Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Giorgio Morandi e Giorgio de Chirico

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 ottobre 2009

poesia e misteroBologna fino al 20/12/2009 via D’Azeglio 15 Galleria d’Arte Maggiore Giorgio Morandi e Giorgio de Chirico si confermano ancora una volta come i protagonisti dell’arte italiana nel panorama internazionale, come sottolineano le mostre che di recente il Metropolitan Museum di New York e il Muse’e d’Art Moderne de la ville de Paris hanno dedicato all’uno o all’altro dei due maestri. Due indiscussi rappresentanti del Novecento del nostro paese, oggi proposti insieme in un’unica ed interessante rassegna voluta ed ideata da Franco e Roberta Calarota pronta a stimolare una nuova riflessione sul loro lavoro ed a far emergere inediti aspetti del loro fare artistico. Un originale dialogo tra poetiche e suggestive atmosfere che ha luogo tra le mura della Galleria d’Arte Maggiore G.A.M. dove il raffinato linguaggio, strumento ideale per esprimere una straordinaria essenzialità lirica, del maestro bolognese incontra la forte carica evocativa che emerge dalle tele del pittore metafisico in una continua osmosi creativa. Entrambi i nostri due artisti offrono una chiave di accesso diversa a questa dimensione piu’ intima e privata: Morandi gioca con gli oggetti quotidiani e domestici, con scenari riconoscibili immersi in luci vibranti, realizzati con forme essenziali e con quelle tonalità di colore cosi’ riconoscibili; De Chirico si avventura invece in un mondo altro, popolato da personaggi bizzarri o, se familiari, comunque stranianti perche’ collocati in uno spazio-tempo che non e’ quello abituale. L’uno si esprime attraverso visioni calme e ordinate, l’altro fa proprie atmosfere piu’ incerte e inquietanti.  Nel complesso la mostra si rivela quindi un’occasione importante di dialogo diretto tra due dei maggiori artisti che hanno lasciato un segno indelebile nella storia dell’arte del Novecento e su cui in questi ultimi anni si e’ acceso anche un forte interesse internazionale per approfondirne lo studio come dimostrano le recenti mostre di Morandi al Metropolitan Museum di New York e di De Chirico al Muse’e d’Art Moderne de la Ville de Paris.  L’allestimento in Galleria della selezione delle opere di Morandi prevede una particolare attenzione al taglio compositivo privilegiato dall’artista e alle sue scelte di luce e di intensità del segno. Mentre nel caso di De Chirico si intende dare visibilità alle diverse fasi della sua produzione esponendo opere dal 1928 agli anni Sessanta. (poesia e mistero)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: