Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 23 febbraio 2010

Afghanistan: una guerra non dichiarata

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

“Secondo le dichiarazioni del segretario alla Difesa degli Stati Uniti,  Robert Gates, riportate nella serata di ieri dalle agenzie di stampa, in Afghanistan si sta combattendo una ”guerra” e quindi quanto mai opportuno che gli italiani sappiano quale è la verità sul coinvolgimento dei nostri militari in Afghanistan.” Lo afferma Luca Marco Comellini, segretario del partito per la tutela dei diritti di militari e forze di polizia (Pdm). “Visto che le dichiarazioni di La Russa fino ad ora non hanno chiarito quale è la realtà del conflitto in atto e quale è il reale coinvolgimento dei militari italiani nell’operazione Mushtarak – prosegue Comellini -, la missione ISAF, per quanto riguarda le forze armate italiane  ha perso completamente la sua originaria natura e si è trasformata in una guerra non dichiarata. Se per il ministro La Russa il dettato costituzionale è uno ostacolo facilmente superabile con l’arroganza di una maggioranza parlamentare che risponde solo a chi l’ha nominata e non al popolo che dovrebbe rappresentare, allora è bene che i senatori nell’esaminare il DL 1/2010 (A.S. 2002) per il rinnovo della missione in Afghanistan, riflettano attentamente se avallare o meno la violazione dell’articolo 11 della Costituzione, su di loro potrebbe ricadere la responsabilità di aver portato l’Italia a combattere una guerra mai dichiarata.” (Comellini  segretario Pdm)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paolo Cassarà: Les jeux sont Femmes

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Milano fino al 14/3/2010 via Sirtori, 31 Galleria San Lorenzo (nuova sede)  Se la scultura oggi sembra non avere piu’ uno statuto e un codice di riferimento, Paolo Cassarà ha saputo recuperare con maestria un linguaggio nobile e tradizionale, come quello della terracotta policroma, aggiornandolo l’attitudine romantica di un voyeurista del mondo al femminile. Due gli ideali femminei contemplati dalla sapiente tecnica espressiva di Cassarà: da un lato la donna manager contemporanea, filiforme e truccatissima, energica e scattante sui tacchi a spillo, epica protagonista dei tempi moderni in cui si moltiplicano le donne con potere, denaro e lavoro di alto livello; dall’altro l’archetipo classico della dea algida e splendente, immobile e statica nella sua posa frontale, una cariatide del terzo millennio la cui verticalità e sinuosità e’ impreziosita da creazioni haute couture.  L’esposizione sarà accompagnata da un catalogo a colori edito dalla casa editrice Zeta Skorpii Editore, di circa 64 pagine e un apparato iconografico di circa 30 immagini. Il volume sarà a cura di Chiara Canali e comprenderà una sezione bio-bibliografica e un’antologia critica con testi di: Achille Bonito Oliva, Vittorio Sgarbi, Flavio Caroli, Luca Beatrice, Alberto Fix, Gabriele Perretta, Paolo Levi, Corrado Levi, Lorella Giudici, Floriana Pique’, Alessandro Riva, Maurizio Sciaccaluga.
Paolo Cassarà nasce nel 1968 a Monreale (Pa). Vive e lavora a Milano dal 1987 dove ha iniziato la sua attività artistica. (cassarà)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

900B: Fautographie di Dodo e Salvo Veneziano

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Palermo fino al 9/3/2010 via Calascibetta 25 Martin’s e in contemporanea, presso lo Studio Atelier di Alessandra Cerrito, in via Isidoro La Lumia 50 la mostra 900B. Raccoglie un insieme visionario di immagini prodotte dai due autori negli ultimi anni con il preciso intento di mettere a dura prova i tradizionali canoni di registrazione e formazione dell’immagine.  Tutte le foto in mostra, sono create sfruttando ai fini espressivi gli innumerevoli difetti (o caratteristiche?) di strumenti di ripresa dalla discutibile resa ottica e dalla incerta funzionalità, praticamente fotocamere in pura plastica o cartone come la Lomo LCA, la Diana F+, la Holga, la Paper Pinhole ed altre simili Toycams. L’esposizione e’ organizzata da Martin’s e ACSI Matteotti nell’ambito della rassegna internazionale di fotografia contemporanea -Palermofoto 2010-, la stampa delle immagini esposta è curata da -Print and Go – di Palermo.
Palermofoto è una Rassegna Internazionale di Fotografia Contemporanea che, fuori dagli schemi tradizionali, si svolge durante tutto l’arco dell’anno in piu’ luoghi e con eventi di diversa tipologia a Palermo e non solo. Palermofoto, organizzata da ACSI Matteotti a partire dagli anni 90, fin dalla prima edizione mantiene la medesima direzione artistica, pur rimanendo sempre aperta alla costante collaborazione di nuovi elementi che hanno, nel corso degli anni, contribuito ad arricchire e rinnovare la rassegna stessa. (900b)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italian newbrow

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Milano fino al 5/4/2010 via Cesare Balbo, 3 Galleria AREA/B presenta Italian Newbrow – B/side, collettiva degli artisti Vanni Cuoghi, Paolo de Biasi, Eloisa Gobbo, Massimo Gurnari, Fulvia Mendini, Michael Rotondi, Giuliano Sale, Tiziano Soro, Giuseppe Veneziano, che inaugurerà il 23 febbraio 2010 nella sede di Via Cesare Balbo 3 a Milano.  Italian Newbrow e’ un’attitudine, un’inclinazione, una modalità di pensiero che attinge ad una pluralità di fonti iconografiche radicate nella cultura e nell’immaginario pop di questo nostro mondo globale e connesso. Si tratta percio’ di una condizione mentale, di un mood emotivo e spirituale, generato dai mutamenti tecnologici e culturali che hanno caratterizzato gli ultimi due decenni. Neologismo americano nato in opposizione al termine lowbrow che artisti della scena Pop surrealista consideravano diminutivo e avvilente, newbrow pone l’accento sull’aspetto nuovo e inedito di fare arte. L’italian Newbrow non solo recupera iconografie popolari come il fumetto, il tatuaggio, i cartoni animati, la televisione e il cinema di serie B e il punk, ma si confronta anche con la storia dell’arte, con la cronaca, con il design e l’ornamento e con tutti gli aspetti che caratterizzano l’attualità.  Vanni Cuoghi, Paolo de Biasi, Eloisa Gobbo, Massimo Gurnari, Fulvia Mendini, Michael Rotondi, Giuliano Sale, Tiziano Soro, Giuseppe Veneziano, nove artisti che rappresentano una parte di questo nuovo Pop italiano; Riferimenti agli anni Cinquanta, all’America, all’estetica dei tattoos; profonda ed irriverente ironia; legami con i colori e immagini di giocattoli colorati e zuccherosi,; e ancora musica, citazioni punk, e molto altro, che rivelano l’interesse di AREA/B per la contaminazione tra culture differenti.  (Immagine: Massimo Gurnari)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Genitori e nuovi media

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Solo apparentemente al sicuro, i nostri figli ogni giorno passano ore incollati al computer o al televisore, eppure tutti sappiamo che le insidie possono nascondersi anche fra le pareti di casa nostra. I genitori del terzo millennio debbono possedere una marcia in più: non basta saper comprendere e dialogare con giovani nel pieno della crisi adolescenziale, occorre anche una conoscenza approfondita dei nuovi rischi cui vanno incontro. I media sono mezzi potenti e pervasivi, con i quali diventa sempre più urgente confrontarsi per sfruttarne le potenzialità e insieme mettersi al sicuro dai rischi. La responsabilità educativa nei confronti dei nostri figli ci obbliga ad essere educatori competenti ed è per questo che l’Associazione Genitori A.Ge. di Fivizzano (MS)  ha organizzato il corso “Media e nuovi media: una sfida critica” per quattro venerdì consecutivi dalle ore 21,15 alle ore 23 presso l’Istituto Professionale “Antonio Pacinotti”, di Via Roma 12 a Fivizzano. Questa serie di incontri, che si terrà dal 26 febbraio al 19 marzo 2010, è autorevolmente introdotta da Padre Dario Ravera, vicario generale Diocesi Massa Carrara–Pontremoli, il quale darà un approfondimento educativo sul rapporto fra giovani, famiglia e media. A seguire due esperti giornalisti, Giulio Armanini e Antonello Riccelli, guideranno genitori e insegnanti all’interno del mondo dell’informazione, con una lettura critica approfondita sul mondo della carta stampata e su quello della televisione. Infine il neuropsichiatria infantile Franco Giovannoni e la psicologa Elena Battaglia daranno uno spaccato dei nuovi media, riproponendo anche il progetto “Sicuramente Internet”, svolto in collaborazione con l’A.Ge. “Alice e Flavio” di Aulla e che ha riscosso grandissimo successo.
Venerdì  26 febbraio ore 21,15 Padre Dario Ravera,  vicario generale Diocesi Massa Carrara – Pontremoli Media e nuovi media, presenti a fianco dei nostri figli
Venerdì  5 marzo ore 21,15 Giulio Armanini, dirigente scolastico, già direttore de Il Corriere Apuano La notizia: interpretarla e valutarla
Venerdì  12 marzo ore 21,15 Antonello Riccelli, giornalista di Telegranducato I media: come orientarsi all’interno dell’offerta di informazione
Venerdì  19 marzo ore 21,15 Franco Giovannoni, neuropsichiatra infantile  –  Elena Battaglia, psicologa Internet e i suoi figli
Il corso è realizzato con il contributo dell’Assessorato alle Politiche sociali della Regione Toscana.  http://www.agetoscana.it.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sventato golpe militare in Turchia

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Le autorità turche hanno annunciato che le forze di sicurezza hanno sventato un golpe militare e che nell’operazione sono state arrestate 40 persone tra le quali ci sono l’ex capo di stato maggiore dell’aeronautica, Ibrahim Firtina, gli omologhi della marina, Ozden Ornek e dell’esercito Ergin Saygun. Lo ha annunciato il premier Recep Tayyip Erdogan il quale ha anche detto che il piano “prevedeva di piazzare due bombe in due moschee di Istanbul e far salire la tensione con la Grecia spingendo i jet di Atene ad abbattere un aereo turco sull’Egeo per dimostrare l’incapacità del governo.” Da altre fonti, non ufficiali, si sa che gli arresti sono almeno 50 tra i quali undici generali e colonnelli in pensione, e ufficiali in servizio. Gli arresti sono stati condotti in varie città turche.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan: la presenza militare italiana

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Il senato oggi vota la missione militare italiana in Afghanistan già approvata nell’altro ramo del Parlamento. E’ un intervento che ci costa 51 milioni di euro al mese contro i 45 dello scorso anno. Il maggior costo deriva dall’invio di altre mille soldati in aggiunta ad una già cospicua presenza. In aula non sono mancate le proteste che non hanno tanto riguardato la maggiore spesa quanto l’incostituzionalità dell’operazione. La nostra Costituzione, infatti, all’art. 11 recita: l’Italia ripudia la guerra come strumento di risoluzione delle controversie internazionali”. Per l’on.le Maurizio Turco e altri 5 colleghi la prova che i nostri militari partecipano all’operazione Mushtarak condotta dalle forze Isaf in corso nella provincia afgana meridionale di Helmand, dimostra che gli italiani stanno prendendo parte ai combattimenti. Per il ministro La Russa la nostra posizione è più “defilata” in quanto, pur non prendendo parte attiva nei combattimenti, stiamo nella linea di comando a Kabul. D’altra parte i combattimenti nell’area hanno permesso il controllo del territorio sottraendolo ai talebani ma costoro non sembrano intenzionati ad affrontare in campo aperto le forze Isaf e si presume che si stanno organizzando per operazioni di guerriglia. Ciò significa che il pericolo resta alto per l’incolumità dei militari e per l’inevitabile coinvolgimento delle popolazioni locali dove non mancano morti e feriti civili e di conseguenza una crescente ostilità per lo “straniero”. Anche il linguaggio adottato dal ministro La Russa, pur guardandosi bene dal pronunciare la parola “guerra”, è ricco d’espressioni del tipo: “battaglie, combattimenti, nemici eliminati, occupazione del territorio” che ci richiamano ad operazioni offensive squisitamente militari. Per l’ex maresciallo dell’Aeronautica militare Luca Comellini, oggi segretario del Partito per la tutela dei diritti dei militari (Pdm): “Questa non è più una missione di pace”.  “Per il ministro della Difesa – continua Comelli – quello che conta non sono gli aiuti alla popolazione, come dovrebbe essere in una missione di pace, ma il numero dei nemici uccisi. Che quella sia ormai diventata una guerra vera, in cui si uccide e si rischia di essere uccisi, soprattutto se dotati di mezzi da missione di pace, se ne sono resi conto di persona i soldati italiani che in Afghanistan ci sono stati, ma che preferiscono non parlare di queste cose. Ma assicuro – conclude Comelli – che c’è un crescente scontento per questo all’interno delle nostre forze armate”. Fabio Mini, generale in pensione lo afferma senza mezzi termini: “Non dovremmo essere in Afghanistan”. E si precisa: “Se formalmente, sulla carta, lo scopo della missione Isaf autorizzata dalle Nazioni Unite rimane il sostegno al governo afgano di fatto la natura della missione è mutata nel tempo, diventando un’operazione di controinsurrezione, nella quale noi italiani siamo pienamente coinvolti”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Canta Bulaggna”

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Bologna 26 Febbraio, alle ore 21 Teatro Tivoli Via Massarenti, 418  il trio Fausto Carpani, Honolulu Gang e Giuliano Gambrini presentano lo spettacolo musicale “Canta Bulaggna” le “nuove” canzoni di Bologna.  Le splendide canzoni che hanno composto i “Festival della Canzone  Bolognese” negli anni 1987-1988-1989, presentate dai vincitori, e da alcuni fra i migliori esecutori del panorama bolognese della canzone dialettale ed eseguite da vivo. Per dimostrare che la musica a Bologna esiste, è viva, che è un po’ lì sotto la polvere…..  ma basta una spolveratina e senti tè che roba! Prezzo: Intero: 10 Euro Ridotti: 8 Euro Web: http://www.teatrotivoli.it (piazza gambero)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Romanzo: Non conosco il tuo nome

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Roma 5 marzo, alle ore 18.30, presso la Libreria Feltrinelli  International di via V.E. Orlando, 84, a, Joshua Ferris presenta il suo nuovo romanzo Non conosco il tuo nome Conversano con l’autore Paolo Giordano (La solitudine dei numeri primi) e il giornalista Antonio Monda. Tim è un uomo giovane e attraente, e il passare degli anni sembra avergli donato il fascino luminoso e intenso di un attore di teatro. La moglie Jane conserva intatto il suo amore per lui, e attraverso le piccole difficoltà di ogni giorno il loro matrimonio ha acquisito la forza di un vero legame, complice e sentimentale. Nonostante le lunghe ore passate in ufficio, Tim lavora con passione. È socio di un autorevole studio legale di Manhattan, e ciò che fa è importante per i colleghi e per se stesso.A casa, quando la figlia Becka si nasconde dietro la sua chitarra, con i capelli da rasta e un corpo che non ha ancora superato le rotondità paffute dell’infanzia, Tim riesce sempre a donarle le bugie oneste di un padre, convinto che la figlia sia la ragazza piú bella del mondo. Tim ama sua moglie, la propria famiglia, il lavoro, la sua casa.  Ma un giorno Tim si alza ed esce. Esce dalla casa, dalla famiglia, dall’ufficio, dalla calda dimora degli affetti, dell’amore, della sicurezza. Esce e inizia a camminare. Per non fermarsi mai piú. La sua è una malattia che lo spinge a mettersi in marcia senza potersi arrestare, perdendosi nei meandri della città, nelle periferie, nei sobborghi, nelle strade di campagna. Fino a quando, senza forze, come in trance, crolla e si addormenta. Per ritrovarsi privo di memoria in un luogo sconosciuto, e chiamare e implorare la moglie perché lo venga a recuperare. È una malattia senza nome, insinuante, che non lascia scampo. Non ci sono dottori, terapie, cure. Forse non esiste neppure, quella malattia, è solo un desiderio profondo e invincibile: lasciarsi indietro il fulgore soffocante e irresistibile della felicità. Un romanzo di bellezza abbagliante sul matrimonio e sulla famiglia, sulle forze imprevedibili della natura e del desiderio. La storia lancinante e commovente di una vita che si dà per scontata e di quello che accade quando tutto ciò che siamo viene improvvisamente gettato via. Una storia colma di mistero e di passione, filosofica e poetica, capace di sconvolgere il modo in cui guardiamo alla vita, e di rinnovare la magia della grande letteratura. (ferris)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Mostra fotografica

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Roma 24 Febbraio ore 18,00 Galleria Cervantes, Piazza Navona, 91 Inaugurazione  mostra Ritratti di famiglia, regalandoci uno sguardo sulle famiglie spagnole del XXI secolo, attraverso 140 immagini che, insieme, compongono il mosaico della diversità dei modelli famigliari e la pluralità della società spagnola di oggi. Le fotografie di Vicente López Tofiño (Cuenca, 1949), Raúl Ortega (Città del Messico, 1963), Juan Manuel Díaz Burgos (Cartagena, 1951) e Juan Manuel Castro Prieto (Madrid, 1958), ci propongono i differenti tipi di famiglia, dalle più tradizionali alle più moderne e meno convenzionali. Davanti agli obiettivi dei quattro autori si mettono in posa matrimoni con e senza figli, coppie di fatto, coppie omosessuali, divorziati che hanno formato nuovi nuclei famigliari, famiglie monoparentali, padri e madri soli, famiglie con bambini adottati,famiglie di immigrati e famiglie miste… In occasione dell’inaugurazione, si svoglerà una tavola rotonda dove due importanti nomi della sociologia italiana e spagnola, Franco Ferrarotti e Vicente Verdú, discuteranno del ruolo della Famiglia nel XXI secolo. Franco Ferrarotti è oggi il più noto dei sociologi italiani all’estero. I suoi libri sono tradotti in francese, inglese, spagnolo, in russo e in giapponese. Ha collaborato con le maggiori riviste scientifiche stanunitensi, oltre che europee. E’ autore di numerosi libri apprezzati da scrittori, artisti e sociologi. Ferrarotti si è interessato dei problemi del mondo del lavoro e della società industriale e postindustriale, dei temi del potere e della sua gestione, della tematica dei giovani, della marginalità urbana e sociale, delle credenze religiose, delle migrazioni. Una particolare attenzione è stata dedicata, nelle sue ricerche, alla città di Roma. È direttore della rivista “La critica sociologica”, emerito professore dell’università “La Sapienza” di Roma e socio onorario dell’associazione “Libera Uscita” che si occupa della depenalizzazione dell’eutanasia. Vicente Verdú nasce nel 1942. Scrittore e giornalista, si laureò in Scienza Sociali presso l’università Sorbona, è membro della Fondazione Nieman dell’università di Harvard. Scrive regolarmente per “El País”, giornale di cui fu Direttore di Cultura e Opinione. Fra i suoi libri troviamo: Noviazgo y matrimonio en la burguesía española (Fidanzamento e matrimonio nella borghesia spagnola), El fútbol, mitos, ritos y símbolos (Il calcio, miti, riti e simboli), El éxito y el fracaso (Il successo e il fallimento), Nuevos amores, nuevas familias(Nuovi amori, nuove famiglie), China superstar, Emociones y Señoras y señores (Cina superstar, Emozioni e signore e signori) (Premio Espasa de Ensayo). (mostra fotografica, benjamin)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giorgio De Camillis: Volti Italiani

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Roma fino al 30/3/2010 via San Francesco di Sales, 5 Casa della Memoria e della Storia. La mostra fotografica, ideata dal fotografo Giorgio de Camillis, verterà su un concept che mette in evidenza un aspetto fondamentale: la diversità e allo stesso tempo l’uguaglianza in questa -nuova generazione di italiani-, nostri concittadini a tutti gli effetti. Non e’ infatti attraverso l’integrazione, intesa come assimilazione e quindi come perdita della propria identità, che si può attuare il futuro di una auspicabile e vera società multietnica che puo’ invece sviluppare appieno le sue straordinarie potenzialità solo se ognuno saprà conoscere, apprezzare e rispettare l’identità altrui. Una mostra a sezioni, ognuna delle quali mostrerà come, grazie a questa nuova generazione di italiani, la società sta cambiando per diventare una unica grande famiglia dai mille colori e tradizioni, cosi’ come le note della musica, le espressioni dell’arte e della cultura, non hanno confini di provenienza ma sono uno straordinario patrimonio comune. A seguire in programma un intervento musicale a cura di Crakra Duo con Andrea Vettoretti alla chitarra classica e Yagmur Sivaslioglu alla chitarra classica e voce. (volti italiani)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Auto d’epoca

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Roma Fiera il 17 e 18 aprile 2010  Fuoriserie: vivere da protagonisti l’universo  delle auto d’epoca. British Style sugli scudi con la Scuderia Jaguar Storiche Roma  Già rombano i motori di Fuoriserie, rassegna leader per il collezionismo automotoristico del Centro Sud Italia, organizzata da Intermeeting, di scena alla Fiera di Roma il 17 e il 18 aprile 2010.  Si preannuncia ricca di eventi imperdibili la kermesse, con autentici protagonisti annunciati. A partire dallo Scuderia Jaguar Storiche Roma che rende omaggio ai suoi 75 anni di carriera con una galleria dei gioielli più prestigiosi dal 1934 ai giorni nostri. Tra i modelli che potranno essere ammirati in fiera la JAGUAR MK VII del 1952 protagonista del film “MILK” con Sean Penn, la SS TWO Tourer del 1934, di cui sono stati realizzati solo 150 esemplari, la XK 150 che si presume appartenuta a Grace Kelly. E per gli amanti del British Style le partecipazioni del registro Triumph TR Roman Club e dell’MG Car Club. Virando  sulle  glorie nazionali, sarà presente  il Topolino Autoclub Italia, dedicato esclusivamente alle vetture Fiat 500 A B e C e versioni derivate, costruite dal 1936 al 1955 e note al pubblico come “Topolino”.  In tema inoltre, la presenza del Fiat 500 Car Club Italia e dei più rilevanti Fiat 500 club laziali e dell’Italia centrale, come il 500 Ostia Beach e il 500 Fans Club Roma.  Per gli appassionati del genere e non solo, oltre  allo stand della Guardia di Finanza con una selezione di veicoli d’epoca, attesa per il  Lampeggiante Blu, il primo ed unico club di auto e moto storiche dedicato ai mezzi militari di soccorso e d’emergenza e provenienti da Carabinieri, Polizia e Forze Armate.  Immancabile  la presenza dell’ASI, Automotoclub Storico Italiano, federazione composta da 242 club federati e 25 club aderenti che riunisce oltre 131.000 appassionati di veicoli storici e rappresenta istituzionalmente il motorismo storico italiano presso tutti gli organismi nazionali ed internazionali competenti. Per l’occasione a Fuoriserie scenderà in campo con  Club del calibro de Il Circolo Romano La Manovella, Club La Tartaruga ,  Club Motori Altri Tempi, Car Club Capitolino ed altri.  E per concludere, in programma appuntamenti collaterali, quali mostre tematiche, vernissage, convegni, raduni e gare che rendono Fuoriserie una manifestazione davvero unica.  Fuoriserie è alla Fiera di Roma con 38.000mq di area espositiva, 355 espositori ed oltre 630 vetture in mostra le cifre dell’edizione 2009. (fuoriserie)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra degli allievi del corso

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Milano fino al 5/3/2010 via Procaccini 4,  Polifemo, La Fabbrica del Vapore Con il corso base di fotografia digitale organizzato da Polifemo si sono forniti agli studenti gli strumenti e le conoscenze necessarie non solo per scattare una buona fotografia, ma anche per utilizzarla a fini comunicativi, creativi e personali.  In mostra saranno esposte le fotografie che gli allievi hanno realizzato nell’ambito di un lavoro collettivo sul Parco Sempione a Milano.  Fotografie di Alessandro Fascini, Alessandro Malinverno, Ana Jaca, Tosca Bua, Susan Petioky, Michele Monti. In mostra saranno esposte le fotografie che gli allievi hanno realizzato conducendo autonomamente servizi su singoli argomenti nell’ambito della street-photography, del reportage sociale e del reportage di costume. Fotografie di Primo Carpi, Nicola Cellemme, Mària Dinoia, Luca Elli, Carmine Filomena, Stefano Parisi, Marianna Semenza, Cesar Augusto Soto. Nel corso di fotogiornalismo organizzato da Polifemo gli allievi hanno avuto come punto di riferimento un docente fotografo professionista e i redattori di una rivista tra le piu’ autorevoli nel campo del giornalismo sociale: la collaborazione con Terre di Mezzo ha permesso agli iscritti un contatto diretto con richieste ed esigenze editoriali.  (Immagine: foto di Alberto Pozzi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le scelte di Sanremo

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

AudioCoop Coordinamento tra le Etichette Discografiche Indipendenti in Italia segnala: “Il Festival di Sanremo, dopo le vittorie dell’ultima edizione, si conferma ancora di piu’ un festival legato agli interessi dei reality musicali e dei programmi e dei personaggi televisivi legati a Rai e Mediaste allontanandosi sempre di piu’ dalla ricerca e innovazione fatta dalla discografia del nostro paese, che esce dopo il Sanremo 2010 fortemente penalizzata. E’ ormai evidente a tutti gli operatori del settore, dopo questa ultima edizione del Festival di Sanremo, che esistono due realtà che viaggiano su traiettorie divergenti e questa è la causa reale della crisi che soffoca uno dei settori più rappresentativi del “made in italy”. Si rende quindi ora più che mai necessario un intervento delle  istituzioni e degli enti preposti alla tutela del patrimonio creativo italiano, per cercare di salvaguardare anche con leggi e iniziative ad hoc, anche in Rai, con programmi settimanali specifici, e  sui media,  con le quote in radio e tv a favore della nuova  musica italiana, come proposto da più parti, per il futuro stesso della musica italiana, che non può certo essere a totale appannaggio di programmi Rai e Mediaset, che utilizzano sempre le stesse aziende multinazionali per la parte discografica,  che  non hanno alcun interesse a tutelare e valorizzare un repertorio artistico considerato “local” e minoritario rispetto ai progetti internazionali.  AudioCoop cheide che a titolo di risarcimento la Rai simpegni fin da ora ad offrire almeno una serata televisiva di musica indipendente in occasione del prossimo Mei 2010 , il Meeting degli Indipendenti che si terrà a Faenza dal 26 al 28 novembre ed è il piu’ improtante raduno indies d’Italia , in occasione delle premiazioni del Premio Italiano della Musica Indipendente per valorizzare con forza chi lavora al futuro della musica del nostro paese”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXXII Giochi Olimpici

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Roma 5 marzo 2010 ore 10,45 Viale Pietro De Coubertin, 30 Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno presenta alla città la Candidatura di Roma ai XXXII Giochi Olimpici e ai XVI Giochi Paralimpici 2020

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al Parlamento europeo: 22-28 febbraio 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Mini Sessione plenaria a Bruxelles e riunioni delle commissioni  parlamentari Vertice europeo – I deputati valuteranno i risultati dell’incontro informale dei leaders dell’UE sulla crisi economica svoltosi l’11 febbraio (mercoledì). Rapporto Goldstone/Gaza – I deputati discuteranno l’attuazione delle raccomandazioni  sul conflitto Israele – Gaza contenute nel Rapporto redatto da un panel delle Nazioni Unite presieduto dal giudice  Richard Goldstone (mercoledì). Riforma della pesca – Il Parlamento adotterà la sua posizione politica sui progetti di riforma della Politica comune della pesca (dibattito e voto giovedì). Semplificazione contabile – I deputati voteranno una nuova legislazione che riduce il peso degli adempimenti contabili per le micro aziende  (giovedì). Medio Oriente – Il Presidente Buzek incontrerà il Presidente dell’Autorità  Palestinese Mahmoud Abbas  (martedì) e il  Ministro degli  Esteri Israeliano Avigdor Liberman (lunedì). Bulgaria – Il Presidente Buzek accoglierà al PE il Presidente bulgaro Georgi Parvanov (martedì). Bielarussia – Il Presidente Buzek incontrerà anche il vincitore del Premio Sakharov e leader dell’opposizione bielorussa Aliaksandr Mininkevich insieme ad Angelika Borys, leader dell’Unione dei polacchi che vivono in Bielorussia (martedì). Congedo di maternità – La commissione per i diritti della donna e l’uguaglianza di genere voterà su alcune proposte volte ad estendere il periodo minimo di congedo di maternità previsto dalla legislazione europea (martedì). Supervisione del mercato finanziario – La commissione affari economici discuterà alcune proposte legislative volte a migliorare il sistema UE di supervisione del mercato finanziario, come pure emendamenti alla Direttiva sugli hedge fund (martedì).Politica estera – La commissione Affari esteri vota la sua relazione annuale sulla politica di relazioni esterne e sicurezza comune (martedì). OMC /Pascal Lamy – Il direttore generale dell’Organizzazione Mondiale del Commercio incontrerà la commissione  per il Commercio internazionale. Pascal Lamy incontrerà anche il Presidente Buzek (martedì). BEI e Corte dei Conti – Philippe Maystadt, Presidente della Banca europea degli investimenti incontrerà la commissione sviluppo regionale (lunedì) e Vìtor da Silva Caldeira, Presidente della Corte dei Conti, incontrerà la commissione per il controllo dei bilanci (martedì).

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fonti rinnovabili e regolamenti edilizi

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Il Comitato di Indirizzo di 16 Associazioni ambientaliste e del settore delle rinnovabili chiede alla Camera dei Deputati e al suo Presidente on. Gianfranco Fini di annullare la nuova proroga (dal 1 gennaio 2010 al 1° gennaio 2011), approvata dal Senato all’interno del Dl 194/2009, per l’introduzione nei regolamenti edilizi comunali dell’obbligo di integrazione delle energie rinnovabili nella realizzazione di nuovi edifici. Il Comitato di Indirizzo, a cui aderiscono 16 Associazioni ambientaliste e del settore industriale delle energie rinnovabili, apprende con stupore che il Senato, nella seduta dell’11 febbraio 2010 in cui si è approvato il maxi-emendamento al Dl 194/2009 “Milleproroghe”, ha introdotto una nuova proroga per l’introduzione nei regolamenti edilizi comunali dell’obbligo di integrazione delle energie rinnovabili nella realizzazione di edifici di nuova costruzione: dal 1 gennaio 2010 al 1 gennaio 2011. L’obbligo per l’impiego delle fonti rinnovabili nella realizzazione dei nuovi edifici, era stato introdotto con l’articolo 1, comma 289 della Finanziaria 2008 (vedi sotto). Il suo rinvio comporterà un grave danno al nostro Paese, non solo per le sanzioni a cui dovremo fare fronte, ma in particolare per la battuta d’arresto inflitta a quelle forme di sviluppo economico-sociale sostenibili che il settore delle fonti rinnovabili e della green economy in generale sta perseguendo (al 2020, creazione di almeno 250.000 nuovi posti di lavoro diretti e indiretti nel settore e contributo all’incremento del PIL superiore all’1,5%). Per questo chiediamo ai rappresentanti della Camera dei Deputati e al Presidente della Camera on. Gianfranco Fini (vedi lettera allegata) di adoperarsi affinché nell’esame del Dl 194/2009 “Milleproroghe” venga ripristinato il contenuto dell’articolo 1, comma 289 della Finanziaria 2008 a partire dal 1 gennaio 2010.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dona nel gruppo consultivo europeo

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

“La Commissione europea, con decisione del 17 febbraio 2010, ha nominato Massimiliano Dona componente del Gruppo Consultivo Europeo per i Consumatori (ECCG). La nomina ufficiale segue la designazione da parte del governo italiano avvenuta già nella scorsa estate”. Ne dà notizia l’Unione Nazionale Consumatori, di cui Dona è Segretario generale. L’avvocato Massimiliano Dona, 39 anni, è dunque chiamato a rappresentare i consumatori italiani a Bruxelles; succede ad Anna Bartolini che ha ricoperto l’incarico per due mandati. Come si legge nell’atto di nomina, la funzione dei membri dell’ECCG è quella di «difendere in modo efficace tutta la gamma degli interessi dei consumatori nel rispettivo Stato membro impegnandosi al tempo stesso e a livello costruttivo con altre parti in causa per promuovere questi interessi». Va sottolineato, inoltre, che «ciascun membro rappresenta tutte le organizzazioni nel proprio Stato membro e non solo la sua organizzazione. Ogni membro deve quindi fungere da principale punto di collegamento tra la Commissione e le varie organizzazioni con la responsabilità di consultarle e tenerle informate delle evoluzioni pertinenti». “E’ un compito di grande responsabilità -dichiara Dona- anche per l’unanime consenso che hanno manifestato verso la mia candidatura i colleghi delle altre organizzazioni di consumatori italiane: confido nel loro aiuto per riuscire nel non facile compito di far ascoltare a Bruxelles la voce dei cittadini italiani”.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il nuoto e la società contemporanea

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Venezia 25 febbraio 2010 ore 17.00 Piazzetta San Marco 13/a nell’Antisala dellaLibreria nSansoviniana si terrà il dibattito: Il nuoto e la società contemporanea, nell’ambito della mostra fotografica “Piscine” di Stefano Nicolini. Introduce Maria Letizia Sebastiani (direttore della Biblioteca Nazionale Marciana). Intervengono l’autore e Cinzia Tani che discuteranno sulle relazioni umane nella società contemporanea, con particolare riguardo all’ambiente, allo stress, alla rabbia, alla solitudine e alle funzioni  terapeutiche dello sport e del nuoto. Un’analisi che trova riscontri condivisi nel recente volume di Cinzia Tani e Rosario Sorrentino Rabbia. L’emozione che non sappiamo controllare e nel concept di “Piscine”.
Cinzia Tani, giornalista e scrittrice, autrice e conduttrice di programmi radiotelevisivi, da Mondadori ha pubblicato: Assassine (1998), Coppie assassine (1999), Nero di Londra (2001), Amori crudeli (2003), L’insonne (2005), Sole e ombra (2007, finalista al Premio Campiello 2008), Panico, scritto con Rosario Sorrentino (2008), Lo stupore del mondo (2009), Rabbia. L’emozione che non sappiamo controllare (2009). A maggio 2008 è uscito il romanzo criminale La brava moglie edito da Piemme. Insegna scrittura creativa in corsi privati e un corso di Storia sociale del delitto? presso la facoltà di Sociologia all’Università la Sapienza di Roma, per l’anno accademico in corso.
Stefano Nicolini, nato nel 1960 a Roma. Dal 1979 collabora con fotografie e testi con le più autorevoli testate italiane per le quali ha pubblicato centinaia di servizi riguardanti le tematiche a lui più care: natura, viaggi, cultura. I suoi lavori sono stai presentati in libri e pubblicazioni di numerosissimi paesi europei ed extraeuropei. Nel 1989 raggiunge l’Argentina, in cui soggiorna a più riprese nel 1992, nel 1994 e dal 1997 al 2008. Dal 1997 al 2008 decide di sospendere le esposizioni dei propri lavori in personali e collettive per dedicarsi interamente a fotografare e all’attività fotogiornalistica. Attualmente risiede a Roma.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il mattatore

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Editorale fidest. I posteri potranno scrivere: “Dopo gli anni bui del grande inquisitore con i processi di mani pulite, degli anni novanta, dove i “mostri sacri” della politica sono stati messi in ginocchio, su di essi si erse un personaggio poco noto al grande pubblico ma non agli addetti ai lavori che con una operazione da manuale riuscì a mettere in piedi un partito e due alleanze ritenute dalla politica off limits. Una con un partito che dal dopoguerra in poi era vissuto con il sospetto d’essere la riedizione del fascismo e l’altro con un movimento che si dichiarava “separatista” e vagheggiante una Padania stato autonomo. E questa specie di armata Brancaleone riuscì al primo colpo a farsi forza di governo, sia pure per poco, ma ci riprovò perfezionando le sue alleanze”. Da allora in poi la politica trasbordò le sue esternazioni senza porsi più limiti e diventando, di per sé, spettacolo dove non mancavano le battute ad effetto, le esternazioni e le provocazioni. Tutto pur di far parlare il suo mattatore. Uomo poliedrico dove sembrava come Mida ogni cosa che toccava diventava oro e l’oro riuscì ad abbagliare anche i ciechi. Era diventato una valanga inarrestabile e che sembrava non riuscire a trovare il suo fondo valle. Precipitava sempre di più, per un abisso senza fondo, e con lui il popolo seguace, i suoi amici e i suoi avversari. Nessuno riusciva a frenarlo perché era come Napoleone che dopo aver imparato sui banchi di scuola le regole per fare la guerra in pratica le stravolse sui campi di battaglia sbaragliando in tal modo i suoi nemici. Comprese prima degli altri che la politica è spettacolo e le sue televisioni divennero degli irresistibili trampolini di lancio. Ma non basta. Occorre arricchire la sua verve con sempre nuove battute e un contorno di fedelissimi ragazzi del coro. Non possono essere consentite stonature. Così divenne il capocomico dello spettacolo. Ogni scena lo rappresentava con le attrazioni che creava riscuotendo applausi e consensi. I suoi avversari, alla fine erano costretti a fargli semplicemente il verso. Alla fine ottenne il massimo del successo riuscendo che ne parlassero tanto che persino i neonati e i vecchi bacucchi avevano sulle loro labbra il suo nome. Tutte le cronache ne parlavano da quelle rosa a quelle gialle, da quelle nere a quelle bluastre, dalle giudiziarie alle politiche. In tutte o vi era dentro o cercavano di farlo entrare e così con questo bla bla insistente, battente, ossessionante abbiamo avuto l’uomo che ha inventato la politica spettacolo o, per meglio dire l’ha importata ma ha saputo darle quel tocco di italianità che non guasta e i fatti lo stanno a dimostrare. E gli oppositori? Perché ve ne sono? Certo ma sono tanto impegnati, poverini, a litigare fra loro che pensano solo di farsi ridere addosso e ad essere umiliati di continuo. Così va la storia. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »