Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Italcogim energie

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 febbraio 2010

L’associazione consumatori Aduc informa: “Italcogim energie è un’azienda del gruppo Gdf-Suez che si occupa della vendita di energia elettrica e gas, con sede legale a Milano e sede operativa nazionale in Puglia. In questo periodo è presente sul mercato con venditori che, in tutta Italia, sono sguinzagliati nel cercare clienti. I metodi di questi venditori non sembrano, però, essere tra i più cristallini e onesti: sono diverse le segnalazioni che ci giungono -per il momento- da Toscana, Puglia, Piemonte, Lombardia, Veneto, Campania, Emilia Romagna, Umbria e Lazio. Il metodo più diffuso per procacciarsi il contratto viene così indicato da un malcapitato di Firenze: “gli incaricati della Società con cui detto contratto è stato sottoscritto si sono presentati presso la propria abitazione dichiarando di dover leggere i contatori di Toscana Energia ed Enel, di fatto presentandosi come soggetto diverso da quello riportato in contratto. Solo dopo lettura più attenta della documentazione, la sottoscritta si è resa conto di aver sottoscritto il contratto con un terzo soggetto”. Nello specifico, chi ci scrive è nato nel 1932; non differente da altri utenti nati nel 1926, 1928, 1931 oltre, ovviamente, anche ad utenti più giovani. Inoltre questi venditori, si guardano bene dal far notare che il servizio che stanno facendo sottoscrivere è mediamente più costoso del 10-14% delle condizioni economiche dell’Autorità per l’Energia. Non solo, ma quand’anche dovessero incrociarsi con qualche utente “pignolo”, quest’ultimo avrebbe molte difficoltà a dedurre dalla modulistica questa sconvenienza: vere e proprie omissioni impediscono di esserne edotti.Metodo commerciale non nuovo da quando il settore ha dato il via al cosiddetto mercato libero  ma che, nella fattispecie, lascia perplessi perchè, nonostante l’Autorità abbia già sanzionato altri gestori con trucchetti piu’ o meno simili, la tecnica perdura e si estende anche ai nuovi attori di questo mercato. Oltre a mettere sul “chi va la’” i cittadini, perchè chiedano documenti identificativi (e li ispezionino con attenzione) ad eventuali addetti che si presentano per leggere i contatori, ricordiamo che spesso la lettura di questi contatori non è prevista perchè ci sono le letture automatiche a distanza. Invitiamo percio’ a segnalare a noi, alle autorita’ e ai media locali tutti i tentativi di abuso. Nel frattempo noi procediamo con una denuncia contro Italcogim all’Autorita’ Antitrust per metodi commerciali scorretti; senza sottovalutare, a seguire, una serie di denunce penali per truffa. Ci auguriamo che non tutti i contratti di questa azienda siano stipulati con questi metodi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: