Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Archive for 27 gennaio 2010

Mostra collettiva: Sguardi interiori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Arezzo 30 gennaio 2010, alle ore 18.00, presso il Centro per l’arte contemporanea RiElaborando (via Oberdan 30) si inaugura la mostra di grafica, pittura e scultura “Sguardi interiori” degli artisti Riccardo Antonelli, Gilberto Borri, Francesco Caporali, Alfiero Coleschi, Andrea Facchini, Antonio Faccioli, Carlo Lanini, Pasquale Marzelli, Ulisse e Vitelia Zacchini Francalanci, a cura di Daniela Meli. L’esposizione, ad ingresso libero, resterà aperta fino al 23 febbraio 2010, secondo i seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 17.00 alle 19.45; il sabato dalle 16.30 alle 19.45; la prima domenica del mese dalle 15.30 alle 19.45.  I temi dell’interiorità  e della capacità rivelatrice dello sguardo, prescelti   per questa esposizione, hanno offerto l’occasione di mettere a confronto artisti dalle modalità espressive diverse. Ognuno a modo proprio, infatti, ha fissato e ritratto la complessità e la profondità  dell’animo umano, mostrando di saper vedere oltre la superficie. Ne è conseguita una lunga carrellata di raffigurazioni di stati d’animo, sentimenti, desideri, aspirazioni e inquietudini, che travalicano i confini del tempo e dell’età. Insomma, una galleria di sguardi autentici e convincenti. Sul versante scultoreo, il ventaglio delle offerte è altrettanto vasto. Gilberto Borri espone volti femminili di ascendenza classica, tradotti in bronzo ed in marmo, dalle sembianze enigmatiche e misteriose; Alfiero Coleschi propone  pezzi in marmo e in legno, sviluppando il tema della maschera e delle apparenze, con la sua tipica e spiccata ecletticità formale e stilistica.  Quindi, tutti gli elementi ci sembrano presenti per una mostra intrigante che vuole indurre  alla riflessione. (Anthony, dsc)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: “Col piede giusto”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Bologna Da venerdì 29 a domenica 31 Gennaio, feriali ore 21, domenica ore 16, al Teatro Dehon, Via Libia, 59  la Società Indie Occidentali s.r.l. presenta Amanda Sandrelli, Blas Roca Rey, Eleonora Ivone, Simone Colombari in “Col piede giusto”, testo e regia di Angelo Longoni. Scene Alessandra Panconi e Leonardo Conte. Costumi Marco Maria della Vecchia. Luci Stefano Stacchini. Aiutoregia Giulia Serrano.  Appena eletto al Parlamento, Bruno, con la sua macchina di grossa cilindrata torna a casa dalla bellissima moglie per festeggiare la nomina. Piove, è buio, la strada, fuori mano, è deserta ma Bruno è alticcio e quando, all’improvviso, un uomo attraversa la strada lo schianto è inevitabile. Bruno, preso dal panico, fugge lasciando il poveretto riverso sul ciglio della strada. Tempo dopo, colto dai sensi di colpa, cercherà la vedova dell’ucciso per offrirle un risarcimento, ma resterà lui stesso vittima di ricatti e raggiri abilmente orditi dal suo avvocato e migliore amico che da tempo mira a conquistare Anna sua moglie e figlia di un potente senatore della Repubblica. “Col piede giusto” fa del cinismo il suo campo d’indagine principale, con i toni della commedia all’italiana più graffiante, quella che è sempre riuscita a cogliere i vizi e i difetti del nostro paese sottolineandoli con una risata. Web: http://www.teatrodehon.it Prezzo: Intero: 20 Euro Ridotti: 17 Euro (sandrelli)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vincenzo Castella: Siti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Milano fino al 15/2/2010 via Circo, 1 Le Case D’Arte Vincenzo Castella (Napoli 1952), vive a Milano e dal ’75 usa la fotografia a colori.  Dal ’98 inizia la serie sugli edifici e realizza ipotesi di narrazione visiva sulla complessità del tessuto e dell’intreccio delle città, producendo grandi stampe a colori da film di grande e grandissimo formato. La ricerca e’ basata sui concetti di distanza e dislocazione.  Dal ’06, Castella costruisce installazioni con la tecnica della video-animazione tratte da grandi negativi fotografici.  Milano. Cronache (realizzato nel 2007/208 con il gruppo multiplicity) presentato ad Art Unlimited – Basel 2009 (sei esplorazioni visive animate in simultanea da sei fotografie che includono sei scenari di fatti di cronaca nera a Milano.)
Nel ’09 un nuovo lavoro Amsterdam, About Town 2009 relazioni tra due quartieri della città.  I movimenti di “macchina virtuale” ricostruiscono esempi di un immaginario “footage” e restituiscono un insieme simultaneo e disambiguo sulle relazioni dell’invisibile complessità della vita nella città. Catalogo a cura di Angela Madesani, Baldini Castoldi Dalai editore, 2009, pp.108, – 55  (Immagine: Amsterdam, 2000 C-print)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Os Gemeos: Nos bracos de um anjo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Milano fino al 25/3/2010 via Bazzini 17 Galleria Patricia Armocida Dopo il grande successo del 2007, la Galleria Patricia Armocida ha il piacere di annunciare il ritorno di OS GEMEOS, con la seconda mostra personale presso la propria sede di Milano. Otavio e Gustavo Pandolfo (1974, San Paolo del Brasile), gemelli identici, in arte Os Gemeos, Pionieri del writing brasiliano nella metà degli anni ’80, oltre agli incredibili lavori realizzati nelle strade di San Paolo, negli ultimi anni le loro opere sono state esposte nei musei e nella manifestazioni d’arte piu’ importanti di tutto il mondo. L’esposizione comprende opere che riflettono il loro immaginario legato al vissuto quotidiano nelle periferie urbane di una grande metropoli ricca di contrasti come San Paolo e al folklore culturale e musicale del nord est del Paese che gli occhi sensibili degli artisti traducono in visioni poetiche dalle atmosfere surreali e da sogno. I loro distintivi e riconoscibili personaggi dalla pelle gialla, dagli abiti sgargianti impreziositi da gioielli e lustrini creano ritratti delicati di musicisti, pescatori, donne e bambini che popolano scene semplici e sensuali della realtà brasiliana che Os Gemeos fondono con figure fantastiche provenienti dal loro universo onirico. La precisione del tratto, i deliziosi dettagli nel paesaggio di sfondo o nelle texture degli abiti riempiono di meraviglia e ci portano in luoghi magici e fiabeschi di un lirismo delicato, talvolta melanconico, che tocca l’anima. (Os Gemeos)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione libro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Varese, 30 gennaio alle ore 10 presso la Villa Recalcati sede della Provincia – Piazza Libertà 1  presentazione del libro e della mostra “Volti dell’Agricoltura nella Terra Insubre della Provincia di Varese” di Claudio Argentiero e Umberto Armiraglio. Nel prosieguo dei progetti sul territorio intrapresi dall’A.F.I. fin da suoi esordi, questa mostra rappresenta l’esito di una ricerca alla quale Claudio Argentiero e Umberto Armiraglio hanno lavorato con costanza per oltre un anno, girovagando per l’intera provincia tra montagne,colline, laghi e pianure. Ne escono 80 ritratti che raccontano delle genti che vivono di agricoltura, raccolti in un libro e una mostra che l’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Varese ha sostenuto e patrocinato con l’affetto di chi nelle risorse della provincia ci crede, scorge importanti opportunità e riconosce alla fotografia la funzione di interprete dell’identità del territorio. La mostra è patrocinata dal Ministero per l’Agricoltura e Foreste – MIPAF Programma: ore 10: conferenza di presentazione del libro a cura delle Autorità e degli Autori ore 11,15: apertura e inaugurazione della mostra Ingresso libero (argentieri, armiraglio)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consiglio Nazionale Coisp

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Squillace (Catanzaro)  28 e 29 gennaio. Nello slogan che sarà il leit-motiv del Consiglio Nazionale l’essenza del Co.I.S.P.: “L’umiltà e lo spirito di servizio ci hanno fatto crescere, l’iniziativa ci ha  resi credibili, l’indipendenza ci ha fatto imporre”.  “Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Alla fine vinciamo… NOI!!”  Così, in una frase mutuata da Ghandi, il COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia –, ha ritrovato  l’essenza stessa del suo agire, tanto da renderla il leit-motiv del Consiglio Nazionale del Sindacato, in  programma per il. “E’ proprio così che è accaduto a noi  del Coisp – dice il Segretario Generale Franco Maccari soffermandosi sullo slogan che campeggia su tutto  il materiale pubblicitario del Consiglio Nazionale -. Abbiamo mosso i nostri passi con umiltà e nell’unico  solco dettato dall’interesse dei colleghi Poliziotti, con la disponibilità di chi osserva e si sforza di capire, prima  di adottare le proprie scelte, ponderate, coerenti, efficienti. Così, di giorno in giorno, siamo cresciuti, nel ‘corpo  e nella mente’, e la nostra evoluzione aumenta in modo inarrestabile. Abbiamo adottato un modo nuovo di fare Sindacato, tornando a mettere l’uomo al centro, con le sue istanze primarie, con le sue esigenze esistenziali, con  l’attenzione che è dovuta a chi dedica la sua vita agli altri, ma che troppo è mancata ai Poliziotti. L’iniziativa continua, instancabile, di ogni singolo componente del COISP, e della squadra assieme, ha connotato il nostro  operato, ci ha portato accanto ai colleghi, accanto alla gente ed ai tavoli istituzionali, rendendoci un riferimento  per la categoria, ed interlocutori credibili. Su tutto – aggiunge il leader del COISP -, però, ciò che spicca del Sindacato che ci onoriamo di rappresentare è certamente l’Indipendenza. E’ il nostro essere indipendenti che fa  la differenza, che ci ha resi unici, che ci ha portato lontano – con una crescita del numero dei tesserati dello scorso anno che è stata di oltre 11% rispetto all’anno precedente – e lo farà sempre di più……”.  “Il COISP è giovane – prosegue Maccari -, ma manifesta e conferma con vigore in ogni suo gesto la propria  Indipendenza. Oggi, grazie alla sua libertà, alla sua autonomia ed alla sua Indipendenza dal mondo sindacale  esterno e da quello politico-partitico, questo Sindacato ha saputo prendere forma, caratterizzarsi, farsi sentire e  incidere per esclusivo interesse dell’unico gruppo al quale risponde: i Poliziotti”.  Con questo spirito il Sindacato si appresta, tra poco più di 24 ore, a dare il via alla due giorni dedicata al confronto, al dibattito, alla programmazione, al dialogo con ogni parte politica, con le parti sociali,  l’imprenditoria. In particolare con la giornata intensa e ricca di ospiti autorevoli, chiamati a intervenire sui temi della Sicurezza e della Legalità al Convegno Nazionale di giorno 29 mattina, sempre presso il villaggio Porto  Rhoca, a Squillace”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sviluppo Sud non è solo interesse meridionali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

“Lo sviluppo del Mezzogiorno non è solo interesse dei meridionali. Le parole del presidente Napolitano ricordano come la chiusura egoistica dei territori determina il rischio di egoismo, di intolleranza e di razzismo nei territori più sviluppati, e clientelismo, illegalità e mafia nei territori meno sviluppati” lo dichiara l’on. Leoluca Orlando, portavoce nazionale di Italia dei Valori. “Coniugare difesa e promozione del territorio, con rispetto dei valori della persona umana, della legalità e dei diritti è condizioni imprescindibile perché l’intero Paese possa conoscere un ordinato sviluppo democratico” aggiunge Leoluca Orlando. “Italia dei Valori ha organizzato un’iniziativa nazionale proprio su questi temi, il prossimo 30 gennaio a Bari, per continuare il proprio impegno e definire le azioni di un futuro governo di alternativa all’attuale disinteresse del governo Berlusconi per lo sviluppo dell’intero paese e del mezzogiorno” conclude il portavoce nazionale di IDV.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mozione su governo del territorio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

E’ stata approvata all’unanimità dalla Camera dei deputati la mozione a prima firma Zamparutti, frutto della convergenza delle mozioni dei diversi gruppi parlamentari in un unico testo. Elisabetta Zamparutti, deputata radicale nel Pd, membro della Commissione Ambiente, ha dichiarato: “Sono soddisfatta dell’unanimità del voto dell’Aula sulla mozione congiunta. La discussione ha  preso avvio da un testo predisposto dai Radicali in sinergia con le associazioni ambientaliste WWF, Legambiente, FAI, Comitato nazionale per la Bellezza e con l’Istituto nazionale di Urbanistica. La mozione riconosce che il suolo è una risorsa ambientale non riproducibile, da cui consegue la necessità, a fronte dei dati forniti da tutti i gruppi parlamentari, di riequilibrare l’edilizia verso opere di trasformazione e riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, con l’eventuale delocalizzazione degli edifici pericolosi che sorgono in zone a rischio e riconoscendo priorità di intervento alle aree ad elevato rischio idrogeologico. E’ altresì importante – in una  materia in cui l’assenza di uniformi criteri di monitoraggio dell’uso del suolo è stata funzionale al saccheggio del territorio in quest’ultimo sessantennio – che il governo si sia impegnato ad avviare un’analisi sistematica degli usi del suolo. L’approvazione della mozione si può considerare, come nei contratti, la sigla di un accordo, laddove il momento più difficile è però rappresentato dalla sua esecuzione”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Ricordate e fate ricordare”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Il 27 gennaio è la “Giornata della Memoria”, giornata di commemorazione delle vittime del nazionalsocialismo, del fascismo, dell’Olocausto ed in Onore di coloro che a rischio della propria vita hanno protetto i perseguitati. “Ricordare e far Ricordare” è un dovere sacrosanto al quale nessuno si può e si deve sottrarre. “Ricordare e far Ricordare” che nei campi di sterminio hanno trovato la morte Ebrei, Testimoni di Geova, Omosessuali, Zingari e Dissidenti, Uomini, Donne e Bambini che non avevano altra colpa che quella di Esistere. “Ricordare e far Ricordare” perchè ciò che è accaduto mai più possa accadere, scolpirlo nella mente dei nostri figli affinchè crescano ricordando quanto scellerato è potuto essere l’essere umano e ricordarlo,al caldo nelle nostre case, nei posti di lavoro, quotidianamente perchè ciò che è accaduto mai più si ripeta. A volte può sembrare crudo raccontare e far ricordare ma in una società come la nostra, dove si notano sempre più emergenti segnali di xenofobia, è importante ricordare e ricordarlo ai più giovani perchè non si lascino trasportare da sentimenti di fanatismo che purtroppo nella storia hanno portato al triste epilogo che questa giornata vuole ricordare. Amo spesso in questa giornata, prosegue il coordinatore comunale dell’Italia dei Valori Maurizio Ferraioli, con le mie figlie ed i miei nipoti fare un gioco, una sorta di psicodramma, nel quale chiudendo gli occhi e narrando lascio immaginare le sensazioni che si potrebbe provare se nel caldo delle nostre case, tranquilli e sereni, all’improvviso venissimo presi, portati via, separati gli uomini dalle donne, i mariti dalle mogli, i figli dai padri, e deportati in un campo dove la speranza del ritorno è una fiammella che lentamente si spegne. Non è con cattiveria che faccio ciò ma è solo perchè ritengo che spesso si sottovaluta quello che è successo o si lascia alla sola lettura nei libri di storia o ad una lacrima spesa in un film con qualche connotazione sentimentale, purtroppo non è così e riuscire ad immedesimarsi anche solo per un attimo consente di sentirci vicini a chi ha subito questa immane tragedia direttamente o attraverso i propri familiari. Forse qualche acuto psicologo o psichiatra potrebbe rimproverarmi di stressare questi giovani familiari ma preferisco essere per loro uno stress di fantasia e vederli crescere con una forte coscienza facendo propri i principi di Uguaglianza, Libertà, Solidarietà e Fratellanza di tutti i Popoli e sperare che il loro Futuro possa essere migliore del nostro recente e tragico passato. Ricordare fino allo stremo delle forze è il nostro “Dovere” e mi piace ricordare, ricordando la parte finale della poesia di Primo Levi “Se questo è un Uomo” che recita così: Meditate che questo è stato.Vi comando queste parole-Scolpitele nel vostro cuore-Stando in casa andando per via,Coricandovi alzandovi;Ripetetele ai vostri figli-O vi si sfaccia la casa,La malattia vi impedisca,I vostri cari torcano il viso da voi: Ricordate e fate ricordare”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Posizioni ambigue sulla TAV

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Gli On. Marco Calgaro  On. Gianni Vernetti di “Alleanza per l’Italia” hanno rilasciato la seguente dichiarazione: “Gli avvenimenti degli ultimi giorni e le pesanti dichiarazioni sulla TAV rilasciate da esponenti della sinistra radicale attualmente consiglieri regionali di maggioranza, richiedono una grande chiarezza di posizioni da parte del centro-sinistra che ricandida Mercedes Bresso alla guida del Piemonte nei prossimi 5 anni”  “Gli elettori non capirebbero, in questa situazione di scontro quotidiano, la differenza tra un accordo politico-programmatico ed un accordo tecnico con la sinistra radicale”  “La TAV è ritenuta fondamentale per lo sviluppo economico del Piemonte nei prossimi decenni ed è quindi necessario escludere dalla maggioranza chi legittimamente vi si oppone ma molto meno legittimamente non tiene in nessun conto la posizione della stragrande maggioranza di cittadini favorevoli all’opera.” I parlamentari hanno fatto, poi, sapere di aver firmato l’accordo politico-programmatico con la presidente Mercedes Bresso e che con l’UDC presenterà una lista comune alle prossime elezioni regionali piemontesi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il parassitismo politico-burocratico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Bologna 28 gennaio alle ore 20.00, Casa dell’Angelo di via San Mamolo 24, la Scuola del Pensiero Liberale 2010 di Bologna ospiterà la lezione del Prof. Alessandro Vitale (Università di Milano) dedicata a Il parassitismo politico-burocratico: una malattia genetica dello Stato moderno.  Esperto di relazioni internazionali e di politica estera, Alessandro Vitale è titolare dei corsi di Analisi della politica estera e di Studi strategici presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Milano. Profondo conoscitore della Russia e dei paesi dell’Est europeo, ha appena pubblicato, con Giuseppe Romeo, La Russia postimperiale. La tentazione di potenza (Rubbettino, 2009, copertina in allegato). Ha inoltre curato l’edizione italiana di alcuni libri fondamentali per la cultura liberale, fra i quali ricordiamo Burocrati e parassiti di Max Nordau (Leonardo Facco Editore, 2006) e Stati assassini di Rudolph J. Rummel (Rubbettino, 2005).

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma dell’Università

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Una delegazione della RdB Pubblico Impiego è stata ricevuta dalla 7ª Commissione del Senato. L’audizione ha avuto come oggetto il disegno di riforma dell’Università, il cosiddetto DDL Gelmini, al quale la RdB ha confermato le proprie critiche, ritenendo che tale disegno peggiori nel breve e lungo periodo la condizione e la prospettiva del sistema universitario italiano. La RdB P.I. ha inoltre presentato una serie di emendamenti finalizzati a rivendicare il valore, il ruolo e la dignità del personale tecnico amministrativo e Cel (Collaboratori esperti linguistici), personale che annovera professionalità notevoli nella gestione degli atenei, nel supporto alla didattica e alla ricerca.  Tra gli emendamenti proposti, RdB P.I. evidenzia quelli recanti il diritto dei lavoratori tecnico amministrativi alla partecipazione al voto per l’elezione del Rettore e per la presenza dei lavoratori negli organi accademici elettivi come CdA e Senato Accademico; la rimozione dei limiti alle assunzioni del personale tecnico-amministrativo, con il varo di un piano straordinario di riequilibrio che permetta alle autonomie universitarie di adeguare gli organici alle necessità del servizio. Il Senatore Valditara, relatore del DDL, ha prestato attenzione agli emendamenti proposti dalla RdB, ed ha ritenuto di riconvocare le organizzazioni sindacali il prossimo 2 febbraio, alle ore 12.00, per un ulteriore approfondimento.  “Il vero dramma – sottolinea Pietro Di Gennaro, della direzione nazionale RdB P.I.  – è costituito dalle limitatissime opportunità offerte in Italia ai giovani di talento, che grazie al nostro sistema formativo, una volta raggiunti livelli altissimi di professionalità e maturità accademica, sono costretti ad emigrare facendo la fortuna di altri paesi. Questo dato di fatto giustifica e rende praticabile ogni nostra rivendicazione sindacale di riforma strutturale, una riforma vera che sappia stabilizzare, allargare e gratificare l’ossatura che tiene in piedi l’Università italiana attraverso il lavoro del personale tecnico amministrativo, bibliotecario e degli insegnati madrelingua sottoinquadrati come CEL”, conclude il dirigente RdB.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sel e Prc rompano con Pd e Udc

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Dichiarazione di Marco Ferrando- Partito Comunista Dei Lavoratori (Pcl) “La clamorosa sconfitta del PD e di D’Alema nelle primarie di Puglia è una buona notizia. Misura la crisi di fondo di un PD liberale nel rapporto con la sua base sociale, ben al di là della Puglia. Sarebbe ora pertanto che tutte le sinistre rompessero ovunque col PD e col centrosinistra per candidarsi a polo autonomo e alternativo al bipolarismo, in rappresentanza delle ragioni indipendenti del mondo del lavoro. Invece assistiamo a uno scenario opposto. Il “vincitore” Vendola , candidato a governatore del centrosinistra in Puglia, giunge ad “aprire” all’UDC di Casini- sul piano pugliese e nazionale- pur di mostrare la propria affidabilità a D’Alema. E Ferrero chiede a Vendola, in cambio del sostegno datogli in Puglia, di raccomandarlo a Penati in Lombardia, dopo aver siglato intese col centrosinistra in tutta Italia. Oggi come ieri l’”unità delle sinistre” è nel segno della comune subalternità al PD. Questo spiega perché il Partito Comunista dei Lavoratori ( PCL) si presenterà, ovunque possibile, alle elezioni regionali come forza autonoma e alternativa”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

D’Alema al vertice del Copasir

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Giannuli spiega come funzionano i servizi segreti, in Italia e non solo. L’inchiesta di Aldo Giannuli, già alla seconda ristampa, svela funzionamento (potenzialità e perversioni) dei servizi segreti.  Un testo completo, documentatissimo e di grande godibilità su un tema complesso, frutto dello sguardo acuto di uno storico fra i più preparati e documentati sull’argomento. Nessun libro come questo fornisce un’introduzione completa, appassionante, progressiva e persino, sotto molti aspetti, pratica a tutti gli aspetti della moderna attività d’intelligence. Attingendo a molteplici esempi tratti dalle attività dei servizi italiani, statunitensi, israeliani, inglesi, francesi, tedeschi, cinesi, vaticani ecc. Dunque nel cuore di ogni Stato, per democratico che sia, esiste chi non agisce in base alle leggi, ma gode di una licenza al «tutto per tutto», spesso servendo gli interessi di fazioni politiche, grandi imprese, poteri forti. Fatto sta che, come dimostra Giannuli, i servizi «sono ormai un gorgo che risucchia sempre nuovi ambiti: la cultura, la comunicazione, la scienza, l’economia, la finanza, il commercio, l’immigrazione, la dimensione cognitiva». Siamo già al Grande Fratello? Ed esiste un antidoto a questo stato di cose? (pp. 394 euro 15.00)
Aldo Giannuli Nato a Bari nel 1952, è ricercatore di Storia contemporanea presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università statale di Milano. È stato consulente parlamentare nelle commissioni di inchiesta sulle stragi (dal 1994 al 2001) e sul caso Mitrokhin (dal 2003 al 2005). Fra il 1996 e il 2008, è stato consulente giudiziario in diversi processi, fra cui quelli per le stragi di piazza Fontana, via Fatebenefratelli, piazza della Loggia, e per i casi riguardanti Enrico Mattei, Fausto Tinelli e Iaio Iannucci, Mauro De Mauro e altri. Ha collaborato con quotidiani (il manifesto, Liberazione, Quotidiano dei lavoratori) e settimanali (Avvenimenti, Rinascita). Collabora con L’Unità ed è redattore di Libertaria. Fra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo: L’abuso pubblico della storia (Guanda, 2009), Bombe a inchiostro. Storia della controinformazione, 1969-1979 (Bur, 2008), Dalla Russia a Mussolini, 1939-1943 (Editori Riuniti, 2006), Storia dell’Ufficio affari riservati (2 voll., allegato all’Unità, 2005), Le internazionali anticomuniste (2 voll., allegato all’Unità, 2005).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Pd e i suoi leader

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Dichiarazione dell’On. Giorgio Merlo (Pd) “Al di là di tante chiacchiere sul rapporto tra il PD e l’Udc, l’unico vero laboratorio politico nazionale per le prossime elezioni regionali sarà quello piemontese.  In una regione del Nord a forte trazione di destra con un candidato alla presidenza leghista, si contrappone una coalizione riformista e di governo con una guida politica fortemente collaudata e già vincente, Mercedes Bresso. Ma questa coalizione richiede trasparenza, credibilità e coerenza. E l’alleanza con la Federazione della sinistra – anche per i contenuti sguaiati che i suoi leader stanno mettendo in campo contro il PD e i suoi maggiori riferimenti istituzionali – può mettere in discussione il progetto politico costruito sino ad oggi.  Se il Piemonte vuol essere il vero laboratorio politico nazionale non può contemplare alleanze discutibili, improduttive e forse incomprensibili per lo stesso elettorato di centro sinistra”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Blocco di potere in Lombardia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

“Come da noi previsto da tempo, questa campagna elettorale si preannuncia colma di illegalità”. Il candidato alla presidenza della regione Lombardia della Lista Bonino-Pannella Marco Cappato ha messo nero su bianco la denuncia dei radicali sulle irregolarità della campagna elettorale in corso. In una conferenza stampa convocata dallo stesso Cappato e da Emma Bonino, il primo punto toccato é quello della raccolta firme. “Nessuno”-ha sottolineato Cappato- ” informa i cittadini sulle regole per sottoscrivere le liste, né le amministrazioni comunali e provinciali provvedono a delegare gli autenticatori”. Ma le illegalità non si fermano qui. Emma Bonino sottolinea come anche nelle altre regioni siano state approvate nuove leggi elettorali nei giorni scorsi (come in Umbria e Basilicata). E non solo questo. “le polemiche per la mia capolistura in Lombardia a sostegno di Cappato sono state l’unica informazione -si fa per dire- dedicata alla presenza della Lista Bonino-Pannella”. Il rispetto delle regole è centrale anche per affrontare le questioni lombarde. Quella della sanità, dove Bonino e Cappato hanno chiesto il commissariamento della Regione a causa della violazione dell’obbligo di approvare il Piano sanitario ragionale -“c’è un blocco di potere clericale sulla sanità lombarda, noi siamo l’alternativa laica”; sullo smog, dove tutti i limiti di legge vengono sforati senza alcuna reazione dei vertici istituzionale. “A parte le inchieste, che lasciamo ai magistrati, la responsabilità politica bipartisan è stata quella di aver sabotato il trasporto pubblico e su rotaia, mentre ci si prepara a soffocare la Lombardia con nuove autostrade e ulteriore consumo del suolo” ha concluso Cappato.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mutevoli Atmosfere a Musa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Cervia 30 gennaio partirà “Mutevoli Atmosfere”, la mostra di immagini fotografiche  di grande fascino realizzate da Carlo Croatti, fotografo per passione del circolo fotografico 24/36 di Castiglione di Cervia.  Si tratta di  immagini che dipingono l’ambiente della salina in situazioni atmosferiche inusuali o in momenti in cui la luce particolare mette in risalto peculiarità che normalmente passano inosservate. Così gli ambienti assumono un aspetto particolarmente suggestivo e sono in grado di  suscitare forti emozioni. Si tratta quindi di un viaggio guidato all’interno di un ambiente  in cui protagonista è la natura vista sotto diversi aspetti, in occasioni e periodi dell’anno diversi. A volte vengono sottolineati i chiaroscuri, a volte passano in primo piano alcuni particolari.   Attraverso le immagini scattate e scelte da Croatti,  i luoghi e gli ambienti che sono sotto i nostri occhi tutti i giorni, si mostrano come mai li abbiamo osservati e appaiono incredibilmente suggestivi e stimolanti  Alcune  immagini sono in bianco e nero,  alcune sono scattate di giorno, altre di notte, in diverse stagioni dell’anno quasi ad voler  mostrare  tutte le sfaccettature di un  luogo naturale dal  fascino  assolutamente straordinario e  dalla forte carica  emozionale.  Le immagini resteranno in mostra fino al 27 febbraio  Il museo è aperto  sabato, domenica e festivi dalle 15.00 alle 19.00.(cervia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A febbraio riparte il Master sull’Auto

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

Roma Sono iniziate le selezioni dei partecipanti alla quarta edizione del “Master sull’Automobile”, il corso orientato alla formazione e all’inserimento lavorativo di giovani specialisti nel comparto automobilistico, promosso a Roma da un pool di aziende leader dell’automotive e curato da Fleet&Mobility.  Aziende-partner dell’iniziativa sono società leader del settore del noleggio veicoli ALD Automotive, Arval, AVIS, Europcar, Leaseplan Italia, Maggiore, del settore finanziario automobilistico Banca Agrileasing e Findomestic, l’azienda di trasporto pubblico di Roma Atac, le Case Automobilistiche Chrysler, Dodge e Jeep e un’azienda leader della componentistica quale Pirelli; le due Associazioni Aniasa (Autonoleggio) e Assilea (Leasing Finanziario) hanno confermato il proprio Patrocinio.  Il percorso formativo promosso da Fleet&Mobility si rivolge a laureati, possibilmente in una delle seguenti discipline: economia, ingegneria, statistica, scienze della comunicazione, giurisprudenza e informatica; a quanti, pur non laureati, hanno già un’attività familiare nel settore automobilistico e necessitano di una preparazione specialistica (figli dei concessionari ad esempio) e a coloro che hanno maturato esperienza lavorativa nel settore. Presupposti indispensabili sono, inoltre, la passione per l’auto e la forte motivazione a lavorare nel comparto automotive.Il corso durerà otto mesi: 4 mesi d’aula, 1 mese dedicato a ricerche sul campo che permettano di mettere alla prova le conoscenze acquisite, 3 mesi di stage. Sono previste un totale di 1.000 ore di formazione, con una ricerca sul campo e uno stage di tre mesi garantito nelle imprese del settore per familiarizzare con l’ambiente lavorativo e favorire l’inserimento. Le prime 120 ore di insegnamento saranno dedicate a materie di base dell’impresa (analisi di scenario e statistiche di mercato, finanza d’impresa marketing, relazioni interne), le successive 240 saranno focalizzate sulla formazione di competenze specifiche del settore (analisi degli specifici mercati: assicurazioni, mobilità e post-vendita, energia e petrolio, concessionarie, leasing, case e noleggio a breve e lungo termine). Dopo i primi quattro mesi di aula e prima dello stage, gli studenti, sotto la guida dei docenti, saranno impegnati per un mese (100 ore) in ricerche per sperimentare concretamente la realtà del mercato e approfondirne la conoscenza. In totale si prevede un impegno full time da febbraio a ottobre. Anche quest’anno gli studenti formeranno il team di ricerca che porterà avanti i lavori per la ricerca annuale presentata in autunno nel corso del convegno “La Capitale Automobile” sul “Mercato Auto in valore.” Il costo del master, come lo scorso anno, è pari a 8.000 euro. Per i primi iscritti e per i possessori di Metrebus Card sono previste borse di studio di 2.000 € a copertura del 25% dell’ammontare complessivo del costo.   Quest’anno sono, inoltre, previste 10 borse di studio finanziate dalle aziende promotrici a parziale e totale copertura dei costi di iscrizione.
Il Centro Studi Fleet&Mobility promuove lo sviluppo e l’evoluzione della mobilità automobilistica e delle auto aziendali, al fianco degli operatori, attraverso un’intesa attività di ricerca e analisi, seminari di aggiornamento, incontri, convegni e la pubblicazione del Bollettino mensile Fleet&Mobility. Dal 2007 promuove il Master sull’Automobile, con il sostegno di importanti imprese e associazioni del settore. Cura il convegno La Capitale Automobile, a Roma, punto di incontro trasversale per gli operatori del settore automobilistico.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il mercato dell’energia rinnovabile

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

E’ atteso in forte crescita, in particolare i comparti riferiti al solare, all’eolico e alle biomasse anche a causa del rilevante gap di capacità installata dell’Italia rispetto ad altri paesi europei. Nel nostro Paese sono infatti attesi tra 60 ed 70 miliardi di Euro di nuovi investimenti nel settore delle rinnovabili fino al 2020 ed è verosimile ritenere che una quota rilevante di questi interventi sarà sostenuta dal sistema bancario anche perché in un contesto di diffusa difficoltà economica, le FER rappresentano una delle poche aree di investimento in grado di attrarre risorse e garantire ritorni relativamente sicuri agli investitori, sia imprenditoriali che istituzionali. La propensione del sistema bancario a finanziare l’investimento in Fer è riconducibile a una serie di fattori.Un contesto regolatorio e di mercato favorevole: fatto che si traduce innanzitutto in un robusto sistema di incentivi. In Italia questi sono differenziati in funzione della taglia degli impianti e della tecnologia, ma hanno un’incidenza sulle fonti rinnovabili pari a circa €200mwh (calcolo effettuato come media aritmetica degli incentivi sulle varie tecnologie nell’anno 2007). In Inghilterra e Germania il valore è pari rispettivamente a €116 e €97 mwh e in Spagna a circa €80mwh. Differenze che in parte possono essere ricondotte ai ritardi dell’Italia rispetto ad altri Paesi europei ed al rilevante gap di capacità installata. Il settore delle Fonti Rinnovabili è quindi regolamentato, anticiclico, sostenuto da politiche di incentivazione e/o  contributi pubblici e presenta un ridotto rischio di mercato grazie anche all’intervento dello Stato. Il settore impiega tecnologie quasi sempre mature con efficienza già dimostrata nel medio lungo termine e possibilità di stimare la producibilità e i costi gestionali con elevato grado di confidenza * Questi aspetti, insieme al livello di incentivi, rendono i flussi di cassa di queste iniziative stabili e robusti, in grado cioè di supportare gli scenari di stress più comuni. (fonte j buon giorno impresa)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Sostegno alle famiglie

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 gennaio 2010

«L’auspicio del cardinale Bagnasco di ricentrare le politiche nazionali e locali sulla famiglia mi trova pienamente d’accordo. E’ un impegno che abbiamo assunto dinnanzi al Papa Benedetto XVI in occasione dell’udienza concessa agli enti locali. In particolare abbiamo intenzione di rimodulare di tutte le tariffe e le imposte comunali sul principio del quoziente familiare, per consentire alle famiglie più numerose e con meno redditi, di godere di sgravi fiscali ed agevolazioni».   È quanto dichiara il sindaco di Roma, Gianni Alemanno in merito a quanto affermato dal Card. Angelo Bagnasco, presidente della CEI inoccasione dell’apertura dei lavori della commissione permanete della CEI. «Domani pomeriggio – prosegue Alemanno – abbiamo convocato in Comune un incontro con Francesco Belletti, presidente del Forum della Famiglie e con Gianluigi De Palo presidente del Forum delle Famiglie del Lazio per fare entrare nella fase operativa su Roma l’introduzione del quoziente familiare».

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »