Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

La salute per tutti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 dicembre 2009

E’ l’appello che il dott. Franco Previte rivolgerà in conferenza stampa a Roma il 10 dicembre 2009 ore 16 Palazzo Marini “Sala Conferenze” della Camera dei Deputati Via del Pozzetto, 158 (angolo Piazza San Silvestro) sul tema della salute. Per quanto l’argomento possa essere ovvio e persino scontato in pratica presenta aspetti a dir poco inquietanti. La salute, non dobbiamo dimenticarlo, è una conquista della società civile e gli sforzi che oggi compiono la ricerca scientifica, l’ingegneria genetica, la biotecnologia e la farmaceutica hanno un solo obiettivo: combattere le malattie con la prevenzione e le terapie mirate riducendo i danni collaterali che ne derivano e allungare la speranza di vita. Si incomincia con l’affermare il diritto alla vita ma poi perdiamo il valore che ad essa attribuiamo se non assicuriamo il diritto all’esistenza a milioni di bambini e di madri che a tutt’oggi muoiono di fame e di sete, di malattie e sono emarginati dalle loro invalidità e da tare genetiche. E’ una contraddizione nei termini che inaridisce gli animi e li rende insensibili a valori che pur riteniamo condivisi e condivisibili quali il rispetto per la vita umana che non può avere limiti assistenziali in base all’età, alla condizione economica, allo status di malato cronico, al disagio mentale e agli handicap natali e post natali. La tesi che taluni sostengono è che mancano le risorse per assicurare un’assistenza adeguata per tutti e che è necessario, di conseguenza, fare delle scelte considerando che vanno privilegiati i giovani a scapito degli altri. Questi, cioè, che per le loro condizioni di salute e di età non sono più una risorsa per la società. E’ una filosofia di vita che nega la vita stessa poiché rifiuta i valori e privilegia il culto selettivo tra chi vive con il superfluo e chi non vive perché gli manca il necessario. Le stesse risorse sono impiegate per favorire gli interessi particolari, la ricchezza di pochi negandone un’equa ridistribuzione e con essa il rispetto per chi si vuole far nascere ma si deve anche volergli garantita una esistenza dignitosa e una assistenza adeguata. E’ l’appello per risvegliare le coscienze, renderle consapevoli di una realtà che nega la solidarietà, la comprensione e l’amore verso quel prossimo che soffre, che tende la mano e che noi ignoriamo e rimuoviamo dalle nostre coscienze. Non facciamo che il tempo continui a renderci sempre più aridi, a fare dell’homo… homini lupus. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: