Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 24 gennaio 2010

Ugl Sanità Roma: “la crisi colpisce Valle Fiorita e Fulvia”

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

“Come gia anticipato dal segretario Regionale Ugl Sanità Lazio Cesare Secci, la situazione di disagio economico finanziario nel settore della sanità privata sta diventando insostenibile. Tant’è che la clinica Valle Fiorita ha inviato un comunicato che prospetta l’interruzione dell’erogazione degli stipendi per il mese di gennaio oltre l’impossibilità di proseguire nella gestione della casa di cura che vanta crediti nei confronti dell’ACO San Filippo Neri per oltre 16.000.000 di €. Lo dichiarano in una nota il Dirigente Regionale Ugl Sanità Lazio Pietro Bardoscia e il Segretario Provinciale Ugl Sanità Roma Antonio Cuozzo. Inoltre è grave la situazione nella casa di cura Villa Fulvia, che offre servizi e prestazioni sanitarie ambulatoriali e domiciliari ( ex art.26 ) di riabilitazione il quale non ha ancora ricevuto l’assegnazione del budget 2010 e l’implementazione dell’accreditamento promesso più volte dal servizio sanitario regionale. Anche in questa situazione – prosegue Bardoscia – a cui si aggiunge la mancanza di fondi promessi e mai arrivati, si configura il triste scenario del licenziamento graduale di circa 130 operatori addetti alle cure di bambini autistici e affetti da gravi patologie.Una crisi dopo l’altra dunque – conclude Bardoscia – che sta attraversando tutto il settore della sanità privata nel Lazio, lasciando sul campo molte “vittime” tra i lavoratori e i pazienti in cura presso queste strutture”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pasta: non si può negare l’evidenza

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

“La sfacciataggine non manca all’associazione dei pastai che continua a negare il cartello sui listini”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori. “Un atteggiamento quello di Massimo Menna, presidente dell’UNIPI, che offende i consumatori, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato e la magistratura amministrativa che ha già confermato la sussistenza di un accordo anticoncorrenziale tendente a tenere illegittimamente alto il livello dei prezzi della pasta nonostante la riduzione dei costi della materia prima”. “I consumatori sono alla mercé degli imprenditori che negano l’evidenza processuale con la compiacenza dei giornali amici -dichiara Dona- riferendosi ad una notizia apparsa ieri sul Sole 24 ore che faceva riferimento ad un «sospetto» cartello sui prezzi”. “La verità accertata fino ad oggi dall’Antitrust e confermata dal TAR -conclude Dona- non può essere bistrattata da chi si ostina a negare l’evidenza”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sui generi il linguaggio delle relazioni

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Milano 28 gennaio 2010 ore 18.00 C.so di Porta Vittoria 32,Unione Femminile Nazionale Presentazione del libro Sui generi il linguaggio delle relazioni (Stripes edizioni) Intervengono Eleonora Cirant Chiara Martucci Alessio Miceli (pp. 180, € 14,00) Può il potere della parola – scritta, parlata, ascoltata, omessa – cambiare il modo con cui uomini e donne entrano in relazione tra di loro? Si possono superare gli stereotipi e gli insegnamenti appresi e incorporati, su come è una donna, come è un uomo e come uomo e donna possono vivere insieme? Si può immaginare una relazione tra uomo e donna che accetti il conflitto, il fraintendimento, la reciproca vulnerabilità, senza che tutto ciò comporti violenza, incomunicabilità e rinuncia? Il testo, frutto del lavoro comune di donne e uomini del gruppo Sui Generi, esplora questi interrogativi attraverso scritture, narrazioni di sé e riflessioni. Parole che sono la trama sulla quale essi hanno costruito i loro incontri e che dovrebbero entrare nel progetto (ideale?) di un nuovo linguaggio delle relazioni tra donne e uomini, nuove pratiche, esperienze, vissuti e politiche. Anche se i diversi contributi sono opera di singoli e singole, pensiamo che siano l’esito di un impegno collettivo, emotivo, intellettuale e fisico insieme. Questo libro rappresenta anche un esperimento: verificare quanto può essere tradotto all’esterno di quel territorio, di quel luogo fisico e simbolico che è stato in questi anni un riferimento, Anghiari ed in particolare il Castello di Sorci e la Libera Università dell’Autobiografia che fin dall’inizio ospita il gruppo.
Autore del volume è un soggetto collettivo, il gruppo di donne e uomini Sui Generi nato nel 2004 nell’ambito dei gruppi di studio della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari. Il gruppo si propone come uno spazio di riflessione e di elaborazione rispetto alla tematiche emergenti nelle relazioni tra uomini e donne. Patrimonio comune, le pratiche e le teorie femministe: il “partire da sé” come punto di partenza, l’autonarrazione condivisa come pratica, le letture sulla decostruzione dei significati tradizionalmente attribuiti al maschile e al femminile e le riflessioni sulla differenza sessuale.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ugl Sanità Roma sul Santa Lucia

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Sembra che ci siano risvolti positivi sul fronte Santa Lucia, con l’impegno del Commissario Guzzanti di emanare un nuovo Decreto che rivedrà quelli firmati dall’allora Piero Marrazzo in qualità di commissario ad Acta n.41/09 e n. 56/09 oltre a rivedere una parte del Decreto n. 88.  Lo dichiarano in una nota il Dirigente Regionale Ugl Sanità Lazio Pietro Bardoscia e il Segretario Provinciale Ugl sanità di Roma Antonio Cuozzo.  La posizione della Ugl Sanità è nota a tutti, come dimostra il nostro duro comunicato del 12 Gennaio 2010 in cui chiedevamo a gran voce il riconoscimento dello status e la natura di Ospedale di rilievo nazionale di Alta specializzazione per la riabilitazione neuro-motoria e di IRCSS della Fondazione. Ora si mantengano gli impegni sul Santa Lucia, ricordando quelli non rispettati dal Vicepresidente Esterino Montino nel Settembre/Ottobre 2009. Critichiamo inoltre l’ipotesi prevista nel Decreto 95, anche se è ancora una prosposta allo studio avanzata alle Regioni in difetto, in cui si propone di far pagare il 30% della riabilitazione a carico del cittadino; pertanto la Ugl Sanità invita il commissario Guzzanti a non adottare provvedimenti che potrebbero causare gravi disagi a molti cittadini. (Pietro Bardoscia Dirigente Regionale Ugl Sanità Lazio e Antonio Cuozzo)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risarcimento contribuenti se accertamento è illegittimo

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Importante vittoria dei contribuenti sui tributi non dovuti al fisco. L’amministrazione deve risarcire il cittadino i danni subiti per il mancato o ritardato annullamento in autotutela dell’atto impositivo illegittimo.  A questa importante conclusione è giunta la Corte di Cassazione che, con una sentenza di pochi giorni fa, ha respinto il ricorso dell’Agenzia delle entrate contro la sentenza di un Giudice di Pace, stabilendo il principio che, quando è palese il fatto che un accertamento è errato o illegittimo, l’amministrazione ha il dovere di annullarlo, senza dover per forza costringere il contribuente a fare causa, sostenendo gli oneri non solo economici, ma anche morali che ciò comporta. “Ove il provvedimento di autotutela non sia tempestivamente adottato – si legge nella sentenza – al punto di costringere il privato ad affrontare spese legali e d’altro genere per proporre ricorso e per ottenere per questa via l’annullamento dell’atto, la responsabilità della pubblica amministrazione permane ed è innegabile”. Dopo questa sentenza i cittadini hanno una nuova chance concreta di difendersi da richieste di tributi non dovuti. Nelle motivazioni i giudici spiegano che il contribuente può fare causa, per ottenere il risarcimento del danno, direttamente all’ufficio periferico delle imposte che ha ignorato la sua richiesta di annullamento dell’atto impositivo in via di autotutela.  Con la sentenza di due giorni fa la Cassazione, almeno sul fronte risarcimento, rilancia l’autotutela come strumento di tutela  e di difesa dei cittadini, specie in questo periodo in cui sempre più spesso si sente parlare di “cartelle pazze”: il cittadino che dovesse ricevere una richiesta di pagamento di tributi che ritenga illegittima o che ritenga di aver già pagato può, pertanto, inoltrare l’istanza di annullamento e, nel caso in cui l’amministrazione finanziaria non vi provveda tempestivamente, costringendolo a promuovere un’azione giudiziaria per vedere annullato l’accertamento, può con separato giudizio richiedere il risarcimento dei danni. Giovanni D’AGATA, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, che da sempre si batte per la tutela dei cittadini e dei consumatori contro ogni forma di abuso, anche se proveniente dagli Enti pubblici, nell’esprimere soddisfazione per questa importante pronuncia, comunica che le sue strutture ed i suoi consulenti sono a disposizione dei cittadini che ne abbiano bisogno per l’esercizio di questo importante rimedio.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ordinamento militare e ricerca schema

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Alcuni lettori hanno segnalato a GrNet.it che il link del Senato sul quale erano liberamente prelevabili gli Atti 165 e 166 recanti “Schema di decreto sul riordino del codice dell’ordinamento militare e schema di testo unico delle disposizioni regolamentari in materia di ordinamento militare”, non e più disponibile. Per dare la possibilità ai lettori di poter usufruire liberamente dei suddetti documenti, GrNet.it mette a disposizione il testo al seguente link: http://www.grnet.it/allegati/Atto165-166.pdf

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tutela del territorio

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Roma 25 gennaio ore 11.30 (ingresso dalle ore 11.15) Via della Missione n. 4 conferenza stampa iniziative parlamentari della delegazione radicale nel pd a tutela del territorio Saranno presenti: Emma Bonino, Vice Presidente del Senato e candidata governatore Regione Lazio Elisabetta Zamparutti, deputata radicale in Commissione Ambiente Ermete Realacci, deputato PD Commissione Ambiente Prof. Paolo Pileri, Dipartimento di Architettura e Pianificazione Politecnico di Milano Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente Prof. Paolo Berdini, Consigliere nazionale WWF Italia Prof. Stefano Pareglio, associato di economia ambientale all’Università Cattolica e Presidente della Commissione nazionale INU “Ambiente, energia, clima, consumo di suolo” Oreste Rutigliano, Comitato Nazionale del Paesaggio Modera Mario Staderini, Segretario di Radicali italiani La Camera dei Deputati discuterà da lunedì 25 gennaio di governo del territorio a partire dalla mozione a prima firma Zamparutti sulla “messa in sicurezza del territorio, la rottamazione edilizia e per un’edilizia sostenibile” frutto di un lavoro congiunto con le associazioni ambientaliste e firmata anche da tutto il gruppo PD in Commissione Ambiente. Nel corso della conferenza stampa saranno illustrati i contenuti della mozione e le altre iniziative parlamentari a tutela del suolo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio: 30% spesa sanitaria a carico disabili

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

“Il decreto 95 del Commissario alla Sanità Prof. Guzzanti, imponendo una compartecipazione del 30% della spesa sanitaria a carico dei pazienti disabili, costituisce un ulteriore provvedimento che rema contro il miglioramento della qualità della vita di tali pazienti, i quali usufruiscono di attività riabilitative di mantenimento”. Lo dichiara in una nota Peppe Mariani, Presidente della Commissione “Lavoro, Pari Opportunità, Politiche Giovanili e Politiche Sociali” della Regione Lazio. “Questo tipo di provvedimenti – continua Mariani – non agevola certo le persone disabili, e le loro famiglie, nell’affrontare  le molteplici difficoltà che quotidianamente già devono risolvere, tra le quali non ultima  quella dell’aspetto economico.” “Questo provvedimento capita, peraltro – prosegue Mariani – in un momento particolarmente  complesso nella gestione dei Centri di Riabilitazione, che a causa dei tagli della spesa sanitaria rischiano di non poter più assicurare la qualità e la quantità dei servizi assistenziali. Non bisogna, allora, compromettere ancora di più l’erogazione di tali servizi, pretendendo una partecipazione economica dal paziente. E’ necessario, invece, intraprendere nell’immediato un percorso, basato sulla  condivisione e sul confronto anche con gli operatori del settore, che garantisca finalmente stabilità e qualità delle prestazioni in un campo così delicato ed importante  del nostro Servizio Sanitario Regionale.” “Confido , dunque – conclude Mariani – nella disponibilità e competenza del Commissario di Governo, per far fronte a questa situazione urgente, senza creare ulteriori penalizzazioni ad una fascia della popolazione già estremamente fragile”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anno Internazionale della Biodiversità

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Le manifestazioni collegate alle celebrazioni dell’Anno Internazionale culmineranno nel settembre 2010 con la Conferenza Mondiale organizzata dall’Assemblea delle Nazioni Unite e con il successivo Summit di Nagoya che dovrà adottare un nuovo Piano strategico per l’attuazione della Convenzione sulla diversità biologica. L’UNIPAX da sempre è attivamente impegnata per far conoscere e rispettare l’ambiente con particolare riguardo alla salvaguardia della diversità biologica: per questa ragione ha istituito al proprio interno un Dipartimento ad hoc, il Dipartimento Ambiente e Biodiversità. Il compito di questo Dipartimento è di favorire uno sviluppo sostenibile assicurando nel contempo la salvaguardia del pianeta e delle sue risorse alle future generazioni e di garantire la sopravvivenza dei nostri ecosistemi sempre più minacciati dalla rottura degli equilibri ecologici e dalla alterazione delle leggi naturali. In gioco è il diritto alla esistenza e alla qualità delle condizioni di vita. Molte delle difficoltà di sopravvivenza (fame, sete, inaridimento delle terre coltivabili, inquinamenti idrici e atmosferici ………..) provocano danni drammatici per intere popolazioni e specie viventi. Per questo motivo gli Stati devono garantire la conservazione della diversità biologica, l’uso sostenibile delle sue componenti e la giusta ed equa divisione dei benefici dell’utilizzo delle risorse genetiche. Consultando il sito http://www.unipaxservices.org alla voce Forum Mondiale è possibile accedere alla Stanza Tematica Ambiente e Biodiversità per scaricare la documentazione completa sulle iniziative e i progetti di UNIPAX.  Nel confermare quindi che Unipax prosegue con sempre maggiore slancio nella propria missione di promozione della pace nel rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e dei popoli, porgo i più cordiali saluti.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Strategia Trenitalia: convogli corti e ritardi lunghi

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Per i viaggiatori della tratta Roma-Napoli al danno si aggiunge la beffa: il nuovo orario ferroviario non solo ha stravolto negli orari alcune corse particolarmente utili per i pendolari, ma ha anche comportato “puntuali” ritardi e una riduzione di carrozze sui convogli dell’alta velocità, con comprensibili disagi per chi viaggia. Al riguardo, sono sempre più numerose le segnalazioni giunte a Cittadinanzattiva da parte sia di singoli cittadini che di associazioni di pendolari della tratta Roma-Napoli.  In particolare, sembrerebbe che la determinazione dei tempi di percorrenza dichiarati sia stata erroneamente fatta utilizzando un locomotore e otto carrozze, laddove invece il treno normalmente ne porta dodici. Nella realtà quotidiana quindi i treni raggiungono la velocità di punta più tardi del previsto e ciò genera problemi nel far rispettare i tempi dichiarati. Per rimediare, ora si pensa a diminuire il numero delle carrozze.  “Si sfiora il paradosso tutto italiano” commenta Antonio Gaudioso, vice segretario generale di Cittadinanzattiva “tale per cui la puntualità dei treni la si può ottenere solo lasciando a terra parte dei viaggiatori. Chiariamo pertanto all’Amministrazione Delegato di Trenitalia, Ing. Moretti, di fare chiarezza”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Obiettivo Sud: Più Stato, più Mercato”

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Napoli 25 gennaio, alle ore 17.30, presso l’Hotel Excelsior, via Partenope 48. Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, parteciperà lunedì prossimo al convegno “Obiettivo Sud. Più Stato, più Mercato” organizzato dalla Fondazione Nuova Italia, a cui prenderà parte il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola. All’incontro interverranno l’on. Mario Landolfi, vice coordinatore regionale Pdl Campania, il vice capogruppo Pdl alla Camera dei deputati Marcello Taglialatela, l’europarlamentare del Pdl, Enzo Rivellini, il presidente della Commissione agricoltura della Camera dei deputati, Paolo Russo, il vice presidente nazionale Confindustria con delega per il Mezzogiorno, Cristiana Coppola, l’assessore al Bilancio della Regione Campania, Mariano D´Antonio, l’assessore al Lavoro della Provincia di Napoli, Marilù Galdieri, il presidente Simest, Giancarlo Lanna, il professore di Storia contemporanea, Paolo Macry, il professore di Economia e Gestione delle Imprese, Mario Mustilli, il professore di Economia e Gestione delle Imprese, Paolo Stampacchia.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Haiti: Save the Children

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Le adozioni non sono la priorità della risposta all’emergenza. Occorre lavorare per riunificate i bambini con le loro famiglie e aiutarli a ritrovare il senso di normalità anche attraverso l’attività scolastica. L’organizzazione è leader per il coordinamento con le altre organizzazioni umanitarie, internazionali e locali, e con il Governo di Haiti sulle tematiche relative all’educazione e alla riunificazione familiare. A causa della situazione critica nelle aree maggiormente colpite dal terremoto ad Haiti, molti bambini sono a rischio e senza le adeguate cure. Molti di loro sono stati separati dai genitori o dalle famiglie allargate, a causa del ferimento e in alcuni casi la morte di alcuni di loro, nonché dalla completa confusione seguita alla catastrofe e rischiano di ammalarsi, di essere trafficati, abusati sessualmente, oltre a soffrire di gravi traumi a livello psicologico. Save the Children ha accettato l’invito delle Nazioni Unite di coordinare gli sforzi per riunire questi bambini alle loro famiglie e sta lavorando in stretta cooperazione con le alter organizzazioni umanitarie, internazionali e locali, e con il Governo di Haiti per identificare e registrare i bambini separati dalle famiglie in modo che possano essere riunificati con i propri cari “L’adozione internazionale dei bambini haitiani i cui documenti legali finalizzati alla stessa fossero stati completati prima del terremoto può senza dubbio andare avanti, così come i bambini che sono già stati dichiarati adottabili possono essere inseriti in nuove famiglie” precisa Valerio Neri “ Però, chiediamo con risoluzione che i bambini colpiti dal terremoto ad Haiti non vengano dati in adozione prima che siano stati ottemperati tutti i tentativi per riunirli con la loro famiglia e che non venga adottata alcuna procedura facilitata che possa mettere a rischio il minore stesso e che non sia in linea con la legge haitiana..” L’organizzazione, inoltre, sta coordinando anche il lavoro relativo al sistema educativo, che è parte centrale dell’intervento in un contesto di emergenza,  al fine di allestire in tempi rapidi delle scuole temporanee nelle aree sicure a misura di bambino. L’attività scolastica, infatti, aiuta i bambini a ristabilire un senso di quotidianità che li aiuta a elaborare il trauma subito.  Il sistema scolastico haitiano è totalmente collassato e le scuole haitiane sono ufficialmente chiuse dal giorno del terremoto, però è essenziale per i bambini pensare di avere altre opportunità per fare attività insieme e per ristabilire un senso di normalità.  Prima del terremoto, erano già 706.000 i bambini che abitualmente non frequentavano la scuola e questo numero è destinato ad aumentare drammaticamente a causa degli edifici crollati, gli insegnanti feriti o rimasti uccisi.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per un’Europa politica e democratica

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Negli ultimi giorni i Commissari designati del nuovo esecutivo Barroso hanno passato le audizioni davanti alle Commissioni Parlamentari competenti sulle materie che saranno di loro responsabilità. E’ stato un esercizio vero, dove i membri del Parlamento non hanno fatto sconti, sondando con domande politiche, ma anche tecniche, le capacità e le conoscenze dei singoli Commissari designati. In sostanza, mettendo alla prova la loro adeguatezza ad assumere i rispettivi incarichi di nuovi “ministri” europei. Le audizioni sono un momento affascinate, essenziale nella dialettica tra le diverse istituzioni europee. E, sicuramente, è uno dei passaggi più significativi del rapporto di costruzione della “fiducia” tra Parlamento ed esecutivo UE. Questo rapporto si realizza prima con un voto al presidente (preceduto da un suo discorso in cui indica il programma politico che intende promuovere); e poi, dopo le audizioni, con un voto finale con cui il Parlamento vota sull’intero nuovo collegio. Su questo voto si fonda la vera legittimazione politica alla nuova Commissione che, da quel momento, entra ufficialmente in carica. L’esperienza di Buttiglione cinque anni fa e quella della Commissaria Bulgara designata Rumina Jeleva, Ministro degli esteri del suo paese, entrambi costretti a rinunciare all’incarico e sostituiti a seguito di audizioni controverse, è la prova che questo passaggio è lungi dall’essere una passeggiata. E, al di là di possibili ingiustizie o ripicche e, piccoli o grandi giochi di potere tra le forze parlamentari europee, è giusto che sia cosi. Le forche caudine dei Commissari designati sono il necessario prezzo da pagare per una vera e credibile legittimazione politica dell’intero collegio. Chi conosce queste procedure e il funzionamento delle istituzioni europee non si sognerebbe mai, difatti, di dare del burocrate al Presidente della Commissione europea o a un membro del suo collegio. In analogia ai sistemi parlamentari moderni, con l’audizione e il successivo voto al collegio, si realizza un rapporto fiduciario tutto politico tra il Parlamento e l’esecutivo UE. Prova del carattere politico di questo rapporto sono anche le altre prerogative di controllo del Parlamento attraverso strumenti parlamentari tipici, quali interrogazioni scritte e orali, e il possibile ricorso a una mozione di sfiducia sul collegio. E’ bene che i cittadini europei siano consapevoli di questo importante momento di collaudo democratico della seconda maggiore democrazia al mondo dopo quella indiana. E non la diano troppo per scontata, considerata la difficoltà e le resistenze che un forte ruolo del Parlamento europeo e il suo crescente legame politico con la Commissione ancora incontra in molti Stati membri. Ed è bene, anche, che i parlamentari siano pienamente consapevoli che con le audizioni il Parlamento si gioca buona parte della sua credibilità come istituzione. Utilizzare al meglio questo fondamentale momento di trasparenza e democrazia significa interpretare al meglio quel ruolo di rappresentanza e servizio delle istanze e degli interessi dei cittadini europei a cui questa istituzione è chiamata a rispondere. (Carlo Corazza Direttore della rappresentanza a Milano)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti d’organo

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Castellanza (Va) 30 gennaio Chiesa di San Giulio – ore 21 – ingresso libero Un artista di fama internazionale è stato chiamato a far vivere l’organo Mascioni ospitato dell’abside della Chiesa parrocchiale a Castellanza (Va): Luciano Zecca terrà un concerto sabaro 30 gennaio alle 21. Ingresso libero grazie al contributo della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate. Un viaggio alla riscoperta del patrimonio organistico locale, è quello proposto dal concerto di Luciano Zecca. In programma brani tratti da L.N. Clérambault, A. Corelli, M.E. Bossi, G. Moranti, A.H.Brewer e F. Hidas.  “Da circa sei secoli lo strumento che in maniera ideale ha svolto il ruolo di accompagnatore e interprete della preghiera cristiana è l’organo a canne. – spiega Lidio Clementi, presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate – Probabilmente è stata l’amabilità e diversità dei suoi timbri che meglio di tutti gli altri si associano alla voce umana che l’hanno fatto preferire ad altri strumenti, stà il fatto che l’organo, rispondendo al servizio che di epoca in epoca gli è stato chiesto, ha maturato la sua lunga e ricca trasformazione. L’organo ha svolto un servizio molteplice: ha accompagnato il canto del popolo e del coro, lo ha ampliato con preludi, interludi e postludi, si è offerto all’estro creativo dei compositori-organisti per perfezionare o coniare forme musicali. Così è venuto a crearsi un immenso repertorio musicale, la maggior parte del quale d’ispirazione sacra. Abbiamo in tal modo uno strumento che si fa mediatore di una cultura nella quale si riconoscono credenti e non. Impiegato nella civiltà romana e nell’area bizantina per celebrare festività pubbliche, deve probabilmente il suo cambiamento di destinazione ad un evento casuale: nel 757 l’imperatore di Bisanzio, Costantino Copronimo, fece dono di un organo a Pipino il Breve, il quale lo collocò nella chiesa di San Cornelio a Compiègne, in Francia. Da allora iniziò la rapida diffusione dello strumento nei luoghi di culto cristiani ed il suo utilizzo nella liturgia. Re degli strumenti nel XVII° e XVIII° secolo, oggi ,in un mondo musicale alla ricerca di nuove forme di espressione , l’organo sta riacquistando il posto che gli spetta. Come unica banca locale del territorio dell’Altomilanese e del Varesotto, siamo onorati di poter contribuire alla riscoperta degli strumenti conservati nelle Chiese della zona dove operiamo”.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conoscere e vivere

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Palermo 27 gennaio 2010 alle ore 21,00 su TGS sarà trasmesso lo “Speciale Cultura” dal titolo Conoscere e vivere ideato e condotto dalla giornalista Melinda Zacco. Lo “Speciale” tratterà i seguenti  argomenti di cultura: Sorvolando la città di Palermo, da un elicottero della Guardia di Finanza, giungeremo alla Vignicella del Manicomio, un luogo dove sventurati, un tempo rinchiusi dietro le sbarre di una cella o legati con  la camicia di forza e trattati peggio dei criminali, sono testimoni di un’antica istituzione durata circa 200 anni. Interivsta: Roberto Alajmo, scrittore – Sebastiano Catalano, scrittore. E sempre alla Vignicella, a circa 20 metri dal sottosuolo, scenderemo lungo i Qanat, un’eccezionale opera sotterranea di ingegneria idraulica, costruita dagli arabi con tecniche proprie dei persiani. Intervista: Totò Sammatano, Direttore Scuola Nazionale di speleologia del Club Alpino Italiano.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: piano nomadi

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

“L’ordine del giorno approvato dal centrosinistra è un mix di deriva ideologica, un atto strumentale e che mostra un atteggiamento confusionario sul tema, confermando la scarsa credibilità della sinistra in merito all’effettiva risoluzione del problema rom”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV. “La mozione è ideologica – prosegue Santori – perché ha la presunzione di applicare una realtà immaginata di integrazione senza alcuna forma di realismo, dimostrazione ne è stata la completa inettitudine di chi fino a ieri non ha preso alcun concreto provvedimento sulla questione. La centralità assoluta della comunità dei rom e sinti nelle decisioni da prendere sul tema, ribadita nella mozione dal centrosinistra, e l’idea di costituire micro campi nomadi nei quartieri della città, di fatto quadruplicando il numero dei campi attrezzati presenti a Roma, non fa i conti con alcun vincolo di bilancio e, soprattutto, non tiene conto della difficoltà che la cittadinanza da sempre manifesta nell’accettare tali realtà. Per tale ragione, da sempre, abbiamo preferito l’allargamento del campo di Via Candoni rispetto all’eventualità di veder sorgere un altro campo sul territorio del Municipio XV”. “L’ordine del giorno è strumentale – insiste Santori – perché ha l’obiettivo di creare confusione attorno a un piano nomadi che finalmente procede, spedito e con concretezza grazie anche a questa Amministrazione comunale. Il timore è che la sinistra stia mostrando nervosismo in risposta ai provvedimenti di Alemanno tanto attesi dalla cittadinanza capitolina, visto che entro quest’anno anche tutti gli stanziamenti abusivi presenti sul territorio del Municipio XV verranno sgomberati e bonificati, portando i nomadi ivi presenti ad essere ospitati in apposite strutture ed evitando che tali realtà, dopo lo sgombero, proliferassero da qualche altra parte della città”. “Questo atto conferma la scarsa credibilità di questo centrosinistra – conclude Santori – che da una parte cerca illusoriamente di convincere i cittadini romani di essere un punto di riferimento per l’effettiva risoluzione del problema rom e, dall’altra, si appella alla tutela dei rom e delle associazioni che con essi lavorano, chiedendo di evitare operazioni di sgombero forzato. Con risultati evidentemente fallimentari”. Regionali Roma “Se fossi un cittadino di Roma voterei per Emma Bonino”. Lo ha detto Franco Battiato, intervistato da Radio Radicale sulla candidatura di Emma Bonino alla Presidenza della Regione Lazio. “Sono legato a questa donna da tanto tempo anche se non ci vediamo quasi mai”, ha detto Battiato. “Ho conosciuto gli inizi del Partito Radicale, e il coinvolgimento cui Pannella mi costrinse, questo è il verbo giusto, agli inizi degli anni 70, mi ha dato una specie di imprinting. Mi augurerei, al di là di quel che posso augurare ad Emma Bonino come persona, che vinca Emma Bonino e diventi Presidente del Lazio, così finalmente la Binetti esce dai ranghi. Penso al fatto che una signora così si definisca cattolica… La Binetti ha tutte le caratteristiche per stare in alcune zone del Nord con Pdl e Lega”, ha concluso Battiato.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Boccia candidato Pd in Puglia

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

«Il Partito Democratico, tutto il Partito, ha candidato Boccia in Puglia. E lo ha candidato perché Francesco interpreta un progetto, l’idea di un governo moderno ed efficiente sostenuto da una coalizione molto larga». Lo afferma Pier Luigi Bersani nel video-appello lanciato sul web per sostenere Francesco Boccia, candidato del PD alle primarie in Puglia. «Questa idea – ha aggiunto – può portarci a vincere e togliere alla destra la speranza di prendersi la Puglia perché la destra spera di vincere in Puglia. Questo progetto mette in sicurezza quello che di buono è stato fatto in questi anni in Regione. E molto abbiamo fatto anche noi, che quindi abbiamo tutto l’interesse a preservare quanto realizzato. Sostenere Boccia significa, dunque, sostenere una speranza di buon governo per la Puglia. In più voglio ricordare il profilo di autonomia del PD. Siamo un partito, abbiamo discusso, abbiamo fatto una scelta ed espresso un candidato di valore. Adesso sosteniamolo tutti quanti».

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Evasione fiscale in Italia e in Europa

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Cresce l’evasione fiscale in Italia che si conferma primatista europeo con il 51,1% del reddito imponibile non dichiarato. Nel 2009, l’imponibile evaso in Italia è cresciuto del 11,4% rispetto al 2008 ed ha raggiunto l’ammontare di 366 miliardi di euro l’anno. In termini di imposte sottratte all’erario siamo nell’ordine dei 143 miliardi di euro l’anno. E’ quanto emerge da un’indagine , diffusa oggi a Capri, effettuata da KRLS Network of Business Ethics per conto di Contribuenti.it, l’Associazione Contribuenti Italiani condotta su dati divulgati dalle Polizie tributarie degli Stati europei. Nella speciale classifica degli evasori, l’Italia è seguita da Romania (42,4% del reddito imponibile non dichiarato), da Bulgaria (39,5%), Estonia (37,1%), Slovacchia (3 4,5%). In Italia i principali evasori sono gli industriali (32,8%) seguiti da bancari e assicurativi (28,3%), commercianti (11,7%), artigiani (10,9%), professionisti (8,9%) e lavoratori dipendenti (7,4%). A livello territoriale l’evasione è diffusa soprattutto nel Nord Ovest (29,1% del totale nazionale), seguito dal Sud (27,9%), dal Centro (23,2%) e dal Nord Est (20,8%).  Cinque sono le aree di evasione fiscale analizzate da KRLS Network of Business Ethics: l’economia sommersa, l’economia criminale, l’evasione delle società di capitali, l’evasione delle big company e quella dei lavoratori autonomi e piccole imprese. “Per combattere l’evasione fiscale bisogna ridurre le attuali aliquote fiscali di almeno 5 punti, migliorare la qualità dei servizi pubblici offerti eliminando gli sprechi di denaro pubblico e riformare il fisco introducendo la tax compliance – afferma Vittorio Carlomagno Presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – L’evasione fiscale è diventato lo sport più praticato dagli italiani al punto che anche i morti evadono il fisco tumulandosi da soli. Serve archiviare al più presto e per sempre la stagione degli scudi fiscali e dei condoni che favoriscono i grandi evasori. E’ importante dare segnali precisi in tal senso destinando, parte delle entrate derivanti dallo scudo, al personale dell’Amministrazione finanziaria per potenziare la lotta all’evasione fiscale nei confronti delle grandi imprese.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Mediazione civile

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Nel rispetto dei termini previsti, le Commissioni parlamentari hanno espresso il proprio parere favorevole al varo dello schema del decreto legislativo n. 150 approvato dal governo il 28 ottobre 2009. Dunque la mediazione civile diventerà legge dello Stato al massimo entro la prossima primavera. Questa legge fortemente voluta dal ministro Angelino Alfano e desiderata da tutti i cittadini,  è la medicina  che salverà la giustizia civile. La mediazione civile – dice il presidente dell’Organismo Internazionale di Conciliazione & Arbitrato dell’associazione A.N.P.A.R., iscritto nel registro tenuto presso il Ministero –  Dott. Giovanni Pecoraro è  orientata alla riduzione dei tempi del giudizio (max 4 mesi), delle spese processuali, a ridurre la litigiosità, a sanzionare le parti che abusano del processo. C’è poi, continua Pecoraro, all’interno del D. Legislativo approvato dal Governo il 28 ottobre 2009, una norma che potenzia l’attività professionale dell’avvocato e una maggiore trasparenza delle regole deontologiche. Non più solo avvocato ma anche conciliatore  professionale, non più corse stressanti per tenere udienze in  più aule di tribunali in aule affollatissime o più tribunali nello stesso giorno, ma, camere conciliative  dove possono essere espressi  al conciliatore specializzato i torti e le ragioni anche in sessioni separate. Come   ribadito dal Ministro Alfano  nella relazione sulla Giustizia presentata a fine anno “La mediazione ha lo scopo di evitare la controversia come già accade in altri Paesi ed in coerenza con una direttiva dell’Unione Europea. La delega ha già trovato attuazione mediante l’approvazione del Consiglio dei Ministri, del relativo decreto e si attende il parere delle competenti commissioni parlamentari (n.d.r. pareri favorevoli già espressi) per procedere alla sua approvazione definitiva.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consiglio Nazionale del Co.I.S.P.

Posted by fidest press agency su domenica, 24 gennaio 2010

Squillace 28 e il 29 gennaio in provincia di Catanzaro, Villaggio Club “Porto Rhoca”. il Sindacato Indipendente di Polizia tiene il Convegno Nazionale. Vi partecipa, per il governo il sottosegretario Alfredo Mantovano oltre ad esponenti della società calabrese, del mondo politico, dell’imprenditoria regionale, del giornalismo e delle Istituzioni. Afferma Maccari, segretario del sindacato: “Voglio qui rammentare l’equazione che dà titolo al convegno: “Specificita’ del lavoro dei Poliziotti + Indipendenza del Sindacato di Polizia = Concreta Sicurezza e Reale Legalita’ nel Paese”. “Il convegno – continua Maccari – svilupperà quindi i recenti frutti, approdati anche in Parlamento, nati dalla battaglia sindacale sul riconoscimento della specificità delle Forze di Polizia. Frutti che cominciano a delineare un quadro più consono alle esigenze vere degli Operatori di Polizia e concorrono ad aprire un primo squarcio sulla agognata realizzazione del Comparto Sicurezza. Esaminerà a fondo tutte le delicate problematiche connesse al mantenimento del fronte indipendente del sindacalismo che, ad onta delle pressioni delle lobbies, dei cartelli, della piccola politica “faccendiera”, interpreta i sentimenti più profondi del Poliziotto e ne tutela per davvero il profilo professionale. Nel convegno si cercherà di spiegare come l’osmosi fra specificità e indipendenza sia la condizione necessaria e sufficiente per proporre al Paese un sistema “serio” di sicurezza, un sistema che va depurato dal pressapochismo di qualcuno e dalla indifferenza di molti, un sistema che non giochi con le Forze di Polizia ma che, finalmente, ne riconosca l’essenzialità per la tenuta democratica del Paese, per lo sviluppo della legalità e per il mantenimento minimo degli standards di sicurezza dei cittadini.”. “Non sarà un convegno edulcorato – conclude il leader del Sindacato Indipendente di Polizia – o ammansito dalla presenza di alti esponenti governativi, ma sarà un convegno duro, espressione della stanchezza dei Poliziotti, specie di quelli che operano nelle regioni meridionali, esposti ogni giorno a contrastare fenomeni aberranti di criminalità diffusa, di incongruenze sociali radicali, spesso chiamati a coprire i buchi delle amministrazioni pubbliche, chiamati comunque e sempre a rappresentare lo Stato e la sua forza. Chiamati, a volte, specie in queste terre, anche a rappresentare la sua debolezza.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »