto quello che i nostri giovani e quelli di altri Paesi hanno costruito, come le strade, le scuole e gli ospedali, perché sopraffatti dal dolore. Potremmo uscire dall’Afganistan quanto la Comunità internazionale sarà pronta a farlo e quando avremo lasciato in quelle popolazioni un esempio concreto e giusto di vita democratica, ed in questo ringrazieremo ogni giorno i nostri giovani”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XIX Festival della Canzone Romana

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Roma 27 settembre – ore 18 Piazzale Gentile da Fabriano 17Teatro olimpico Un’idea di Lino Fabrizi con Lando Fiorini, Alfiero Alfieri, Luciano Rossi,  Aldo Donati (Schola Cantorum), Giorgio Onorato E Il Balletto Della Crazy Gang Presentano Loretta Rossi Stuart E Francesco Vergovich Testi di Silvestro Longo Coreografie di Marco e Stefano Stopponi Ancora una volta il Teatro Olimpico di Roma, una delle migliori sale acustiche della capitale, ospiterà la finalissima del Festival della Canzone Romana, giunto quest’anno alla sua diciannovesima edizione. Patrocinato dalla dal Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione Regione Lazio e voluto fortemente da Lino Fabrizi ideatore e presidente dell’Associazione Culturale Roman Millennium, organizzatrice della manifestazione, il Festival percorre la tradizione musicale romana attraverso interpreti famosi e nuove leve, offrendo una serata dedicata all’antologia della canzone e dei concorsi che si sono svolti dal 1800 ai nostri giorni. Il cast della manifestazione è composto da alcuni fra i più significativi esponenti della musica tradizionale romanesca. Tra questi, Lando Fiorini, Aldo Donati, componente della Schola Cantorum insieme ad Alberto Cheli e Velia, Giorgio Onorato, Luciano Rossi, la partecipazione attorica di Alfiero Alfieri e il balletto folcloristico della Crazy Gang che oramai da alcuni anni è ospite fissa dello spettacolo. Durante la serata saranno inoltre premiati tre giovani scelti tra le nuove proposte più interessanti della canzone romana di oggi. A presentare lo spettacolo saranno Francesco Vergovich, storica voce della radiofonia romana e Loretta Rossi Stuart, attrice e ballerina che si esibirà anche in un’interessante coreografia dal folclore al rap. http://www.festival dellacanzone romana.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Voglia di pace, voglia di libertà, voglia di giustizia

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

Editoriale fidest. Il profondo senso della sofferenza al cospetto di una morte ingiusta, prematura, strappata agli affetti più cari rappresenta il dramma umano più grande ma anche più inspiegabile. E’ un dolore che a volte non ha lacrime perché riesce a restare all’interno e forse è ancora più angoscioso perché è stordimento, è rabbia, è impotenza. Ma vi sono circostanze ancora più assurde come il morire per la pace, la libertà e la giustizia. Termini che hanno attraversato l’intera storia dell’umanità, hanno avuto i loro martiri e hanno lasciato un segno della capacità di soffrire, in una sfida estrema per dare ai valori un significato indelebile nella storia dell’umanità. Quei valori che noi respiriamo, sentiamo, gustiamo perché sappiamo che sono figli della ragione, della giustizia e della libertà. Oggi piangiamo questa progenie che ha pagato con la vita un ideale e vorremmo che fossero gli ultimi perché dovremmo imparare che non si deve morire per valori condivisi, per ideali che tutti noi dovremmo riconoscere e  rispettare e osservare. Non vi possono essere passioni più grandi e più nobili nel cammino dell’umanità verso la costruzione di una società evoluta, affrancata dal bisogno, ricca di contenuti volti alla ricerca del bene e del rispetto per il nostro simile, per la natura. Questi martiri nati da una fede che li accomuna e che ci accomuna stanno lì immoti ad indicarci una strada che non abbiamo saputo percorrere, che abbiamo resa insicura oscurati dalle nostre passioni, dall’odio che ci ha accecati, da una ideologia aberrante e persino da una religiosità negatrice dei suoi valori più nobili. Tutte le volte che ci tocca salire su questo sacrario si accende in tutti noi una luce, quella della speranza per un mondo migliore. Ma la speranza ha bisogno di chi l’alimenti con esempi, con la voglia di mutamenti, di crescita civile e spirituale. Cerchiamo d’imparare da questo dolore per segnare la nostra esistenza con un impegno più attivo, più presente, più responsabile e più attento e partecipato affinché parole come libertà, giustizia e pace, non siano solo espressioni retoriche ma sappiano esserci compagne fedeli per la vita e che sappiano indicarci la buona spiga dalla gramigna e avere la forza e la determinazione d’estirpare il male per lasciare che il bene trionfi. Sarà il giorno in cui non parleremo più di pace, di giustizia e di libertà poiché esse sono diventate un patrimonio di tutti e tutti sapranno rispettarle. E sarà anche il giorno in cui nessuno morirà per esse. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alemanno: romani esponete il tricolore per i caduti di Kabul

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

tricolore«Roma deve accogliere nel modo più degno i nostri sei ragazzi caduti in Afghanistan. Per questo chiedo a tutti i cittadini di dare un segnale di rispetto per chi  caduto per la propria Patria e di  partecipazione al dolore dei familiari esponendo lunedì mattina, giornata di lutto nazionale e cittadino, una bandiera tricolore alla finestra della propria casa. Il Comune provvederà a esporre 2500 tricolori lungo tutto il percorso, che lunedì mattina porterà le salme dalla camera ardente del Celio a San Paolo fuori le mura, dove si svolgerà la cerimonia funebre. Ma al di là d quello che faranno le istituzioni penso che tutti i cittadini romani, al di sopra di ogni appartenenza culturale e divisione politica, debbano dimostrare la propria vicinanza a chi si è sacrificato per tutta la nostra comunità nazionale, cosi come ha detto il presidente della repubblica Giorgio Napolitano». Lo afferma Gianni Alemanno, sindaco di Roma. (n.r. anche noi lo facciamo dall’altare della Patria)(tricolore)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

“Get a Peace” è la bandiera dei giovani salentini

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 settembre 2009

get a peaceSi chiamano Rdk, Jaff, El P, Drug D, e Dada, sono i nomi d’arte di cinque ragazzi, cinque membri del gruppo di Lecce “GPace – Giovani per la Pace” (www.gpace.net), hanno pensato ad un rap, buttato giù un testo d’istinto, realizzato un brano e pubblicato un video su facebook (www.facebook.com/video/ video.php?v=1196638526906) per urlare la loro rabbia. Muoiono altri sei militari italiani (uno persino conterraneo, salentino, è Davide Ricchiuto di Tiggiano) ma muoiono anche dieci civili, uno strazio a cui non riusciamo e non vogliamo abituarci. Il testo del brano: Get a peace
Sul mio foglio racconto una guerra per il petrolio
sangue e disperazione che si diffondono a macchia d’olio
per colpa del potente che comanda senza morale
un’altra madre che piange, non vede il figlio tornare
una goccia d’oro nero vale più di mille soldati
il loro sangue non conta quanto i contanti guadagnati
il potere dei soldi è più grande di qualsiasi uomo
ti attacca ti distrugge come fa questo suono
una cosa che non sopporto è vedere una madre
che piange lacrime sulla tomba del figlio morto
e non pretendo che mi diate ragione
ma non capisco perchè uccidi per la religione
e spero che questa nuova generazione
guardi un pò di più ai sentimenti delle persone
del dolore dei cari riflesso in una lacrima
e del segno che lascia impresso in ogni anima
la tele produce ciò che piace alla croce
cuoce i cervelli dicendo che nulla nuoce
mentre cadono le bombe aumentano le tombe
il mondo a suon di trombe si fonde. la guerra?!
non si fa per distinsione tra nazione e nazione
ma per le armi e la continua produzione
non c’è onore in un militare che spara sulla popolazione
svarione da bonzo e mi chiudo nella mia pace interiore
la mia voce non tace ora dimmi se ti piace
che la pace si ottiene solo tramite una strage
dimmi se sei capace di dire basta a questa merda
no more guerra ma solo just pace in terra
no bombe sopra agli ospedali e sugli asili nidi
belle facce sui canali “oh dimmi che cazzo ridi?”
ho brividi se penso dove mi ha messo il creatore
siamo così piccoli ma la mia vita ha un valore
e vedi.. ho voglia di reppare per la pace
dentro alla classe sono quello più vivace
dappertutto vedo scontri e guerre di casa
prendete l’esempio da bob distrutto si ma per la blaza
e quella gente senza tetto sopra alla testa
è colpa dell’economia che vuole far l’onesta
e spiegami perchè un bambino quando esce
non vede niente di buono e la paura gli cresce
(by Rdk – Jaff – El P – Drug D – Dada) http://www.facebook.com/video/video.php?v=1196638526906 (get a peace)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »