Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Peacekeeping: un approccio tutto italiano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 dicembre 2009

La Joint Task Force Lebanon, costituita su base Brigata aeromobile “Friuli” dal 6 novembre di quest’anno, a Tibnin, comanda il Settore Ovest di UNIFIL, competente per il sud del Libano, dal fiume Litani alla Blu Line. Ne abbiamo seguito le attività, nel corso di una settimana in cui vento e pioggia, alternandosi a rari momenti di sole e cielo azzurro, hanno caratterizzato il tipico clima instabile autunnale del Libano. Stabile e funzionante è invece l’organizzazione e lo svolgersi delle operazioni diurne e notturne del contingente italiano, che, sotto l’egida di Unifil, collabora con la LAF (Forza Armata Libanese) cooperando allo scopo di mantenere la pace nel Paese e con le istituzioni civili, nelle attività Cimic (Civilian Military Cooperation). La missione di peacekeeping italiana, Leonte 7, vede impegnate numerose task force, indispensabili per il funzionamento stesso dell’organizzazione. Continua la lettura: http://www.cybernaua.it/news/reportage.php?idnews=1937

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: