Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 11 dicembre 2009

“Quiksilver in Memory of Eddie Aikau”

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

E’ un evento creato in onore del leggendario waterman hawaiano Eddie Aikau e riunisce i surfisti di più capaci e temerari al mondo. Si tratta della competizione di big wave più lunga e dell’invitational più prestigioso al mondo. Il primo evento in memoria di Aikau si tenne a Sunset Beach nel 1984, 2 miglia a nord della Baia di Waimea e ad imporsi fu il talento locale Denton Miyamura. Da quell’anno in avanti venne spostato alla Baia di Waimea dove si tiene ancora oggi. Il 2009 segna il 25° anniversario e in questi anni solo 7 volte si sono concretizzate le condizioni d’onda ottimali perché si realizzasse (onde alte almeno 20 piedi in scala hawaiana, circa 6 metri). Nel regno del riding delle big wave, il nome di Eddie Aikau merita tanto rispetto quanto la Baia di Waimea stessa. Aikau fu il primo lifeguard del Nord Shore Oahu, e vigilava sulla baia quando non era impegnato a surfare le grandi onde invernali. Perse la vita tragicamente nel 1978 all’età di 33 anni durante un momento di svago in un viaggio da Hawaii a Tahiti. Sorpreso da una mareggiata al largo di Molokai la sua canoa Hokule’ si capovolse, Eddie remò invano nel tentativo di raggiungere l’aiuto prestato del resto dell’equipaggio. Scomparve fra le onde e non fu più visto… ma il suo spirito e la sua eredità vivono ancora! L’appeal universale e la forza di “The Eddie” sono attestati dello spirito umano che questo evento vuole onorare, al quale tutti noi cerchiamo di avvicinarci.
Quiksilver è impegnata nel fornire strumenti per scoprire, esprimere ed espandere il proprio stile personale. Lo scopo è quello di incoraggiare il senso dell’espressione individuale e dell’entusiasmo, ingredienti che costituiscono l’essenza del “boardriding”. Boardriding significa stile e tempismo, è spirito giovane, attivo, casual, e scorre liberamente. Non esiste un modo giusto o sbagliato di cavalcare una tavola: lo scopo è semplicemente quello di imparare, progredire, migliorare, e dare la propria personale interpretazione. (Foto: Il vincitore, il californiano Greg Long)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Omaggio al Balletto di Lubiana

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Udine 15 dicembre alle 20.30 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine Il 14 (mattina e sera) al  Piccolo Teatro in prima regionale,  il Balletto di Lubiana approda a Udine con il capolavoro “Mozart vs Schumann” di Uwe Scholz. Evento dell’edizione 2009 del Festival internazionale “Omaggio al Balletto”, organizzato dall’Acad (Associazione Culturale Amici della Danza e Teatro), La trentesima edizione del Festival, comunque, prenderà avvio già il giorno prima, cioè lunedì 14, con un doppio appuntamento in cui sarà protagonista il Piccolo Teatro della Città di Udine, che festeggia i 62 anni di attività. “Cats, il musical & dintorni” è il titolo del concerto di balletti che porterà in scena in doppia programmazione: la mattina alle 10 per i ragazzi delle scuole nell’ambito del Progetto Giovani – Scuola a Teatro, e la sera, alle 20.30, per tutto il pubblico udinese e della regione. Il progetto con le scuole, anche quest’anno, ha riscosso notevole successo: i posti a teatro sono tutti esauriti, segno che l’iniziativa, proposta proprio per avvicinare i ragazzi al mondo della danza, è interpretata con intelligenza dalla “comunità” scolastica, come un modo sentito e apprezzato di crescere all’insegna della cultura e dell’arte. Per questo spettacolo, Scholz si muove tra repertorio classico e originali spinte contemporanee, rimarcando il valore della musica, che il coreografo non leggeva mai come semplice tema, bensì come strumento pienamente aderente al lavoro creativo, in tutti i suoi significati più segreti e in tutta la sua genialità.  (balletto lubiana 2)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Cr&s Duu entra nella storia del motociclo

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

La mostra, allestita a Milanofiori Nord, è aperta fino al 20 dicembre con ingresso gratuito dal martedì al venerdì dalle 15 alle 20 e sabato-domenica dalle 10 alle 20. Info sul MAD 2009 e sulla CR&S DUU su http://www.crs-motorcycles.com. Moto Arte Design, il MAD 2009 accoglie tra le moto che per design e innovazione hanno segnato la storia dell’industria motociclistica degli ultimi decenni il concept della CR&S DUU, l’ultima nata in casa CR&S motorcycles, che è stata presentata in anteprima al Salone del Ciclo e Motociclo tenutosi a Fiera Milano lo scorso novembre. Due posti, due litri, due cilindri, la nuova CR&S DUU (“due” in dialetto milanese) è una naked al vertice del settore Premium che unisce il meglio delle tradizioni motociclistiche occidentali: la potenza di un motore americano e l’agilità della ciclistica europea. Una moto con una forte caratterizzazione emotiva, che mette a nudo la sua anima e mostra i muscoli grazie a un design originale studiato per esaltarne le qualità tecniche. Il telaio non copre il motore, ma lo incornicia evidenziando un propulsore inedito da 1916 cc realizzato per il 50° anniversario da S&S X Wedge, azienda leader nelle parti speciali per elaborazioni di motori bicilindrici a V. A progettarla è CR&S, unico costruttore di veicoli che continua a Milano la tradizione meccanica del capoluogo lombardo. «Milano è conosciuta oggi solo per la moda e il design. Ci si dimentica cha a renderla capitale morale d’Italia e motore economico del paese ha dato un grande contributo l’industria meccanica.» Ne è convinto Roberto Crepaldi, anima della CR&S, che nella sua lunga carriera a contatto con marchi di livello internazionale (Ferrari, Jaguar, Harley Davidson, solo per citarne alcuni) è sempre stato orgoglioso delle proprie radici milanesi. «Nella nostra officina di Settimo Milanese vogliamo continuare questa gloriosa tradizione costruendo pezzi unici assemblati a mano e fatti su misura come abiti sartoriali per motociclisti esigenti ed edonisti delle due ruote.»
CR&S – Fondata da Roberto Crepaldi nel 1992 con lo scopo di promuovere le moto sportive anni ’60 e ’70 (Cafè Racers) e le loro nipoti odierne (Superbikes), è oggi l’unico costruttore di veicoli a proseguire a Milano la tradizione meccanica del capoluogo lombardo. Dal 2002 produce in piccola serie motociclette dedicate agli esteti delle due ruote. Moto fatte da motociclisti per i motociclisti: ogni CR&S è assemblata a mano ed è unica perché ciascuna componente viene scelta dal committente insieme al costruttore su una infinita gamma di varianti meccaniche ed estetiche. Presente in tutte le principali manifestazioni fieristiche di settore in Italia e all’estero, la CR&S si è fatta conoscere e apprezzare da addetti ai lavori e appassionati con la monocilindrica stradale VUN. Il concept della nuova DUU è ora esposto al MAD 2009 (Moda Arte Design) in una mostra che celebra il design dei più prestigiosi marchi della storia delle motociclette. http://www.crs-motorcycles.com. (cr&s duu)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Opportunità nei toli small cap high quality

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Royce & Associates, società del gruppo Legg Mason, ritiene che il recente rialzo nei titoli azionari stia per concludersi che questa fase sarà seguita da una correzione di mercato compresa tra il 10% e il 15%. Di conseguenza, si verificherà una rotazione di mercato che vedrà i titoli azionari large-cap sostituiti dai quelli small-cap hight quality.  Chuck Royce, chief  investments officer and portfolio manager di Royce and Associates, spiega: “Il rally azionario ha registrato uno sviluppo straordinario ma non credo che questo tipo di rialzo, forte e dinamico, possa continuare a lungo. Non penso che una correzione compresa tra il 10-15% sia sorprendente e credo che presto entreremo in un periodo dove i rendimenti di lungo periodo saranno storicamente più positivi e normalizzati.”  Royce ritiene che i titoli bancari, specialmente quelli delle società più piccole, siano tutt’ora abbastanza vulnerabili al pericolo di una recessione. Queste società si trovano ancora nel mezzo di una ristrutturazione di lungo periodo e saranno necessari alcuni anni perché questa giunga a compimento. Ad oggi non possiamo prevedere quali società sopravvivranno, per questa ragione le banche non sono state un settore di investimento particolarmente attivo nell’ultimo anno. L’analisi di Royce del settore finanziario si è focalizzata, principalmente, su asset manager, società di servizi e broker assicurativi. Conclude Royce “Relativamente alla fine della recessione possiamo dire che la fiducia sta certamente tornando, tuttavia un valido interrogativo da porsi è su quanto velocemente l’economia si riprenderà e a che ritmo crescerà.Ad esempio, molte aziende hanno registrato guadagni maggiori di quanto ci si aspettasse, ma gran parte di questi sono legati ad un taglio dei costi e non ad un aumento effettivo della domanda, di cui avremo bisogno per una ripresa economica. Non è ancora chiaro di quante scorte di magazzino ci sia bisogno per sostituire quelle che sono state utilizzate e solo l’andamento della domanda ci darà, in modo chiaro, valide indicazioni sullo stato di salute dell’economia.
Royce & Associates è una società affiliata interamente posseduta da Legg Mason interamente focalizzata sul mercato US Small Cap. Fondata nel 1972 da Charles M. Royce, uno dei pionieri nell’investimento in small cap.
Legg Mason, Inc., con sede negli Stati Uniti a Baltimora, è uno dei maggiori gestori patrimoniali a livello mondiale con asset in gestione per 703 miliardi di dollari (al 30 settembre 2008). Con clienti in 180 paesi, Legg Mason è il nono asset manager a livello mondiale (fonte: Pensions & Investments, maggio 2008) . Le società affiliate di investimento, interamente possedute ma indipendenti a livello operativo, operano nei mercati azionari e in quelli a reddito fisso nei principali mercati mondiali. Collettivamente offrono un vasto ventaglio di stili di gestione degli investimenti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il bambino allergico a scuola

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Padova, 12 dicembre 2009, dalle ore 9 alle ore 12.30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Pediatria – Azienda Ospedaliera – Università di Padova il Centro di Specializzazione Regionale per lo Studio e la Cura delle Allergie e delle Intolleranze alimentari in collaborazione con l’Associazione Food Allergy Italia e con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale, dell’Ufficio Scolastico Regionale e della Regione Veneto, organizza il Convegno “Il bambino allergico a scuola: risultati, indicazioni e prospettive per una gestione efficace e serena” che si svolgerà. Il convegno è aperto a tutti coloro, pazienti, genitori,o peratori della scuola e cittadini che tutti i giorni affrontano questa problematica.Tale iniziativa nasce da molteplici considerazioni. Esiste  da una parte il crescente aumento delle allergie nella popolazione pediatrica:il 25% dei bambini  in Italia ed in UE è affetta infatti da malattie allergiche. Si stima che il 10% dei bambini sia affetto da asma, l’8% da rinite allergica e il 5% da allergia alimentare. L’asma è ,da  sola, causa prevalente di invalidità tra i bambini, mentre l’allergia alimentare è la principale causa di  reazioni allergiche gravi fino all’ anafilassi.Nella scuola se verifica 1/3 delle reazioni allergiche gravi :  nel 25 % dei casi la prima reazione si manifesta in ambiente scolastico, nei 2/3 dei casi a scuola non è disponibile un piano di emergenza per la gestione delle reazioni allergiche gravi ed il personale  della scuola spesso non risulta  neppure consapevole dei possibili rischi. La partecipazione di numerose autorità provenienti dall’ambito istituzionale, scolastico e medico, nonché la presenza delle associazioni nazionali dei pazienti, dimostrano che la collaborazione tra specialisti, rappresentanti istituzionali, medici di famiglia, genitori e personale scolastico, costituiscono la migliore strategia per una gestione efficace e serena dell’allergia a scuola.www.centroallergiealimentari.eu

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campionato Nazionale di Judo Csen

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Monterotondo, 13 dicembre Palazzetto dello Sport lo CSEN, (Centro Sportivo Educativo Nazionale), organizza il Campionato Nazionale di Judo Csen. L’evento è patrocinato dal Comune della cittadina laziale,  in collaborazione con l’Olimpia Club Monterotondo. Centinaia di atleti provenienti dalle maggiori scuole di Judo italiane, si sfideranno sul tappeto elastico giapponese per una finale riservata alle società sportive che si sono qualificate nella propria regione di appartenenza. Per il suo alto valore educativo il Judo è tra le discipline più valorizzate dallo Csen ente affiliato al Coni  che, fin dal 1974 ha lo scopo di promuovere lo sport  per la formazione dei giovani, per la salute degli adulti, e per le terapie destinate ai disabili.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ad te levavi animam meam”

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Bologna 13 dicembre 2009, alle ore 20.30 presso la Chiesa di Santa Cristina Piazzetta Morandi  “Ad te levavi animam meam” Elevazione Spirituale in Canto Gregoriano e Organo Schola Gregoriana Benedetto XVI organo Roberto Loreggian direttore Dom Nicola M. Bellinazzo. Alla trepida attesa del Natale è dedicato questo momento di musica e di elevazione spirituale, sulle note dell’antichissimo patrimonio del canto gregoriano: i temi dell’attesa, della supplica, della fiducia connessi con il mistero dell’incarnazione permeano questa parte dell’anno ecclesiastico, ed i cantori diretti da Dom Nicola M. Bellinazzo daranno loro voce con inni, antifone e Magnificat, in alternatim con le rielaborazioni organistiche effettuate sulla melodia gregoriana dal compositore francese Jean Titelouze (1562/3 – 1633) ed affidate all’organista Roberto Loreggian. Negli inni Conditor alme siderum e Ave maris stella in programma, Jean Titelouze parafrasa le melodie gregoriane utilizzandole in prevalenza come cantus firmus su cui costruire delle parti in contrappunto fiorito, mentre nel Magnificat octavi toni i versetti dell’organo, solitamente più brevi che negli inni, sono concepiti in stile imitativo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ON – Luci di pubblica piazza

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Bologna fino al 31/1/2010 Via San Vitale 27, Un’installazione di Zimmer Frei a cura di Martina Angelotti e Anna De Manincor  On torna anche quest’anno a illuminare la città. Attraverso la realizzazione di opere luminose mira a far luce sul buio, stimolando la visione di spazi sommersi, frammenti di terra che possono essere visti, ascoltati e vissuti con una percezione del tutto nuova rispetto a quella che abitualmente siamo soliti avere. Tre luoghi, tre sguardi, tre accensioni, che come una costellazione, delineano una traiettoria per guidarci lungo un percorso ideale.
Il 30 gennaio 2010 alle 19.00 in occasione della Notte Bianca di Art First/Arte Fiera, in Piazza Liber Paradisus una sorta di incendio pirotecnico illuminerà il tetto dell’edificio del Nuovo Comune, utilizzando la luce dei fuochi di segnalazione a mano. La performance e’ una coreografia luminosa composta con tutte le luci del palazzo che si spengono progressivamente. L’intervento e’ realizzato da Giorgio Andreotta Calo’.  On e’ realizzato col contributo di Comune di Bologna – Progetto gAP (Giovani per l’arte pubblica); Assessorato alla Cultura Regione Emilia Romagna e Fondazione del Monte; e’ sponsorizzato da Newco Duc Bologna spa assieme ad ASCOM; e’ patrocinato da MAMbo e Quartiere San Vitale; rientra nel programma di Arte Fiera Off.  http://www.onoff.co.it (luci)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra fotografica: 7milamiglialontano

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Brescia fino al 6/1/2010 Via Musei 30, Palazzo Martinengo La mostra 7milamiglialontano è promossa dall’Associazione Jyothi Nilaya con il sostegno della Regione Lombardia, della Provincia di Brescia, del Comune di Brescia e della Fondazione ASM, e con la segreteria organizzativa di Brescia Mostre Grandi Eventi.  L’Associazione Jyothi Nilaya (che in lingua Karnataka significa -Casa di Luce-) e’ un’Associazione Onlus bresciana che si occupa di promuovere l’adozione a distanza dei bambini ospitati in tre missioni situate nello stato del Karnataka, nel Sud dell’India, e gestite dalle madri missionarie della Confraternita delle Suore Orsoline di Somasca. Obiettivo primario dell’Associazione è favorire la scolarizzazione e l’educazione igienico-sanitaria dei bambini, provenienti dai poverissimi villaggi circostanti le missioni ed impossibilitati a ricevere altrimenti una qualsiasi forma di istruzione. Tale attività e’ inoltre affiancata da un’intensa opera di assistenza sociale indirizzata specialmente alle donne dei villaggi limitrofi e volta a favorire in esse la presa di coscienza dei propri diritti.  In particolare, i fondi raccolti con il progetto 7milamiglialontano saranno destinati alla missione di Mysore, al cui nome – appunto Jyothi Nilaya – l’Associazione deve la propria intitolazione, stabilita sin dalla sua nascita nell’estate del 1998.  La mostra fotografica conclude il progetto 7milamiglialontano, che ha coinvolto 8 artisti tra fotografi e videomakers (tra cui 5 bresciani):  Valerio Ferrario, Theo Volpatti, Stefano Zarpellon, Giuliano Radici, Andrea Gilberti, Jean Claude Manfredi, Damiano Nava e Pierangelo Reboldi. Ha contribuito al progetto, coordinandolo dall’Italia, Nicola Lucini. La mostra e’ suddivisa in quattro sezioni, ciascuna delle quali racconta il viaggio sotto una differente angolatura e affrontando una tematica specifica, affiancate da un video.  Andrea Gilberti e Jean Claude Manfredi raccontano il viaggio vero e proprio come in un reportage, per aprire una finestra su quanto si e’ offerto agli occhi dei viaggiatori: una spedizione attraverso culture, territori, cibi ed usanze, senza risposte ed anche senza domande, tra città, traffico, polvere, montagne, laghi salati, templi, discoteche, mercati, vicoli bui, dirupi, albe, tramonti, bambini, viaggiatori, spezie, alberghi, benedizioni, valichi, posti di blocco, dogane-  Stefano Zarpellon riflette sul tema dei confini. Ben quattordici le frontiere attraversate durante il tragitto: confini che tracciano un percorso non piu’ solo concreto, come nel viaggio affrontato, ma anche ideale, in cui l’osservazione ed il riconoscimento dell’altro e’ innanzitutto occasione per riflettere sulla nostra cultura, in un cortocircuito per immagini tra passato, presente e futuro.  Theo Volpatti mette insieme una sorta di diario fotografico del viaggio, fissando sulla pellicola le sensazioni con cui i viaggiatori si sono confrontati. Giuliano Radici affronta la tematica della religione – o meglio delle religioni -, che rientra certamente tra gli aspetti che emergono con maggior forza nel compiere un viaggio come quello di 7milamiglialontano. E la affronta collocandosi – rispetto all’esperienza religiosa – -non dentro, non fuori, ma sul limite- (Ugo Donati), per valorizzare le differenze eliminando al contempo le barriere e le separazioni.  Valerio Ferrario e Damiano Nava, rispettivamente regista-montatore e operatore del video Settemilamiglialontano, raccontano la storia di -questi otto uomini con un lavoro privilegiato ed una grande passione per l’immagine-, partiti -per il viaggio della loro vita- attraversao paesi in cui -la natura e’ ostica e le persone conoscono il sorriso e la fame-. (settemila)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

E-Volution: Mostra di new media art

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Milano fino al 20/12/2009 via Procaccini, 4 Fabbrica del Vapore Giovani artisti, giovani tecnologie e giovani emergenze culturali e sociali.  Installazioni interattive, video, esperienze multisensoriali e performance. Opere di: Alessandro Bono+Emiliano Audisio, Tania Bianchi, Beatrice Menniti+Burhan Sabbah Alhilu, Michele Molluso, Lucrezia Tenerelli+Mauro Pace, Paola Tognazzi, Marco Pucci, Simone Rovellini, IOCOSE. A cura di Cristina Trivellin e Martina Coletti Promosso dalla Fondazione D’Ars Oscar Signorini onlus di Milano, E-volution e’ un evento espositivo che apre nuove dinamiche nel percorso iniziato con Milano in Digitale, iniziativa che punta a dare visibilità ai giovani artisti di New media art, mettendo tra le priorità la promozione della mobilità in campo creativo e lo scambio internazionale.  La domanda che ci si pone e’: cosa emerge dalla contaminazione tra le nuove tecnologie e la creatività dei giovani attenti a quanto in atto in ambito internazionale?  Quello che si vuole creare è un’occasione di incontro e riflessione su questo movimento dinamico, fresco, creativo delle nuove generazioni, una panoramica in presa diretta sul fermento artistico contemporaneo, esemplificato attraverso un evento espositivo che metta in evidenza il valore dell’esperienza formativa e operativa degli artisti selezionati.  Con la mostra E-volution prosegue dunque l’impegno di Milano in digitale e del Comune di Milano: “Il nostro obiettivo – afferma l’assessore allo Sport e Tempo libero Alan Rizzi – e’ rendere la Fabbrica del Vapore sempre piu’ un luogo di sperimentazione e di apertura alle forme d’arte d’avanguardia, diventando punto di riferimento della creatività giovanile. Questa mostra si inserisce pienamente nel nostro percorso contribuendo a dare ai giovani artisti, proprio negli spazi di via Procaccini, l’opportunità di presentare le proprie realizzazioni”. La mostra conta sulla sponsorizzazione tecnologica di EPSON, azienda che sostiene Milano in Digitale dal 2007 e che conferma il proprio impegno nel sostegno alla produzione artistica contemporanea: “Quest’anno siamo particolarmente felici di essere ancora partner di Milano in Digitale – spiega Massimo Pizzocri, Amministratore delegato di Epson Italia – Le installazioni capaci di dare forma all’invisibile anche grazie ai nostri videoproiettori e l’attenzione verso i temi dell’ambiente, cui Epson pone particolare attenzione da tanti anni, ci rende ancora piu’ vicini ai giovani artisti in mostra”. (e-volution)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le luci e la pietra

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

San Leucio (Caserta), 13 dicembre 2009 – 16 gennaio 2010 Art director Giuseppe Coppola opere di:  Cinzia Anguissola D’Altoè, Giuseppe Coppola, Laura Cristinzio, Riccardo Dalisi, Setsu e Shibnobu Ito, Ugo Marano, Felix Policastro, Daniela Puppa, Franco Raggi, Patrizia Scarzella. Inaugura domenica 13 dicembre p.v. alle ore 18 la manifestazione “Le luci e la pietra.  San Leucio design LAB 2009”, realizzata su progetto e coordinamento dell’architetto Giuseppe Coppola, manifestazione che coinvolge l’intero complesso monumentale di  SanLeucio trasformando l’illuminazione temporanea del borgo in un laboratorio di design alla scala urbana. All’intervento di Ugo Marano in Piazza della Seta, che segna il punto di partenza dei percorsi e si propone come sintesi ideale e concettuale dell’idea stessa di paesaggio, si aggiungono altre tre installazioni illuminate con spot e sagomatori teatrali: una spirale realizzata con 13 sassi in ceramica su progetto di Patrizia Scarzella e due totem-obelischi di Cinzia Anguissola D’Altoè e Franco Raggi, ubicati rispettivamente al centro dello scalone e nel cortile di Re Ferdinando, che individuano e rendono visibili a distanza gli spazi strategici di un percorso fisico e ideale. Tutti i materiali elaborati nel corso della manifestazione saranno oggetto di un volume che sarà presentato al pubblico e alla stampa nel prossimo mese di aprile 2010. (ugo marano)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conrad Ruiz: Cold, Hard and Wet

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

San Francisco until 30/1/2010 804 Sutter Street 415, Silverman Gallery Conrad Ruiz mSilverman Gallery is pleased to present Conrad Ruiz: Cold, Hard and Wet an exhibition of new paintings by Conrad Ruiz from December 11, 2009 – January 30, 2010  The artist’s first solo show features large-scale watercolor paintings inspired by the epic scope of Hollywood cinema and history painting. Drawing on a disparate range of references, from Gericault and Delacroix to James Cameron, Ruiz’s expansive canvases unfold as kinetic and often explosive compositions, which capture moments of collective euphoria. Through these fantastical and excessive tableaux, Ruiz explores notions of class, race and masculinity that persist through popular lexicons.  This particular body of work draws from the questing idioms of video games (such as Super Mario Brothers and Legend of Zelda) to produce winter-themed landscapes that engage recent historical ruptures, including the stock market crash and economic downturn. Populated with teams of supernatural, ridiculously powerful men, these canvases interrogate lingering power structures, homosocial bonding, and class stratification as they are encoded onto visual idioms.  Conrad Ruiz lives and works in Los Angeles. His work is part of the Berkeley Art Museum/ Pacific Film Archive permanent archive and is currently on view in the Material Witness exhibition through December 20th. New work will also be on view at NADA Art Fair Miami Beach, 2009 at Silverman Gallery booth, 315.(conrad)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Padre Lombardi nel 30° della morte

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Roma 13 dicembre, alle ore 18,30, una solenne celebrazione Eucaristica nella Parrocchia di Santa Maria in Traspontina (Via della Conciliazione, 12), presideduta da mons. Josef Clemens, Segretario del Pontificio Consiglio per i Laici,  preceduta alle 17,00 da una conferenza del giornalista Giancarlo Zizola sul tema “La riforma della Chiesa e la sfida del Regno nella ricerca di Padre Riccardo Lombardi: attualità di un presagio”.  Trent’anni fa, il 14 dicembre 1979. Rocca di Papa, moriva Padre Riccardo Lombardi protagonista di una delle pagine più dense della storia della Chiesa (e non solo) della seconda metà del XX secolo.  L’avvenimento sarà ricordato in tutto il mondo con una serie di celebrazioni eucaristiche promosse dal Servizio di Animazione Comunitaria per un Mondo Migliore che dalla sua morte porta avanti il progetto iniziato dal sacerdote gesuita.
Nato a Napoli il 28 marzo 1908 da famiglia piemontese, P. Lombardi entra da giovanissimo nella Compagnia di Gesù e viene assegnato, dopo il periodo di formazione, al Collegio degli Scrittori della Civiltà Cattolica. Nel 1938 il suo momento di svolta con l’impegno a predicare prima nelle università e poi nelle piazze italiane invitando tutti alla conversione personale e collettiva e trovando, ovunque, vasti consensi. Il momento più visibile della sua predicazione si svolge per tutta l’Italia, anche via radio, in un momento particolarmente critico per il nostro Paese: il periodo tra le elezioni della Costituente nel 1946, e quelle politiche del 1948. Lo scenario era dominato dallo scontro diretto tra la Democrazia Cristiana (DC) e il Partito Comunista Italiano (PCI). La posta in gioco era la leadership politica e morale della repubblica nascente. In mezzo a queste lotte, nel ’48 prese forma la serie più famosa di predicazioni di Lombardi, la così detta “Crociata della Bontà”, in cui veniva annunciato, ad un’Italia messa in ginocchio dalla guerra e profondamente dilaniata e divisa, il bisogno di amore e riconciliazione come presupposto per voltare pagina e costruire una nuova civiltà, centrata su Gesù e non su regimi totalitari e sanguinari.  L’impegno e l’attività del gesuita era seguito attentamente da Papa Pio XII che, nel febbraio del 1952, pronunzia il famoso proclama per “un mondo migliore”.  La sua attività per l’annuncio del Vangelo porta Padre Lombardi a  formare un gruppo di animazione comunitaria presente oggi in Italia ed in una trentina di paesi del mondo con molti membri tra vescovi, sacerdoti diocesani, religiosi, diaconi permanenti, religiose, e laici che promuovono varie forme di animazione tra cui i progetti pastorali che coinvolgono milioni di persone in circa cento diocesi del mondo. I suoi membri  sono espressione delle diverse vocazioni presenti nella Chiesa ed ognuno di loro conserva l’appartenenza alla propria condizione e comunità di origine la cui vocazione è chiamato ad esprimere nel gruppo. L’idea di fondo che guidò padre Lombardi e che oggi guida i suoi seguaci era quella di recuperare una visione di Chiesa che fosse coerente con la dottrina del Vaticano II.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio tuttoteatro.com alle arti sceniche

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Roma sabato 12 e 13 dicembre al Teatro India le finali del Premio alle arti sceniche Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti”, istituito dall’Associazione culturale Tuttoteatro.com, con la direzione di Mariateresa Surianello, giunto quest’anno alla sesta edizione, continua il suo importante percorso per sostenere progetti di spettacolo ancora inediti, e comunque mai allestiti in forma scenica.  Verranno mostrati i sette studi scenici selezionati nel corso della tappa semifinale svoltasi al Teatro Furio Camillo di Roma nel mese di novembre. Sette lavori non ancora compiuti sono mostrati al pubblico nel più importante spazio istituzionale della città, chiamato ad accogliere percorsi creativi poco visibili. Anche quest anno la chiusura della sesta edizione del Premio vuole essere una festa dedicata a Dante Cappelletti, un occasione d incontro tra vecchi e nuovi compagni di viaggio.
Il Premio Tuttoteatro.com “Dante Cappelletti” rimane un occasione importante di confronto e sostegno per i concorrenti, ma anche per chi, assistendo ai progetti di spettacolo ha la possibilità di fare un breve viaggio nella produzione contemporanea, scoprendo le urgenze espressive di chi vuole continuare ad osservare l oggi e le sue continue mutazioni, attraverso il teatro, la danza, la musica e l arte visiva. Linguaggi, evoluzioni, dinamiche che contengono cambiamenti e nuovi futuri possibili. Da Milano a Palermo, da Salerno a Udine viaggiano le idee degli artisti selezionati. Il Premio, sostenuto dalla Presidenza della Regione Lazio, dalla Provincia di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali, dal Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali e Comunicazione, dal Comune di Piancastagnaio e realizzato in collaborazione con il Teatro di Roma, è dedicato a Dante Cappelletti. La giuria, presieduta da Paola Ballerini (nipote di Dante Cappelletti), è composta da Roberto Canziani, Gianfranco Capitta, Massimo Marino, Renato Nicolini, Laura Novelli, Attilio Scarpellini, Mariateresa Surianello e Aggeo Savioli quale membro onorario

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’on.le Cosentino e la giunta per le autorizzazioni

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

L’On.le Antonio Borghesi così scrive commentando la discussione sulla proposta di deliberazione in merito all’arresto del sottosegretario Cosentino: “ho notato in più interventi come la Giunta per le autorizzazioni a procedere abbia di fatto risolto il problema non guardando all’esistenza o meno di un fumus persecutionis, ma contestando le prove del magistrato inquirente e dando una sentenza, ovviamente politica, con un processo breve anzi brevissimo. Capisco che forse quando si parla “processo breve” qualcuno si immaginerebbe di sottrarre ad esempio il processo Mills ai magistrati portandolo in Giunta per le autorizzazioni. Una sentenza politica, dunque. In proposito, Borghesi osserva: “Io vorrei andare oltre, posto che ora parliamo di una decisione di opportunità: è opportuno che il Sottosegretario Cosentino mantenga la sua posizione di membro del governo? Ora io penso al riguardo che accanto ai Giudizi penali, che seguono le regole previste dal codice penale, abbiano pieno titolo i Giudizi morali, che si danno sulla base di regole diverse. Se per i primi è necessario basarsi su prove considerate giuridicamente valide ai fini del processo penale, i secondi rispondono ad altri criteri anche di prova. In altri termini, pur non essendo credente, accolgo in pieno l’affermazione del Cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, il quale, affrontando il tema della questione morale nella vita politica, avverte che “un uomo politico ha più responsabilità di altri, e la classe dirigente italiana e tutti i protagonisti della vita sociale non devono perdere il riferimento alla dimensione etica, intesa come valore da esprimere sia nella vita personale, che in quella pubblica, come nell’economia, nella finanza, nella politica.” Sotto tale profilo l’uomo politico che incontra e frequenta persone dedite ad attività mafiosa compie un atto moralmente riprovevole per il fatto in sè. E dunque sotto questo profilo ed indipendentemente da elementi probatori che noi sosteniamo che il sottosegretario Cosentino sul piano dell’opportunità non possa essere membro del governo italiano e dunque debba dimettersi o essere dimesso da chi quell’incarico ha dato. Aggiungo che due uomini tanto diversi per formazione e per attività politica, ma che condividevano il fatto che la questione morale fosse la vera questione italiana, mi riferisco ad Enrico Berlinguer ed a Giorgio Almirante se oggi fossero in quest’aula non avrebbero avuto dubbi nel votare a favore della nostra risoluzione”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nefro-urologia pediatrica

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Empoli 12 dicembre dalle 8.30 alle ore 17, nell’aula magna “Elisabetta Chiarugi” del Centro direzionale dell’Asl 11, in via dei Cappuccini n. 79 nona edizione del convegno di nefro-urologia pediatrica che avrà per tema il “Coordinamento di alta specialità nefro-urologica pediatrica”, si svolgerà dalle ore è organizzato dall’Asl 11 in collaborazione con la Regione Toscana, l’ospedale pediatrico Meyer e il Coordinamento nefrourologico pediatrico della Toscana.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Expo: Roberta Valerio

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Milano fino al 23/12/2009 Via Procaccini 4, Polifemo  Fabbrica del Vapore Onora il padre e la madre. Badanti “Badanti”. Un numero sempre più consistente di donne straniere abitano le nostre case per svolgervi quelle mansioni che tradizionalmente erano delegate alle figure femminili della famiglia, in particolare la cura e l’assistenza agli anziani, che il progressivo ingresso delle donne italiane nel mercato del lavoro, l’evoluzione della famiglia, divenuta mononucleare, e l’endemica carenza dell’offerta pubblica di servizi rischierebbero di lasciare nell’abbandono.  La mostra nasce dalla volontà di riconoscere e comprendere la condizione esistenziale e psicologica della “badante” e di rappresentarne per immagini il processo di “trasferimento” e di vero e proprio “trasloco” di emozioni, sentimenti, affetti dal proprio paese e dalla propria famiglia di origine – e nei confronti della quale e’ costretta a consumare un’assenza affettiva non risarcibile in cambio di un reddito che puo’ migliorare il tenore di vita dei propri cari – verso un mondo e un modello culturale i cui codici sono tutti da comprendere, ma che implica e richiede un urgente investimento relazionale.  Protagoniste del reportage di Roberta Valerio sono quattro donne dell’Est Europa che lavorano in provincia di Udine: Danuta (Polonia), Halyna (Ucraina), Ioana (Romania ) e Vera (Moldova).  La mostra fotografica e’ un progetto dell’associazione culturale VICINO/LONTANO di Udine
Roberta Valerio. Nata a Udine nel 1973 e laureatasi in legge all’Università di Bologna, vive a Parigi dal 1998. Fotografa indipendente, si occupa di questioni sociali, studiando e registrando con il suo obiettivo i mutamenti della società contemporanea. Ha lavorato come stampatrice all’Agenzia Magnum Photos di Parigi.  Nell’ambito della rassegna di mostre fotografiche personali Il lavoro nell’Italia contemporanea, ciclo di mostre fotografiche personali a cura di Polifemo, da giugno a dicembre 2009 presso Polifemo. (roberta)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno su Augusto Del Noce

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Roma, 14 dicembre, ore 17.30, Sala del Trono di Palazzo Altieri, piazza del Gesù 49  Il convegno “Augusto Del Noce, un pensatore scomodo” , organizzato dall’Associazione Italia Protagonista in collaborazione con l’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari.    Una figura che ha proposto un pensiero tuttora attualissimo e, a vent’anni dalla scomparsa, certamente da valorizzare. Il grande pensatore, infatti, ha fornito una chiave interpretativa della storia, nella sua accezione “transpolitica”: gli avvenimenti contemporanei intesi come “storia filosofica” e, soprattutto, come storia dell’espansione dell’ateismo in virtù del suo rapporto con il marxismo, portano, secondo Del Noce, all’epoca della secolarizzazione, che affonda le proprie radici nella crisi di valori prodottasi tra gli anni ’30 e gli anni ’40. Tale visione giunge all’affermazione di un “nuovo umanesimo politico cristiano”. “Se nella parte cattolica la confusione è oggi eccezionale, non si può però dire che le tendenze neomodernistiche e progressistiche abbiano trionfato: si ha l’impressione, anzi, – scrisse Del Noce in un articolo pubblicato su Il Popolo del settembre 1975 – che stia cominciando il declino della loro fortuna. Ritorno ai principi: questa è la formula di ogni rinascita religiosa”. Interverranno, oltre al presidente Gasparri, Giuseppe de Lucia Lumeno , segretario generale dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari; Rocco Buttiglione, presidente dell’Udc; il giornalista e scrittore Marcello Veneziani ; Fabrizio Del Noce, giornalista, direttore di Rai Fiction e figlio del filosofo; Francesco Mercadante, docente universitario. (del noce)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estendere tutela anche a designed in italy

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

“Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione bypartisan del disegno di legge sul made in Italy. Italia dei Valori chiede ora al Governo di adottare analoghe iniziative per istituire il cosiddetto marchio “Stile italiano – designed in Italy”, per tutelare e garantire la tipicità, l’originalità e la creatività dei prodotti ideati o progettati interamente dalle imprese italiane, a prescindere dal fatto che le fasi di lavorazione e confezionamento dei prodotti stessi avvengano nel nostro Paese” lo dichiara l’on. Antonio Borghesi, vicepresidente del gruppo IDV alla Camera.“Il settore del design, nonostante la crisi economica che affligge l’Italia, continua a crescere con 170 nuove imprese su un dato complessivo di 4.614 attività. L’introduzione di tale marchio, inoltre, rappresenterebbe un bel segnale alla lotta contro la contraffazione dei prodotti” aggiunge Borghesi.“Il Governo ha approvato un ordine del giorno di IDV che andava proprio in tal senso. Mantenga fede agli impegni assunti” conclude il vicepresidente di IDV alla Camera.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ispra: assemblea precari ricerca

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Roma, 14 dicembre  ore 11.00 presso l’ISPRA di via Casalotti 300.  “Anche dopo aver ricevuto in regalo dai precari ISPRA un albero di Natale, il Ministro Prestigiacomo continua nell’inerzia sul problema sollevato drammaticamente dalla protesta giunta al sedicesimo giorno sul tetto dell’istituto”, dichiara Claudio Argentini della Segreteria Nazionale dell’USI RdB Ricerca. “Questo comportamento appare come un chiaro segnale per la struttura commissariale a proseguire con il lavoro di smantellamento dell’ente ed i licenziamenti. Domani – prosegue Argentini – pubblicheremo una lettera aperta per raccontare ai cittadini come, in un periodo di crisi, un Ministro che potrebbe salvare centinaia di posti di lavoro ed un rilevante settore pubblico preferisce far finta di nulla”.  Sottolinea Argentini: “Ci preme inoltre smentire categoricamente i numeri al ribasso resi noti da qualche sindacato che evidentemente ha interesse a ridimensionare la protesta per cercare di metterla sotto controllo. I numeri veri parlano infatti di 217 precari a rischio, senza che ad oggi esista un solo atto ufficiale che ne determini il mantenimento in servizio per i prossimi anni. Lo ribadiamo con molta determinazione e con la tranquillità di poter provare questi dati, mai smentiti nemmeno dalla struttura commissariale”.  Aggiunge il dirigente Usi RdB: “Non vorremmo poi che la guerra dei numeri sortisca l’effetto di spostare l’attenzione dal vero problema, ovvero la difesa del lavoro per i precari dell’ISPRA e la difesa di un Ente fondamentale nella tutela dell’ambiente. La determinazione dei lavoratori precari dell’ISPRA ci induce a non mollare e la prossima settimana rilanceremo la mobilitazione con la convocazione di un’Assemblea Generale dei precari della Ricerca, che si terrà proprio all’ISPRA come segnale di solidarietà verso i colleghi e per far diventare questa lotta la lotta di tutti”,  conclude Argentini.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »