Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 55

Omaggio a Venanzo Crocetti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 novembre 2009

Roma 3 dicembre 2009 ore 18 Via Piacenza, 1 Complesso Monumentale dei Dioscuri al Quirinale a cura di Tiziana D’Acchille con il patrocinio del MIBAC Direzione Generale per le biblioteche, gli istituti culturali e il diritto d’autore. Le opere di Venanzo Crocetti, dalla prima produzione degli anni trenta e quaranta sino ai cicli degli ultimi anni ottanta, trovano un giusto rilievo nella sede del Complesso dei Dioscuri al Quirinale. La mostra vuol essere un omaggio a uno dei protagonisti della scultura del Novecento, autore, tra l’altro, di una delle porte bronzee della Basilica di San Pietro, la “Porta dei Sacramenti”. Crocetti ha esordito come scultore in età giovanissima, e ha subito ottenuto i primi riconoscimenti di prestigio con tre inviti consecutivi alla Biennale di Venezia. Ha iniziato la sua attività accademica ereditando la cattedra di Arturo Martini all’Accademia di Venezia, ha poi insegnato all’Accademia di Firenze e infine all’Accademia di Belle Arti di Roma. Le sculture di Crocetti derivano da un’attenta lettura degli antichi e dalla traduzione dell’eredità classica in un linguaggio contemporaneo che ha mantenuto la sua eleganza e sobrietà nel corso dei quasi sessanta anni di carriera dello scultore. Le opere in mostra sono state prestate dal Museo Venanzo Crocetti. Catalogo in galleria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: