Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 201

Cile: i primi interventi Caritas

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 marzo 2010

Il Presidente della Conferenza episcopale cilena, S.E.Mons. Alejandro Goic, ha confermato la pronta attivazione della Chiesa locale e in particolare della Caritas per stare accanto alle famiglie colpite e a quanti hanno perso affetti e abitazioni  I centri Caritas nelle 5 arcidiocesi – Antofagasta • La Serena • Santiago • Concepción • Puerto Montt – e nelle 18 diocesi del Paese – Arica • Iquique • Copiapó • San Felipe • Valparaíso • Melipilla • San  Bernardo • Rancagua • Talca • Linares • Chillán • Los Ángeles • Temuco • Villarrica • Valdivia • Osorno •  Ancud • Punta Arenas – sono stati mobilitati con il sostegno delle parrocchie.  Le comunità cilene sono state invitare offerte in denaro alla Caritas e a consegnare alimenti nelle  parrocchie di Santiago, oltre che nei Collegi Isabel la Católica e Sagrados Corazones de Alameda, e nel Seminario Pontificio Minore.  In particolare al momento sul posto non si raccolgono né vestiti, né medicinali, ma solo alimenti non deperibili: riso, pasta, latte in polvere, aceto,  Il vicario per la pastorale sociale e direttore della Caritas di Santiago, don Rodrigo Tupper ha lanciato a sua volta un appello alla solidarietà, chiedendo aiuti concreti.  I primi aiuti si stanno distribuendo nelle zone di Maule e Bío Bío che sono le più colpite.  La situazione resta comunque complessa e problematica.  S.E.Mons. Ricardo Ezzati, Arcivescovo di Concepción, stigmatizzando i comportamenti di quanti compiono “un secondo terremoto”, con azioni di sciacallaggio, ha ricordato l’impegno dell’arcidiocesi negli ultimi anni nel settore educativo e formativo che ha consentito di avere comunità fondamentalmente coese e solidali che sapranno affrontare anche questa sfida. Ha poi sottolineato che con il passare delle ore ci si sta organizzando sempre meglio, anche se permangono difficoltà di collegamento soprattutto con le parrocchie lungo la costa. Per sostenere gli interventi in corso si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite  C/C postale N. 347013 specificando nella causale: Emergenza terremoto Cile  Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:  UniCredit Banca di Roma Spa, via Taranto 49, Roma Iban: IT 50 H 03002 05206 000011063119 Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma  Iban: IT 95 M 03069 05098 100000005384  Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma  Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113  CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: