Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 16 novembre 2009

Visita a Palazzo Cisterna

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Torino 21 novembre alle 10 via Maria Vittoria 12. visita guidata aperta a tutti. La prenotazione è obbligatoria, telefonando ai numeri 011-86121278612901. La visita, della durata di un’ora, sarà dedicata all’androne del palazzo, al cortile d’onore, al giardino e alla parte aulica di rappresentanza del complesso.  Il Palazzo Dal Pozzo della Cisterna compone parte dell’antica Isola (isolato) dell’Assunta oggi delimitata dalle vie Bogino, Giolitti, Carlo Alberto e Maria Vittoria. Il nucleo originario dell’edificio (di proprietà del conte Flaminio Antonio Ripa di Giaglione)  risale al 1675. Tre anni dopo fu annessa al complesso l’area occupata oggi dal giardino, concessa e donata dalla Madama reale Maria Giovanna Battista di Savoia Nemours. Nel 1685 il complesso passò alla famiglia Dal Pozzo della Cisterna che arricchì ed abbellì progressivamente l’insieme. Nella seconda metà del Settecento furono realizzati numerosi lavori di ristrutturazione ed ampliamento, voluti dal principe-mecenate Giuseppe Alfonso e approntati progettualmente dal 1773 da Francesco Valeriano Dellala di Beinasco, architetto regio. Fu così rimodellata la manica di ponente e risistemata la facciata; fu inoltre costruita ex novo una scuderia. Per l’allestimento interno, abili maestri artigiani e minutieri eseguirono decorazioni in legno, stucco e ferro. Il palazzo è un buon esempio di Barocco Piemontese, evidenziato ancora oggi nella sobria facciata sull’attuale via Maria Vittoria. Negli anni a cavallo tra fine Settecento e primi decenni dell’Ottocento la vita del palazzo subì un rallentamento: prima durante l’occupazione napoleonica, poi nel 1821, quando il principe Emanuele, coinvolto nei moti liberali, condannato a morte in contumacia, fu costretto ad espatriare. I suoi beni furono posti sotto sequestro. Nel 1832 la confisca fu però revocata e la pena capitale commutata in quella dell’esilio. Nel 1842 il principe beneficiò di un indulto. Nel 1867, Maria Vittoria, erede del padre Emanuele, scomparso nel 1864, sposò il principe Amedeo di Savoia, duca d’Aosta. Il Palazzo, diventato sede ducale, cambiò ancora una volta profilo, assumendo un più marcato ruolo di rappresentanza: furono aggiunte nuove sale, realizzati soffitti  a cassettone, sistemate vetrate policrome, applicate dorature e tappezzerie in seta; il tutto arricchito da preziosi mobili e suppellettili, da numerose opere d’arte pittoriche e dalle decorazioni dei pittori Augusto Ferri e Francesco Gonin.  Nel 1876, Maria Vittoria, per tre anni regina di Spagna, morì a soli 29 anni: il palazzo, insieme ad altri beni della casata, fu ereditato dai figli Emanuele Filiberto, Vittorio Emanuele e Luigi Amedeo, unitamente al loro padre Amedeo. Anche dopo la scomparsa della principessa, per volontà del marito, i lavori nel palazzo proseguirono, delineando così l’aspetto odierno del complesso. Tra il 1878 e il 1879, su progetti di Camillo Riccio e Alessandro Albert, fu completata la facciata interna. All’esterno, il muro di cinta del giardino su via Carlo Alberto fu abbattuto: al suo posto, fu installata l’attuale cancellata. Tra il 1879 e il 1883 fu realizzato lo scalone di rappresentanza e nel 1898 fu sopraelevato il terrazzo tra il cortile e il giardino. Tra il 1905 e 1906 Alfredo D’Andrade e altri studiosi s’impegnarono con successo per la tutela e la salvaguardia della facciata del palazzo da manomissioni estetiche e strutturali. Nel 1940 la famiglia Savoia Aosta vendette il complesso all’Amministrazione Provinciale di Torino. L’anno dopo, la Provincia fu autorizzata a realizzare il progetto di Giovanni Chevalley per l’adattamento pubblico-istituzionale del complesso. Sul finire della seconda guerra mondiale, il 29 aprile 1945, nel palazzo s’insediò la Giunta regionale di Governo nata dal CLN (Comitato di Liberazione nazionale) per il Piemonte; il 9 ottobre dello stesso anno a Palazzo Cistyrena si installò la Deputazione Provinciale. Oggi nel palazzo è conservata un’unica, ma notevolissima, testimonianza delle decorazioni del secolo XVII: è la volta di un ambiente, al piano terra nell’ala di levante, ora adibito a sala lettura della Biblioteca storica della Provincia. Sempre al piano terra, nell’ala di ponente, quattro grandi stanze conservano affreschi ottocenteschi del Gonin ed una graziosa scala di servizio. La restante parte aulica e di rappresentanza del complesso al primo piano (annunciata da un imponente scalone d’onore) oltre a diversi soffitti settecenteschi nell’ala di ponente, presenta la ristrutturazione, attuata a fine Ottocento, in stile toscano: i soffitti a cassettone si susseguono con rigorose simmetrie, variate da molteplici decorazioni e dorature, scandite dai giochi di luce provenienti da numerose vetrate a cattedrale istoriate. Gli arredi, in alcuni loro componenti, sono ancora quelli del Palazzo ducale. Alle pareti una serie composita di dipinti che spaziano da ritratti della famiglia Dal Pozzo della Cisterna ad opere ottocentesche e dei primi anni del Novecento di vario genere. (palazzo cisterna)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vertice alimentazione mondiale

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

“Gli effetti delle attività della Fao sono ancora ben lungi dal raggiungere gli obiettivi preposti. Sono anni che si parla di risolvere i problemi delle malnutrizione dei bambini e delle condizioni alimentari gravemente insufficienti nei paesi sottosviluppati dell’Africa e non solo. Una struttura così imponente, dai costi esorbitanti ma dei risultanti scarsi, dovrebbe e potrebbe fare di più”. Questa la ferma posizione espressa da Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, relativa al vertice sull’Alimentazione della Fao, in corso a Roma in questi giorni. Il summit, cui partecipano una sessantina di Capi di Stato e di governo di tutto il mondo, si è aperto con l’annuncio che il numero di persone denutrite ha superato per la prima volta nella storia il miliardo, di cui più di 17.000 sono bambini. Poi l’esponente del movimento nato per volontà di Antonello De Pierro lancia un messaggio: “Tutti i governi dei paesi più avanzati e tutte le più grandi industrie e multinazionali del mondo devono contribuire in maniera concreta e sostanziosa per aiutare le nazioni più bisognose, con progetti mirati e seguiti attentamente nel corso del tempo, prestando le dovute considerazioni alle popolazioni indigenti e alle loro esigenze primarie. Sarebbe necessario e doveroso”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stallo del Post Kyoto

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Stati Uniti e Cina annunciano l’impossibilità di un accordo sul clima a Copenhagen. Solo un ritardo o un fallimento? Ora spetterebbe all’Unione Europea fare il prossimo passo. Ma servirà anche una decisa mobilitazione dell’opinione pubblica mondiale. Un commento di Gianni Silvestrini, direttore scientifico di QualEnergia e Kyoto Club.

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fao vertice: dichiarazioni di Alemanno

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

“La fame è il principale indicatore del disagio di una popolazione. Combatterla è una sfida incredibile, come scalare una grande montagna, è un impegno su cui si misura la nostra dignità di esseri umani. Il documento finale del Vertice denota un grande impegno ma manca una chiara indicazione dell’impegno finanziario. Una mancanza a cui si deve porre rimedio: senza risorse e mezzi adeguati il diritto al cibo di più di un miliardo di persone che soffrono la fame non sarà assicurato”.  Lo ha dichiarato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, nel suo intervento al Vertice Mondiale sulla sicurezza alimentare in corso alla FAO. “Bisogna muoversi su tre linee: un’agricoltura forte e non sottomessa agli interessi dell’industria, una maggiore consapevolezza del problema, che troppo spesso manca anche nell’opinione pubblica, e una politica che si comporti in maniera retta. Bisogna che gli agricoltori riacquistino la loro dignità, ed è necessario abolire la brevettabilità dei viventi e la mercificazione dell’acqua. Abbiamo bisogno di una leadership forte per risolvere i problemi del pianeta e debellare la fame, come ci chiedono i produttori del Forum Parallelo della Società Civile, che si è svolto a Roma e che il Comune di Roma ha fortemente appoggiato”.  “Roma è orgogliosa – ha aggiunto il Sindaco – di ospitare il polo agroalimentare dell’Onu. La Capitale è il confine ideale tra il Nord e il Sud del mondo, ed è la sede naturale del  confronto e dell’incontro tra Paesi per costruire una globalizzazione ispirata veramente ai valori della persona umana”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovo anno accademico al Pozzani

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Roma via Saredo, 74 martedì 17 novembre, alle ore 17.30 sede del Collegio Universitario “Lamaro Pozzani” si aprirà con la tradizionale cerimonia di inaugurazione il nuovo anno accademico del Collegio Universitario “Lamaro Pozzani”, nato nel 1971 da un’idea della Federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro che ha tra i suoi fini statutari la formazione dei giovani. La punta di eccellenza di tale impegno è espressa dal Collegio che ospita gratuitamente 70 studenti (che dispongono di stanze singole con servizi e di programmi di formazione integrativi) iscritti alle diverse università romane  provenienti da tutta Italia e selezionati ogni anno attraverso prove particolarmente rigorose. Il “Lamaro Pozzani” rappresenta una rinnovata opportunità di contatto tra il mondo della cultura e quello dell’impresa e ha formato negli oltre trent’anni di attività laureati che hanno raggiunto posizioni di alta responsabilità nel mondo delle aziende e delle professioni, nella pubblica amministrazione, nella ricerca e nell’insegnamento universitario.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Impegni del ministro Brunetta

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Roma 17 novembre 2009 ore  11,00  Palazzo Vidoni – Sala Stoppani Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta presenta la Relazione al Parlamento del Servizio Anticorruzione e Trasparenza (Primo anno di attività)
Ore 14,00 Palazzo Vidoni – Sala Carlo V Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta e il Segretario di Stato per gli Affari Interni della Repubblica di San Marino Valeria Ciavatta firmano un Protocollo d’intesa per la Cooperazione nel settore della Riforma e dell’Innovazione della Pubblica Amministrazione

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Verso Copenaghen

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Milano 17 novembre 2009 ore 9,30 Corso Magenta, 59  Sala Conferenze del Parlamento europeo Palazzo delle Stelline su L’unione europea e i cambiamenti climatici: una sfida per la comunicazione. Introducono i lavori Lucio Battistotti  Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Maria Grazia Cavenaghi-Smith  Direttore dell’Ufficio a Milano del Parlamento europeo e Laurence Bristow-Smith Console Generale di Sua Maesta’ Britannica e Direttore UK Trade & Investment in Italia. Coordina i lavori Carlo Corazza, Direttore Rappresentanza a Milano della Commissione europea. Ne parla Lieve Fransen, Direttore, Direzione Generale Comunicazione, Commissione europea. Le conclusioni saranno tratte da Antonio Tajani, Vice Presidente della Commissione europea responsabile trasporti. Segue dibattito con gli astanti. Seguono gli interventi su “I negoziati sul clima, a che punto siamo, gli obiettivi per Copenaghen” Mariagrazia Midulla, responsabile clima e energia WWF Italia,  “Il dibattito scientifico sul clima” Stefano Camerini, Docente di Fenomeni di Inquinamento al Politecnico di Milano, la “Situazione e aspettative per il nostro paese” Andrea Poggio, vice Direttore Generale, Legambiente, Annalisa Corrado Direttore tecnico, Kyoto Club  Antonio Villafranca, Senior Research Fellow, ISPI. Al termine dei lavori le giornaliste Maddalena Oliva e Laura Stefani vengono premiate dalla Commissione Europea con il premio “Sì alle diversità. No alle discriminazioni” per l’informazione sulla lotta alle discriminazioni e sul valore delle diversità. Consegna il premio Lieve Fransen, Direttore DG Comunicazione, Commissione europea.  Maddalena Oliva e Laura Stefani sono le vincitrici italiane del premio e potranno concorrere all’aggiudicazione del riconoscimento europeo. Maddalena Oliva si è imposta nella categoria generale del Premio “Sì alle diversità. No alle discriminazioni” 2009 con l’articolo “Siamo Frontiera” pubblicato da Diario. A Laura Stefani, e al suo articolo “16 metri cubi di foresta amazzonica” pubblicato da Slow Food, è andato il premio speciale “Discriminazione e Povertà”, istituito dalla Commissione Europea in preparazione del “2010 – Anno Europeo contro la povertà e l’esclusione sociale.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reazioni arresto Raccuglia

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

“Non posso che commentare positivamente questo arresto. Si tratta di un segnale importante nei confronti di tutti quegli onesti cittadini che hanno diritto ad essere tutelati e a sentirsi protetti dalle minacce costanti della criminalità organizzata”.  Il vicepresidente dell’Italia dei Diritti, Roberto Soldà, è intervenuto così sulla notizia della cattura del boss Domenico “Mimmo” Raccuglia, arrestato ieri, a Trapani, dalla Polizia di Stato dopo ben tredici anni di latitanza, e già condannato a tre ergastoli, tra i quali quello per l’omicidio del piccolo Giuseppe Di Matteo, il figlio del pentito Mario Santo. “Assicurare alla giustizia un personaggio di spicco della mafia significa anche insinuarsi nel muro di omertà che da anni opprime la gente comune e che ora comincia finalmente a sgretolarsi”, ha aggiunto Soldà, riferendosi esplicitamente agli applausi rivolti dalle persone in strada alle forze dell’ordine nel momento dell’arresto di Raccuglia. “Giustizia e legalità – conclude il numero due del movimento fondato da Antonello De Pierro – pian piano stanno entrando anche in quelle aree dove da sempre spadroneggiano le connivenze criminali”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ultima notte di Giacomo Casanova

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

GIORGETTIBologna 19 Novembre, alle ore 21 Teatro Dehon Via Libia, 59  la Compagnia Compagnia C.A.M.A. Sas presenta Mario Mattia Giorgetti nella commedia “Ultima notte di Giacomo Casanova” di Stefano Massini. Premio Flaiano 2004. Regia di Mario Mattia Giorgetti.  Un soggetto difficile, quello scelto da Stefano Massini, vincitore, con questo testo, del Premio Flaiano 2004. Il giovane autore decide di fare incursione, ma con passi cauti, in una zona scura della vita di Giacomo Casanova, quella della fine di un percorso esistenziale, sede di bilanci e riflessioni, tribunale in cui una vita intera viene esposta al giudizio impietoso del suo giudice più severo: colui che l’ha vissuta. Lo spettacolo, che ha già riscosso grande successo durante il debutto al Teatro Nazionale Komedija di Zagabria lo scorso giungo, ci mostra un Casanova inedito, dai tratti malinconici e allo stesso tempo coraggioso. Vinto dalla forza eterna dei cicli della vita, più forti del più forte degli uomini, ma determinato a contemplarla con sguardo lucido, talvolta per consapevolezza, talvolta per commozione.  Massini si è imposto come uno dei più promettenti della scena teatrale italiana contemporanea. Trentatreenne di origine fiorentina, ha ottenuto riconoscimenti prestigiosi come il Premio Nazionale della Critica come Giovane Artista Rivelazione del 2007. Nel 2005 ha vinto il maggiore premio italiano per la scrittura teatrale, il Premio Pier Vittorio Tondelli a Riccione Teatro. Negli ultimi due anni è stato finalista ai Premi Ubu con La Gabbia e L’odore assordante del bianco. Finalista anche ai Premi Olimpici dell’ETI a Vicenza. La casa editrice Ubulibri ha pubblicato in tutte le librerie italiane i suoi testi teatrali e il volume spicca tra le vendite del settore editoria teatrale. Il suo Processo a Dio diretto da Sergio Fantoni e con l’intensa interpretazione di Ottavia Piccolo, è stato rappresentato nei massimi teatri italiani con oltre 180 repliche in tutta Italia tra il 2007e il 2008. Non ha bisogno di presentazioni Mario Mattia Giorgetti, interprete e regista storico della scena Italiana. Prezzo: Intero: 20 Euro – Ridotti: 17 Euro (giorgetti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Investimenti sanità regione Toscana

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Firenze 18 novembre alle ore 13  presso la Sala Giunta della Camera di Commercio di Firenze, Piazza dei Giudici, 3 Conferenza Stampa in occasione della firma del protocollo d’intesa in materia di sanità pubblica riguardante il monitoraggio del piano degli investimenti 2010 e dei tempi di pagamento della sanità regionale. Vi partecipano  L’Assessore alla Sanità della Regione Toscana Enrico Rossi, il Presidente di Unioncamere Toscana Pierfrancesco Pacini, il Presidente della Camera di Commercio di Firenze Vasco Galgani,  i direttori generali delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere della provincia di Firenze (Luigi Marroni, Asl 10 Firenze; Eugenio Porfido, Asl 11 Empoli; Edoardo Majno, Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi; Tommaso Langiano, Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Percorsi scientifico-formativi per giovani ricercatori

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Pavia 17 novembre 2009 Università  degli Studi di Pavia Aula Foscolo  “Dalla Scienza dei Materiali alla biomedicina molecolare”: un’occasione per fare il punto sui progetti di ricerca cofinanziati da Regione Lombardia, ma soprattutto per ascoltare gli esiti raggiunti dai giovani ricercatori pavesi nel campo delle scienze dei materiali e della biomedicina. Il progetto regionale di ricerca e alta formazione, di durata biennale (2007-2009), i cui esiti saranno illustrati e valutati è stato cofinanziato dall’Università di Pavia (per un importo di 500.000 Euro ) e da Regione Lombardia (per analogo importo di 500.000 Euro). Coordinato dai proff. Piercarlo Mustarelli e Vittorio Bellotti, ha coinvolto una quindicina di gruppi di ricerca delle aree chimica, fisica, ingegneristica, biologica e medica. Grazie al progetto sono stati istituiti 20 assegni di ricerca, per altrettanti giovani, che hanno lavorato accanto a una trentina di dottorandi. Le attività formative (seminari, workshop, etc.) sono state tenuti da esperti esterni e, in un secondo momento, dagli stessi studenti. Notevole l’attività scientifica, che, nell’arco del biennio ha portato alla pubblicazione di oltre 130 articoli su riviste internazionali, tra cui Science, Nature Photonics e Nature Nanotechnology. I temi attualmente di maggiore interesse sono legati alle applicazioni di nanomedicina e alle malattie legate all’invecchiamento, come l’Alzheimer.
Programma – Martedì 17 novembre 2009 – aula Foscolo 10.00 Saluto del Rettore Angiolino Stella e del Direttore della funzione specialistica Ricerca e Innovazione di Regione Lombardia Ferruccio Ceccarelli  10.30 Il progetto (Cesare Balduini, Piercarlo Mustarelli) 10.40 Comunicazioni di giovani ricercatori (moderatore: Vittorio Bellotti)G. Dacarro: Dalle superfici funzionali nanostrutturate ai biosensori ottici innovativi F. Bragheri: Pinze ottiche e stretcher ottico: dispositivi biofotonici in fibra per analisi di  singole cellule M. Santagostino: Nuovi ruoli dei telomeri e della telomerasi S. Giorgetti: Nuovi interattori della β2-microglobulina con capacità antifibrillogenica La valutazione dei revisori (E. Rizzarelli, G. Tettamanti, R. Tubino) 12.20 Considerazioni conclusive (Adriano De Maio)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spettacolo in dialetto bolognese

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

DANIELLIBologna 17 Novembre 2009, alle ore 21, al Teatro Dehon, Via Libia, 59 la Compagnia I Cumediant Bulgnis presenta lo spettacolo in dialetto bolognese “Al prufómm d na vétTA” tre atti di Romano Danielli. Con Alver Albertazzi, Annalisa Degiovannini, Michele Giammarella, Sergio sarti, Mara Malaguti, Luigi Chili, Sergio Sasselli, Giuseppe Casini, Romano Danielli, Anna Bastelli, Aurora Onofri, Adele Antonelli, Angela Cotti, Marinella Moruzzi, Vanni perra. Regia Romano Danielli, aiuto regia Vanni Perra, particolari scenici Paola Forino, organizzazione Claudio Meriggi.  La vicenda si ipotizza a Bologna negli anni settanta/ottanta. L’olfatto… gli odori piacevoli o sgradevoli che profumano la nostra vita fanno parte dell’universo delle migliaia di sensazioni che ci aiutano a proteggerci, a difenderci. L’odorato è l’istinto animale che ognuno di noi si porta dentro. Un odore può farci innamorare gustare un cibo o, al contrario, allontanarci da qualcuno, rifiutare una vivanda o un luogo; quindi torna buono il detto popolare che ricorda: a stèr al månd a i vôl dal nès. Prezzo: Intero: 10 Euro – Ridotti: 8 Euro

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Approvata la “Carta di Camerino”

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

carta camerinoIl Comitato Permanente dei Sistemi Informatici del CISIS (Centro Interregionale per i Sistemi informatici, geografici e statistici) ha approvato nei giorni scorsi la “Carta di Camerino”, un documento riassuntivo dei temi trattati nel corso del 1° Forum Regionale su Interoperabilità e Cooperazione Applicativa che si è svolto a Camerino.   “Siamo veramente onorati come Ateneo – ha sottolineato il prof. Flavio Corradini, Referente del Rettore Unicam per il Trasferimento di conoscenze, competenze e tecnologie – che dall’incontro organizzato a Camerino sia nata la Carta, una sorta di “manifesto culturale” sui contenuti di un dibattito che ha contribuito a diffondere la cultura della cooperazione. Il modello di cooperazione applicativa – prosegue il Prof. Corradini – è, infatti, un modello ritenuto maturo, diffuso in tutto il paese in numerosi contesti applicativi e adottato da una vasta community di amministrazioni fra le quali tutte le Regioni, i principali comuni, molte amministrazioni centrali e gli enti previdenziali, i patronati, la principale società di riscossione e alcune authority indipendenti che ne fanno l’asset fondamentale delle propria strategia di sviluppo dell’e-government”.  Il documento è stato pubblicato sul sito della Regione Marche ed inviato al Consigliere per l’Innovazione del Ministro per la PA e l’Innovazione. Fra i principali promotori dell’iniziativa Flavio Corradini, docente Unicam, Francesco Tortorelli del CNIPA, Emilio Frezza del Comune di Roma, Lucia Pasetti del CISIS, Andrea Nicolini di ICAR/CISAS e Serenella Carota, Dirigente PF Informatica della Regione Marche. (carta camerino)

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pippi Calzelunghe

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

pippi2Roma dal 17 al 22 novembre al Teatro India Lungotevere dei Papareschi 1, adattamento teatrale di Staffan Gotestam. Ritorna sul palcoscenico del Teatro India Pippi Calzelunghe, la favolosa storia di una bambina assolutamente fuori dagli schemi nata dalla fantasia dell’autrice svedese Astrid Lindgren, le cui avventure saranno in scena con la regia e le coreografie di Fabrizio Angelini e la speciale supervisione di Gigi Proietti.  Con Eleonora Tata Pippi Calzelunghe, Andrea Perrozzi Ciccio, cavallo, un pirata, Alessandro Salvatori Scasso, cavallo, un pirata, Alessio Conforti Tommy, Alice Lussiana Parente Annika, Paola Lavini Signorina Taccola, Maisha, Maurizio Palladino Capitano Calzelunghe, direttore del circo, Chiara Costanzi Marianne, Carmencita, un pirata, Francesco Trasatti Signora Facalacca, muscolo Bill, un pirata, Enrico D’Amore Kling, un clown, Alex Mastromarino Klang, un clown  Pippi Calzelunghe è uno spettacolo ricco di musica, danza e fantasie acrobatiche, una messinscena divertente e frizzante, piena di colore e vitalità. Uno spettacolo per ragazzi, e non solo, che sarà in scena dal.   Vivace, indisciplinata, allegra, anticonvenzionale, un vortice irresistibile di allegria e fantasia: Pippi Calzelunghe è stata la “bambina irriverente” per antonoma, modello di intelligenza per più di una generazionpippi1e, che ha visto in lei la rottura con la tradizione. In scena saranno le lentiggini, i capelli arancioni e le inconfondibili trecce a presentare la simpatia e la capacità di comunicare di una bambina travolgente, piena di forza vitale e forse un po’ rude negli atteggiamenti, che si comporta proprio con la stessa libertà dei “grandi”. Un viaggio nel ricordo di una favola che ha fatto il giro del mondo, accomunando sogni e desideri e parlando la lingua universale dell’amicizia e della solidarietà.  Pippi è  una bambina che vive da sola in una grande villa, Villa Villacolle, con l’unica compagnia di un cavallo a pallini neri chiamato Zietto e una scimmietta di nome Signor Nilsson. Non ha la mamma, e il babbo è un marinaio in giro per i mari del mondo. Non va a scuola e ha una forza quasi sovrumana; gli unici ragazzini che fanno amicizia con lei sono i due fratelli Tommy e Annika, con i quali Pippi condivide molte avventure. (pippi1,2)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: laBorto

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

laBortoRoma 17 novembre ore 21 Lungotevere dei Papareschi 1 Teatro India la Borto con Saverio La Ruina. Lo spettacolo non è solo la storia di un aborto. È la storia di una donna in una società dominata dall’atteggiamento e dallo sguardo maschili: uno sguardo predatorio che si avvinghia, violenta e offende; un atteggiamento che provoca gli eventi ma fugge le responsabilità. L’aborto ne è solo una delle tante conseguenze. Ma ne è la conseguenza più estrema.  La protagonista racconta l’universo femminile di un paese del meridione. Schiacciata da una società costruita da uomini con regole che non le concedono appigli, e che ancora oggi nel suo profondo stenta a cambiare, soprattutto negli atteggiamenti maschili, la donna racconta il suo calvario in un Sud arretrato e opprimente. E lo fa nei toni ironici, realistici e visionari insieme, propri di certe donne del Sud. Non mancano momenti sarcastici e ironici come quando dei geometri misurano il corpo femminile come se al posto degli occhi avessero il metro. O come quando il paese si trasforma in una immensa chiesa a cielo aperto per scongiurare le gravidanze. Né quelli commoventi legati alla decimazione del “coro” delle donne. Ma quando la protagonista chiude il cerchio col racconto del calvario della nipote, il sarcasmo e la commozione lasciano il posto a una profonda amarezza, mettendoci davanti alla dura e ambigua realtà dei nostri giorni.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Innovazione tecnologica

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Roma 17 novembre 2009 – ore 9.30  presso la Sala Marconi – CNR, P.zza Aldo Moro 7.. Il Convegno  – che sarà aperto dal Presidente del CNR Luciano Maiani  – è uno degli eventi dell’edizione 2009 del Premio Sapio per la Ricerca Italiana, tour scientifico promosso dalle più importanti Istituzioni, da prestigiosi Centri di Ricerca e da numerose Università Italiane, che da 10 anni è un appuntamento atteso per il mondo scientifico nel nostro Paese. Rappresenta infatti un’opportunità importante per accendere i riflettori sulle più innovative frontiere della Ricerca, per far conoscere i più significativi studi e sperimentazioni  in diversi settori, per promuovere l’impegno congiunto di pubblico e privato su temi fondamentali per la qualità della vita di tutti noi.  Un incontro di grande spessore, un momento di confronto su temi importantissimi, riguardanti dunque la Ricerca, l’economia, la sostenibilità. L’occasione per fare il punto, con l’aiuto di esponenti di rilievo, sulle risorse scientifiche e sulle soluzioni che rappresentano oggi l’eccellenza, in grado di evolversi in prodotti e servizi ad alto contenuto tecnologico e di consentire uno sviluppo capace di migliorare la competitività del Paese e di rinegoziare le regole alla base dello sviluppo economico, aggiornandone i modelli. All’insegna delle ricerche innovative e delle loro implicazioni in ambito economico, la Giornata di Studio vedrà la presenza dei rappresentanti di ben tre Ministeri – MIUR, Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dell’Ambiente – che hanno confermato la loro presenza proprio allo scopo di anticipare ed illustrare le direttive, i programmi, le attività messe in campo per incentivare la ricerca, per spingere l’innovazione in particolare nel settore energia, per promuovere lo sviluppo collegandolo ad una nuova economia, fondata su nuovi paradigmi e su nuove strategie. Questi i nomi: Bruno Agricola, Direttore Generale per la Salvaguardia Ambientale, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare  Mario Alì, Direttore Generale per le Strategie e lo Sviluppo dell’Internazionalizzazione della Ricerca Scientifica e Tecnologica, Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca  Cosimo Antonaci, Direzione Generale per le Politiche dei Fondi Strutturali, Dipartimento Politiche di Sviluppo, Ministero dello Sviluppo Economico Oriana Cuccu, Unità di Valutazione degli Investimenti Pubblici, Dipartimento Politiche di Sviluppo Ministero dello Sviluppo Economico Marcello Capra, Direzione Generale per l’Energia nucleare, le energie rinnovabili e l’efficienza energetica, Ministero dello Sviluppo Economico

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dal Forum parallelo Fao: l’agrobusiness

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Caffè, vestiti, ma anche formaggio, pane, latte e verdura. Se un cittadino comincia a far domande a produttori e distributori per ricostruire come si distribuiscono dal campo alla cucina o all’armadio di casa propria i soldi che paga quando fa la spesa, finisce per mettersi le mani nei capelli. Innanzitutto perché è difficilissimo raccogliere informazioni univoche e attendibili, poi perché non può che constatare che la maggior parte dei soldi che spende non va ai produttori, o agli agricoltori, ma tra canali commerciali e distribuzione. Quando invece comincia a fare da se’, e a sviluppare filiere corte, cortissime, di commercio equo o attraverso i gruppi d’acquisto solidali, la musica cambia e ci guadagnano tutti.  Sono i risultati della ricerca-azione Ok il prezzo è giusto, che il coordinamento Help local trade – formato da ong Crocevia, Fair, Fairwatch, Mani Tese, Campagna per la Riforma della Banca Mondiale, Mani Tese, ong MAIS e Servizio Civile Internazionale lanciano dal Forum Parallelo della Società civile in occasione del vertice Fao sulla sicurezza alimentare. All’indirizzo http://www.helplocaltrade.org si possono controllare direttamente esercizi di proiezione condotti su prezzi, filiere e scomposizioni produttive di alcuni dei principali prodotti della spesa quotidiana, e scoprire che cosa stiamo pagando troppo caro e perché. Le informazioni sono state trasformate in cartellini per i prezzi (giusti e ingiusti) che le organizzazioni promotrici utilizzeranno in decine di mercati contadini, da Torino, a Genova, da Roma a Lucca, a Napoli, per spiegare ai cittadini che cosa non va con il mercato convenzionale e come è possibile cambiarlo con le pratiche alternative già a disposizione. Le schede saranno distribuite in questi giorni a Roma in occasione del Vertice Fao, tra i materiali del Forum parallelo della Società Civile.  Nelle cinque città italiane, in occasione del nuovo Vertice ministeriale dell’organizzazione mondiale del commercio che a 10 anni da Seattle si aprirà il 30 settembre prossimo a Ginevra, verranno promosse iniziative di mobilitazione contro la privatizzazione dei beni comuni e dei servizi essenziali.Tutte le info sulle mobilitazioni http://www.faircoop.net/faircoop

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vertice Fao: annullato cocktail in Campidoglio

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Dopo aver aderito alla giornata di digiuno volto a sensibilizzare l’opinione pubblica in ordine al problema della fame nel mondo, il Campidoglio lancia un altro forte messaggio nella stessa direzione: il cocktail previsto per le delegazioni dei paesi membri della FAO che partecipano al Vertice mondiale per la sicurezza alimentare, che avrebbe dovuto tenersi questa sera, è stato annullato.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vaccinazioni influenza A: obbligatorietà ai militari

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

“Il problema sollevato in merito alla necessità di sottoporsi alla inoculazione del vaccino Focetria per  l’influenza A, ha raggiunto i contingenti italiani impiegati in Afghanistan.”  – Lo dichiara Luca Marco Comellini, segretario del partito per la tutela dei diritti dei militari. – “Già nei giorni scorsi avevamo sollevato delle perplessità in merito all’obbligatorietà alla vaccinazione che il Ministero della difesa ha disposto l’11 novembre scorso per i militari impiegati nelle missioni all’estero. Oggi – prosegue Comellini – apprendiamo che ai nostri militari impiegati in Afghanistan viene imposto di scegliere tra il sottoporsi alla vaccinazione (accettando ogni conseguenza che potrebbe derivarne) o  fare i bagagli e rientrare in Italia. Non ci risulta però che ai militari venga anche detto che «L’autorizzazione di Focetria è stata rilasciata in “circostanze eccezionali” » e che «Non sono disponibili dati sulla somministrazione di Focetria contemporaneamente ad altri vaccini. ». E’ bene ricordare – conclude Comellini – che i militari impiegati all’estero vengono sottoposti a pratiche vaccinali e di profilassi prima della loro partenza, ed è ben noto ai mass media che, in passato, proprio la questione vaccini è stata al centro di accese discussioni che non li hanno esclusi quale causa o concausa della morte o dell’invalidità permanente di numerosi militari.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Moschea e il mercatino

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 novembre 2009

Roma.”E’ giusto regolarizzare il mercatino del venerdì che si svolge davanti alla Grande Moschea di Roma affinché tutto si svolga nel rispetto delle leggi, in un ambiente decoroso e senza arrecare alcun disagio e su questo il Campidoglio, il Municipio II e la Moschea stessa si sono resi disponibili a trovare una giusta soluzione. Diverso sarebbe eliminarlo del tutto così come qualcuno paventò in passato, non credo che siano i 20 banchi del venerdì a rappresentare il dramma dell’abusivismo commerciale a Roma, fronte sul quale da tempo la nostra amministrazione è impegnata per contrastare le attività abusive. Voglio ringraziare il Comandante del II Gruppo della Polizia Municipale per aver condotto questi controlli con prudenza ed accortezza, perché non è nostra intenzione dar vita ad una guerra nei confronti di questi operatori ma al tempo stesso è giusto trovare anche insieme a loro una soluzione adeguata es rispettosa delle regole, questo conviene anche a loro affinché possano esercitare legalmente la loro attività in un contesto più adeguato. Spero che nessuno su questo tema voglia dar vita ad inutili contrapposizioni ideologiche o religiose, poiché sarebbero inutili e fuori luogo, a tutti chiediamo di collaborare con l’Amministrazione Comunale per individuare una soluzione che soddisfi tutti”. Questo quanto dichiara Federico Rocca Consigliere Comunale del PdL in merito ai controlli effettuati questa mattina al mercato della Moschea.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »