Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

I 30 anni di Redemptor hominis

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 ottobre 2009

Città del Vaticano (Vatican City) 16 e 17 ottobre 2009 Piazza San Giovanni in Laterano, 4 Pontificia Università Lateranense Aula multimediale Pio XI. In occasione del 30° della prima lettera enciclica del Servo di Dio Giovanni Paolo II, Redemptor hominis, il Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia organizza, in collaborazione con i Knights of Columbus un Congresso per approfondire le linee chiavi del documento e la sua attualità.  L’antropologia delineata in questo documento programmatico del Pontificato wojtyliano è stata e continua ad essere una sorgente inesauribile per la riflessione che si sviluppa nel nostro Istituto. Infatti, essa permette di approfondire la riflessione sull’identità dell’uomo, rivelata pienamente nell’incontro con Cristo, nella centralità che l’amore per la vita, ma anche attraverso le esperienze elementari che permettono all’uomo di “toccare” in se stesso il progetto originario di Dio. La comprensione dell’uomo che ne deriva può offrire la base di una cultura della vita, capace di essere l’humus per la nuova evangelizzazione. “L’unico orientamento dello spirito, l’unico indirizzo dell’intelletto, della volontà e del cuore è per noi questo: verso Cristo, Redentore dell’uomo; verso Cristo, Redentore del mondo. A Lui vogliamo guardare, perché solo in Lui, Figlio di Dio, c’è salvezza, rinnovando l’affermazione di Pietro: «Signore, a chi andremo? Tu hai parole di vita eterna»”. (Giovanni Paolo II, Lettera enciclica Redemptor hominis, 7)
On the occasion of the 30th anniversary of Redemptor Hominis, the first encyclical of the Servant of God Pope John Paul II, the Pontifical John Paul II Institute for Studies on Marriage and Family is holding a Congress in collaboration with the Knights of Columbus in order to reflect in a deeper way on key aspects of the document, and to show its permanent relevance.  The Congress will take place on October 16-17, 2009.   The anthropology that is outlined in this foundational document of John Paul’s pontificate continues to be a source for theological reflection, as well as a guide for pastoral care.  In fact, Redemptor Hominis has inspired a deeper study of the identity of the human person as fully revealed in his or her encounter with Christ, including the centrality that love has for life, and our ability to “experience” in ourselves the original plan of God.  The understanding of the human person that results from this deeper study can serve to prepare a culture that is capable of both pursuing and receiving the new evangelization.“Our spirit is set in one direction, the only direction for our intellect, will and heart is-towards Christ our Redeemer, towards Christ, the Redeemer of man. We wish to look towards him-because there is salvation in no one else but him, the Son of God- repeating what Peter said: «Lord, to whom shall we go? You have the words of eternal life».”  (John Paul II, Encyclical Letter Redemptor hominis, 7)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: