Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Infezioni urinarie

Posted by fidest press agency su martedì, 2 marzo 2010

Non tutti gli approcci alle infezioni delle vie urinarie, a parità di efficacia, comportano lo stesso uso di antibiotici. Uno studio pubblicato sul British medical journal, condotto in oltre 300 donne non gravide d’età compresa tra 18 e 70 anni, ha verificato la gestione di queste infezioni mediante assunzione antibiotica eseguita in base a 5 approcci differenti: subito, su base empirica; entro 48 ore, sempre su base empirica; in maniera mirata dopo esecuzione di dipstick test,  piuttosto che valutazione di dati clinici, quali per esempio opacità e odore delle urine o, infine, dopo risultato positivo dell’analisi sul mitto intermedio.  I risultati evidenziano come, a livello di controllo dei sintomi, tutte e cinque le strategie risultino sovrapponibili. Diverso, invece, il risultato sul fronte dell’impiego di antibiotici che può essere ridotto in virtù di una prescrizione ritardata su base empirica o dopo risultato di dipstick test. (L.A.).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: