Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Cosa importa se non posso correre

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 dicembre 2009

Di Marinella Raimondi. Era una donna brillante e realizzata, nella famiglia e nel lavoro, finché sulla soglia dei quarant’anni un ciclone chiamato SLA, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, ha sconvolto la sua vita e le ha strappato ogni movimento negandole persino il respiro, che può ricevere solo da una macchina. Se il suo corpo da anni è immobile, la sua mente al contrario corre, e Marinella racconta: racconta il presente di una malattia atroce e il passato della nostra terra e della sua famiglia. Spesso ride di sé o delle sciocchezze di coloro che credono di correre, osservate dalla sua immobile saggezza. Nel suo racconto, eredità preziosa dedicata ai piccoli nipoti, spiega anche come è riuscita a scrivere: una complicata apparecchiatura informatica e un colpo dato al mouse contraendo le gambe per ogni singola lettera, l’unico movimento che la malattia le concede. Lei, testarda, scrive e narra per noi, invocando contro ogni sfortuna il proprio amore per la vita, quasi a proibirci di essere fragili e depressi. (Pagine 208 Euro 12,00 Codice 12994Z SBN 978-88-425-4392-3)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: