Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Minacce informatiche

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 febbraio 2010

Convenzione firmata tra il Dipartimento di Pubblica Sicurezza e il gruppo Unicredit che ha per obiettivi l’adozione condivisa di procedure di intervento e di scambio di informazioni utili alla prevenzione e la repressione degli attacchi informatici, di matrice terroristica e criminale, diretti ai sistemi informativi critici ed ai servizi di home banking e moneta elettronica del Gruppo UniCredit. La convenzione rappresenta anzitutto la formalizzazione del rapporto di collaborazione operativa tra le società del Gruppo UniCredit ed il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche (CNAIPIC), istituito presso il Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni e deputato in via esclusiva a svolgere attività di prevenzione e repressione delle minacce e degli attacchi informatici, di matrice terroristica o criminale, diretti ai servizi o ai sistemi informatici delle infrastrutture critiche nazionali. La convenzione pone le basi di un progetto di collaborazione operativa per la prevenzione ed il contrasto dei crimini informatici che hanno per obiettivo i servizi ed i sistemi dell’home banking e della monetica. Il progetto troverà attuazione con la realizzazione di un centro di interscambio e di analisi di dati e informazioni afferenti alle suddette specifiche fenomenologie criminali.  “Alla luce di ciò – dice Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – condividiamo la soddisfazione del Capo della Polizia, Antonio Manganelli, per la stipula della convenzione tra la società Gruppo Unicredit ed il Dipartimento della Pubblica Sicurezza”.  “E’  per la prima volta  che un istituto di credito aderisce ad un rapporto istituzionale per la tutela della sicurezza e questo – dice ancora Maccari – non può che soddisfarci. La convenzione sottoscritta fa crollare quei muri di diffidenza che prima impedivano questo modello di partenariato pubblico-privato a tutela della sicurezza come modello di vita condiviso da tutti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: