Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 2 febbraio 2010

Berlusconi e i sogni

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sogna Israele inserita nella Unione europea. Nel 1994 sognava di diminuire le tasse. Nel 2001 sottoscrisse un “contratto pubblico”, nel corso di una trasmissione televisiva, davanti ad un notaio, per fissare la tassazione dell’Irpef a due aliquote, 23 e 33%. “I have a dream” è la frase con cui viene identificato il discorso tenuto da Martin Luther King il 28 agosto del 1963, davanti al Lincoln Memorial di Washington, al termine di una marcia di protesta per i diritti civili. Già, ma quel sogno era un obiettivo, tant’è che negli Usa si è passati dalla realtà dei bambini neri accompagnati dagli agenti nella scuola “proibita” dei bianchi alla realizzazione della elezione di un presidente nero alla più alta carica degli Stati Uniti d’America. Il nostro presidente, invece, continua a sognare e noi a pagare le tasse, tra le più alte della Ue, con servizi nordafricani. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: Familie Flöz

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Firenze  12 febbraio ore 21.00 Teatro Comunale Corsini Evento internazionale hotel paradiso Riapertura dopo rinnovo Ovvero “La scorciatoia per il Paradiso passa attraverso l’Inferno” di Anna Kistel, Sebastin Kautz, Thomas Rascher, Frederick Rohn, Hajo Schüler, Michael Vogel con Anna Kistel, Sebastin Kautz, Thomas Rascher, Frederick Rohn regia Michael Vogel maschere Hajo Schüler. Hotel Paradiso è un piccolo albergo di montagna gestito con pugno di ferro dall’anziana capo-famiglia e popolato da strani personaggi: c’è il figlio della proprietaria che sogna il vero amore mentre lotta con la sorella per la gestione dell’albergo; una cameriera con un problema di cleptomania e un cuoco con la malsana mania di macellare… non solo animali.  Quando si scopre la prima vittima, l’intero albergo precipita in una spirale di misteriosi avvenimenti che si succedono con un ritmo vorticoso. Un’inedita Familie Flöz in versione noir! Un surreale giallo alpino, dove il mistero si stempera in una girandola di situazioni grottesche, trovate esilaranti e spunti poetici.  Come i precedenti Ristorante Immortale e Teatro Delusio, Hotel Paradiso è un’opera ricca di umorismo, sentimenti e un tocco di malinconia, che conferma la sorprendente bravura di una delle compagnie teatrali più amate e acclamate a livello internazionale.
Familie Flöz, con sede stabile a Berlino, è un gruppo teatrale composto da attori, musicisti, ballerini, creatori di maschere, tecnici, drammaturghi e registi provenienti da più di 10 nazioni. Fin dalla loro prima apparizione sulle scene i Familie Flöz sono stati accolti da uno straordinario successo di pubblico e critica che li ha resi celebri un tutta Europa; i loro lavori sono stati rappresentati in ben 27 nazioni.(floez)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: Il rompiballe

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Bologna 5 e sabato 6 Febbraio, alle ore 21Teatro Dehon Via Libia, 59  la Compagnia Teatroaperto/Teatro Dehon – Teatro Stabile dell’Emilia-Romagna, presenta lo spettacolo più esilarante e divertente della stagione. Alessandro Fornari e Aldo Sassi in “IL ROMPIBALLE” di Francis Veber. Regia di Guido Ferrarini, scene di Fabio Sottili, costumi di Renata Fiorentini, luci di Poppy Marcolin, fotografo di scena Gino Rosa, organizzazione di Tiziano Tommesani. Con: Alessandro Fornari, Aldo Sassi, Guido Ferrarini, Andrea Zacheo, Marco Marconi, Tiziana Di Masi.
Pignon è in piena crisi: sua moglie lo ha appena lasciato. Affitta una stanza in un piccolo hotel nella stessa città in cui la sua ormai ex moglie si è trasferita con il suo nuovo compagno. Vuole tentare di persuaderla a tornare con lui. La stanza è stata però affittata erroneamente anche ad un’altra persona, che si rivela essere un sicario assoldato per eliminare un politico che dovrà passare di fronte all’hotel. La disperazione di Pignon, che non perde però mai e poi mai la capacità di rappresentare il migliore di tutti i rompiballe di questa terra, e la determinazione cieca del killer provocheranno un vero sisma all’interno dell’hotel. Al sicario basterebbero pochi secondi per adempiere al suo impegno, ma le due ore di attesa per colpire il bersaglio diventano inaspettatamente lunghe e difficili… Scrivendo questa pièce Veber mette a punto un meccanismo che egli utilizzerà poi nelle altre opere teatrali e cinematografiche: il confronto tra personalità inconciliabili, tra temperamenti opposti, che si fa occasione per malintesi, qui pro quo, contrattempi e problemi di ogni genere. “Il rompiballe”, sull’onda del grande successo teatrale, è divenuto anche un film, prima in Francia, nel 1973, con Lino Ventura ed uno straordinario Jacques Brel, e poi negli USA, dove niente meno che Billy Wilder ha diretto Jack Lemmon e Walter Matthau (il titolo era “Buddy Buddy”). (il rompiballe) Prezzo: Intero: 20 Euro Ridotti: 17 Euro

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Recupero affreschi

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

A San Gimignano sono al via i restauri delle famose e importanti pitture trecentesche della “Camera del Podestà”, situata all’interno della suggestiva Torre Grossa del Palazzo Comunale.  Si tratta del celebre ciclo di affreschi a carattere profano e moraleggiante sul tema dell’amore, realizzato tra il 1305 e il 1311 da Memmo di Filippuccio. La sala fa parte del percorso museale della Pinacoteca e dei Musei Civici di San Gimignano. L’intervento, fortemente voluto dalla Soprintendenza per i Beni Storici e Artistici di Siena e Grosseto, dal Comune di San Gimignano e dalla Fondazione Musei Senesi, è realizzato grazie al sostegno della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e costituisce un’importante occasione non solo per la maggiore conoscenza del ciclo pittorico trecentesco, ma anche per una sistemazione complessiva della Camera.  Gli affreschi furono riscoperti sotto vari strati di imbiancatura durante gli anni Venti del Novecento e furono allora oggetto di un primo intervento di restauro; negli anni Settanta seguì una ulteriore campagna che ne ha garantito la conservazione fino ai nostri giorni.  L’intervento di oggi, volto a risolvere definitivamente i danneggiamenti dovuti a varie cause di degrado che offuscano i magnifici colori di un tempo, sarà attuato dall’impresa Arc Conservazione e Restauro di Giuseppe e Massimo Gavazzi, aggiudicataria della gara indetta dalla Fondazione Musei Senesi sotto l’egida della Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici per le Province di Siena e Grosseto. Il restauro interessa una delle più pregevoli e inconsuete testimonianze della pittura senese del primo Trecento. La narrazione si articola secondo due filoni principali: da una parte sono rappresentati episodi amorosi dagli esiti infausti, nelle quali sono riconoscibili alcuni personaggi quali il filosofo Aristotele, follemente innamorato della cortigiana Fillide, e probabilmente i danteschi Paolo e Francesca, colti nella lettura del libro galeotto. Dall’altra, in contrapposizione, sono raffigurate alcune scene matrimoniali nelle quali l’amore, privato del suo aspetto terreno e teso alla verità spirituale, ha condotto a conseguenze positive ed a una vita serena: ne è un esempio la nota immagine degli sposi coricati in un ambiente domestico tipicamente medievale.  Queste storie dovevano dunque suonare come un monito alla priorità dei compiti istituzionali rispetto alla seduzione dei sensi. Il cantiere di restauro, che sarà attivo fino a primavera inoltrata, sarà visibile al pubblico e permetterà al visitatore di seguire le diverse fasi di avanzamento dei lavori. (camera del podestà, san gemignano)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Universo rivelato: Michele Zaza

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Roma 4 febbraio ore 19, Via S, Francesco di Sales 86 Fondazione Volume.  L’Universo rivelato di Michele Zaza si pone come percorso gnoseologico dell’essenziale e dell’esistenziale, volto alla ricerca e piena comprensione della propria identità mediante un’introspezione realizzata per immagini. La proiezione di volti blu coperti da mani in movimento sono maschere, immagini che rinviano alla zona interiore ed enigmatica dell’essere, ombre rivolte alla ricerca di ciò che avviene al di là dello spazio e del tempo, nella sfera del mito. Una dimensione onirica volta a ricercare la condizione primordiale, la reviviscenza di leggende che legano il corpo contemporaneo dell’artista all’iconografia primitiva attraverso le simbologie del cibo e del sonno, e dei relativi rituali.
Michele Zaza Nasce a Molfetta in Puglia il 7 novembre del 1948. La ricerca di Zaza inizia con il ciclo Cristologia, presentato, nel 1972, alla galleria Diagramma/Inga-Pin di Milano. Nel 1973 crea un nucleo di opere intitolato Dissidenza. Le sue opere sono conservate presso varie collezioni pubbliche, tra cui la Fondation Emanuel Hoffmann di Basilea, l’Hamburger Bahnhhof-Museum für Gegenwart (Berlino), il Walker Art Center (Minneapolis); il Kunsthaus (Zurigo). (universo rivelato)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per il secondo polo romano

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Roma. “Come sempre brillantemente, il sottosegretario ai Beni Culturali, Francesco Giro, ha intuito l’esigenza, sottolineata dal Sindaco Gianni Alemanno, di procedere speditamente all’attuazione del progetto del Secondo Polo che vede in prospettiva la realizzazione di ciò che consentirà alla Capitale di ottenere l’assegnazione per l’organizzazione delle olimpiadi 2020”. A parlare il Vicesindaco di Roma, Mauro Cutrufo commentando le parole dell’on. Francesco Giro. “I cittadini romani presenti nel Governo centrale, nel Parlamento e nelle istituzioni locali, come un sol uomo potranno e dovranno lavorare su questi progetti per il bene comune e convincere il Presidente del Consiglio che la Capitale è lo specchio del Paese, ma che senza la veloce approvazione dei decreti attuativi avrà le mani legate. E’ necessario, magari sfruttando la famosa consulta detta Roma Capitale – aggiunge Cutrufo – fare insieme un approfondimento ed un ordine di marcia e confrontarsi con le opposizioni che avranno l’interesse di concorrere alla trasformazione di Roma in Capitale, da declinare infinite volte del turismo, dello sport, della cultura, dell’accoglienza, ecc.”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nascita del consorzio Tiberina

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Roma. “Desidero esprimere tutta la mia soddisfazione per la nascita di un Consorzio che, senza alcun risvolto di natura politica, ha il solo scopo di aggregare le amministrazioni locali e tutti gli Enti con l’obiettivo di rilanciare l’area geografica del bacino del Tevere, luoghi ricchi di cultura, storia , arte e produzioni enogastronomiche di assoluto rilievo” è quanto dichiara Claudio Bucci, Presidente della Commissione Ambiente e Cooperazione tra i Popoli alla Regione Lazio, commentando la nascita del Consorzio Tiberina – Agenzia di Sviluppo per la valorizzazione integrale e coordinata del Bacino del Tevere. “Puntare sulle risorse del territorio ovvero sul turismo, sull’immenso patrimonio culturale ed enogastronomico, il tutto coniugato con percorsi ecosostenibili volti a preservare e valorizzare le ricchezze naturali della nostra Regione, è la chiave per un rilancio economico davvero efficace e duraturo” continua Bucci. “Per raggiungere questo scopo è fondamentale l’integrazione, la cooperazione, costituire una rete di scambi, rapporti, intenzioni ed impegni comuni tra Amministrazioni regionali, provinciali, comunali, università e tutti gli Enti che operano sul territorio: è proprio a questo che mira il Consorzio ed è per questo che ringrazio i fondatori ed auguro un immediato successo”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Haiti: gli sfollati arrivano a Les Cayes

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

La tragedia del terremoto si ripercuote di giorno in giorno sui villaggi e sulle città più prossime. Gli sfollati si spostano e raggiungono il sud del Paese, Les Cayes e Torbeck, facendo aumentare la popolazione locale del trenta per cento. Molti di loro troveranno un pezzo di terra da coltivare per creare orti familiari e allevare animali da cortile. Questo da fiducia a persone rimaste senza niente.Nel frattempo le ONG italiane si sono coordinate perché le persone in arrivo trovino accoglienza e supporto. MLFM si sta adoperando per essere di aiuto nella ricostruzione idrica della zona, ambito in cui ha esperienza e competenza. Molte le fontane da riparare, tratte di condotte da sostituire, pozzi da perforare, insieme alla realizzazione di latrine. Il lavoro è tutto in divenire, ma c’è speranza sia da parte della popolazione locale che degli operatori umanitari.  Stride invece con questa prospettiva di nuova vita, la notizia di tratte di minori. Il sud del paese sembrerebbe luogo di particolare interesse per chi specula in maniera subdola e illegale sulla vita di moltissimi bambini, approfittando di una situazione di completa deriva della gestione locale degli orfanotrofi.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ru486. Acquisto clandestino in Internet?

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Intervento della senatrice Donatella Poretti, Radicali-Pd: “Le vendite illegali e clandestine di farmaci attraverso la Rete Internet sono -purtroppo- realta’ quotidiana che, a livello nazionale e mondiale, le autorita’ cercano di contrastare con informazioni e avvertenze sulla pericolosita’ di questi acquisti. A meno che, ovviamente, non si abiti in un Paese in cui questo e’ consentito e i farmaci venduti siano a loro volta consenti. Non e’ il caso dell’Italia, purtroppo per nessun tipo di farmaco e, giustamente, per quelli con ricetta e, ovviamente, per quelli che sono fuori del circuito delle pubbliche farmacie. Quest’ultimo e’ il caso della pillola abortiva Ru486. E’ di questi giorni l’allarme del sen. Maurizio Gasparri che, nel suo abituale furore, ha avuto modo anche di cercare le colpe dell’Aifa  “Nell’esposto farò presente le responsabilità che si è assunto il direttore dell’Aifa, dottor Guido Raisi, che talvolta ha affrontato con superficialità questo tema”. Cosi’ il capogruppo del Pdl a Senato per presentare il suo esposto subito raccolto nel merito da Ministro della Salute e, soprattutto, dalla sottosegretaria Eugenia Roccella. Il sen.Gasparri e i suoi compagni di cordata “se la dicono e se la cantano” con un solo obiettivo: intimorire le donne che decidono di abortire e limitare la loro liberta’ di scelta rispetto al metodo di interruzione della gravidanza non desiderata. Ma quale donna andra’ mai a comprarsi su Internet la pillola Ru486 che dovrebbe -per il momento ci sono ancora difficoltà “tecniche” – trovare gratuitamente in tutti gli ospedali in cui si praticano gli aborti? Perche’ Gasparri e compagni non sono intervenuti con altrettanta foga e denuncia per farmaci -questi sì- che correntemente si vendono attraverso Internet ed hanno ampio mercato (tipo aspirina o antidolorifici vari)? E’ evidente che il motivo non è la tutela della salute della donna, ma un ulteriore occasione per cercare di mettere i bastoni fra le ruote a ospedali e medici che applicano la legge, non a caso e’ stata tirata in ballo l’Agenzia Italiana del farmaco che, nella fattispecie sollevata dal nostro, nulla c’entra. Non solo. Ma siccome e’ di moda nel centrodestra prendersela con Internet per tutti i loro problemi, accusare la Rete di fomentare illegalità con connivenze istituzionali (Aifa), fa sempre tendenza e medaglia al merito per la lotta contro libertà di espressione e libertà di scelta”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il sì dell’Udc al legittimo impedimento

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

“Il legittimo impedimento è di fatto uno strumento per riproporre tematiche già contemplate nel Lodo Alfano”. Queste le parole di Giuliano Girlando, responsabile per la Giustizia dell’Italia dei Diritti, in merito al parere favorevole dell’Udc sul legittimo impedimento solo se il Pdl non inserirà nel provvedimento ulteriori “scudi” in favore di ministri e sottosegretari. “Ci troviamo in presenza – continua Girlando – del tentativo di mettere in atto un Lodo Alfano bis. E’ stato lo stesso Avvocato Carlo Taormina, in una recente intervista, a confermare che è questo il vero obiettivo del governo. L’Italia dei Diritti ribadisce il proprio secco no a leggi ad personam che abbiano la finalità di garantire l’impunità del Presidente del Consiglio. La riforma della Giustizia, cavallo di battaglia di questa maggioranza, sembra essere totalmente volta al raggiungimento di tale obiettivo senza tener conto per nulla dell’interesse della collettività. Mi riferisco – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – al fatto che temi come l’adeguamento e la costruzione di nuove carceri, la mancanza di fondi da investire per i tribunali italiani e per le Forze dell’Ordine sono problemi che non sono in alcun modo presi in considerazione, da quella che viene spacciata per una riforma della giustizia”.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stonesoft e accordo con Ready Informatica

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Il 2010 per Stonesoft Italia si apre con una novità di canale: la partnership strategica con Ready Informatica, il distributore italiano ad alto valore aggiunto leader nelle soluzioni di application delivery, virtualizzazione e sicurezza informatica.  “Senza sovrapporsi alla rete distributiva esistente, l’accordo con Ready mira a potenziare ulteriormente il canale di rivenditori di cui ci avvaliamo per commercializzare le nostre soluzioni, soprattutto nell’ambito della virtualizzazione dove il VAD ha dimostrato la propria leadership”, commenta Emilio Turani, Country Manager di Stonesoft Italia, Svizzera Italiana, Grecia e Turchia. “Determinante nella scelta dell’accordo con Ready Informatica anche l’approccio etico e consolidato sul mercato da parte del distributore, che riteniamo essere in linea con le aspettative di Stonesoft”, conclude Turani. L’integrazione di StoneGate nel portafoglio distributivo di Ready arricchisce ulteriormente l’offerta del distributore, che si trova in completa sinergia con la visione tecnica e la roadmap di Stonesoft. Le caratteristiche di virtualizzazione, semplificazione di gestione, interoperabilità e possibilità di garantire la business continuity che l’innovativa piattaforma StoneGate è in grado di fornire possono portare valore aggiunto ai rivenditori di Ready Informatica, che non sono necessariamente focalizzati sulla sicurezza perimetrale, ma che necessitano di soluzioni complete e di alta qualità capaci di supportarli nello sviluppo di opportunità di vendita. “La collaborazione con Stonesoft ci permette di aggiungere tasselli fondamentali sia alla nostra offerta di prodotti per la Sicurezza che all’offerta di Virtualizzazione” commenta Marco Lorefice, Direttore Marketing di Ready informatica “Sono certo che la piattaforma StoneGate creerà nuove opportunità di business sia per i rivenditori di Sicurezza che per i rivenditori VMware, Citrix e Microsoft. La presenza di Stonesoft in Italia è per noi un valido supporto per accelerare le attività di reclutamento dei nuovi partner e la diffusione dei prodotti presso gli utenti finali”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corso di calligrafia cinese

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Milano serate del 4 e 18 febbraio 2010 alle ore 21.00, presso il Circolo Filologico Milanese, via Clerici 10, Milano (MM1 Cordusio) un laboratorio per sperimentare e conoscere i segreti della calligrafia cinese sotto la guida del pittore e calligrafo Zhou Zhiwei.  I caratteri cinesi sono gemme di scrittura il cui fascino suscita da sempre la curiosità di noi occidentali, trasportandoci in una dimensione onirica che può diventare viaggio.  E sarà un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo quello affrontato nei due incontri, dalle prime antichissime forme di scrittura su ossa bovine e su carapaci di tartaruga fino alla forma grafica attuale. Un affascinante percorso storico-culturale alla scoperta della civiltà cinese, di cui i caratteri sono l’essenza.  Nel corso del laboratorio, Clara Bulfoni presenterà l’evoluzione degli stili di scrittura attraverso i secoli con esemplificazioni eseguite dal calligrafo e pittore Zhou Zhiwei, che accompagnerà i partecipanti in prove di scrittura iniziandoli all’uso dei “quattro tesori”: pennello, carta di riso, inchiostro e pietra da inchiostro. Il materiale sarà messo a disposizione gratuitamente dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano.   Il numero massimo di partecipanti è di 20 persone per ciascuno degli incontri. Ci si iscrive segnalando nome, recapito telefonico e data prescelta.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rete per le consigliere di parità

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Roma Palazzo Chigi 2 e 3 febbraio – via di santa Maria in Via n. 37 e  il giorno 4 febbraio proseguiranno presso l’Aula Magna dell’Università degli studi Roma Tre in Via Ostiense 159si svolgeranno i lavori sui temi prioritari dello sviluppo di politiche attive, di nuove opportunità e tutele nel mondo del lavoro con particolare riferimento al lavoro femminile. Ai lavori, che saranno coordinati dalla Consigliera Nazionale di Parità Alessandra Servidori, parteciperanno i Capi di Gabinetto del Ministero del lavoro, Cons. Caro Lucrezio Monticelli, e del Ministero per le Pari Opportunità, Cons. Simonetta Matone, la vice Presidente del Comitato Pari Opportunità  Santina Giorgio ed altri autorevoli relatori e tecnici del Ministero Del Lavoro, dell’Inail, di Confindustria e della Cisl per le parti sociali. Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro con le riforme del nuovo Testo Unico che pone   specifica   attenzione all’ottica di genere, le innovazioni normative sulle pari opportunità che,  recependo le direttive comunitarie,  offrono nuove garanzie per la salvaguardia del  principio di parità  di trattamento fra donne e uomini in materia di occupazione e di impiego, le recenti opportunità di lavoro nell’ambito dei green jobs- lavori verdi, sono i temi affrontati. Tematiche nelle quali si inserisce, coerentemente, l’impegno della Consigliera Nazionale di Parità  e della Rete delle Consigliere da tempo impegnate in interventi concreti per favorire l’occupazione e la permanenza nel mercato del lavoro delle lavoratrici  e per garantire l’applicazione delle tutele di legge.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elezioni regionali: gioco di previsioni

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

La Facoltà di Economia dell’Università di Parma ha reso noto le prime proiezioni del Gioco di Previsione sulle prossime Elezioni Regionali del 28 e 29 marzo, organizzato per la prima volta in Italia da parte di un’Università, e in particolare dal Laboratorio di Economia Sperimentale con il supporto della “Gazzetta di Parma”. Al primo round del Gioco di Previsione, riservato al personale e agli studenti dell’Università degli Studi di Parma, hanno partecipato 787 persone.  Per il 92,89% di coloro che hanno risposto prevarrà la coalizione di centro sinistra, anche se con un calo di circa 6 punti percentuali rispetto alle elezioni del 2005. In particolare, il campione testato prevede che il 56,66% delle preferenze andrà alla coalizione di centro sinistra (rispetto al 62,74% del 2005), contro il 39,57% della coalizione di centro destra (rispetto al 35,18% dell’ultima consultazione).  Il Gioco di Previsione elettorale, che ha ovviamente anche una valenza di carattere scientifico e di valutazione dei limiti di applicabilità della metodologia proposta, è stato ideato dal Laboratorio di Economia Sperimentale prendendo spunto da quanto avviene in alcune Università straniere. Già da qualche anno infatti sono state sviluppate procedure sperimentali per aggregare informazioni e fornire previsioni, con numerose applicazioni in diversi campi: una di queste, messa a punto dalla University of Iowa (USA), riguarda appunto le previsioni elettorali (http://www.biz.uiowa.edu/iem/index.cfm). I prossimi due round di previsione, riservati a chi ha già partecipato al primo, si concluderanno rispettivamente il 28 febbraio e il 15 marzo 2010. Alla fine di ogni round verranno pubblicati sulla “Gazzetta di Parma” i risultati parziali delle previsioni Per saperne di più è possibile consultare il sito ufficiale del Gioco

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Blocco del traffico a Milano

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Il blocco del traffico a Milano? “E’ soltanto un palliativo che non risolve assolutamente il problema dell’inquinamento atmosferico”. Luca Ragone, viceresponsabile dell’Italia dei Diritti per il capoluogo lombardo, commenta in questo modo la decisione della Giunta Moratti di fermare per un giorno la circolazione veicolare in città al fine di ridurre il livello di polveri sottili nell’aria. “Lo stop forzato delle automobili – continua Ragone – è soltanto una goccia nel mare, vi sono ben altri fattori che influiscono in maniera maggiore sulla qualità dell’aria che respiriamo. In primis il mancato rispetto delle più recenti normative sul risparmio energetico per quel che concerne la stragrande maggioranza degli impianti di riscaldamento installati nelle case dei milanesi. Basti pensare che allo stato attuale dei fatti sono pochissime le famiglie che dispongono di caldaie classe A. Agli Enti locali – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – spetta l’applicazione rigorosa di un sistema di certificazione coerente con i principi normativi in essere in tema di risparmio energetico degli edifici”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Società delle Reti

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

“La sentenza del Consiglio di Stato che impone a Cassa Depositi e Prestiti, nel luglio 2010, la definitiva dismissione (e conseguente completa privatizzazione) di TERNA o di Enel, mette a rischio il Sistema Elettrico Nazionale e pone questioni di esercibilità non solo della Rete di trasmissione, ma anche di quella di distribuzione”. E’ quanto segnala in un comunicato la segreteria del sindacato Flaei/cisl e soggiunge: “Deve, in particolare, essere garantita una concreta terzietà della Rete rispetto agli Operatori del Settore, così come un piano di investimenti strutturali”. Si propone, quindi, la creazione di una grande Società delle Reti, a controllo pubblico, che dovrebbe acquisire la rete di distribuzione MT (e nella prospettiva anche quella BT) attraverso l’impegno dei capitali ottenuti da CDP dalla dismissione del 10% di Enel, e potrebbe essere partecipata  dagli Enti Locali e dalle Aziende del Settore, agevolando, inoltre, la acquisizione di  partecipazioni, con garanzia di CDP, da parte dell’azionariato diffuso, del Capitalismo associativo dei Lavoratori Elettrici, dei Fondi Pensione degli stessi Lavoratori”. Del resto, si sottolinea, “La crisi ha reso evidenti le contraddizioni ed i limiti del mercato e la necessità di riaffermare l’economia reale rispetto a quella finanziaria: la speculazione ed il business fini a se stessi, sommati all’assenza di vincoli e controlli hanno prodotto i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Riteniamo indispensabile riaffermare la socialità del servizio pubblico e crediamo sia possibile  realizzarla attraverso un modello partecipato”. Esso potrebbe consentire una evoluzione del Sistema, capace di coniugare interessi economici e finanziari privati, distribuzione della ricchezza  prodotta, difesa del Territorio e dell’ambiente, servizio universalmente fornito”. Significa, in altri termini, “far partecipare i Lavoratori all’azionariato e, soprattutto, nell’ambito di una governance duale, costituire Comitati di Sorveglianza nelle Società energetiche, con la partecipazione degli  azionisti minori, realizzerebbe una condizione di pace sociale che deriva dalla comune responsabilità delle decisioni strategiche, senza interferire con la gestione”. In questo modo si possono creare le necessarie e insopprimibili condizioni di consenso sociale rispetto alle infrastrutturazioni energetiche (centrali e reti) e dare certezza alle  procedure autorizzative, oggi eccessivamente, e troppo spesso, condizionate dalle esigenze derivanti dalla ricerca di consenso elettorale. Non vi è dubbio che su questa piattaforma si gioca l’avvenire del paese. Sono proprio l’energia e l’ambiente a rappresentare i grandi temi del rilancio nazionale. E’ un’occasione che non può e non deve sfuggire all’attenzione dei politici e della stessa opinione pubblica. L’Energia e Ambiente costituiscono il futuro motore di un’economia più sana ed efficace per concretizzare quel “Patto Sociale per lo sviluppo sostenibile” che permetta di rendere non solo eco-compatibile, ma armonico, credibile, condiviso e solidale lo sviluppo del nostro Paese e ne proietti l’immagine nella sfida sempre aperta nella produttività aziendale e per l’accesso ai mercati internazionali a condizioni competitive.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali: candidatura Formigoni

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

“L’eventualità di un “Ventennio formigoniano”, oltre che politicamente poco auspicabile, è semplicemente illegale sul piano giuridico. La legge 165 del 2004 è chiara nel ribadire il limite dei due mandati prevedendo “la non immediata rieleggibilità, allo scadere del secondo mandato consecutivo del Presidente della giunta regionale eletto a suffragio universale e diretto”. Invocare la “non retroattività della norma”, come fa Formigoni, non ha senso, come diversi giuristi hanno gà rimarcato. Non si potrebbe essere più chiari di quanto scritto su Forumcostituzionale.it: “la retroattività non può essere intesa come impossibilità per la legge di considerare come rilevanti ed incidenti situazioni maturate e venute in essere nel passato: è, al contrario, esattamente per questa ragione che si prevedono le ipotesi di incompatibilità e ineleggibilità”. Per questo motivo, preannunciamo il deposito come Lista Bonino- Pannella di un ricorso formale contro la candidabilità di Roberto Formigoni per una eventuale terza rielezione  a suffragio universale diretto. Formigoni si può ripresentare, ma tra cinque anni. Presentarsi ora, con la concreta possibilità di decadere immediatamente e trascinarsi dietro la fine della legislatura, è o da irresponsabili, oppure da persone così potenti da ritenersi al di sopra della legge” Dichiarazione di Marco Cappato, Candidato alla Presidenza della Regione Lombardia per la Lista Bonino-Pannella

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Promozione del Made in Italy

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Fiera di Milano dal 3 al 6 febbraio 2010 L’Associazione Borghi Autentici d’Italia e il suo Tour Operator sbarcano all’importante Made Expo, dedicata ad Architettura, Design ed Edilizia all’interno del programma “Borghi & Centri Storici”. Definiti formidabili esempi per la valorizzazione dell’identità dei luoghi a favore dello sviluppo turistico e immobiliare di un territorio, nonché delle sue attività artigianali e commerciali e del recupero del patrimonio edilizio e paesaggistico tipico, lo spazio Borghi & Centri Storici ha l’obiettivo di rappresentare la multidisciplinarità del “format borgo” e avviare una riflessione sulle prospettive di crescita sostenibile con l’obiettivo di fare di questi, soggetti di attrazione istituzionale e politica. Durante la manifestazione si svolgeranno diversi convegni per affrontare temi importanti quali il restauro e il recupero, la sostenibilità, l’arte come via di diffusione, i finanziamenti e la condivisione di esperienze riportando esempi di buone prassi, come nei casi di Melpignano (LE), Galtellì (NU), Sauris (UD), Levice, Bergolo e Cortemilia (CN), Fara San Martino (CH), tutti associati di Borghi Autentici d’Italia. Lo stand dell’Associazione si trova al PAD. 6 P / 1 L33 L51 N32 delle Fiere di Milano
Borghi Autentici è un’associazione di diverse realtà territoriali distribuite in tutta Italia che ha l’obiettivo di creare una rete di condivisione per promuovere le strutture urbane, i servizi verso i cittadini, i contesti sociali, ambientali e culturali di borghi e località unici per storia e tradizione e che consapevoli delle proprie potenzialità, promuovono e si adoperano per realizzare uno sviluppo turistico, economico e sociale sostenibile incentrato sulla valorizzazione dell’identità della comunità locale. Attualmente i comuni membri sono 120 dal Trentino Alto Adige alla Sicilia, indirizzati verso prospettive di “qualità” dalle programmazioni e pianificazioni urbanistiche – attraverso l’adozione di metodi di bioarchitettura e costruzioni che risparmino energia alternativa – alle azioni rivolte alla salvaguardia delle risorse locali. Altro punto di forza dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia è la creazione di comunità aperte che collaborano per favorire ospitalità e attrazione, attraverso programmi mirati al sostegno delle micro-attività economiche e l’istituzione di laboratori volti a valorizzare le peculiarità culturali locali in un percorso di continuo miglioramento naturale e coinvolgimento dei giovani attraverso l’arte.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Acque rosse di Melendugno

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

I dirigenti dell’Acquedotto Pugliese, dott. Valentini Giuseppe e Ing. Tarquinio Emilio, indagati dal Tribunale di Lecce in relazione al fenomeno dell’Acqua rossa di Melendugno sono stati rinviati a giudizio, a conclusione delle indagini, nell’udienza di lunedì 01/02/2010, per i reati di cui agli Artt. 81, 444, 356 e 515 del cpp. Nella precedente udienza preliminare, il GUP del Tribunale di Lecce, dott.sa Ines Casciaro, aveva indicato al P.M., Dott.sa M.C. Moschettini, un termine per l’espletamento di ulteriori indagini. Pertanto, il P.M. aveva proceduto all’ascolto del dott. Massimiliano Bianco, direttore generale di AQP, dell’On. Dott. Antonio di Staso, dirigente responsabile di ATO-PUGLIA, e dell’Ing. Sallustio Lagattolla, funzionario tecnico di ATO-PUGLIA, tutti quanti all’epoca dei fatti in carica nei rispettivi uffici. A seguito delle suddette audizioni, il quadro probatorio é rimasto immutato e non sono emerse responsabilità penali a carico di ulteriori persone. Di conseguenza, il P.M., Dott.sa M.C. Moschettini, e i difensori delle parti civili, gli Avv, Alberto Russi, Fabrizio D’Errico, Francesco D’Agata, Andrea Imbriani e l’Avv. Pallara, hanno insistito per il rinvio a giudizio degli imputati, mentre i difensori dei dirigenti dell’Acquedotto Pugliese hanno chiesto al GUP l’emissione della sentenza di non luogo a procedere. Al termine della discussione, il GUP Ines Casciaro ha disposto il rinvio a giudizio degli imputati fissando l’udienza al 27/04/2010 innanzi alla 1^ sezione del Tribunale Penale di Lecce. Giovanni D’AGATA componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, che nel passato ha ritenuto opportuno di aderire al comitato “Acqua Rossa” da sempre si è battuto perché si facesse chiarezza su questo caso per evitare l’avvelenamento dei cittadini ritiene che questo sia il primo passo per l’accertamento della verità e raccomanda alle autorità che procedono di effettuare tutti gli accertamenti del caso al fine di evitare che il fenomeno si riproduca accertando tutte le responsabilità. Inoltre i cittadini sono invitati a segnalare ogni caso compatibile con la vicenda.. Per quanto gli risulta, è la prima volta che nel circondario del Tribunale di Lecce viene esercitata un’azione popolare da parte di cittadini che hanno offerto prova della continuità e rilevanza dell’azione svolta a difesa del territorio

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sotto il cielo di Fred

Posted by fidest press agency su martedì, 2 febbraio 2010

Torino 3 Febbraio – ore 19.30 Cineporto, via Cagliari 42,  Ingresso libero Con l’apertura della mostra “La dolce vita torinese (1945-1960)” s’inaugura il Festival Sotto il cielo di Fred nella location principale di tutto l’evento: il Cineporto, luogo di produzione cinematografica a due passi dalcentro della città e dal quartiere Vanchiglia, borgo natio tanto caro a Fred Buscaglione. La mostra è un viaggio a ritroso nel tempo nella Torino del secondo dopoguerra per riscoprire il jazz, le sale da ballo e la figura di Fred Buscaglione. L’esposizione – derivata dall’Archivio Storico di Torino, daifondi personali della famiglia Chiosso e di Gianni Cerri e dalle collezioni private del Club “Gli Amici di Fred” di Vercelli – comprende 100 immagini tra articoli, riviste e ritagli dell’epoca, fotografie e locandine dei film. La mostra sarà visitabile fino al 12 Febbraio, dalle ore 10 alle ore 23 deigiorni feriali (sabato e domenica chiuso). Per l’inaugurazione di Mercoledì 3 Febbraio è in programma, alle ore 20, nella sala cinematografica del Cineporto, la proiezione del documentario “A qualcuno piace Fred” diretto da Felice Pesoli, che sarà presente in sala, perla serie “La storia siamo noi” a cura di Giovanni Minoli per Rai Educational. E’ la ricostruzione appassionata della vita e della carriera di un artista che ha fatto la storia del jazz in Italia, attraverso i racconti della moglie Fatima Ben Embarek e dei colleghi che con lui hanno condiviso un grande successo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »