Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Fare il punto sui vaccini adiuvati

Posted by fidest press agency su venerdì, 30 ottobre 2009

In questi giorni l’attenzione dei media si è  focalizzata sullo squalene, componente di due dei tre vaccini pandemici che contengono questa sostanza come adiuvante  per incrementare la risposta immunitaria .La presenza di questa emulsione acqua-olio permette di ottenere una cross-reattività, ovvero di garantire una copertura anche verso ceppi etero varianti e quindi proteggere dal virus anche se dovesse mutare. Inoltre, riduce la quantità di antigene necessaria per determinare un’adeguata protezione: ciò permetterà di disporre di un maggior numero di dosi, elemento importante stante la carenza di prodotto determinato dai tempi di produzione. Lo squalene è presente in natura (nelle piante, negli animali e negli esseri umani), viene sintetizzato nel fegato e circola nel sangue umano. Si trova in alimenti, cosmetici, farmaci e integratori. Viene estratto dall’olio di pesce, in particolare dall’olio di fegato di squalo, e purificato in caso di utilizzo come componente di farmaci o vaccini. L’MF59, un adiuvante contenente lo squalene, fa parte del vaccino anti-influenzale stagionale ed è stato autorizzato nel 1997 in Italia. Ogni dose di vaccino contiene circa 10mg di squalene e fino a oggi ne sono state somministrate oltre 47 milioni, con un numero di eventi avversi paragonabile ai vaccini convenzionali che fanno ritenere all’OMS sicura la sostanza. Un altro “tormentone” riguarda il tiomersale, composto organico del mercurio che sarà presente nei vaccini pandemici multi dose per la vaccinazione di adulti (per bambini e donne in gravidanza sarà disponibile un quantitativo di vaccino monodose in siringa preriempita privo di questo conservante). Il mercurio in passato è stato associato all’insorgenza di autismo nei bambini sottoposti alle vaccinazioni dell’infanzia, ma non ci sono conferme scientifiche, se non qualche problema in neonati sottopeso vaccinati alla nascita per l’epatite B. Si rileva che l’apporto di mercurio è ben più elevato con la dieta: il pesce contiene mercurio organico a dosi di milligrammi per kilo di peso. Venendo all’andamento dell’epidemia, nella 42a settimana del 2009 nell’emisfero settentrionale del pianeta, l’OMS registra un andamento stabile dell’influenza, mentre sono in continuo aumento le infiammazioni respiratorie e i virus para-influenzali, soprattutto in Belgio, Israele, Olanda, Norvegia, e Gran Bretagna. 8 Paesi europei hanno pazienti ricoverati in ospedale per l’influenza A/H1N1 e 3 Paesi questa settimana hanno registrato complessivamente 31 nuovi decessi. Il sistema italiano di sorveglianza dell’influenza dimostra un livello di incidenza ancora a livello basale di pre-stagione, ma con un indice più alto rispetto la passata stagione e in continuo aumento. La fascia più colpita rimane quella di età pediatriche e i valori delle malattie respiratorie acute febbrili rimangono più alti rispetto alla passata stagione. Sono stati segnalati alcuni casi gravi di influenza con ricovero in rianimazione, tra i quali una bimba di 11 anni di Bolzano.

7 Risposte to “Fare il punto sui vaccini adiuvati”

  1. Tutto cio’ che si dice da parte degli “enti” preposti alla salute umana, medici ompresi, sul raffreddore o influenza e’ falso. I virus NON sono le cause !!!
    la mediicna naturale da migliaia di anni cura il raffreddore sistemando l’aspetto termico ed intestinale della malattia: raffreddore = eliminazione del muco prodotto nell’organismo che avviene specialmente nei cambi di stagione per le variazioni ionoatmosferiche le quali inducono quelle ionocorporee attivando i meccanismi di eliminazione del muco autoprodotto.
    Per l’influenza e’ quello stesso meccanismo Ionoatmosferico+ ionocorporeo, che induce l’eliminazione delle infiammazioni latenti esistenti nelle viscere, intestino, peritoneo tessuti ecc.
    Essa e’ un processo BENEFICO di guarigione da stati di infiammazioni preesistenti e non avvertiti, ma esistenti.
    I virus (proteine tossiche a DNA eterologhe) quindi NON centrano per nulla nulla ! infatti le tecniche di guarigione da questi due problemi identici son sintomi diversi, sono:
    1 – riordino dell’alimnetazione che in quel periodo deve essere crudista vegetariana.
    2 – riordino delle termica corporea, mediante clisteri di acqua e camomilla
    3 – riposo a letto per almeno 2 giorni per poter fare le reazioni termiche adatte
    4 – in caso di febbre alta, le frizioni fredde con reazione calda a letto.
    queste le semplici tecniche RISOLUTIVE e non esiste convalescenza da farmaco….
    nelle forme lievi della crisi di eliminazioni, perche’ cosi’ si chiamano le malattie di questo tipo, e’ possibile anche farle in piedi e lavorare lo stesso, facendo a casa comunque quelle tecniche, quindi anche risparmio per la societa’ per mancanza o ridotta dei tempi della malattia o convalescenza.
    Per i vaccini per l’influenza:
    1 – siccome NON sono i virus le cause di quelle “malattie” i vaccini servono solo ad intossicare + infiammare di piu’+ creare immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e’ indotto il sistema immunitario + creare mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole….
    Ecco come si mantiene e si amplia il mercato dei malati che genera solo salute nei fatturati delle multinazionali dei farmaci e vaccini….in miliardi di euri… e milioni di malati immediati o futuri…

    E’ tutto un vantaggio, NON seguire le “direttive farmacologiche o vaccinatorie” dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche’…loro rappresentanti, altro che autorita’ sanitarie, sono propagatori dell’unica malattia grave umana = l’ignoranza !
    G. Paolo Vanoli – Giornalista consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine Biologico Naturali

  2. Mario Brusi, microbiologo said

    Non ho mai visto una collezione di cavolate più ampia di questa!

    I virus non sono la causa delle malattie come l’influenza ….
    Dov’è l’evidenza di tale affermazione? Ce ne sono migliaia, invece, sul ruolo cruciale degli agenti virali nello scatenare queste malattie.

    Morale? Studiare un (bel) pò prima di parlare !

  3. fidest said

    Riconosco che ci possa essere in rete una circolazione di notizie “confuse” e se ho accettato le sue osservazioni è perché confido possa intervenire da persona competente per fare chiarezza. Oggi non si esita ad affermare che vi possono essere “verità” al plurale e alla fine non rimane che l’incertezza su tutto. Il fine che mi sono proposto, con la mia agenzia, è, invece, volto a riportare la verità (al singolare). E’ senza dubbio un’impresa ardua, e forse impossibile, se non si riesce a trovare chi è disponibile ad offrici il suo supporto, sulla strada delle conoscenza, senza secondi fini. Cordiali saluti Riccardo Alfonso

  4. Caro virologo
    1 – mi spiegherebbe cosa e’ un virus, dato che dovrebbe essere in grado di farlo.
    Faccia un descrizione precisa, per favore.
    2 – Si dice che i virus “siano nell’aria” (ci sono studi che ipotizzano tale possbilita’), pero’ questa affermazione e’ sempre e solo una teoria, dato che per dimostrare tale teoria, si dovrebbe, per esempio, prelevare dei campioni di aria in una stanza di malati di es. di “influenza” o di tubercolosi (alcuni studi parlano proprio per queste due malattie) ed attraverso appositi strumenti di analisi dell’aria, DIMOSTRARE che i virus, siano presenti nell’aria analizzata.
    Il tutto e’ per ora INDIMOSTRATO, caro virologo.
    3 – Il fatto che si trovino, con esami di laboratorio, determinati virus in es. un’espettorato, NON significa che siano le cause della patologia, bensi significa SOLTANTO e semplicemente che quei virus trovati sono presenti in quell’espettorato !
    Le cause sono ben altre ! i virus sono solo la CONSEGUENZA della malattia e non la causa.
    E cio’ vale per qualsiasi altra malattia detta impropriamente “virale”.

    Semmai e’ il Terreno, la matrice, cioe’ il livello superiore (se vuole poi glielo spiego, se non lo sa…com’e’ probabile…), che essendo “disordinato” alterato nei suoi giusti rapporti, permette la creazione-manifestazione di virus in esso, e cio’ e’ dimostrabile per esempio con un terreno biologico (caspula di petri ad esempio).
    Potrei continuare, ma attendo la sua descrizione di cosa e’ un virus…sono molto curioso….
    Grazie

  5. Mi sono dimenticato di risponderle sull’ultima domanda:
    Mi sono ammalato nella mia vita, ho 69 anni, diverse volte di influenza (non molte) e mi sono guarito sempre in 1 o 2 giorni (alle volter ho persino lòavorato mentre avevo l’influenza) semplicemente facendo cio’ che ho indicato nel mio primo scritto e cosi TUTTI i miei famigliari, moglie, figli, genitori, sorelle, amici, e migliaia di altre prersone che hanno seguito praticando i consiigli firnito in cio’ che scrivo da decenni su queste tematiche (oggi il ns sito http://www.mednat.org ha 15.000 visite al giorno).
    NESSUNO si e’ mai proprio mai preoccupoato di quailsiasi “virus” proprio perche’ non sono le cause di tale stato.
    Gli studi ai quali Lei si riferisce, sono ERRATI proprio nel loro concetto originale NON e’ il virus che crea la malattia ma il virus e’ la conseguenza dello stato di ALTERAZIONE del TERRENO il quale manifesta la malattia, cioe’ il suo disordine.
    Ha presente cosa sia la “Nozione di Terreno” ?
    Me la descriva.
    Grazie
    saluti

  6. Fabio said

    seguendo le interessanti argomentazioni di P. Vanoli vorrei ricordare che ad oggi nemmeno l’AIDS è stato mai dimostrata come patologia virale causata da un virus a Rna negativo. Semplicemente NON ci sono ancora le prove definitive. Per associare un patogeno ad una patologia si devono superare 3 fasi. E queste non sono state MAI superate dall’HIV. Chissà perchè i farmaci per l’aids sono tra i più costosi al mondo….
    E a proposito di terreno che favorisce l’nsorgenza di determiate patologie vorrei citare il contributo di molti studiosi indipendenti che hanno dimostrato come un aggiustamento della VIT D (il nostro organismo sembra carente di questa vitamina proprio nei periodi invernali) sia necessario per prevenire la sindrome influenzale. Documentatevi !

  7. Verissimo e non solo, le fotografie spacciate per il virus HIV sono semplicemente delle foto di capsidi di lipidi dei quali si e’ detto che sia il virus HIV.
    Inoltre
    1 – NON e’ MAI stato sequenziato ed individuato senza ombra di dubbio, infatti vi sono oltre 1 migliaio di ricercatori (medici e professori) che contestano il fatto della individuazione del virus
    2 – NON esiste studio al mondo che dimostri con certezza il NESSo fra il cosiddetto HIV e l’AIDS
    3 – proprio a conferma di cio’ che dico, il 40% dei malati di AIDS che muoiono NON presentano nel sangue la presenza di questo “virus”, senza contare i falsi positivi di TUTTI i test x HIV
    4 – Anche se fopsse vero che questo virus esista, NON e’ MAI stata dimostrato che esso causi un qualsiasi malattia, semmai come affermo da decenni essi i virus sono le CONSGUENZE delle malattie per dei ben precisi “meccanismi cellulari”….
    Se vuole, caro microbiologo “virologo”,le descrivo il “meccanismo” della creazione dei virus …… lei lo conosce ?, se si me lo descriva
    grazie
    5 – L’immunodepressione e’ invece una malattia provocata da vari cofattori, in primis i VACCINI, i quali contengono potenti TOSSINE, virus eterologhi, antibiotici potenti, sostanze sovraeccitatrici del sistema immunitario, NANOPARTICELLE ecc., ecc.
    Conosce i meccanismi che i Vaccini inducono immunitariamente e non, e quelli nelle cellule ?
    se si me li descriva
    oltre alle gravi variazioni del pH del Terreno, la matrice….ecc.
    Prima di continuare attendo sue risposte caro microbiologo
    grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: