Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Battaglia di Santo Mauro di Caltagirone

Posted by fidest press agency su giovedì, 31 dicembre 2009

Nella ricorrenza del 64° Anniversario della Battaglia di Santo Mauro di Caltagirone (Pizzu Muschitta), gli Indipendentisti di lu Frunti Nazziunali Sicilianu, a Palermo  hanno ricordato  i valori e gli ideali che avevano animato Concetto Gallo, secondo Comandante dell’E.V.I.S. ed i Giovani Siciliani che ,con lui ,il 29 dicembre del 1945, rischiarono la vita per difendere la dignità del Popolo Siciliano. Ed i diritti fondamentali ed irrinunciabili della Nazione Siciliana alla Libertà, alla Indipendenza, al Progresso e all’Avvenire.  L’FNS ha pure reso onore  ed ha espresso  gratitudine ai Caduti dell’EVIS e a tutti i Giovani che vi militarono prima, durante e dopo la epica battaglia di Monte Santo Mauro. Un abbraccio ideale ed auguri di lunga vita sono stati inviati ai Reduci dell’EVIS sopravvissuti.  Vorremmo ricordare che quella battaglia,-  (nel corso della quale, contro 56 Guerriglieri Indipendentisti, si mossero migliaia  di soldati dell’Esercito del Regno d’Italia con l’ausilio dell’aviazione e di mezzi pesanti,) – ebbe una forte risonanza anche in campo internazionale. Ed è oggi molto utile per spiegare meglio le ragioni  della Specialità dello Statuto Speciale di Autonomia.  Uno Statuto che non può essere contrabbandato, svenduto o vanificato. E che va applicato integralmente nella versione originaria. A meno che non si voglia tradire il Pactum  “costituzionale” contratto nel 1946 fra il Popolo Siciliano in armi e lo Stato Italiano. A meno che non si vogliano calpestare i diritti costituzionali del Popolo Siciliano, della Nazione Siciliana. Ci permettiamo  di preannunziare che l’anno venturo, in coincidenza con le solenni celebrazioni per la  ricorrenza del 65° anniversario della battaglia di Monte Santo Mauro, l’u Frunti Nazziunali Sicilianu “Sicilia Indipinnenti”    organizzerà un Congresso Straordinario per fare il “punto” sull’ avvenuta violazione del PACTUM e sulla mancata applicazione  integrale dello Statuto Siciliano.  Al “punto” seguiranno proposte consequenziali. Ed ognuno si assumerà le proprie responsabilità. Intanto l’FNS  si dissocia da ogni festeggiamento dell’Autonomia tradita (e mai rispettata nei suoi contenuti più qualificanti).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: