Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Uso RU486 per il 2-3% delle donne

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 ottobre 2009

Per i paletti imposti all’uso della pillola abortiva Ru486 si stima che, di fatto, solo il 2-3% delle donne che si sottoporranno a un’interruzione volontaria di gravidanza in Italia ricorreranno all’aborto farmacologico. La previsione è del direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) Guido Rasi, sentito in audizione dalla Commissione Sanità del Senato. Tra le indicazioni per l’uso dell’aborto farmacologico, ha detto Rasi, c’é sicuramente la giovane età della donna che decide di interrompere la gravidanza e la presenza di indicazioni cliniche quali la stenosi e malformazioni dell’utero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: