Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for febbraio 2010

Galeoni e tesori sommersi

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Di Claudio Bonifacio Tra il XVI e il XIX secolo, migliaia di galeoni, vascelli e fregate naufragarono nelle acque di Spagna, Portogallo, Messico, Cuba, Colombia e Filippine, trascinando con sé i loro carichi dal valore oggi inestimabile. In questo libro il lettore troverà oltre a una minuziosa descrizione di quei naufragi, avvenuti lungo la Via delle Indie, anche una vera e propria mappa del tesoro completa delle coordinate nautiche dei luoghi dove giacciono alcuni di questi relitti.  Un libro che è insieme saggio, manuale di navigazione e diario di viaggio, e che descrive un mondo spesso sconosciuto: la vita quotidiana degli equipaggi, le peripezie dei naufraghi, le malattie, le battaglie navali anglo-spagnole, il contrabbando. Una storia lunga secoli, fatta di tesori e miserie, sfruttamento e ricchezza, guerre e commerci, che ci riporta all’epoca delle conquiste degli oceani e delle terre nuove, dedicata a chi ama le avventure reali. (Pagine 424 Euro 22,00 Codice 18282F ISBN 978-88-425-4340-4)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agopuntura e la depressione in gravidanza

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

La depressione, che spesso colpisce le donne nel corso della gravidanza può essere risolta con un tipo particolare di agopuntura. A stabilirlo sono alcuni studiosi americani che hanno dimostrato come la pratica, per alcuni mesi, di speciali tecniche di agopuntura possa risultare notevolmente vantaggiosa nelle donne che affrontano, parte se non tutto il periodo della gravidanza, con gravi disturbi dell’umore. L’indagine ha riguardato 150 donne gravide e depresse, di cui 52 sono state sottoposte ad agopuntura “specifica” per la depressione, 49 ad agopuntura tradizionale e 49 a massaggi. Dopo 8 settimane, il 63% delle donne sottoposte ad agopuntura specifica ha risposto al trattamento, rispetto al 37,5% di quelle trattate con il metodo classico. Grazie alla nuova tecnica di agopuntura si è, inoltre, verificata una maggiore riduzione dei sintomi della malattia depressiva. «Se correttamente eseguita, questo tipo di agopuntura ha effetti collaterali lievi e transitori e può, quindi, rappresentare una valida alternativa all’impiego di farmaci per la risoluzione dei problemi di depressione che in maniera sempre più frequente colpiscono le donne durante la gravidanza» ha sottolineato Rachel Manber, coordinatrice dello studio (L.A.).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piccolo destino

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Di Mino Milani Un piccolo destino che l’arte di grande scrittore ha trasformato nel meraviglioso romanzo di una vita dove s’intrecciano storie collettive e individuali, uomini illustri e ragazzotti di campagne, le grandi città e i paesi della Bassa, i personaggi dei romanzi e le persone reali. Ci sono in queste pagine gli anni duri del Secondo conflitto mondiale, l’Italia povera ma bella del dopoguerra, il mondo degli giornali e delle case editrici degli Sessanta e Settanta, le passioni politiche, le emozioni letterarie e le riflessioni su una «vita semplice» vissuta pienamente.  (Pagine 186 Euro 14,00 Codice 23754U ISBN 978-88-425-4428-9)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ospedale responsabile per danni ai pedoni

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

L’Ospedale risarcisce il danno provocato al pedone colpito al labbro superiore della sbarra elettrica posta all’ingresso. Il tribunale ha affermato che la sbarra posta all’ingresso della struttura ospedaliera è certamente bene in custodia dell’Ente; pertanto il fondamento normativo della pretesa risarcitoria fatta valere dal danneggiato deve essere rinvenuto nell’art. 2051 del codice civile. La responsabilità del custode ha natura oggettiva: il danneggiato deve fornire la prova del nesso causale tra la cosa in custodia e l’evento lesivo, nonché l’esistenza del rapporto di custodia mentre il custode deve dimostrare il caso fortuito, identificabile in un elemento estraneo che per la sua imprevedibilità ed eccezionalità sia idoneo ad interrompere il nesso di causalità. (Avv. Ennio Grassini – http://www.dirittosanitario.net)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: “Lavoro da morire”

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Roma da martedì 2 a domenica 14 (sabato 21,30, domenica ore 18) marzo teatro dell’orologio, via dei Filippini, 27 la compagnia Catalyst presenta Lavoro da morire, spettacolo dedicato alla tragedia quotidiana e irrisolta delle morti sul lavoro.   Sul palco, diretto da Riccardo Rombi, Jacopo Gori, operaio viareggino prestato al teatro nel coraggioso tentativo di rendere ancora più vera e intensa una storia tristemente uguale ad altre centinaia. La storia è quella di Mario, 45 anni, 20 passati nel reparto vernici di una fabbrica di automobili dove incontra Maria in un’accidentale esplosione di beige. I ricordi a colori di un’infanzia in periferia, la vita in fabbrica e l’incontro con Maria; l’amore incondizionato per lei e quello stentato per la lettura a cui lei lo avvia. Lavoro da morire non fotografa solo l’istante drammatico della morte sul lavoro ma ripercorre, scatto dopo scatto, una vita intera, con il suo carico ingombrante di ricordi, affetti, immagini che si perdono in un attimo di distrazione fatale che i giornali chiamano “morti bianche”. (jacopo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Madonna dei Poveri”

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Seminara (Reggio Calabria), primo marzo, alle ore 12.00, presso la Basilica-Santuario della Madonna dei Poveri, si terrà la conferenza stampa di presentazione del restauro della statua in legno raffigurante la Madonna dei Poveri. Parteciperanno all’iniziativa: S.E. mons. Luciano Bux, vescovo della Diocesi di Oppido-Palmi; Fabio De Chirico, Soprintendente BSAE della Calabria; Paolo Martino, direttore  ufficio regionale della CEC per i BB.CC.EE.; don Gildo Albanese, parroco; Santo Gioffrè, assessore provinciale ai Beni culturali; Antonio Bonamico, sindaco di Seminara e il restauratore incaricato Sante Guido di Roma. Nel pomeriggio, alle ore 15,30, nel corso dell’incontro con la comunità religiosa saranno esposte le problematiche che interessano lo stato di conservazione della scultura e verranno inoltre accuratamente illustrate le delicate fasi del prossimo intervento di restauro.  L’iniziativa è certamente attesa e partecipata poiché il culto della sacra effige si estende dalla Calabria Meridionale alla Sicilia Orientale. (madonna dei poveri)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festa della Donna 2010

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Roma 6 marzo ore 10.00 – 13.00 Piazza Guglielmo Marconi, 14 Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini” – Sala Conferenze. In occasione della Festa della donna 2010, il Museo Nazionale Preistorico Etnografico “L. Pigorini” in collaborazione con ‘noidonne’ e con l’Associazione Amici del Museo Pigorini, organizza una giornata dedicata alla riflessione sul ruolo della donna nello sviluppo e trasformazione di attività tradizionali alla luce della modernità. La mattina vedrà come protagonista la nuova imprenditoria agricola al femminile del Lazio ed il suo contributo alla valorizzazione della biodiversità e della tutela del patrimonio ambientale e culturale della  regione attraverso la presentazione del volume e la proiezione del documentario “Donne e agricoltura nel Lazio. Ieri, oggi e domani” realizzato da ‘noidonne’ con il contributo della Regione Lazio, Assessorato all’Agricoltura. Saranno presenti al dibattito Tiziana Bartolini e Nadia Angelucci di ‘noidonne’, Annalisa Cipriani di Italia Nostra e Paola Ortensi dell’Associazione Rea Silvia; coordina Alessandra Serges (Museo Nazionale Preistorico Etnografico L. Pigorini – Archeologa). A fine mattina ospite straordinario l’artista Giovanna Marini con il Coro di “Estetica del Canto Contadino” della Scuola di Musica Popolare di Testaccio. 15.00 – 18-00 Nel pomeriggio sarà in scena il mondo delle donne immigrate, introdotte dall’antropologa Rosanna Gullà, attraverso le testimonianze di Katirisa Kahindo (BarazAvenir) e Sevla Sejdic (Occhio del riciclone), due donne che, lavorando creativamente sull’abbigliamento, sono riuscite a reinterpretare le rispettive tradizioni culturali attraverso una modalità tutta femminile di affermazione nella società contemporanea; coordinano Egidio Cossa (Museo Nazionale Preistorico Etnografico L. Pigorini – Antropologo) e Rossana Di Lella (Amici del Museo Pigorini – Antropologa). Chiuderà la manifestazione una Sfilata di moda Africana presentata da Katirisa Kahindo, accompagnata da canti e ritmi congolesi. Ingresso alla manifestazione: gratuito Nei giorni 6 e 7 marzo l’ingresso al museo è gratuito per tutte le donne

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Settimana dell’Università della FUCI

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Roma venerdì 5 marzo alle ore 17 Università Lumsa (via di Porta Castello, 44)  con Rosy Bindi e Giuliano Ferrara inaugurazione seconda edizione della Settimana dell’Università. E’ un evento che vede impegnata la Federazione in oltre 30 atenei di tutta la penisola. Dall’8 al 14 marzo – un tempo giorni nei quali si celebrava la festa dello studente nell’occasione della memoria liturgica di san Tommaso d’Aquino, patrono degli universitari – nelle università italiane i gruppi FUCI organizzano eventi che vanno dalle presentazioni di libri a conferenze, da dibattiti a lectiones divinae, fino a concerti e trasmissioni televisive. Tutto questo al motto di “Appassionàti. Appassiònati”, per ribadire la passione che caratterizza – e deve caratterizzare – l’impegno in università, nella Chiesa e nella società.  Sarà un incontro con Rosy Bindi, Vice Presidente della Camera dei Deputati, e Giuliano Ferrara, direttore del quotidiano Il Foglio, i quali avranno modo di raccontare, dai loro differenti punti di vista, la passione per la politica e per l’impegno pubblico. I lavori saranno moderati da Gianni Borsa, direttore del mensile dell’Azione Cattolica Segno. Introdurranno l’incontro Sara Martini, Presidente Nazionale Femminile della FUCI, e don Maurizio Viviani, Direttore dell’Ufficio Nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università della Conferenza Episcopale Italiana.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Capire l’economia

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Il 70 per cento dei risparmiatori italiani dichiara un senso di inadeguatezza sui temi relativi alle decisioni finanziarie. Non stupisce dunque che, in una scala da 1 a 10, la cultura economica-finanziaria dell’Italia ottenga un voto pari a 3,5 punti, contro i 5,18 della Germania, i 4,68 del Regno Unito e i 3,87 della Francia. Pare necessario, allora, diffondere capillarmente il senso di una cultura finanziaria consapevole e le Bcc del Fvg hanno predisposto un apposito percorso formativo che, in questi giorni, sta diventando operativo. «Il nostro – afferma il presidente della Federazione delle Bcc, Giuseppe Graffi Brunoro – è un progetto di lungo periodo, che si prefigge di accrescere la consapevolezza finanziaria della cittadinanza. Siamo coscienti – prosegue Graffi Brunoro – che per raggiungere questo risultato sia necessaria un’azione corale da parte di tanti attori e, per tale motivo, abbiamo sottoscritto un Protocollo d’intesa con la Regione, l’Anci e l’Ufficio scolastico regionale, che sta dando i suoi frutti». Dopo aver completato la fase di preparazione dei formatori, le Bcc pubblicheranno un sito internet (www.capireleconomia.it), che conterrà, oltre al glossario dei principali termini economici, anche gli estratti del materiale informativo, il programma degli incontri e i questionari di autovalutazione per verificare il grado di conoscenza delle materie economiche e finanziarie. “Capire l’Economia”, prevede un piano di interventi formativi distribuiti su tutto il territorio regionale, sui temi di interesse generale: il risparmio, l’indebitamento responsabile, i sistemi di pagamento e la previdenza complementare. Diverse Bcc hanno già impostato il programma e, a partire dall’11 marzo, in collaborazione con i Comuni, sono stati organizzati i primi incontri sul territorio, aperti a tutta la cittadinanza, interpretati dal team di specialisti messi a disposizione delle Bcc.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vini di qualità

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

TeLiMar martedì 2 Marzo alle ore 20.00. Cronache di Gusto presenta la guida di Luciano Pignataro “I 101 vini da bere almeno una volta nella vita”. Fabrizio Carrera introdurrà il progetto di lavoro che ha portato il giornalista del Mattino a selezionare vini di tutta Italia, quelli che non portano la firma dei grandi nomi. Eletto miglior giornalista italiano nel 2008 con il premio Veronelli, Pignataro è anche curatore della Guida dei Vini d’Italia di Slow Food e collaboratore della Guida ristoranti dell’Espresso.Dietro al suo lavoro c’è la difesa dell’enologia artigianale, dell’agricoltura eco compatibile, la tutela della diversità. “Si deve contrastare l’omologazione a cui si è andati in contro negli anni passati, a partire dagli anni Novanta – dice Pignataro -. Bisogna invece fare vini in modo artigianale, che abbiano carattere, perché di questi la gente si ricorda”. Tra i territori sondati dal giornalista, è quello dell’Etna che sembra essere maggiormente vocato all’eccellenza. “L’Etna sta riscattando l’immagine della Sicilia che ultimamente è un po’ piatta. Questo territorio spicca per differenza culturale, per un sistema ambientale unico, per una viticoltura di montagna difficile e costosa. I risultati sono eccezionali”. Interessante invece la vocazione spumantistica che ha riscontrato in Puglia. “Si è smentito il senso comune secondo cui nelle regioni del sud non si possa produrre le bollicine. La Puglia vanta una tradizione ventennale in questo tipo di vinificazione ed ha raggiunto alti livelli qualitativi”. Secondo Pignataro comunque di passi avanti se ne sono fatti in tutto il Paese negli ultimi quindi anni, sia dal punto di vista agronomico che in cantina: “Manca solo il coraggio. I produttori devono capire che non si devono produrre vini che devono piacere a tutti. Questo lo può fare chi produce milioni di bottiglie. Le piccole e medie cantine devono invece andare nella direzione opposta”. Tra i 101 vini consigliati due sono rimasti nel cuore del giornalista: un bianco, il Fiano di Avellino Docg di Ciro Picariello, e il Dolcetto D’Alba della cantina Roddolo. (A cura della redazione Cronache di Gusto)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agricoltura e welfare

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Fiera di Forlì 1° marzo alle 20,30 si parla di agricoltura. “Cosa ne facciamo di questa agricoltura?” è il provocatorio titolo dell’incontro, che vedrà gli interventi di Paolo De Castro (Presidente della Commissione agricoltura del Parlamento Europeo), di Maurizio Gardini (Presidente nazionale Fedagri-Confcooperative) e di Giovanni Luppi (Presidente nazionale Anca-Legacoop).  Assieme ai Presidenti nazionali delle organizzazioni professionali di categoria sarà presente alla serata Tiziano Alessandrini, candidato alle regionali del 28 e 29 marzo, oltre ai rappresentati della Commissione Agricoltura della Camera e del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Il 1° marzo, sempre alle 20,30, è in programma un ritrovo al ristorante “T’Imballo” di Villafranca sul tema del welfare e delle politiche sociali. Intervengono all’incontro il vice presidente della Provincia Guglielmo Russo, l’assessore provinciale Bruna Baravelli, Marcello Rosetti e il gruppo dei Giovani Democratici.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terremoto in Cile: iniziative Caritas

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Dopo quello che ha devastato Haiti lo scorso 12 gennaio, un nuovo terremoto ha colpito questa notte il Cile, provocando vittime e ingenti danni. La Caritas Italiana da anni sostiene la Chiesa locale, in particolare per progetti a favore delle famiglie e dei giovani più poveri ed emarginati del Paese, e ha prontamente manifestato vicinanza e solidarietà alla popolazione colpita. In collegamento costante con l’intera rete Caritas, lancia un appello per poter contribuire quanto prima alla realizzazione di un piano d’emergenza. Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C Postale N. 347013 specificando nella causale: “Emergenza terremoto Cile”. Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui: * UniCredit Banca di Roma Spa, via Taranto 49, Roma Iban: IT 50 H 03002 05206 000011063119 * Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384 * Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113 * CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contro l’inquinamento servono soluzioni radicali

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Porcari è tra i comuni toscani che indossa la maglia nera per l’inquinamento. Dall’inizio del 2010 al 17 febbraio scorso, la centralina di rilevamento ha visto superare il limite dei sette giorni, massimo consentito per legge nell’arco di un anno. Il circolo di Italia dei Valori di Porcari crede che servono soluzioni radicali per affrontare il problema: “In un territorio – commenta Teodoro Del Carlo – dove ci sono più di 800 aziende, l’autostrada Firenze Mare vicino, via Puccini dove tutti i giorni passano migliaia e migliaia di veicoli tra pendolari e mezzi di traporto, servono solo soluzioni radicali, che piacciano o meno, che creino una mobilità alternativa e più moderna. Le soluzioni ci sono, basta prendere umilmente esempio dai paesi più virtuosi di noi in questa materia. Facciamo di Porcari un comune che sia di esempio per tutti gli altri in Toscana. Intanto sarebbe il caso di alleggerire il traffico dalla centrale via Roma, magari facendola a senso unico. Non dimentichiamo che c’è una legge della comunità europea che definisce i limiti massimi di inquinamento da pm10, superati i quali l’amministrazione comunale incorre in sanzioni anche penali”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Uomo di Innichen

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Di Dario Camilotto La notte in cui Roby è stato falciato da un pirata della strada per Dan sono morte le speranze di poter diventare, un giorno, un bravo padre. Tutto finito, sepolto insieme alla piccola bara bianca. A lui restano solo i sensi di colpa, la disperazione e il bisogno di sapere chi è stato a portargli via quella fragile vita. Un bisogno che lo porterà a inseguire una traccia quasi invisibile e, passo dopo passo, lo precipiterà nell’orrore di un abisso mentale sepolto in un passato torbido e tremendo. Incalzante come una battuta di caccia che si snoda da Milano a Novara fino alle montagne dell’Alto Adige, un noir che avvolge il lettore in una trama serrata e avvincente di amore, dolore e vendetta. Una storia in cui le colpe dei padri ricadono, senza pietà, sui figli. (Pagine 442 Euro 18,00 Codice 23748R ISBN 978-88-425-4419-7)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sevel nega cassa integrazione ad operai abruzzesi

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

“E’ assurdo che dopo quasi un anno si parla ancora di riedificazione, sono fermamente contraria alla politica del presidente della Regione Abruzzo Chiodi, ora anche nuovo Commissario Acta per la ricostruzione, perché fino ad ora è stato fatto troppo poco, si lavori per fornire soluzioni concrete e immediate per i problemi dei cittadini, soprattutto in tema di occupazione visto che secondo un’indagine della UIL l’Abruzzo è al secondo posto nella scala nazionale per la per perdita di posti di lavoro”. Queste le prime parole della viceresponsabile per l’Abruzzo dell’Italia dei Diritti Concetta Alfieri in merito alla critica situazione descritta dalla UIL nel terzo rapporto su ‘Il disagio occupazionale nel paese’. Spiega l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro: “Nell’azienda Sevel che produce furgoni Fiat ci sono molti cassaintegrati. La produzione sembra essere ricominciata ma ci sono state delle sospensioni in alcuni giorni e gli operai sono rimasti inattivi perché non arrivavano pezzi poiché pare che la Sevel sia insolvente verso alcuni fornitori. Ma la cosa più grave è che per queste interruzioni l’azienda non farà ricorso alla cassa integrazione: ai lavoratori verranno scalate le ore dai permessi mentre quelli che non ne hanno più a disposizione non verranno pagati. Ovviamente i dipendenti non ci stanno. La Sevel – conclude la Alfieri – dovrebbe garantire a tutti la cassa integrazione. Se le assenze e lo stop alla produzione non dipendono da loro non è giusto che ci rimettano i lavoratori. Tutto ciò non deriva né dagli operai, né dalla crisi, il governo regionale faccia qualcosa di concreto per risolvere questi problemi”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lombardia cronaca nera: sei morti in due giorni

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

“Da una parte abbiamo una recrudescenza criminale senza precedenti, tra l’altro aggravata pesantemente dalla problematica dell’immigrazione clandestina completamente fuori controllo, che, solo per fare un esempio, in tre giorni ha fatto registrare ben sei omicidi in Lombardia (due morti ammazzati al giorno tra Milano, Varese, Brescia, Como e Monza).  Dall’altra parte abbiamo una dichiarazione assolutamente rivelatrice del nostro stimabile Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, che ci ha illuminati spiegando come ‘a Milano le forze dell’ordine sono state integrate con dei militari che fanno pattugliamento anche a piedi nelle zone a rischio: dal punto di vista dei cittadini la copertura è effettiva. Il numero degli addetti alla sicurezza è esattamente quello che era stato richiesto: non importa se sono carabinieri, agenti della polizia o militari’. Mi pare che, dopo questo accostamento, ci sia ben poco da aggiungere”. E’ l’indignata analisi di Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato indipendente di Polizia, a proposito di una situazione che “vede il comparto sicurezza – aggiunge – sempre più abbandonato sul piano degli interventi seri ed efficienti, e sempre più in balìa di trovate clownesche che insultano l’intelligenza degli operatori delle Forze dell’Ordine, e la buona fede ed il sacrosanto diritto dei cittadini ad essere tutelati”. “Come può il Ministro ignorare gli appelli che provengono dagli amministratori radicati sui territori, cosa farà? Dirà anche a loro che sono pazzi visionari, o che inventano esigenze che non sono reali, come fa puntualmente con i Sindacati? A ben vedere, è proprio questo che ha fatto. Ha tranquillizzato tutti spiegando che il problema è risolto con i militari che pattugliano a piedi le zone a rischio. Peccato che non abbia spiegato che i militari, preziosi e valorosi nello svolgimento dei compiti che gli sono propri e per i quali sono addestrati e preparati, hanno invece veramente ben poco da fare per le strade del Milanese e dell’Italia in generale. Non ha spiegato che essi non hanno la possibilità di esercitare neppure le più banali attività che sono proprie degli Operatori delle Forze dell’Ordine che, invece di fare (ci si passi il termine colorito) da ‘balia’ ai militari, dovrebbero essere messi in condizione di operare, con una risposta adeguata alle gravissime carenze di uomini e mezzi che li affliggono. Mi domando, chi ci governa quanto pensa che potranno ancora sopportare i cittadini?

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fondi Sociali Europei per l’Abruzzo

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

“Il problema è che se soldi così indispensabili all’Abruzzo non sono stati spesi ciò è sinonimo del fatto che con molta probabilità i beneficiari di questi interventi, che presumibilmente vengono scelti a tavolino, questa volta non sono stati individuati con prontezza da quelle cariche istituzionali e politiche che ormai usano questi strumenti subdoli e deficitari per professione”. Questo il primo amaro commento della viceresponsabile per l’Abruzzo dell’Italia dei Diritti Barbara Del Fallo alla notizia che, dei 317 milioni di euro di Fondi Sociali Europei a disposizione della regione per il periodo 2007-2013, ne sono stati spesi solo una cifra pari al 5 per cento e ciò che è peggio è che il tempo per poterne usufruire sta per scadere. Prosegue indignata l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro: “Il fatto che il restante 95 per cento della somma non sia stato usato danneggia fortemente in modo irreversibile, data la situazione politico-sociale e lavorativa della regione, la condizione economica già in forte deficit in conseguenza agli scandali finanziari legati al settore sanitario, al disastro economico causato dal terremoto e in seguito soprattutto alla crisi occupazionale che di giorno in giorno mette in ginocchio la forza-lavoro regionale. I nostri politicanti – conclude stizzita la Del Fallo – farebbero bene a ricordarsi almeno ogni tanto non di rinsaldare le proprie tasche ma di utilizzare questi fondi che per loro sono superflui, vista la posizione economica raggiunta, per creare nuovi posti di lavoro che sono – e qualcuno glielo dovrebbe ricordare se loro sono così ‘smemorati’ – il motore economico essenziale per garantire la sopravvivenza e la crescita di ogni società civile”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuove e vecchie epidemie

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Roma 2 marzo 2010 ore 17,00 – 19,00 Campus Bio-Medico – Via Alvaro del Portillo, 21 (Trigoria) si terrà la cerimonia inaugurale della Mostra storico-scientifica “Vecchie e Nuove Epidemie: dalla peste nera alla pandemia influenzale”.  Dopo interventi di apertura tra cui quello di Isabella Menichini, Direttrice dellì’Istituto per gli Affari Sociali parleranno: Walter  Pasini:  curatore della mostra e direttore del Centro di Travel Medicine and Global Health  Perchè  una mostra sulle epidemie  Massimo  Ciccozzi: epidemiologo – ricercatore presso l’Istituto Superiore di Sanità di Roma Gli attuali strumenti tecnologici per lo studio del fenomeno epidemico Dominique Corti: Fondazione Corti di Milano Più forte di Ebola. Diario di un’epidemia in Uganda  dalla testimonianza di una protagonista.  Modera: Giovanni Mottini docente del Campus Bio-Medico La mostra sarà esposta presso il Campus Bio-Medico dal 1° al 12 marzo 2010. La Mostra consiste in 65 pannelli che illustrano le caratteristiche epidemiologiche e storiche delle principali malattie epidemiche ed oltre 100 oggetti (patenti e fedi di sanità, editti di sanità, libri antichi, oggetti di fede e di superstizione). Le epidemie hanno sempre attraversato il cammino dell’uomo seminando lutti e sofferenze e provocando importanti effetti demografici, economici e sociali.  Le epidemie rappresentano ancor oggi un problema di salute mondiale alla luce della globalizzazione economica e della grande mobilità internazionale. Pertanto, la sanità pubblica deve essere in grado di fronteggiare tempestivamente ed efficientemente ogni sfida mondiale. L’esperienza recente di gestione sanitaria della pandemia influenzale da virus A/H1N1 ha messo in evidenza, non solo in Italia, grandi difficoltà sul piano organizzativo, scientifico, comunicativo nel fronteggiare l’emergenza sanitaria. La mostra intende portare a conoscenza delle Istituzioni, delle Università e del personale sanitario il patrimonio di conoscenze e di valori attraverso secoli di lotta alle grandi epidemie. “Chi non conosce il suo passato – scriveva Ippocrate di Kos – rimane un bambino”. http://www.vecchieenuoveepidemie.org.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maxi frode all’Erario

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

“Resto allibito dal comportamento di questi furbetti che, eludendo il fisco, compiono una frode nei confronti dello Stato e quindi, di tutti i contribuenti. Dovrebbero provare vergogna per aver preso in giro cittadini onesti, precari, disoccupati, cassintegrati”. E’ durissimo il commento del vicepresidente dell’Italia dei Diritti Roberto Soldà, in merito alla vicenda della maxitruffa allo Stato da oltre due miliardi euro, che ha portato all’arresto di 56 persone tra cui il fondatore di Fastweb Silvio Scaglia e l’ex amministratore delegato della Telecom Italia Sparkle Stefano Mazzitelli. Le due società avrebbero eluso l’Iva attraverso false fatturazioni di conti telefonici. I fondi poi venivano riciclati su conti esteri per l’acquisto di immobili, gioielli e auto. Nella vicenda è emerso anche il ruolo della ‘ndrangheta, grazie alle intercettazioni che hanno coinvolto nella bufera l’imprenditore romano Gennaro Mokbel e il senatore del Pdl Nicola Di Girolamo. In merito a questo secondo filone di inchiesta, l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro constata amaramente come “questo gravissimo evento, evidenzi ancora una volta le connivenze tra criminalità organizzata e politica. Un plauso va fatto al lavoro di magistrati e forze dell’ordine, i quali – conclude con una vena polemica Soldà – senza l’ausilio delle intercettazioni, mai avrebbero scoperto questo intreccio criminale”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bonino sospende sciopero fame e sete

Posted by fidest press agency su domenica, 28 febbraio 2010

Dichiarazione di Emma Bonino, candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio “Dopo 111 ore dall’inizio dello sciopero totale della sete e della fame, alle ore 12 di oggi ho deciso di sospendere la mia azione nonviolenta di fronte alle oggettive scadenze di un processo elettorale illegale. Ciò non significa che interromperò la mia battaglia sulla legalità, lo stato di diritto e la democrazia nel nostro paese che, anzi, continuerò con tutte le mie forze, con altri strumenti e altri metodi legali a mia e a nostra disposizione. E spero che chi mi ha sostenuto, incluso quegli amici e compagni che ieri mi hanno esortato ad interrompere lo sciopero, continueranno questa battaglia con me e che le file vadano ad ingrossarsi sempre di più perché la situazione di illegalità ha raggiunto livelli da tempo insostenibili per qualsiasi sistema democratico, soprattutto quello italiano dove le istituzioni hanno un elemento di fragilità in più e che da tempo hanno la tendenza a negare se stesse invece di rappresentare punti di riferimento per i cittadini. Sin dall’inizio ho posto la questione delle regole e della trasparenza per la Regione Lazio come presupposto per la praticabilità di qualsiasi programma di governo, perché anche il più buono, il più eccelso dei
programmi, non può essere attuato in assenza di regole minime di trasparenza e legalità, ma anzi verrà travolto, mortificato, reso inattuabile se il contesto nel quale operare non cambia radicalmente. In questi giorni ho ripetuto che il tema della legalità “è” campagna elettorale, che gli incontri con le associazioni di categoria e territoriali, le visite nelle borgate di Roma e nelle province, pur utili e funzionali alla campagna rischiano di rimanere solo delle buone intenzioni se non si riesce ad andare oltre, alla radice dei problemi e porre rimedio alle opacità, alle incrostazioni, alle storture che sono così evidenti: basta guardare alla maniera con la quale si è arrivati ad accumulare dieci miliardi di debiti nella sanità, alle gare d’appalto e alle nomine fatte con metodi ben lontani dagli standard europei ed internazionali, a certi privilegi di cui godono gli stessi eletti…Non smetterò certo ora di ripetere che legalità e trasparenza riguarda tutta l’Italia e quindi anche il Lazio. Anzi, è proprio da qui, dal Lazio, che può e deve partire la riscossa civile e democratica nel paese, è da questo territorio e da questa regione che la bandiera della legalità deve essere rialzata, affinché anche i nostri contenuti politici e di programma ne escano rafforzati e non infangati.”

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »