Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Sionismo, ebraismo e Stato di Israele

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2010

Rosario Amico Roxas interviene a proposito degli articoli da noi pubblicati sul sionismo, ebraismo e Stato d’Israele precisando, tra l’altro che “Gli ebrei nel mondo sono circa 20 milioni; di questi solo 6 milioni vivono in Israele, e molti non sono sionisti. Sbaglia chi assimila sionismo ed ebraismo, così come l’anti-sionismo spacciato per anti-semitismo   tuot court.” Nel merito riporta la conferenza di Rabbi Aharon Cohen del Neturei Karta che riproduciamo in sintesi: “ Esimi amici e colleghi, siamo qui riuniti per discutere e riflettere da diversi punti di vista su uno degli eventi più tremendi della Seconda Guerra Mondiale. L’avvenimento conosciuto come Olocausto. Così come è conosciuto, questo fatto  ruota attorno alla politica e all’azione della Germania Nazista contro il popolo Ebraico. Questo nel contesto delle loro più selvagge attività omicide di tempo. Il mio scopo è di provare a spiegare l’approccio dell’Ebraismo ortodosso a questo problema. Io e i miei colleghi apparteniamo agli Ebrei Ortodossi, cioè Ebrei che tentano di vivere le loro vite interamente in accordo con l’antica religione ebraica e con lo stile di vita conosciuto come Giudaismo. Siamo qui sotto l’insegna del gruppo Neturei Karta, che non è un movimento separato, ma si propone di propagare il pensiero che esprime l’opposizione degli Ebrei Ortodossi all’idea conosciuta come Sionismo- il  movimento laico nazionalista che vuole formare uno Stato settario in Palestina.Come si sa bene, negli anni, Sionismo ed Olocausto sono diventati strettamente connessi e i Sionisti puntano molto sull’Olocausto per promuovere la loro filosofia illegittima e i loro scopi. Vorrei brevemente parlare di entrambi gli argomenti e delle loro connessioni. Per prima cosa vorrei ricapitolare per la pertinenza con l’argomento dell’Olocausto, il fatto che il Giudaismo e il Sionismo sono totalmente differenti e diametralmente opposti come concetti. il Giudaismo è un modo di vivere antico di millenni ricco di moralità, contenuti etici e religiosi. Il Sionismo invece è abbastanza nuovo- un centinaio di anni- ed è un concetto laico nazionalista completamente privo di etica e di morale. Però c’è da  dire  che, purtroppo, ci sono gruppi religiosi all’interno del popolo Ebraico che sono stati influenzati e infettati dal Sionismo e hanno portato il Sionismo nel Giudaismo, in modo scorretto e falso contro gli insegnamenti del Giudaismo  come tramandato attraverso le generazioni. Il Giudaismo insegna che nonostante al popolo Ebraico fu promessa la Terra Santa, conosciuta come Palestina, tale promessa era  sottoposta ad alcune condizioni, come il mantenimento della moralità, della religiosità e dell’eticità. I nostri insegnamenti religiosi e la nostra letteratura- la Torah- sono pieni di avvertimenti che se tali condizioni non si fossero verificate allora il popolo Ebraico si sarebbe disperso in un esilio decretato da Dio. Ci è anche proibito per giuramento di cercare di formare uno Stato nostro in Palestina. Disobbedire a queste proibizioni costituirebbe una ribellione contro il volere di Dio e siamo avvisati  di quali sarebbero le conseguenze di questo. Il pensiero Sionista  ignora completamente e trasgredisce queste chiare linee guida dell’Ebraismo e x questo, sin dall’inizio è stato condannato dalle più importanti autorità religiose ebraiche. In più il Sionismo da sempre ignora il fatto che vi fosse una popolazione indigena in Palestina che comprendeva in maggioranza palestinesi , ed ha seguito una politica di privazione della speranza dei Palestinesi di un’ autodeterminazione nella terra che hanno occupato per secoli.  Privare i Palestinesi delle loro case, è commettere una gravissima contravvenzione a una religione basata sulla giustizia. E’ quindi chiaro che il Sionismo non rappresenta l’intero popolo Ebraico, e che l’anti-sionismo deve essere apprezzato e non confuso con l’antico anti-semitismo. Sappiamo che questo è molto apprezzato nella Repubblica Islamica Iraniana dove la comunità ebraica vive in pace  con pieni diritti civili da molti secoli. Uno dei pilastri per giustificare il Sionismo è l’Olocausto e i Sionisti affermano che gli Ebrei devono avere uno Stato proprio per prevenire- come dicono- che si ripetano avvenimenti come l’Olocausto. ”Mai più ”è il loro slogan. Quindi vorrei esporvi il punto di vista del Giudaismo ortodosso riguardo all’Olocausto. Il nostro insegnamento ci dice che parte del decreto divino      impostoci è che non è  nostro compito portare i nostri persecutori davanti alla giustizia. Questo compito appartiene a Dio. Il nostro compito è di accettare la volontà di Dio  e di sforzare di migliorarci eliminando dal nostro comportamento le azioni che hanno potuto essere causa della nostra sofferenza. Questo è stato l’atteggiamento degli Ebrei lungo tutta la storia delle loro sofferenze. I Sionisti, con il loro pomposo approccio laico  agiscono in completa opposizione con  tale pensiero e osano dire ”Mai più”. Hanno l’audacia di pensare che possono prevenire che Dio faccia si che si ripeta l’Olocausto. E’ un’eresia. Devo aggiungere che l’uso da parte dei Sionisti dell’Olocausto per portare avanti i loro scopi di uno Stato settario è il massimo dell’ipocrisia, se ricordiamo che i Sionisti utilizzarono l’oppressione Nazista per i propri vantaggi, per perseguire lo scopo di formare uno Stato.  Per concludere, il punto di vista degli Ebrei ortodossi è che sì, c’è stato un Olocausto, ma in nessun modo può essere utilizzato per giustificare la causa illegittima e criminale del Sionismo. Amici miei, desidero terminare con una preghiera:  che la causa dei conflitti e dello spargimento di sangue nel Medio Oriente, lo Stato conosciuto come Israele,si dissolva totalmente e pacificamente, per essere sostituito da un regime totalmente in accordo con le aspirazioni dei Palestinesi. Così che Arabi e Ebrei possano vivere pacificamente insieme come è avvenuto per secoli”. (Rosario Amico Roxas)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: