Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 1 ottobre 2009

La distribuzione delle merci in Lombardia

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Milano, Dal prossimo 15 Ottobre entra in vigore un provvedimento della Regione Lombardia che istituisce il divieto di circolazione per gli autocarri di tipo ” Euro 2″, esteso su tutto il territorio regionale, escluse solo le autostrade, e operativo tutti i giorni feriali dalle 07,30 alle 19,30. Si tratta di autoveicoli con un’ anzianità di servizio recente, nell’ordine dei sette/otto anni; automezzi che, specie se impiegati per la distribuzione in ambito locale e quindi con percorrenze limitate, hanno una funzionalità di impiego di livello ancora elevato.Per quanto riguarda il settore dell’autotrasporto, ma anche i comparti del commercio, dei servizi e delle attività artigianali in genere, siamo in presenza di un provvedimento che va ad interferire pesantemente sull’operatività di decine di migliaia di imprese, soprattutto di medie e piccole dimensioni, che rappresentano, come noto, la spina dorsale dell’economia del territorio lombardo, già messe a dura prova dalla perdurante crisi economica.  Si tratta di uno scenario decisamente negativo, soprattutto per due aspetti distinti ma ugualmente importanti: da un lato è facilmente prevedibile una marcata ulteriore riduzione occupazionale per le imprese dei settori interessati; dall’altro vi saranno inevitabili conseguenze per l’approvvigionamento delle merci e dei servizi, sia per le attività economiche che per i privati cittadini, posto che non esistono, di fatto, alternative praticabili al trasporto professionale su strada. Gli autotrasportatori, così come le altre categorie professionali, sono consapevoli delle priorità legate all’emergenza ambientale, ma ritengono che il problema debba essere affrontato in maniera adeguata, attraverso provvedimenti strutturali e realmente efficaci, non solo ed esclusivamente con la consueta politica dei divieti, di forte impatto verso l’opinione pubblica, ma scarsamente efficace nei risultati prefissati e fortemente penalizzante per le categorie produttive fondamentali per l’economia di una Regione quale la Lombardia, specie nell’attuale congiuntura.  Le organizzazioni del settore ribadiscono, pertanto, la loro forte preoccupazione per le pesanti ricadute di questa decisione e rinnovano con forza la richiesta già avanzata al Presidente Formigoni e alle Forze Politiche Regionali, sull’estrema necessità di un rinvio del blocco della circolazione di questi veicoli, almeno fintanto che non sarà possibile, a livello operativo e sostenibile sotto l’aspetto economico  dotare questi veicoli degli appositi dispositivi – cosiddetti filtri anti particolato – atti a ridurre le emissioni inquinanti. (Marco Colombo)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ticonzero.info festeggia il numero 100

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Ticonzero.info , rivista di management, è oggi on-line con il numero 100. Per noi è un momento speciale. Cento numeri alle spalle e ancora tanta voglia di raccontare il mondo manageriale con il nostro stile. Come con questo numero celebrativo, davvero unico, nel quale vi aspettano racconti di giovani scrittori sul mondo del lavoro e d’azienda. Alcuni vi faranno sorridere, molti speriamo vi facciano riflettere, nella nostra migliore tradizione. Tra due settimane Ticonzero.info uscirà con la seconda parte del numero, e con un altro regalo importante: vi aspetta infatti un volume monografico curato da Carlo Turati e scritto per noi dagli autori e comici di ZELIG sul tema comicità e lavoro, una collaborazione a testimonianza del fatto che Ticonzero.info esce dai confini dei soliti testi sul management. Negli oltre dieci anni di storia, Ticonzero.info ha sempre cercato un approccio multi-disciplinare al management, mixando teorie accademiche ed esperienze aziendali, usando come filtri l’arte, la creatività, la comicità e tutto quanto potesse offrire ai lettori una visione nuova e stimolante della realtà d’impresa. La redazione della rivista è un team eterogeneo di accademici e manager d’impresa, abbastanza giovani da avere slancio, abbastanza vecchi da avere esperienza. La redazione è guidata dal Direttore Editoriale Fabrizio Montanari, Docente dell’Università di Modena e Reggio Emilia, e dal Direttore Responsabile Vincenzo Perrone, Prorettore per la Ricerca Università Bocconi. La nostra missione è diffondere in Italia una nuova cultura manageriale: moderna, internazionale, attenta e responsabile. Per questo motivo, Ticonzero.info offre accesso libero a tutti i suoi contenuti. Potrete scaricare liberamente tutti gli articoli dei 100 numeri dell’archivio. http://www.ticonzero.info

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aiuti al trasporto ferroviario e intermodale italiano

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

La Commissione europea ha approvato oggi un regime di aiuti di Stato di 9 milioni di euro notificato dalle autorità italiane per rivitalizzare il trasporto ferroviario e il trasferimento modale dalla strada alla ferrovia nella regione Emilia-Romagna. Il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani, responsabile dei trasporti, ha dichiarato: “È positivo che regimi di aiuti abbiano come obiettivo quello di integrare l’uso di vari modi di trasporto. Ciò è in linea con la politica della Commissione e personalmente sono convinto che occorra ottimizzare l’uso di tutti i mezzi di trasporto esistenti per migliorarne l’efficacia e la sostenibilità”. Il regime di aiuti della regione Emilia-Romagna, il cui programma ha una durata di tre anni, promuoverà il trasporto ferroviario nell’ambito della crisi economica e finanziaria, permettendo inoltre di compensare i costi esterni, che vengono evitati quando le merci sono trasportate per ferrovia invece che su strada. La Commissione prevede che le misure ridurranno l’inquinamento e la congestione e miglioreranno la sicurezza stradale in quella che è una delle più importanti regioni industriali italiane.  La Commissione ha sottolineato il fatto che il regime è conforme agli orientamenti comunitari in materia di trasporti ferroviari ed è pertanto compatibile con il mercato comune

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“La Città del Sì”

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

persoSiena 2 ottobre dalle 17,30 alle 20 visite guidate al Palazzo Pubblico, accompagnati da Duccio di Buoninsegna, il podestà Filippo ed altri personaggi che vivevano il palazzo in quel periodo Gli itinerari si ripeteranno ogni mezz’ora. Frammenti di medioevo che arrivano per magia ai giorni nostri e ci fanno capire il modo di parlare, di vestire, di pensare dei nostri predecessori. Un’occasione straordinaria per rivivere la storia di Siena nel suo momento d’oro Chi entrerà in Comune venerdì prossimo chiedendo di incontrare il capo dell’amministrazione non si troverà davanti il sindaco Maurizio Cenni bensì il podestà del 1309 Filippo Marchese di Massa. Come per magia, dalle 17,30 alle 20, lo splendido Palazzo Pubblico di Siena, tornerà indietro di 700 anni all’epoca in cui fu redatto il Costituto, la prima carta costituzionale in italiano volgare.  La rassegna si chiama “Sì, è itinerari” e fa parte del festival “La Città del Sì” che Siena dedica ai settecento anni dalla nascita del proprio Costituto scritto in lingua volgare. In effetti i personaggi, sono fedeli alla loro storia al punto da sembrare veri. Una “ricostruzione” che ha richiesto mesi di lavoro e contributi diversi: storici, storico artistici, teatrali.  I costumi, ad esempio, provengono in parte dai cortei storici del Palio realizzati nel 1955 e nel 1981, integrati da quelli realizzati appositamente di una sartoria teatrale sotto la direzione di Alessio Rosati.   L’aspetto nuovo e piacevole delle performance teatrali proposte ogni venerdì pomeriggio all’interno del festival “La Città del Si”, è la sensazione di “toccare” il medioevo con personaggi storici che camminano e dialogano con i visitatori con estrema naturalezza.(perso)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra italiana sull’illusione visiva

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

illusioneFirenze, Palazzo Strozzi 16 ottobre 2009-24 gennaio 2010  in un percorso spettacolare tra arte e scienza, realtà e simulazione. Una mostra che ripercorre l’affascinante vicenda del trompe-l’œil, cioè l’arte di rappresentare come vero ciò che vero non è in un percorso espositivo che esce da tutti i canoni come il ragazzo nel quadro simbolo della rassegna: una figura che fugge da una cornice per esplorare nuovi modi di sperimentare la realtà. Immaginarie finestre su vedute urbane, piani di tavolo che invitano ad afferrare oggetti ingannevolmente prensili, vasellami, abiti, scarpe, bottoni, travestiti in forme di animali e vegetali, sculture policrome che “danno vita” a cloni sottilmente inquietanti: attraverso 150 opere di pittura, scultura e arti applicate provenienti da diversi musei e collezioni, lo spettatore avrà la possibilità di scoprire anche gli aspetti neuroscientifici che stanno dietro le opere d’arte che hanno come tema l’illusione. Un percorso tra arte e scienza che coinvolge tutti i cinque sensi e conduce il visitatore in un mondo parallelo di inganni non solo visivi ma anche olfattivi, tattili, uditivi, gustativi, con un senso di gioco, spesso ironico, che ci riporta al significato profondo dell’illusione messa in scena dall’artista. L’idea è quella di  far scoprire in prima persona allo spettatore i modi in cui il cervello umano può essere ingannato e il piacere che si prova a essere coinvolti in questo.   Contemplando i capolavori di grandi maestri come Tiziano, Velázquez e Mantegna, Tiepolo, Tintoretto, Turrell, Pistoletto si potrà allo stesso modo gustare, toccare, udire, annusare in un viaggio sensoriale che rappresenta una continua sfida alla nostra percezione. Il tema del trompe-l’œil  è ripreso anche nell’allestimento  ideato dall’architetto fiorentino Luigi Cupellini: attraversando gli spazi della mostra, porte-cornici, falsi pavimenti, creano volutamente un senso di disorientamento che fa vivere un’ esperienza unica. Ideata da Cristina Acidini, Soprintendente per il  Patrimonio storico artistico etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze e Annamaria Giusti, direttrice della Galleria d’arte moderna di Palazzo Pitti e curata dalla stessa Annamaria Giusti, la mostra è promossa e organizzata dalla Fondazione Palazzo Strozzi, la Soprintendenza per il  Patrimonio storico artistico etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze e dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze. La rassegna avrà come seconda tappa Parigi, dal 17 febbraio 2010 al Musée du Luxembourg.www.palazzostrozzi.org (illusione)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pierre Cardin Autunno-Inverno 2009/2010

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

pierre cardin1pierre cardin2Dream Parfumes è la nuova strabiliante collezione Pierre Cardin che inebria i sensi  I profumi sono da sempre parte integrante della vita. Tutti noi abbiamo ricordi legati a un profumo, a un aroma in grado di riportarci indietro nel tempo, di farci rivivere umori e sensazioni che sembravano lontani e dimenticati.  Nel 2003 un gruppo di archeologi ha scoperto che il più antico profumo risale a 4000 anni fa. La leggenda narra che il luogo del ritrovamento di quest’essenza primordiale sia Cipro, terra natia di Afrodite, dea greca dell’Amore, sinonimo non a caso di passione e bellezza.   Per questo Solera ha deciso di celebrare il mondo dei profumi di lusso, scegliendo per la propria collezione di intimo Pierre Cardin nomi di grandi aromi intensi e famosissimi, che come la lingerie sposano e accompagnano il carattere, l’umore e il gusto della donna che li indossa. Le linee si possono così riassumere: TresorVagamente orientaleggiante, intensa e floreale come la fragranza da cui prende il nome. Miracle Fresca e intensa come il profumo al quale si ispira. Sensuale, come il morbido  tulle plissé che caratterizza questa linea con i suoi giochi di trasparenze e di abbinamenti al pizzo più impalpabile e ai bordi in lucido raso.  AmourFresco, spiritoso  e seducente, come questo aroma ricco di orientalismi ed essenze floreali.  InnocenceUna maliziosa innocenza, un accento delizioso e femminile.  Poison Femminile,  floreale e lussuosa.  Preziosa e delicata al contempo possiede intensità e potere di evocazione nel raso glamour con simboli geometrici e armoniosi. (pierre cardin1,2)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La pittura naïf al castello di Miradolo

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

CamilleIvanA San Secondo di Pinerolo dal 10 ottobre Opere scelte dalla collezione Zander L’esposizione sarà allestita sino al 31 gennaio 2010 nelle sale del Castello di Miradolo, a San Secondo di Pinerolo. L’inaugurazione (alla quale interverrà il Presidente della Provincia, Antonio Saitta) è in programma sabato 10 ottobre alle 10,30 (con ingresso ad invito).  Dopo il successo delle mostre “Delleani e il cenacolo di Sofia di Bricherasio” ed “Egitto nascosto. Collezioni e collezionisti dai musei piemontesi”, si rinnova la collaborazione tra la Fondazione Cosso e la Provincia di Torino, con l’esposizione “Pittura naïf. Opere scelte dalla Collezione Zander”, una selezione dei capolavori della  collezione Zander di Bönnigheim (Germania), che con i suoi circa 4000 quadri e sculture naïf, è la più grande in Europa. “Il sostegno della Provincia, – spiegano il Presidente Saitta e l’Assessore alla Cultura e al Turismo, Ugo Perone – è confermato anche per questa occasione con un servizio di bus-navetta gratuito da Torino al Castello di Miradolo, nei fine settimana a partire da sabato 17 ottobre e sino a domenica 27 dicembre, con partenza alle 14,30 dal capoluogo (piazza CLN) e ritorno a Torino alle 18,30”. La mostra, a cura di Daniela Magnetti e Francesco Poli, propone le opere di 21 artisti che, pur non avendo alcuna formazione accademica, e pur non essendo uniti da nessuna visione estetica comune, affascinano da sempre il pubblico di tutto il mondo. Nonostante il termine “naïf” venga talvolta utilizzato con una connotazione negativa, ad indicare qualcosa di sciocco o di ingenuo, in realtà – come spiega la collezionista, Charlotte Zander – “i pittori naïf che provengono da tutti i ceti sociali e dalle attività più disparate si confrontano con le  loro esperienze di vita e dipingono quadri di desideri, sogni e ricordi, per nulla influenzati dalle tradizioni artistiche. I temi vertono per lo più sull’infanzia, la religione ed i miti, la patria e l’ambiente circostante, il mondo del lavoro, le feste, ma anche su questioni politiche e storiche, problemi sociali e il mondo delle utopie.  La mostra, il cui nucleo principale è costituito dai pittori francesi – Bauchant, Bombois, Eve, Rousseau, Louis, Vivin- e dai croati – Feješ, Generalic, Rabuzin, Sekulic, Skurjeni – non si pone alcun obiettivo di ordine storico, né critico: quello che la Fondazione Cosso si ripropone è di offrire al pubblico una mostra che abbia la capacità di comunicare attraverso la semplicità, con presenze internazionali di notevole valore che oltrepassano anche i confini europei. (camille, ivan)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festa di famiglia

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

teatrol indiaRoma Teatro India Debutta in Prima Nazionale Assoluta il 5 ottobre al Teatro India Festa di famiglia, uno spettacolo scritto e diretto da quattro grandi attrici Manuela Mandracchia, Alvia Reale, Sandra Toffolatti, Mariàngeles Torres, che si sono avvalse, durante la stesura del testo, della speciale collaborazione di Andrea Camilleri  E’uno spettacolo che trae spunto da un testo del grande maestro e premio Nobel della letteratura italiana Luigi Pirandello, riscritto e rielaborato da quattro brillanti attrici che con uno sguardo contemporaneo ne hanno tracciato uno scritto intenso e coinvolgente che ha trovato la perfetta misura grazie alla collaborazione di uno scrittore di razza come Andrea Camilleri.  Festa di famiglia, così ci raccontano Mandracchia, Reale, Toffolati e Torres, è una riflessione sulle dinamiche violente all’interno del nucleo familiare. Il tema è drammatico e la storia che raccontiamo lascia pochi spiragli alla speranza; la sfida che ci proponiamo è quella di riuscire a raccontarne anche il lato tragicomico, di riuscire a vedere ciò che di grottesco e ridicolo si cela dietro le umane miserie. Siamo partiti da Pirandello, un autore che conosce a fondo la nostra realtà. Abbiamo isolato le scene che ci sembravano centrate sul nostro tema, abbiamo scambiato le battute tra i personaggi, abbiamo cambiato genere ai personaggi, abbiamo creato un nuovo personaggio da due, tre altri personaggi già esistenti. Abbiamo pensato che Camilleri, grande conoscitore di Pirandello e maestro di ironia potesse essere la persona più adatta per consigliarci in questo lavoro e invece ne è nato un vero e proprio sodalizio, un vero e proprio progetto comune.
il Teatro India partecipa all’iniziativa con il reading L’Amore violento, una lettura a staffetta di testi contro la violenza che ospita grandi personalità tra attori, cantanti, musicisti. Ed ancora, con Festa di famiglia si inaugura il primo degli incontri della rassegna Tra teatro e letteratura che accompagnerà l’intera stagione del Teatro di Roma per attraversare alcuni dei testi drammaturgici degli autori e registi in programmazione attraverso la propria storia e produzione letteraria, primo fra tutti l’incontro con Andrea Camilleri. Infine, l’ultimo appuntamento è con Rifrazioni, il diritto di esistere, una scrittura a nove mani tutta al femminile, un frammento di teatro civile dedicato alle donne, che prende spunto da fatti di cronaca realmente accaduti. (teatro india)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Soqquadro & Vista

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

fontana elisabettaRoma fino all’8 ottobre 2009 dalle ore 17.00 alle ore 20.30 (zona Colosseo) VISTA Arte e Comunicazione, Via Ostilia 41, Marina Zatta presenterà le opere della mostra Soqquadro Factory. L’evento è realizzato per la Giornata del Contemporaneo indetta dall’AM.A.C.I. (Ass. Musei di Arte Contemporanea Italiani).  Artisti espositori: Elisabetta Fontana, Giorgio Fersini, Valentina Majer, Giovanni Mangiacapra, Andrea Mercedes Melocco, Gloria Tranchida, Lavinia Tucciarelli, Angela Scappaticci, Enrico Zingaretti.   “Vista” è una project gallery dedicata all’arte ed alla comunicazione che nasce dall’esperienza di alcuni giornalisti da sempre impegnati nell’organizzazione di eventi d’arte e cultura. Uno spazio espositivo che si rivolge ai giovani talenti esordienti ma accoglie anche esperienze confermate all’ombra della splendida cornice del Colosseo. In questo luogo l’associazione culturale Soqquadro dedica questo evento espositivo ad alcuni degli artisti più significativi dell’Associazione. In quest’occasione gli artisti hanno elaborato delle opere che hanno tutte come tema la parola Soqquadro.  Nel dizionario Zingaretti alla parola Soqquadro leggiamo: Confusione, scompiglio, grande disordine. La nostra associazione non è stata chiamata così a caso. Vogliono, semplicemente, non seguire le regole del mercato dell’arte, aprire spazi ad esposizioni di artisti nuovi ed innovativi, mescolare arte, cultura e sociale, annullare i confini tra le diverse arti ed i diversi linguaggi del pensiero. (fontana)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Police Officers Combat Psychology

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Roma i giorni 27-28-29 Ottobre 2009 – presso la Scuola TRAMAT, Città Militare Cecchignola si svolgerà il convegno dove Il Prof. Marco Strano, Presidente ICAA terrà una relazione dal titolo “Police Officers Combat Psychology” sulle alterazioni percettive e cognitive nel corso di conflitti a fuoco, Il convegno è dedicato agli addetti ai lavori. Quest’anno possono però partecipare anche Psicologi e Medici non appartenenti alle Forze Armate.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finanziaria 2010, bilancio e previsioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Il Consiglio dei Ministri del 22 settembre ha approvato la finanziaria per il 2010 e contestualmente gli interventi di finanza pubblica per gli anni 2010-2013 che comprendono, oltre alle “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato”, il disegno di legge sul bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2010 e il bilancio pluriennale per il triennio 2010-2012, la Relazione revisionale programmatica per l’anno 2010 e la Nota di aggiornamento al Documento di programmazione economica-finanziaria per gli anni 2010-2013. Il disegno di legge finanziaria per il 2010 prevede, tra l’altro, l’utilizzo delle maggiori risorse derivanti dalle misure di contrasto all’evasione e all’elusione fiscale senza dar luogo ad un peggioramento dei saldi di finanza pubblica. Per il secondo anno consecutivo – anticipando la riforma del bilancio in esame alle Camere – il ministro dell’Economia e delle finanze, Giulio Tremonti, ha predisposto un disegno di legge finanziaria limitato a pochi articoli ed alle corrispondenti tabelle. Abbiamo presentato, ha detto il presidente del Consiglio Berlusconi nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei Ministri, una legge finanziaria fatta di tre articoli più le tabelle che non ha modificato nulla per il 2010 e il 2011 e che ha aggiunto il 2012″. Il ministro Tremonti ha aggiunto “Il messaggio che cerchiamo di trasmettere al Paese, nel mondo politico e all’esterno è quello di affidabilità strutturata su un profilo triennale”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italia 2020: Piano d’azione giovani

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

È stato presentato in una conferenza stampa a Palazzo Chigi dai ministri del Welfare, Maurizio Sacconi e dell’Istruzione, Mariastella Gelmini il “Piano di azione per la piena occupabilità”, che individua le seguenti priorità: facilitare il passaggio dalla scuola al lavoro; rilanciare l’istruzione tecnico-professionale ed il contratto di apprendistato; rivalutare il tirocinio e le esperienze di lavoro durante lo studio; ripensare il ruolo della formazione universitaria; aprire i dottorati di ricerca al sistema produttivo e al mercato del lavoro. La novità del Piano è soprattutto nell’integrazione tra le politiche e le azioni dei due ministeri: da qui, l’istituzione di una “cabina di pilotaggio” condivisa, che si metterà al lavoro aprendo un tavolo, a cui prenderanno parte sia le parti sociali, sia le associazioni di categoria. Al di là del momento difficile per l’occupazione, ha fatto notare il ministro Sacconi, in Italia si registra una “doppia patologia”: da una parte, “la fuoriuscita precoce dall’istruzione”, dall’altra, “un’entrata tardiva nel mondo del lavoro”. Qualcosa non torna, se è vero che in Italia “sono 180 mila i profili professionali richiesti dalle imprese che scuola e formazione non riescono a soddisfare”, ha detto il ministro Gelmini. Va dunque ripensata l’offerta formativa, anche con il rilancio effettivo dell’istruzione tecnica e professionale, già previsto con la riforma della scuola secondaria. “Lo Stato, ha dichiarato Gelmini, “deve far conoscere le possibilità occupazionali e i tempi di ingresso nel mondo del lavoro” permessi da un indirizzo di studio; per questo, il Ministero dell’Istruzione ha avviato una ricognizione sull’occupabilità dei vari corsi di laurea, per delineare, entro due mesi, un’accurata mappatura della situazione.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il lavoro della Polizia Municipale

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Nel nostro paese e la distanza sempre crescente delle politiche governative dai reali problemi che gravano sulle persone in termini di legalità e sicurezza urbana, stanno producendo danni enormi nello stesso tessuto sociale. Quanto raccontato dal quotidiano “la Repubblica” nella edizione di stamani sull’ utilizzo della Polizia Municipale milanese nella ricerca di clandestini sui bus di linea, segnala una regressione culturale ed un depotenziamento della Polizia Locale in compiti ben diversi da quelli istituzionalmente e professionalmente costruiti in cento anni di storia. Una Polizia Municipale non più al fianco dei più deboli a tutela della convivenza civile e del rispetto delle regole, con un patrimonio professionale nei campi della lotta all’abusivismo, ai reati ambientali, alle frodi in commercio, al rispetto del CdS, bensì relegata in compiti di caccia alle prostitute e ai clandestini. Certo, tutto figlio delle politiche governative ma di cui la giunta milanese è stata la precursore attraverso una politica della sicurezza fai da te (vedi i protocolli di sicurezza) e la trasformazione della Polizia Municipale in un figlio minore della Polizia di Stato, impiegata nei compiti residuali e poco gratificanti. Un degrado che non accetteremo mai e contro il quale siamo pronti a contrapporre la democratica mobilitazione delle coscienze e delle lavoratrici e lavoratori della Polizia Locale che rivendicano un ben altro ruolo e ben altra dignità operativa.( Rossana Dettori Segretaria Nazionale Fp Cgil)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Truffe online

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

La Commissione europea ha annunciato recentemente  i risultati di un’indagine su scala UE (che ha interessato 26 Stati membri nonché la Norvegia e l’Islanda) sulla pubblicità ingannevole e le pratiche sleali riscontrabili sui siti web che vendono prodotti di consumo elettronici. Inoltre il 55 per cento dei casi si sono riscontrate irregolarità a danno dei consumatori. Il giro di vite ha interessato 369 siti web che vendono ai consumatori nell’UE sei dei più popolari prodotti elettronici: apparecchi fotografici  digitali, telefoni cellulari,  lettori di musica personali, lettori DVD, computer e console per videogiochi. L’indagine è stata svolta nei confronti di 200 dei principali siti web che vendono apparecchiature elettroniche nonché di oltre 100 siti web su cui i reclami dei consumatori avevano richiamato l’attenzione.  I risultati dei controlli effettuati nel maggio di quest’anno indicano che il 55 per cento dei siti web indagati presentava irregolarità in particolare in relazione ai seguenti aspetti: informazioni fuorvianti quanto ai diritti dei consumatori, informazioni fuorvianti sul costo totale del prodotto oppure indicazioni incomplete per contattare il commerciante * Ai controlli iniziali condotti dalle autorità nazionali farà ora seguito una fase di repressione durante la quale le società verranno  contattate dalle autorità nazionali e sollecitate e correggere i loro siti web o a chiarire la loro posizione. In questa prima fase tre Paesi (Islanda, Lettonia e Norvegia) hanno pubblicato i nomi dei siti web interessati dall’indagine.  In Europa il valore delle vendite online al dettaglio di prodotti elettronici è pari a circa  6,8 miliardi di euro (2007) e circa un consumatore europeo su quattro che hanno effettuato qualche acquisto online ha comperato un prodotto elettronico (compresi gli apparecchi fotografici) Più di un terzo delle denunce in materia di vendite online trattate dalla rete europea dei centri per i consumatori nel 2007 riguardava l’acquisto di apparecchiature elettroniche. (fonte J Buon Giorno Impresa)

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etichette per frutta e verdura

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Le etichette per frutta e verdura sono obbligatorie. Nel cartellino esposto  vanno indicati: 1. Prezzo. 2. Varieta’ (es. mele golden). 3. Categoria. Sono tre: extra, 1 e 2. 4. Provenienza. Obbligatoria l’indicazione dello Stato (es. Italia), facoltativa quella di una regione o zona (es. Sicilia o Cilento). Chi non adempie a tale obbligo e’ soggetto alla sanzione amministrativa che va da 350 a 15.500 euro. All’obbligo di etichettatura non sono tenuti i coltivatori che vendono direttamente al consumatore. “Da una nostra indagine a Roma – comunica l’associazione consumatori Aduc – abbiamo riscontrato il rispetto della norma nella grande distribuzione organizzata, mentre lascia a desiderare quella nella piccola distribuzione, cioè nei cosiddetti mercati rionali. Non comprendiamo, inoltre, il motivo della esenzione dell’obbligo delle etichette per i coltivatori diretti, cioe’ di coloro che un tempo si chiamavano contadini e oggi imprenditori agricoli. La domanda la rivolgiamo al ministro alle Politiche Agricole, Luca Zaia, il quale occupa il suo tempo proponendo la dicitura dell’etichetta anche in dialetto. Sarebbe opportuno che si impegnasse a far rispettare la legge in vigore e tutelasse i consumatori e agricoltori, imponendo l’obbligo delle etichette anche ai contadini, ovvero agli imprenditori agricoli.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Centro d’accoglienza di Crotone

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

“Predisporre un piano straordinario di assegnazione di personale da destinare esclusivamente e definitivamente alle esigenze degli Uffici Immigrazione delle Questure competenti sui Centri di accoglienza e sui Centri di accoglienza richiedenti asilo. Prevedendo inoltre  che la vigilanza ed ogni altro servizio di Polizia di Stato presso i Centri di accoglienza e i Centri di accoglienza richiedenti asilo siano effettuati da personale specificamente selezionato e istruito per tali compiti alle dirette dipendenze della Direzione Generale per l’Immigrazione del Ministero dell’Interno, sgravando in tal modo le Questure da compiti di carattere e di rilievo nazionali”. E’ questo quanto chiede Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, prendendo a prestito le parole delle interpellanze parlamentari presentate sull’argomento da Dorina Bianchi e Angela Napoli.   “La vigilanza del Centro – dice Franco Maccari –  infatti, che fino a qualche tempo fa era garantita dal personale del Reparto Mobile della Polizia di Stato di Reggio Calabria, oggi è affidata ai 100 militari inviati dal Ministero nell’ambito delle misure del c.d. pacchetto sicurezza, mentre l’attività amministrativa viene tuttora svolta da circa 20 operatori dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Crotone. Allo scadere delle disposizioni  la vigilanza del Centro sarà nuovamente affidata alla competenza della Questura di Crotone e in particolare all’Ufficio Immigrazione, che dal 1995 – data di istituzione della Questura – conta sempre il medesimo numero di unità di organico”. “Del Cpa calabrese – dice ancora Maccari –  dicono tutto i numeri: i migranti ospitati attualmente al Sant’Anna sono 1800, la capienza massima è di 1200. “Vi è di più – continua il Segretario Generale del Sindacato Indipendente di Polizia – in questi giorni si stanno verificando casi di malattie infettive portate probabilmente proprio dalle persone che arrivano al centro. Persone che vengono direttamente in contatto con gli Operatori di Polizia mettendo a serio rischio l’incolumità degli stessi”. “Chiediamo – conclude Franco Maccari – che il Governo intervenga immediatamente per regolarizzare il regime di accoglienza in questo come in tutti quei centri in cui manca totalmente il controllo sanitari sui profughi che sbarcano e dove il primo contatto avviene proprio con gli Operatori di Polizia che rischiano quotidianamente la loro vita e salute”

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terremoto a Sumatra

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Subito dopo il forte sisma verificatosi ieri pomeriggio nella costa sud-occidentale dell’isola di Sumatra lo staff locale di Terre des hommes si è attivato per mettere a punto una strategia di intervento per portare soccorso alla popolazione della zona di Pandang. “Le prime notizie che ci arrivano da quell’area sono di una massiccia distruzione di edifici”, racconta Aron Cristellotti, delegato di Terre des hommes Italia in Indonesia. “Persino un ospedale è crollato. Occorre ricordare che si tratta di una zona densamente popolata (circa 3,3 milioni di abitanti), quindi temiamo che il numero delle vittime possa crescere notevolemente, ben oltre al centinaio di morti che si conta in queste ore. Una volta ricevuti i necessari permessi dal governo indonesiano compiremo la prima missione di valutazione e procederemo con gli aiuti”. Terre des hommes Italia ha aperto un fondo per la prima emergenza a Sumatra: conto corrente bancario Monte dei Paschi di Siena – IBAN IT53Z0103001650000001030344, conto corrente postale 321208 (per informazioni http://www.terredeshommes.it)
Terre des hommes (TDH) Italia onlus è una organizzazione non governativa che si occupa di aiuto diretto all’infanzia in difficoltà nei Paesi in via di sviluppo, senza discriminazioni di ordine politico, etnico o religioso. Nata nel 1989 e diventata fondazione nel 1994, TDH Italia oggi è presente in 22 paesi di tre continenti con quasi 90 progetti di aiuto umanitario d’emergenza e di cooperazione internazionale allo sviluppo, con programmi in settori quali salute di base e protezione materno-infantile, educazione di base, formazione professionale, protezione dei bambini di strada ed in conflitto con la legge, promozione dei diritti umani, attività generatrici di reddito e sviluppo delle risorse naturali. TDH Italia fa parte della Terre des hommes International Federation (TDHIF), lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea e l’ONU.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Many dead and buried in Indonesia

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Hundreds people are dead and thousands more buried under rubble following a massive earthquake which hit the city of Padang in Indonesia today. Caritas staff on the ground are carrying out assessments on the number of casualties and the needs of survivors of the 7.6 magnitude earthquake. Staff report difficulties in gathering information from Padang as few phone lines work. The main airport in  West Sumatra, where the earthquake struck was initially closed after the disaster, but has now reopened. There are some difficulties in accessing Padang by road from some directions An international Caritas team is preparing to head to Padang as part of ongoing evaluations. Temporary shelter is needed as many people fled their homes during the tremors and are afraid to return as a large number of houses were are in a perilous state. Other damage so far includes a collapsed bridge and damage to a hospital. The Caritas team will make a quick assessment of needs of survivors and coordinate the response.  This is the second powerful earthquake to hit Indonesia in a month. On 2 September, Java suffered a 7.2 magnitude earthquake which killed dozens of people.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conversazione su: Palazzo Ferrero D’Ormea

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Torino 1° ottobre 2009, alle ore 19,00 presso la Sala Principe Eugenio della Sede di “Immagine per il Piemonte”  in via Legnano 2/b, si terrà un incontro su: “Alla scoperta della Banca d’Italia” sede di Torino. Tre secoli di storia di una dimora poco conosciuta dai Torinesi  Introduce: Cristina MASSET, vicepresidente dell’Ass. Immagine per il Piemonte Intervengono: Giuseppe Bertolino (appassionato di storia del Piemonte) e Pietro Terzolo (presidente del Centro Studi Eugeniani), Villa San Secondo (Asti) autore del saggio Il Palazzo della Banca d’Italia, Palazzo Ferrero d’Ormea.
Il Palazzo della Banca d’Italia, altrimenti noto come Palazzo Ferrero d’Ormea, è uno dei più prestigiosi e meno conosciuti palazzi cittadini. Ignoto è l’architetto che lo progettò intorno alla metà del XVII secolo, così come ignoto ne è il committente. Alla luce delle attuali conoscenze si possono soltanto avanzare delle ipotesi fondate. Fu inizialmente dimora nobiliare, poi sede della Nunziatura Apostolica. A cavallo del 600-700 divenne Ambasciata di Francia sotto re Luigi XIV. Dopo l’assedio del 1706, la dimora fu acquistata dal marchese Carlo Vincenzo Ferrero d’Ormea, che ne fece residenza sua e dei suoi successori fino al 1810. Passata l’epoca napoleonica, il Palazzo ospitò il Senato del Regno di Sardegna infine, a metà 800, divenne la sede principale della “Banca Nazionale degli Stati Sardi”, poi “nel Regno d’Italia” dopo l’unità della nazione. Nel 1893 cambiò la denominazione in “Banca d’Italia” e nel 1894 assunse la gestione della Tesoreria Provinciale dello Stato. Durante il passaggio da residenza nobiliare a sede istituzionale e in seguito bancaria, palazzo Ferrero d’Ormea subì radicali trasformazioni edilizie ad opera degli architetti Talucchi e Chevalley, perciò oggidì è quanto mai arduo, a prima vista, individuare nell’attuale edificio della Banca d’Italia le linee originarie dell’antica dimora dei marchesi Ferrero d’Ormea.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The primadonnas

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2009

Toronto October 2 & 3, 2009 – 8:00 pm  Trinity-St. Paul’s Centre, 427 Bloor Street West (just west of Spadina) Opera concert by Consort  Primadonnas and opera go together like hands slip into soft gloves, and this was as true in the early  17th century, when opera was created, as it is today. For this program Toronto Consort  has put together  its own cast of singing stars, with special guest Suzie LeBlanc, and the Consort’s Michele DeBoer,  Katherine Hill and Laura Pudwell, to take on the roles of the early baroque’s leading ladies,  performing music by Claudio Monteverdi, Luigi Rossi and Barbara Strozzi. Come and don’t miss this  great opportunity to hear the vocal sparks fly!

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »