Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 24 settembre 2009

Gli anni della peggio gioventù

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Catanzaro 26 settembre alle ore 18.00 in Piazza Grimaldi presentazione dell’ultima opera di Giampiero Mughini “Gli anni della peggio gioventù. L’omicidio Calabresi e la tragedia di una generazione” che sarà presentato dall’Autore. Maccari, segretario nazionale del Coisp, sindacato di polizia, sarà presente all’iniziativa. La conferenza sarà introdotta da Roberto Rizza, presidente dell’Associazione “Nuova Era”, e moderata dalla giornalista Antonella Grippo, con l’Autore e lo storico calabrese Ulderico Nisticò, farà tesoro della lettura dell’Opera per cogliere il senso testamentario della violenza politica quegli anni, così realisticamente resi da Mughini, e diffonderlo in nome di coloro i quali hanno pagato con il sangue la follia collettiva degli estremismi politici. “Nel ricordo di quegli anni, non riusciremo mai a tributare il giusto onore a chi, come il Commissario Calabresi, ha dato la propria vita per noi. – Dice il Segretario Generale del Coisp – L’ha donata per la nostra civiltà, per noi poliziotti del 2000 che guardandolo indietro, scorgiamo in Calabresi l’uomo solo, ogni giorno in guerra contro i nemici dichiarati di Lotta Continua, ogni giorno in guerra contro le contraddizioni di un’Istituzione, la sua e la nostra Polizia, in cambiamento, in crescita, in sviluppo, fortemente dilaniata fra pregiudizi e coraggiose aperture. Ma ciò che rimane impresso in chi affronta lo scenario di anni bui ed al tempo stesso fecondi, è il messaggio cristiano che Calabresi lancia alle generazioni future, a chi si troverà a vestire una divisa, a interpretare in piccolo o in grande il senso dello Stato e a testimoniare valori eterni.” “Questo marine dalla finestra facile dovrà rispondere di tutto. Gli siamo alle costole, ormai, ed è inutile che si dibatta come un bufalo inferocito”. Questo si leggeva su Lotta Continua nel giugno del 1970. Questi erano i toni e le avvisaglie di morte. Parole pubbliche, urlate, pallottole quotidiane. La sua risposta è stata una vita messa in croce, una morte atroce ed il martirio. Cogliere questo testamento, significa farsi partecipe di una Vita vera, vissuta nella tempesta ma vissuta onestamente, eroicamente, cristianamente. “Da due anni vivo sotto questa tempesta. Se non fossi cristiano, se non credessi in Dio non so come potrei resistere. Ma che Paese è mai diventato questo?” – Luigi Calabresi, marzo 1972.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli immigrati senza permesso di soggiorno

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Roma dal 25 al 28  Settembre ‘09  dalle ore 17.00 alle ore 22.00 Piazza Esquilino Presidio sotto lo slogan: “Eravamo, siamo e saremo lavoratori  per colpa della legge e dei “padroni” sfruttati  Oltre 1 milione di lavoratrici e di lavoratori sono privi di permesso di soggiorno in Italia per l’assenza di provvedimenti di regolarizzazione dal lontano 2002. 1 milione di persone che dal 1 Ottobre diventeranno criminali a seguito dell’introduzione nel Pacchetto Sicurezza del reato di clandestinità. Sino al 24 Settembre, le domande pervenute al portale del Ministero dell’Interno sono 160 mila, un numero indicativo di un meccanismo che sta risultando farraginoso e fallimentare. Come individuato sin dall’inizio dalle associazioni che operano nel settore, i principali punti di criticità sono i seguenti:  il requisito del reddito, ammontante a 20 mila Euro, nettamente più elevato del reddito italiano medio, stimato secondo l’OCSE a 13 mila; l’assenza nella norma di uno strumento a tutela del lavoratore che, dinanzi al diniego del datore di lavoro di procedere alla stipula del contratto, voglia ricorrere alla denuncia o all’autocertificazione del rapporto di lavoro ai fini della regolarizzazione; la tipologia di lavoratori a cui si rivolge l’emersione, unicamente solo al 15% dei lavoratori immigrati, che sono impiegati nel settore dell’assistenza familiare, che di fatto esclude automaticamente tutte le altre tipologie lavorative in cui opera oggi in Italia la manodopera straniera (edilizia, agricoltura, terziario, etc); l’impossibilità per tutte le organizzazioni impegnante nel Terzo settore nell’assistenza familiare (riconciliazioni di rapporti coniugali, mediazione familiare, accompagnamento di minori ad asili e istituti scolastici, etc.) di stipulare il contratto con i propri lavoratori. Alla luce della gravità della situazione e dello stato di precarietà in cui vivono i migranti, alla costante ricerca di modalità di regolarizzazione che aggirino i requisiti richiesti, si sta verificando un diffuso mercato abusivo, in cui il costo della domanda di sanatoria arriva fino a 7 mila Euro.  Per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa situazione le comunità straniere daranno il via ad una campagna di iniziative e di mobilitazioni per chiedere al governo la regolarizzazione estesa a tutti i settori lavorativi, l’abolizione dei requisiti del reddito, la proroga dei termini di scadenza della presentazione delle domande”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Saetta” Offf Music Cabaret @ New Apollo Dancing

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Milano Inaugurazione: Sabato 3-10-2009 Via Procaccini 17, New Apollo Dancing Saetta” offf music cabaret Se prima c’era lo Sphinx, ora c’è il New Apollo Dancing, che ne sarà il degno successore: un locale più ampio, ma simile al vecchio collega, sia per arredamento che per potenzialità e intenti. In pratica, una vecchia balera che rinasce trasformandosi in un innovativo contenitore di creatività a 360 gradi, dato che il progetto Saetta affonda le radici nella tradizione del cafè concerto e del cabaret europeo, tra musica, teatro e danza, proiettandolo in una dimensione contemporanea e d’avanguardia.   Il New Apollo ospiterà tutti i sabati, il solito appuntamento con l’insolito, un evento-show che sarà letteralmente un fulmine a ciel sereno, ed ecco perché si chiamerà “Saetta”.Parteciperanno a Saetta artisti, musicisti e performer fra i più originali e malsani in circolazione, che contribuiranno a creare un’atmosfera fresca e divertente. Artisti scelti fra i protagonisti delle scene internazionali, affiancati a talenti tutti da scoprire grazie a vere e proprie audizioni, comporranno in puro stile Criminet lo “show del sabato sera” orientato allo spettacolo e alla socializzazione.   La prima Saetta che colpirà Milano avrà il colore dei beat raffinati e funky-dance dell’eclettica guest californiana Geneva Jacuzzi, quelli punk-funk (nella migliore tradizione newyorchese) del quartetto torinese Did, ci sarà la variegata selezione musicale di Dj Sabato & Dj Domenica  e quella electro e funky di Digital Genetic Pasta (resident dj). Il pubblico sarà condotto per mano da Mercuzio che, di sabato in sabato, sarà un vero e proprio maestro di cerimonia on-stage, poi Gipa, intervistatrice e intrattenitrice d’assalto, si preoccuperà di accogliere e allietare gli ospiti di questo show-cabaret fuori dal comune, mentre le vere e proprie performance da cabaret saranno a opera del collettivo Dos Ankos. http://www.criminet.info

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan: Ridiscutere in Parlamento missione italiana

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

“Nell’esprimere la solidarietà ai militari italiani, feriti nell’attacco avvenuto in mattinata nell’area di Shindand rinnovo l’invito a ridiscutere in Parlamento il ruolo e le sorti della missione italiana in Afghanistan” lo dichiara in un una nota l’on. Americo Porfidia, che aggiunge “E’ ormai evidente che in Afghanistan la situazione è mutata radicalmente e il nostro contingente non è più impegnato in una sicura missione di pace, ma si trova coinvolto in un vero e proprio conflitto. Non sappiamo con precisione qual è l’effettivo ruolo del contingente italiano e gli obiettivi concreti della missione, non possiamo continuare a trincerarci dietro la lotta al terrorismo internazionale e una generica quanto vaga sicurezza nazionale. Come dimostrano gli ultimi tragici eventi – continua il deputato – i nostri militari sono quotidianamente oggetto di pericolosi attacchi per rispondere ai quali si aprono scenari di guerra. Tuttavia secondo quanto sancito dalla nostra Costituzione l’Italia ripudia la guerra sia come strumento di offesa sia come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali. Ne consegue – conclude l’on. Porfidia – che spetta al Parlamento quale organo sovrano del nostro ordinamento ridiscutere quanto prima di fronte al paese il senso e il ruolo della missione italiana in Afghanistan”

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lavori sulle autovie venete

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Autovie Venete informa che dalle ore 22,00 del 25 settembre fino alle 17 di domenica 27 settembre, all’altezza di  Portogruaro,  la rampa di accesso alla A4 – per chi proviene dalla A28 -sarà chiusa per consentire lavori di pavimentazione. Gli itinerari alternativi da Portogruaro a San Stino di Livenza, sono segnalati in loco

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aspettando Baaria

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

baariaBagheria (PA) fino al 18/10/2009 via consolare 9 Villa Cattolica – Museo Renato Guttuso Fotografie di backstage e scenografie del nuovo film di Giuseppe Tornatore A cura di Cinzia Chiari Baari’a il film di Giuseppe Tornatore, presentato in anteprima per la stampa al Festival del cinema di Venezia, si preannuncia il capolavoro di questa stagione cinematografica, imperdibile storia di un piccolo paese della Sicilia, Bagheria appunto, che diventa metafora ed emblema della storia d’Italia dell’ultimo secolo. Baari’a pero’ non e’ solo un film, per l’intensità con il quale e’ stato pensato e realizzato si presenta come una vera e propria opera d’arte che non solo deve essere vista al cinema, ma che puo’ essere fruita anche nelle molteplici sfaccettature della sua produzione.  La mostra, che si snoda attraverso tre sale del suggestivo spazio di villa Cattolica, propone un coinvolgente e inedito percorso per immagini che descrive in maniera dettagliata il grandioso allestimento di Tunisi (5000 metri quadrati) dove e’ stata ricostruita Bagheria; non mancano le foto dei plastici e dei progetti da cui poi e’ stata realizzata la scenografia e gli scatti che sintetizzano le varie fasi della storia, oltre a diversi pannelli didattici che informano il pubblico dello sforzo produttivo che ha coinvolto decine di attori, migliaia di comparse nell’arco di oltre un anno.  La manifestazione Aspettando Baari’a, che ha ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Comune di Bagheria, e il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Siciliana, realizzata da Medusa Film, prosegue poi il 24 settembre con l’anteprima del film Baari’a, in due cinema della città: al Supercinema e al Capitol alla presenza di Giuseppe Tornatore, Ennio Morricone, autore delle musiche, e buona parte del cast. (baaria)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mimmo Jodice – Andreas Gursky

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Andreas GurskyRoma fino al 23/10/2009 Largo di Villa Massimo, 1-2 Accademia Tedesca Roma Villa Massimo si inaugura l’undicesima edizione del ciclo espositivo Soltanto un quadro al massimo con i due artisti Mimmo Jodice e Andreas Gursky.  La nota rassegna, ideata dal curatore Ludovico Pratesi e dal Direttore dell’Accademia Tedesca, Dr. Joachim Blüher, mette a confronto ad ogni edizione un’opera di un artista italiano con una di un artista tedesco. Gli artisti che finora si sono contrapposti sono: Enzo Cucchi e Georg Baselitz (2003), Jannis Kounellis e Jörg Immendorff (2004), Emilio Vedova e Markus Lüpertz (2004), Marisa Merz e Rebecca Horn (2005), Domenico Bianchi e Sean Scully (2005), Mario Merz e Wolfgang Laib (2006), Michelangelo Pistoletto e Rosemarie Trockel (2007), Grazia Toderi e Tobias Rehberger (2008), Vanessa Beecroft e Wolfgang Tillmans (2008), nonche’ Paola Pivi e Jonathan Meese.  In occasione dell’undicesima edizione di Soltanto un quadro al massimo saranno esposte due grandi fotografie: Mimmo Jodice espone Trentaremi (2002) e Andreas Gursky presenta il lavoro Gelsenkirchen (1991).
Mimmo Jodice e’ nato nel 1934 a Napoli, dove tuttora vive e lavora. Frequenta gli ambienti dell’Accademia di Belle Arti di Napoli e dopo prime esperienze con la pittura e la scultura alla fine degli anni Cinquanta si avvicina alla fotografia.
Andreas Gursky e’ nato nel 1955 a Lipsia e dagli anni Ottanta vive e lavora a Düsseldorf. È allievo dei fotografi Bernd e Hilla Becher alla Kunstakademie ma Düsseldorf, i quali contribuirono all’instaurarsi di una nuova forma di oggettività nella fotografia. Immagine: Andreas Gursky, Gelsenkirchen, 1991. Color print, 172×205 cm. Edition of 4. Courtesy Galleria Lia Rumma, Napoli/Milano (Andreas Gursky)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

San Sebastiano

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

san sebastianoBologna fino al 29/11/2009 Strada Maggiore 44, Museo Davia Bargellini Una fedele copia da Annibale Carracci a cura di Silvia Battistini  Nell’ambito delle manifestazioni organizzate dai Musei Civici d’Arte Antica di Bologna per celebrare il quarto centenario della morte di Annibale Carracci, il Museo Davia Bargellini propone una piccola esposizione con l’intento di valorizzare un quadro presente in museo, antica copia del San Sebastiano che oggi e’ conservato alla Gemäldegalerie di Dresda.  Il dipinto presente nella collezione del Museo Davia Bargellini e’ documentato già alla metà del Seicento nelle collezioni della famiglia Davia e una perizia dell’inizio del XVIII secolo lo ricorda come uscito dalla bottega dei Carracci, dipinto da due bravi allievi, che diventeranno illustri artisti: Guido Reni e Francesco Albani. La mostra, oltre a ricostruire la vicenda attributiva e collezionistica di questa pregevole tela, analizzerà il ruolo che veniva attribuito alle copie dagli artisti e dai collezionisti di un tempo, attraverso l’esposizione di due quadri del tardo Seicento, che riproducono due opere perdute di Annibale Carracci. (san Sebastiano)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Oppose Importation of Polar Bear Trophies

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Washington The Humane Society of the United States today urged the U.S. House Subcommittee on Insular Affairs, Oceans and Wildlife to reject a bill that would give hunters permission to import trophies of polar bears. H.R. 1054, sponsored by Rep. Don Young, R-Alaska, would amend the Marine Mammal Protection Act specifically to allow 41 hunters, who ignored warnings from hunting organizations and the U.S. Fish and Wildlife Service that a polar bear trophy import ban was likely to take place, to nonetheless import their trophies. Import of polar bear trophies was banned on May 15, 2008, when the species was listed as threatened under the Endangered Species Act. “Polar bear protections should not be subverted simply to pacify a handful of trophy hunters who, with full knowledge that the species would likely be listed because of serious threats to its survival, chose to ignore all warnings from the U.S. government and hunting groups, and pursue a bear for their trophy room. It’s a self-inflicted problem, yet they are asking Congress for a government bail-out,” said Michael Markarian, chief operating officer of The HSUS, as part of his statement to the Subcommittee. Polar bears are threatened by loss of sea ice which they require for their survival. Trophy hunting exacerbates the threat of sea ice loss by killing bears who are already struggling to survive in a changing climate. In 2007, the last full year when polar bear trophy imports were allowed, 112 polar bear trophies were imported to the United States—more than double the number from the previous year. There are probably fewer than 20,000 to 25,000 polar bears remaining in the wild. The only population that appears to be increasing in size faces no pressure from hunting.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Essere genitori oggi”

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Brescia, 25 settembre presso l’Istituto S. Maria di Nazareth, alle ore 20.30). L’incontro  si avvarrà dei contributi di Daniela Quaresmini, psicologa e socia di Ariele psicoterapia; Paola Scalari, psicologa e autrice del libro “ConTatto, La consulenza educativa ai genitori” (2008) e di Davide Guarneri, presidente nazionale A.Ge.  Scuola, sportelli, esperti psicologi e pedagogisti non sono mai “sostitutivi” del ruolo genitoriale, ma sempre complementari, di supporto e stimolo. Vi sono fra i genitori nuove fragilità, ma è fondamentale fare leva sul loro essere risorsa. E la risorsa è ancor più valorizzata quando fra i genitori possono svilupparsi legami, solidarietà, collegamenti: da qui la necessaria valorizzazione ed estensione di tutte le esperienze di associazionismo genitoriale, nella scuola e nel territorio.  “Vorrei sottolineare – afferma Guarneri – che, proprio all’inizio dell’anno scolastico, l’A.Ge. rilancia l’impegno nella formazione dei genitori, realizzato da molti anni nelle “scuole genitori” diffuse in tutto il Paese, e partecipando a significativi appuntamenti nazionali, porta un contributo di valore al dibattito pubblico, nel quale la voce dei genitori deve sempre più affermarsi. Grazie all’associazionismo è possibile sviluppare non politiche “per” le famiglie, quindi di stampo assistenzialistico, ma politiche “con” le famiglie, cioè volte allo sviluppo del capitale sociale già presente in ogni famiglia”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’educazione è avviare alla scoperta di sé

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Rovereto, 25-27 settembre 2009 Secondo incontro internazionale sull’educazione vedrà gli interventi di Ivo Lizzola (Preside Facoltà Scienze Educazione – Università Bergamo), Monsignor Michele Pennisi (segretario commissione episcopale CEI per l’Educazione, la Scuola e l’Università) e che sarà coordinato da Davide Guarneri (Presidente nazionale A.Ge.).  L’obiettivo dell’educare è partecipare alla costruzione di una coscienza autonoma, critica, libera e capace di pensiero. L’uomo per la sua crescita e per raggiungere l’autenticità, deve innanzitutto ritornare a se stesso, per incontrare gli altri e il mondo. Quale rapporto esiste tra libertà e coscienza? Qual è il ruolo dell’educazione? Il dialogo tra un pensatore ecclesiastico e uno laico è al centro de “Il disegno di una vita”. “Difficile definire in poche parole l’educazione. Di certo, quando questa non c’è, se ne percepisce il bisogno. E proprio dai momenti più difficili della storia – dice Guarneri – l’uomo ha trovato nell’educazione la leva per il riscatto. Dallo studio, dall’educazione di un pensiero critico magari nella clandestinità, sono nate istituzioni di pace, la dichiarazione dei Diritti dell’Uomo. Oggi, a partire dalle parole di Benedetto XVI, si parla di “emergenza educativa”, forse da intendere come un grande bisogno di educazione, e di adulti educatori. Il problema, in educazione, non sono i ragazzi, ma sono gli adulti stessi e il contesto talora deteriorato nel quale si svolgono le relazioni educative”. L’educazione è  avviare alla scoperta di sé, grazie all’incontro con l’altro, con il mondo, con esperienze che orientano alla ricerca del meglio e del massimo per ogni essere umano. Nell’educazione c’è, dunque, una dimensione maieutica (il “tirar fuori”), ma anche il dovere dell’educatore di indicare, proporre, suggerire, dischiudere orizzonti. La libertà è possibile se vi sono scelte da compiere, e se la persona è in grado di compierle, per le conoscenze, il pensiero, la coscienza che ha sviluppato. Ancora una volta è assolutamente fondamentale il ruolo degli adulti, siano essi genitori, insegnanti, educatori in genere nella consapevolezza che il rapporto fra educatore ed educando si svolge in un contesto, che non è indifferente alla relazione. Da ciò il ruolo che può svolgere la comunità, che svolgono i media, la cultura e le culture, le mille suggestioni del nostro tempo  Nell’educazione è da affermare l’insostituibile ruolo dei genitori, che sono una sorta di “filo continuo” fra le molte esperienze che si offrono ai ragazzi. Alla famiglia scuola, società, media chiedono elevate prestazioni, chiedono di formare giovani “quasi perfetti”, salvo poi riservarsi la critica, talvolta la demolizione della famiglia stessa. Troppe famiglie si sentono sole e inadeguate. E’ giunto il tempo di comprendere che sostenere la famiglia è prendersi cura del futuro, della crescita dei ragazzi.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coisp: rinvio iniziativa “legal…impresa”

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Catanzaro 25 settembre, ore 18.00, Sala Concerti del Comune conferenza stampa del Coisp con il Segretario Generale Franco Maccari.  Il previsto incontro  presso la locale Camera di Commercio, dove era stato programmato per illustrare la proposta del progetto “Legal…Impresa” che vede protagonisti il Coisp e la Camera di Commercio di Catanzaro, è stato rinviato per ragioni di opportunità che meglio verranno chiarite nel corso della nuova iniziativa. “Giungere in Calabria, incontrare persone che quotidianamente agiscono nel pieno rispetto delle regole e vederle affrontare sotterfugi istituzionali degni di una Repubblica delle Banane, aumenta in me la consapevolezza che forte deve essere la vicinanza della stampa, della parte sana delle istituzioni e dell’opinione pubblica verso costoro, verso chi fa sindacalismo nella Polizia di Stato non per emergere o invadere campi non propri, ma per servire.” – Duri sono gli accenni di Franco Maccari, leader nazionale del Coisp, che non intende per ora sbilanciarsi sui motivi che hanno indotto il rinvio del progetto “Legal… Impresa” proposto dal Coisp, ma particolarmente accorata sembra essere la sua difesa nei confronti degli esponenti sindacali della Segreteria Provinciale di Catanzaro costretti a un repentino dietro – front circa l’iniziativa prevista. Durante la conferenza sarà analizzato con gli amici della carta stampata il delicato momento che vive il sindacalismo della  Polizia di Stato, chiamato oggi ad affrontare lo snodo del  rinnovo del contratto di lavoro, del mancato riordino delle carriere, posto criticamente a salvaguardia dei diritti dei professionisti della sicurezza, aggrediti anche dalle barzellette e sfottò dei “rondisti” di turno. Maccari porrà l’accento  sull’ancora poco incisivo ruolo del sindacato sotto il profilo del confronto contrattuale per la mancanza del riconoscimento del diritto allo sciopero e affronterà i delicati temi contingenti che affliggono il quotidiano lavoro dei poliziotti catanzaresi.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Unmasking

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Jeff ThomasParis until 29/1/2010 5, rue de Constantine Canadian Cultural Centre Curators : Martha Langford and Sherry Farrell Racette  The Canadian Cultural Centre presents Unmasking : Arthur Renwick, Adrian Stimson, Jeff Thomas, an exhibition organized for “Photoquai” , the New World Visual Arts biennale of the Quai Branly museum in Paris. The photographic works of Arthur Renwick, Adrian Stimson, and Jeff Thomas are diverse, and to varying degrees, confrontational expressions of First Nations identity. Unmasking explores their individual strategies, which can be gentle, campy, or whimsical, while creating conversations between contemporary art, mass culture, and representations of the past.  All three artists use staging, or posing, of the human subject, referring directly or obliquely to photographic documents, such as Edward S. Curtis’s monumental and flawed The North American Indian, as well as stereotypical three-dimensional objects, ranging from sculptures to toys. All three also look to the built environment and the landscape for vestiges of First Nations representation and still active systems of belief. Every work in Unmasking carries signs of rupture in the historical account – signs that draw out specific histories and contemporary realities. Their mises-en-sce’ne and performances are based on sound research and deep understanding of cultural traditions, while firmly implanted in the present. Their images powerfully state: we are here now; recognize us; acknowledge us; deal with us.  The exhibition has been organized by independent curators Martha Langford and Sherry Farrell Racette for the Canadian Cultural Centre, within the context of Photoquai – Renwick, Stimson, and Thomas are featured in the 2009 edition.  Arthur Renwick was born in Kitimat, British Columbia, and grew up in the Haisla Territory.  Born in Sault Ste. Marie, Ontario, Adrian Stimson is a member of the Siksika (Blackfoot) Nation in southern Alberta. Jeff Thomas was born in Buffalo, New York, and currently lives in Ottawa.  Martha Langford is an associate professor and Concordia University Research Chair in Art History at Concordia University in Montreal.  Sherry Farrell Racette (Timiskaming First Nation) is an interdisciplinary scholar, an illustrator of children’s books, a painter and multi-media artist whose work combines traditional and contemporary media. (Image: Jeff Thomas)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nona edizione di InediTO

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

INEDITO08-EugenioFinardi&ValerioManniTorino. 16 ottobre alle 18.00 presso il Circolo dei Lettori di Torino. Intervengono: Giuseppe Pellegrino (assessore alla Cultura Città di Chieri), Sergio Zoppi (presidente giuria), Bruno Babando (vicepresidente), Valerio Manni Vigliaturo (direttore artistico). Presenta la giornalista Alessandra Perera. A seguire reading tratto da La donna delle colazioni di Paolo Cappelletti (menzione sezione Narrativa-Racconto InediTO 2009). Accompagnamento musicale di Lao Kouyate (kora). Tre le fasi del Premio. Nella prima parte, da ottobre a gennaio 2010, verranno raccolti i testi che partecipano alla selezione. Sempre ad ottobre avrà luogo la quarta edizione della rassegna Incontri d’autore dedicata ad alcuni autori membri della giuria e non solo. Nella seconda parte, da gennaio ad aprile, le opere verranno giudicate da un’autorevole giuria di esperti. Nella fase finale del concorso, a maggio, avrà luogo la proclamazione dei vincitori alla Fiera Internazionale del Libro di Torino e la grande festa finale che vedrà coinvolti i comuni di Chieri e della provincia di Torino aderenti all’iniziativa in una rassegna di reading dedicata agli autori vincitori, cui parteciperanno ospiti illustri della cultura italiana. Le sezioni del concorso sono 5: Poesia, Narrativa–Romanzo, Narrativa–Racconto, Testo Teatrale e Testo Canzone. I premi in denaro per ogni sezione ai primi classificati saranno: 1.500 euro per la Narrativa–Romanzo; 1.500 euro per la Poesia; 750 euro per la sezione Testo Teatrale; 500 euro per la sezione Narrativa–Racconto e Testo Canzone. Le opere vincitrici delle sezioni Narrativa-Romanzo e Poesia potranno essere pubblicate dal Premio o da una Casa Editrice convenzionata, qualora gli organizzatori e la giuria le giudicassero meritevoli di pubblicazione. Verranno anche selezionate altre opere tra quelle iscritte al concorso idonee ad essere pubblicate e per ogni sezione saranno assegnate menzioni agli autori giudicati promettenti. La giuria, presieduta dal professor Sergio Zoppi (docente ordinario di Lingua e Letteratura Francese dell’Università degli Studi di Torino), coadiuvato dal vicepresidente Bruno Babando (giornalista, scrittore), sarà composta da esperti del settore, scrittori, giornalisti, critici, musicisti ed artisti di rilievo regionale e nazionale, tra i quali hanno fatto parte della scorsa edizione David Riondino, Eugenio Finardi, Francesco Baccini, Davide Rondoni e Gian Luca Favetto. (nedito08)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giorgio Ramella: A Oriente verso Sud

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

ramellaTorino fino al 31/10/2009 Corso Castelfidardo 18 OGR Officine Grandi Riparazioni a cura di Lea Mattarella  Il titolo racchiude le suggestioni delle grandi tele di Ramella, i suoi viaggi che, come sottolinea la curatrice, assomigliano piu’ a -miraggi-, dove -l’altrove, la sua Africa, il suo Oriente da Mille e una notte sono proprio, come le storie raccontate da Shehrazad al sultano, magnifiche invenzioni letterarie-.  Affascinante anche la sede espositiva: le Officine Grandi Riparazioni delle Strade Ferrate di Torino (OGR), ristrutturate e aperte al pubblico dal 2008 sono divenute fucina di cultura e protagoniste nel grande cambiamento della città.  Le Officine furono costruite tra il 1885 e il 1895 e destinate alla costruzione e alla manutenzione delle locomotive e dei vagoni, divennero vero e proprio motore di sviluppo fino agli anni -70, quando furono adibite a centro stoccaggio per poi essere chiuse all’inizio degli anni -90.  L’incanto dei paesaggi di Ramella non riguarda solo i soggetti ritratti, quell’arcobaleno di cupole, minareti, palme ed elefanti che invadono le sue tele, ma si materializza attraverso la costruzione del racconto di quei luoghi magici. È uno stile della narrazione che mantiene alta la suspence, un racconto che dà vita ad un altro racconto e ad un altro ancora, che incanta i sensi e parla con la coscienza di chi lo ascolta facendo risuonare corde intime ma comuni. Il miraggio dell’autore accende il miraggio dello spettatore, lo proietta su di un grande schermo dove ognuno puo’ immaginare il seguito.
Nelle parole della curatrice -Opere come La Grande nuvola, La Caccia, Orizzonte blu, L’elefante e la palma hanno un prologo di sapienti tessiture, labirinti di decorazioni dove e’ possibile far viaggiare lo sguardo in una caccia gioiosa di emozioni visive. Ma Ramella suggerisce una finestra, apre uno spazio su una nuova storia, ci conduce letteralmente dentro la pittura.  Catalogo mostra edito da Edizioni EDIBAS  Allestimento degli spazi Studio ROSENTAL (ramella)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La figura del padre tra Cinema e Psicoanalisi

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Roma 26 settembre Cinema Trevi (Vicolo del Puttarello 25Il Centro Sperimentale di Cinematografia organizza, col patrocinio della SPI (Società Psicoanalitica Italiana) una serie d’incontri mensili, nella giornata di sabato, centrati sul rapporto tra il Cinema e la Psicoanalisi e sugli aspetti che la visione di un film può approfondire. In queste serate di volta in volta uno psicoanalista proporrà una breve relazione, dopo la proiezione dell’ultimo film selezionato, aperta alla discussione con autori/attori/critici cinematografici e col pubblico. Nel 2009 i film presentati e gli spunti di riflessione proposti vertono intorno ad un percorso che attraversa il tema del padre, sia sul versante cinematografico che su quello psicoanalitico e, più in generale, culturale. ore 16.30 Di padre in figlio (1982) Regia: Vittorio e Alessandro Gassman; soggetto: V. Gassman, A. Gassman; sceneggiatura: V. Gassman, A. Gassman, con la collaborazione di Giancarlo Scarchilli; fotografia: Claudio Cirillo, Cristiano Pogany; musica: Fabio Massimo Cantini; montaggio: Ugo De Rossi; interpreti: V. Gassman, A. Gassman, Fabiola Jatta, G. Scarchilli, Emanuele Salce, Gianluca Favilla; origine: Italia; produzione: Maura International Film, Rai; durata: 96’ ore 18.15 Uccellacci e uccellini (1966) Regia: Pier Paolo Pasolini; soggetto e sceneggiatura: P. P. Pasolini; fotografia: Mario Bernardo, Tonino Delli Colli; scenografia: Luigi Scaccianoce; costumi: Danilo Donati; musica: Ennio Morricone; montaggio: Nino Baragli; interpreti: Totò, Ninetto Davoli, Femi Benussi, Rossana Di Rocco, Renato Capogna, Pietro Davoli; origine: Italia; produzione: Arco Film; durata: 85’. A seguire Incontro moderato da Fabio Castriota con Italo Moscati ore 20.30 Barbablù Barbablù (1989) Regia: Fabio Carpi; soggetto e sceneggiatura: F. Carpi; fotografia: José Luis Alcaine; scenografia: Amedeo Fago; costumi: Alberto Verso; interpreti: John Gielgud, Susannah York, Hector Alterio, Niels Arestrup, Angelica Maria Boeck, Maria Laborit; origine: Italia/Francia; produzione: Pont Royal Film TV, Beta Film, Progefi, F 3; durata: 100’ A seguire Relazione dello psicanalista Anna Ferruta e incontro moderato da Fabio Castriota. Giornata a ingresso gratuito.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Indagine Ru486

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Intervento della senatrice Donatella Poretti, Radicali – Pd, segretaria commissione Igiene e Sanita’ “Sarebbe un atto dovuto quello delle dimissioni di Dorina Bianchi da capogruppo Pd in commissione Sanita’. La gestione politicamente suicida della vicenda del testamento biologico avrebbe dovuto insegnare che stare sui giornali non equivale sempre ad ottenere risultati politici per il gruppo che si dice di rappresentare, e nemmeno per le idee che si dice di voler sostenere.Oggi ci risiamo: la senatrice Bianchi si fa nominare relatrice di una indagine conoscitiva su cui i componenti della commissione e la presidenza del gruppo avevano manifestato forti perplessita’ su modalita’ e tempi, e in alcuni casi contrarieta’, forse le dara’ visibilita’ mediatica, ma non giova al suo gruppo. Nella migliore delle ipotesi l’indagine si chiudera’ con la messa all’indice della donna che non puo’ essere lasciata da sola ad affrontare l’aborto, e rafforzera’ la tesi secondo la quale l’aborto farmacologico e’ un metodo che per le donne italiane non va bene, come fossero una specie a parte rispetto al resto del mondo. Nella peggiore delle ipotesi l’indagine si chiudera’ aprendo la strada ad una modifica alla legge 194 in senso restrittivo prostrandosi alle richieste della Chiesa. Di certo cerchera’ di dare una copertura istituzionale alle posizioni oscurantiste del Governo in vista delle linee guida che verranno emanate a fine mese. Questa e’ la posizione del Partito Democratico o di Dorina Bianchi? La fase delle primarie del Pd potrebbe risultare utile proprio a dibattere i temi, anche quelli più scomodi.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Roma Danza 2009”

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

Roma 26-27 settembre Circolo Sportivo Moon River- via Angelo Battelli, 6 – zona Marconi-San Paolo. Dopo la parentesi estiva, il CSEN, il Centro Sportivo Educativo Nazionale, torna a dimostrare la sua dedizione allo sport e alla sua valorizzazione, in particolare verso quelle attività considerate, forse a torto, secondarie. In quest’ottica è stato organizzato uno stage di rilievo internazionale di danza moderna, che sarà in programma a Roma dal 26 al 27 settembre presso il Circolo Sportivo Moon River Via Angelo Battelli, 6 Roma – zona Marconi – San Paolo. Dopo il successo del Campionato Nazionale di Danza CSEN, svoltosi ad Ostia lo scorso aprile, questa disciplina, benefica tanto sotto l’aspetto fisico quanto sotto quello psicologico, sta conoscendo una stagione di grandissimo rilancio in tutta Italia, anche grazie all’apporto di programmi televisivi di largo ascolto. Lo stage Internazionale di Danza “Roma Danza 2009” aprirà sabato 26 con l’Hip Hop e si concluderà domenica, con le dimostrazioni di danza negli stili modern jazz e contemporaneo.   I nomi dei maestri che parteciperanno alla manifestazione sono molto noti: Steve La Chance, Daniele Baldi, Ilenia Rossi, Miriam Baldassari, Marco Arbau e Emanuela Tagliavia. Tutti i maestri di danza mostreranno le novità tecniche e stilistiche in voga per la prossima stagione, con l’obiettivo di coinvolgere e far avvicinare ancor più giovani e meno giovani alla disciplina.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carceri: il Lazio rappresenta un caso endemico

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

“Non potevamo non affiancare gli agenti della polizia penitenziaria nella protesta. La crisi del sistema penitenziario si avverte fortemente nel Lazio e questo non ci stancheremo mai di rappresentarlo, in tutte le manifestazioni, a prescindere dal colore politico di chi le promuove. – Lo afferma Vladimiro Rinaldi, Capogruppo della Lista Storace alla Pisana che quest’oggi ha inviato il proprio collaboratore dottor Daniele Belli al sit-in organizzato dalla UIL Pa Penitenziari, per testimoniare l’interesse e l’impegno della Lista Storace -. Le cifre, che danno solo l’idea delle dimensioni del problema che le fiamme azzurre si trovano ad affrontare da anni, ormai le conoscono tutti, così come il malessere degli stessi detenuti che vanifica qualunque tentativo di rendere la pena educativa. Credo ovviamente – continua Rinaldi – che la soluzione del problema vada cercata tenendo conto delle peculiarità delle diverse strutture locali e della loro gestione e, come si legge nella nota degli promotori, il Lazio rappresenta un caso endemico. Mi preme, quindi, ricordare – conclude Rinaldi – che la conoscenza da noi acquisita attraverso il monitoraggio effettuato in questi mesi sullo stato degli istituti penitenziari del Lazio è a disposizione di chi voglia affrontare concretamente il problema”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontri rappresentanza Azione Universitaria

Posted by fidest press agency su giovedì, 24 settembre 2009

“A fronte delle tasse che gli studenti universitari pagano devono corrispondere i servizi. Ma la gestione fallimentare della politica regionale in termini di diritto allo studio ormai va avanti da cinque anni. Oggi poi, con l’inizio dell’Anno Accademico, le mancate risposte in termini di mense, trasporti e alloggi sono ancora più penose per gli studenti a cui a breve toccherà  pagare la retta annuale”. E’ quanto dichiara Luigi Celori, consigliere del Pdl alla Regione Lazio, in merito alla denuncia odierna a Roma Tre degli studenti di Azione Universitaria che hanno esposto un vistoso striscione che recita : “Diritto allo studio: Chi l’ha visto”. “Nei cinque anni di amministrazione Marrazzo – prosegue – i servizi universitari sono rimasti al palo, con studenti abbandonati ai propri disagi e a cui non si dà neppure il diritto ad esprimersi, visto che come lamenta Azione Universitaria ancora oggi non sono state  nominate ufficialmente le rappresentanze elette con regolare metodo democratico”. “Chiediamo  al neo assessore all’Istruzione Marco Di Stefano – conclude Celori – un cambio di rotta, cominciando con l’ascoltare ed incontrare una rappresentanza di Azione Universitaria, in modo da dare risposte repentine alle tante carenze del settore universitario in direzione di un effettivo godimento del diritto allo studio”

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »