Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

“I diritti alzano la voce”

Posted by fidest press agency su sabato, 27 febbraio 2010

In occasione della conferenza per presentare la mobilitazione nazionale promossa dalla Campagna “I diritti alzano la voce”, prevista per oggi, Guido Barbera, presidente di Solidarietà e Cooperazione – Cipsi nel suo intervento ha dichiarato: “Cosa c’entra la cooperazione internazionale in relazione al welfare? Serve ancora oggi in Italia la cooperazione internazionale? Noi crediamo di sì, ma la cooperazione deve smettere di essere il fondo di assistenza delle persone, ma divenire un approccio trasversale della politica in un mondo sempre più globalizzato. Crediamo, fin dall’inizio del percorso di lancio della Campagna, che sia importante il processo culturale nei cittadini, perché bisogna ripartire dai cittadini per dare un approccio diverso alla nostra politica. Troppo spesso nelle nostre associazioni siamo portati alla ricerca di finanziamenti per poter operare, e a trascurare i valori che sono alla base di quello che facciamo, per poi trasmetterli anche e soprattutto ai beneficiari. Una politica, quindi, che sia non dei bisogni ma dei diritti; una politica che garantisca i diritti e tuteli i beni comuni”. Alla Conferenza ha partecipato, tra gli altri, Livia Turco del Partito democratico, mentre il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Maurizio Sacconi ha preferito declinare l’invito. Scopo della Conferenza è stato quello di evidenziare gli strumenti efficaci attraverso i quali la società civile, in collaborazione con gli altri attori, possa contribuire alla promozione dei diritti umani a livello internazionale, regionale, nazionale e locale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: