Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

Fiat: rilanciare la trattativa

Posted by fidest press agency su sabato, 6 febbraio 2010

Per riannodare il filo della trattativa su Termini Imerese, Regione siciliana e governo nazionale dovrebbero sedersi domani al tavolo con Fiat con un sostanzioso rilancio. Come ha recentemente affermato l’ingegnere Mimì La Cavera,  fondatore, assieme a Vittorio Valletta dello stabilimento di Termini Imerese, bisognerebbe, infatti,  mettere sul tavolo molto di più dei 400 milioni finora annunciati  con risorse finalizzate al rilancio della produzione attuale ma anche alla creazione di un vero e proprio centro di ricerca della mobilità dei prossimi decenni”. E’ quanto afferma il parlamentare nazionale del Pdl Dore Misuraca alla vigilia dell’incontro di domani sulla vicenda Fiat. “Un progetto di largo respiro dovrebbe tendere a confermare l’attuale produzione di Termini Imerese ma soprattutto a creare un polo auto con una fortissima vocazione di ricerca e sviluppo per l’auto ecologica dei prossimi decenni con l’individuazione di momenti di spin off industriale. Per raggiungere questo obiettivo Regione e governo dovrebbero, coraggiosamente, fare uno sforzo per ripensare alla politica industriale di questo Paese nel settore dell’auto esattamente in linea con quanto dichiarato ieri da Sergio Marchionne e partendo proprio da Termini Imprese. Per questo progetto di grande visione strategica” sottolinea Misuraca “per il quale potrebbe essere necessario anche qualcosa di più di un miliardo di euro, la Regione siciliana potrebbe attingere a fondi nazionali e comunitari con un progetto condiviso con il governo Berlusconi, che per tramite il ministro Scajola si è attivato fortemente per la vicenda Fiat. “Giusta la chiamata a raccolta dei deputati siciliani per bloccare gli eco incentivi alla Fiat” conclude il parlamentare “ma servirebbe anche individuare un serio progetto di politica industriale per garantire alla Sicilia uno sviluppo a lungo termine”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: