Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Afflusso di credito al sistema produttivo

Posted by fidest press agency su sabato, 17 ottobre 2009

Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna (Gruppo Intesa Sanpaolo) e Confindustria Ravenna hanno siglato nella sede di Confindustria della città romagnola un accordo per promuovere misure volte a garantire l’afflusso di credito al sistema produttivo, attraverso interventi sulla liquidità e sulla patrimonializzazione delle imprese. Banca dei Territori (6200 sportelli in Italia) mette a disposizione con questo accordo nuovi finanziamenti per le imprese ravennati attraverso Cariromagna che opera nelle territorio romagnolo (dove è tra i leader di mercato) con 123 sportelli, di cui 30 in provincia di Ravenna, dove conta oltre 3.200 imprese clienti, Ancora prima dell’adesione alla moratoria Abi-Governo, grazie all’accordo per le PMI stipulato a  luglio con Confindustria, il Gruppo Intesa Sanpaolo si era già attivato su tutto il territorio nazionale e ad oggi risultano concesse complessivamente oltre 2.300 sospensioni di pagamenti rate di mutui o leasing. Per Confindustria Ravenna, che conta oltre 690 associati e più di 22.000 dipendenti, l’intesa con Cariromagna non è un’iniziativa isolata, ma rientra in un programma volto a facilitare la relazione tra banca e impresa tramite il nuovo Servizio Credito e Finanziamenti che eroga attività di consulenza e assistenza nell’ambito del credito alle aziende e realizza una funzione di accompagnamento nei loro percorsi di sviluppo degli assets patrimoniali e finanziari , L’intesa siglata si spinge ben oltre l’accordo per la moratoria siglata in sede ABI e prevede una serie di risposte concrete alle diverse esigenze delle imprese, tra le quali: soddisfare il fabbisogno di liquidità delle aziende fornendo continuità ai flussi di credito verso il sistema produttivo e permettere di superare la fase più difficile della crisi * gestire in forma flessibile i finanziamenti in corso attraverso il rinvio del pagamento della rata di mutui e leasing per 12 mesi. favorire interventi di rafforzamento patrimoniale delle aziende, per permettere così un miglioramento del rating e, quindi, un più agevole accesso al credito ed un efficace utilizzo degli strumenti di garanzia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: