Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 279

La posizione della Chiesa è condivisibile

Posted by fidest press agency su domenica, 27 settembre 2009

Lettera al direttore. Su La Repubblica del 25 settembre, nella rubrica lettere, mi vedo chiamato in causa da un lettore, il quale scrive: “Se avessimo insegnanti di religione come il prof Pierri, non credo che mio figlio conoscerebbe la religione cattolica ufficiale”. Si sbaglia. Infatti, quando in classe affrontavo argomenti come l’aborto, l’eutanasia, la pena di morte, l’omosessualità, e via di seguito, mi sentivo in dovere di esporre prima fedelmente il pensiero della Chiesa, e poi il mio pensiero, alle volte su richiesta esplicita dei ragazzi ai quali non mi sentivo di dire bugie. Così, perlomeno riguardo agli argomenti trattati, gli studenti conoscevano non solo la “religione cattolica ufficiale”, ma anche la mia opinione. Per amor del vero, devo riconoscere alla Curia vescovile dalla quale dipendevo, il merito di non avere mai interferito nel mio insegnamento. Una sola volta un giovane prete di Imperia si lamentò col preside e minacciò di parlare col vescovo, poiché avevo detto ai ragazzi che da un punto di vista teologico la verginità di Maria non aveva nessuna importanza, e che la sua purezza e santità non sarebbe minimamente diminuita qualora, amando ed essendo amata, si fosse unita al suo sposo Giuseppe. (Renato Pierri)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: