Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Teatro: Oggi Verso Domani

Posted by fidest press agency su domenica, 18 ottobre 2009

donne_tavolo_1Roma 20-25 ottobre .09  Teatro India Lungotevere dei Papareschi Quartiere Portuense  progetto speciale Oggi Verso Domani,  di Mirko Feliziani  con Elena Borgogni, Beatrice Ciampaglia, Mirko Feliziani  Lo spettacolo si inserisce all’interno del progetto speciale giovani Oggi Verso Domani,  ideato dal Teatro di Roma e giunto al suo secondo anno.   Con il progetto Oggi Verso Domani si rivolge una particolare attenzione ai giovani per dare voce ed espressione alle nuove generazioni di artisti che, anche per quest’anno, ritrovano nel Teatro di Roma uno spazio aperto e disponibile alla promozione e distribuzione del loro lavoro. Un’iniziativa significativa e importante rivolta alla scrittura teatrale giovanile che prevede una sorta di “accompagnamento” il più possibile completo, efficace e critico al percorso dell’artista per aprire all’oggi con uno sguardo al domani. Quest’anno il progetto mette in scena due giovani formazioni: una partitura ad incastri e da camera con lo spettacolo Melò di Mirko Feliziani, e l’invenzione drammaturgica del grande autore francese con Omaggio a Koltés del gruppo di giovani attori diretti da Claudio Longhi. Nella scorsa stagione il progetto ha interessato Lucia Calamaro Autobiografia della vergogna (Magick), lavoro teatrale disseminato di parole arcaiche e dolorose nuovamente in scena nel corso della stagione.  Sul palcoscenico di Melò, tracce di vita, di speranze sopravvissute al dolore e al rifiuto, di disperazioni e sempre nuovi espedienti  per salvarsi dal passato. Una scrittura frugale e scarna in cui la parola è un contrappunto a sguardi e gesti dei personaggi, quasi svuotata di sostanza per via della sovrabbondanza di ripetizioni e variazioni che spingono lo spettatore ad abbandonare ed andare oltre il senso letterale della vicenda. Ed è proprio lo spettatore ad essere l’esito di un percorso che punta a mettere in risalto l’attore e la sua insostituibile presenza in scena.  (donne tavolo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: