Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 19

Le star del cinema fuori dalle scene

Posted by fidest press agency su martedì, 13 ottobre 2009

bergmanfelliniquinnSpoleto, Festival dei Due Mondi di Spoleto e Festival Internazionale del Film di Roma (dal 15 al 23 ottobre).  Il connubio tra questi due eventi artistici è rappresentato da alcuni scatti fotografici inediti di Lionello Fabbri, fotografo e testimone diretto dal 1966 al 1992 del Festival dei Due Mondi. Immagini che sono parte di una monumentale opera dal valore inestimabile raccolta nel Fondo Fabbri di cui Monini ha curato il processo di digitalizzazione degli archivi, sposando ancora una volta la sua missione di sostegno della tradizione artistica italiana. Perché Fabbri, spinto dalla sua passione e armato di una semplice Laika, è riuscito a immortalare da “paparazzo non ufficiale” un trentennio di volti della storia del cinema italiano e mondiale passati da Spoleto. Era alto, infatti, il rischio che tutto questo andasse perduto.  Ora le più celebri fotografie di Fabbri sono restituite al pubblico che potrà ammirarle nel Foyer Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica in occasione del Festival e nel pieno della loro suggestiva bellezza. Infatti, dal lavoro di Lionello Fabbri traspare la vera essenza del fotografo, quella di cogliere non solo il singolo attimo di espressione artistica di attori, registi e compositori come Ingrid Bergman, Federico Fellini, Luchino Visconti, Vittorio Gassman, Stefania Sandrelli, Ennio Morricone e Nino Rota, ma anche di catturare nelle sue immagini in bianco e nero anche l’atmosfera di un’epoca, gli anni Sessanta, che sono l’apice del cinema Italiano.  I suoi scatti fotografano alcuni momenti inediti, tra una scena in teatro e una passeggiata per la città, delle star. Tra le tante, ecco una giovanissima Stefania Sandrelli in un affettuoso gesto di mamma mentre stringe la figlia Amanda di 3 anni, sul prato davanti al teatro. Passato e presente si fondono con la Sandrelli che al Festival di Roma presenterà in concorso “Christine”, il suo primo film in veste di regista dirigendo proprio la figlia.   Occasione unica, quindi, per avere una visione di un’epoca e richiamare i ricordi, durante la rassegna “Risonanze del Festival” che accoglie la mostra di Lionello Fabbri. (bergman, fellini, Quinn)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: