Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 330

Archive for 3 marzo 2010

Regionali Lazio: ammessa lista civica Polverini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

In effetti la lista civica della Polverini non era stata messa in discussione. Si è trattato, semplicemente, di dover perfezionare la posizione di due candidati Ettore Viola e Valeria Gangemi per via di una incompleta documentazione anagrafica. Appena è stato provveduto ‘ammissione è stata automatica. La Polveriti assicura i suoi elettori: “la mia lista, è presente in tutte le province ed è stata ammessa senza riserva”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali Lombardia: escluso Formigoni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

La Corte d’Appello di Milano non ha ammesso la “Lista per la Lombardia” di Roberto Formigoni. E’ stato così respinto il ricorso presentato dai responsabili della lista avverso il precedente provvedimento di esclusione. Massimo Corsaro, vice coordinatore regionale del Pdl ha espresso l’intenzione di ricorrere al Tar per chiedere la riammissione alle elezioni regionali.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali: “Giovane Italia” con La Russa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Non so se fanno più sorridere le dichiarazioni di De Magistris e dell’IDV o quelle del PdCI o gli altri innumerevoli deputati e senatori del centro sinistra che in queste ore,  in merito alle dichiarazioni del ministro La Russa, non avendo nient’altro di meglio da fare, hanno fatto a gara a chi la sparava più grossa – sono le parole di Luciano Cavaliere, dirigente nazionale della Giovane Italia. Siamo all’assurdo dalla marcia su Roma e alla rievocazione dello squadrismo fascista, all’intervento dei caschi blu per garantire elezioni, eppure a comprendere le parole del coordinatore del PDL ci si mette poco. So che farò dispiacere alcuni esponenti politici del centro sinistra ma nessuna evocazione nostalgica, dal canto nostro – ha continuato Cavaliere – noi giovani ci sentiamo presi in giro, vogliamo essere liberi di scegliere i nostri candidati il 28 e il 29 in tutta Italia ed è per questo che oggi i ragazzi di Azione Universitaria hanno contribuito alla manifestazione di protesta nel rettorato di Roma Tre. Quindi niente colpi di stato ne pseudo marce, tutto il nostro sostegno al ministro La Russa e al PdL, in compenso apriremo ad ore una sottoscrizione per richiedere alle tv italiane, di permettere ad alcuni politici di sinistra, di esibirsi a zelig o ad altri spettacoli di cabaret.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regionali: Dichiarazioni del Ministro La Russa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

“Le parole del ministro La Russa dimostrano che il Pdl sta perdendo la testa”. Lo dichiara il senatore del Pd Raffaele Ranucci in merito alle dichiarazioni rilasciate dal Ministro della Difesa a Repubblica e a Il Riformista in cui afferma che, in caso di esclusione delle liste, gli esponenti del Pdl sono “pronti a tutto” e che “nemmeno per sogno” accetteranno un’esclusione.  Continua Ranucci: “Alle parole dal sapore inquietante e vagamente eversivo del Ministro La Russa il Pd risponde che il rispetto delle leggi non è un’optional e non può essere preso sotto gamba come il Pdl sta facendo per beghe interne, sciatteria ed eccesso di presunzione. I toni del ministro non trovano alcuna giustificazione e sono molto preoccupanti poiché indicano, da parte di un componente del governo che riveste un ruolo importante e di estrema delicatezza, uno sprezzo per le fondamenta della nostra democrazia: il rispetto delle leggi e la divisione dei poteri. Ci auguriamo – conclude Ranucci – che La Russa smentisca al più presto le sue dichiarazioni”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Occupato Rettorato dell’Ateneo Roma Tre

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Roma 3/10/2010. Il Coordinamento degli studenti per la Democrazia e per il Merito ha occupato il Rettorato dell’Università degli Studi di Roma Tre e la sala del Senato Accademico, il luogo simbolo delle scelte di indirizzo politico dell’Ateneo e del confronto democratico tra generazioni e tra le diverse componenti accademiche. E’ stato emesso il seguente comunicato a firma di Andrea Volpi capogruppo del Centro Destra Universitario al Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari: “Abbiamo occupato oggi perché sentiamo l’obbligo di lanciare un grido di allarme rispetto al leviatano burocratico che blocca le riforme, ingessa la società italiana sullo stato quo e rischia di cancellare i diritti invece che tutelarli. Siamo qui per difendere la Democrazia perché deve essere garantito ai cittadini il diritto di scegliere liberamente se votare Polverini, Bonino, Popolo della Libertà, Partito Democratico o quant’altro, poiché il sistema democratico non può crollare sotto i colpi di una burocrazia amministrativa, che è più dura o più morbida a seconda delle circostanze. Siamo qui per sostenere il Merito, perché la riforma universitaria deve essere approvata ed applicata tempestivamente, superando i tentativi dei gruppi di potere accademici di farla arginare utilizzando le solite prassi ostruzionistiche. Solo così si potrà consentire il necessario ringiovanimento della classe docente, l’introduzione del cartellino per attestare la presenza dei professori ben pagati alle lezioni ed ai ricevimenti, un nuovo modello di governance e di valutazione che premierà gli Atenei e i corsi di studio che funzionano, formano giovani realmente preparati e producono ricerche utili per la comunità nazionale. Senza Democrazia e Merito, senza questi fondamentali ingredienti non c’è futuro per il Paese”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manuela Franco: Ritratti di famiglia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Milano fino al 13/3/2010 Via Mac Mahon 14/7, Associazione Culturale Renzo Cortina A cura di Stefano Cortina  Dedicato a Alda Merini  -Ho imparato a guardare dall’interno per vedere all’esterno, spio la vita e non ho paura del male, lo sostengo per liberarmene. Amo dipingere perche’ nessuno me l’ha chiesto e a questo proposito ho letto tutto cio’ che c’e’ da sapere sulla crudeltà e il dolore, vivendolo in prima persona con il coraggio dell’amore. Dedico questa mostra a una persona, a un poeta straordinario che del dolore e della crudeltà di un male ha saputo purificare la sua anima per liberarla da se stessa.  La mostra presenta un’installazione di oltre trecento dipinti su carta, formato 20×30, che l’artista milanese ha realizzato ispirandosi alla famiglia intesa come il corpo sociale delle nostre esistenze. Famiglia sono coloro che ci circondano, che abitano e frequentano il nostro passato, come il presente e l’onirico mondo dei sogni. (maniela franco)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esperimento da brivido per il mago Gabriel

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Repubblica di San Marino 13 marzo alle ore 21.00 si svolgerà al Teatro Nuovo il Festival Internazionale della Magia, manifestazione a scopo benefico patrocinata dalle Segreterie di Stato per il Turismo e per la Cultura.  Come ogni anno il Mago Gabriel, all’anagrafe Gabriele Merli, per l’occasione si cimenterà in una prova “al limite” di cui in Italia non si conoscono precedenti.  Quest’anno l’esperimento si svolgerà presso l’Aviosuperficie di Torraccia a Domagnano due giorni prima della manifestazione, l’11 marzo. Si tratterà di una prova di resistenza sottozero, dove il Mago si immergerà per una  o due ore nel ghiaccio, fornito dalla Ghiaccio Express di San Marino, uno dei maggiori produttori di ghiaccio in Europa.  Effettuate le visite mediche preventive, il Mago potrà realizzare l’esperimento in pubblico a condizione che un medico sia presente per tutta la durata della prova. Il suo battito cardiaco sarà costantemente monitorato con macchine collegate al suo corpo immerso nel ghiaccio e sarà presente un’ambulanza con animatore a bordo e due guardie giurate con scalpelli pronte ad intervenire.  Il tutto sotto gli occhi dei giornalisti invitati ad assistere all’esperimento. (gabriel)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teatro: diario di un pazzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Roma Teatro Ghione dal 9 al 21 marzo Via delle Fornaci 37, per la regia di Livio Galassi Diario di un pazzo (che amava Shakespeare)  di Anna Mazzamauro da Nikolaj Gogol Adattamento musicale, Direzione musicale e Fisarmonica: Riccardo Taddei Violino: Claudio Merico Coreografa: Ermanna Mandelli Costimi: Grazziella Pera Si ispira al “Diario di un pazzo” di Nikolaj Gogol, il nuovo intenso lavoro scritto ed interpretato da Anna Mazzamauro, dal titolo “Diario di in pazzo (che amava Shakespeare)”, in scena al   ll racconto è un viaggio nella doppiezza, nella schizofrenia di un uomo niente affatto particolare; l’iter di un attore frustrato  – dal non essere mai riuscito a realizzare le proprie ambizioni – a tal punto da smarrire identità e ragione. L’infinita amarezza e crudeltà del destino del protagonista, che amava Shakespeare,  è annegata nell’ironia e nella comicità che fanno di questo personaggio l’archetipo dei “non eroi”.
Il testo di Anna Mazzamauro nasce proprio nel 2009 – anno del bicentenario della nascita di Gogol’ –  per celebrare il grande scrittore e drammaturgo russo e soprattutto il suo legame con Roma e l’Italia. Il 25 marzo del 1837 infatti Gogol’ arriva a Roma e il grande scrittore russo s’innamora della città eterna e come lui stesso dichiara trova “la patria della sua anima”, il luogo dove “la sua anima viveva prima ancora che [venisse] alla luce”. A Roma – dove respirando l’aria che “faceva venire voglia di trasformarsi in un gigantesco naso, con narici grosse come secchi” per “farci entrare almeno 700 angeli” – Gogol’ è veramente felice come scrittore e come uomo. Ama Roma e il popolo italiano, dotato di grandissimo senso estetico, ammira la natura dell’Italia e la sua arte. Per Gogol’ il teatro era un’arte sublime, di grande rilievo sociale., un’arte della quale Anna Mazzamauro è oggi Maestra e che mette a completa disposizione del pubblico che da sempre la ama in questo suo testo  “Diario di un pazzo (che amava Shakespeare)”, ospirato proprio al “Diario di un pazzo” di Nikolaj Gogol. In contemporanea con lo spettacolo, dal 9 marzo sarà in libreria il libro dal titolo “Adattiamoci” di Anna Mazzamauro, edito da Graus Editore. (mazzamauro)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mal di schiena da ufficio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Oltre l’80% delle persone l’ha provato almeno una volta nella vita ed è la prima causa per assenza dal lavoro. Il mal di schiena, secondo i dati dell’European Agency for Safety and Health at Work, è la vera piaga del 21esimo secolo. E la causa principale è la postura, come rivela una ricerca condotta tra 15milla persone in 7 paesi Europei dall’Osservatorio europeo del mal di schiena dell’Unione dei chiropratici europei. «A soffrirne sono soprattutto le persone che passano molte ore sedute a una scrivania o davanti a un computer – afferma Alberto Bergamin, amministratore delegato di Tempur, specialista mondiale del riposo -. Una postura scorretta protratta per lunghi periodi, può portare a dolori molto fastidiosi alla schiena. È una condizione debilitante che si può prevenire assumendo una posizione corretta durante il giorno e dormendo nel modo corretto durante la notte, utilizzando un supporto adatto». Tempur, azienda leader nel settore del riposo, non ha pensato solo a materassi e cuscini pera garantire notti serene grazie allo speciale materiale brevettato dalla Nasa, ma ha anche voluto fornire un aiuto per il giorno. «È importante concentrarsi sulla propria postura più volte durante il giorno, senza mantenere troppo a lungo la stessa posizione e ricordandosi di fare pause frequenti quando si lavora alla scrivani e al computer – aggiunge Bergamin -. Riuscirci non è semplice, per questo Tempur ha creato dei supporti che aiutano le persone a trovare la corretta posizione».  Contro il cosidetto mal d’ufficio, Tempur propone una doppia arma: il supporto lombare, che si appoggia sullo schienale, in combinazione con il cuscino per seduta o con il cuscino a cuneo. Il supporto lombare si adatta perfettamente alla curvatura della colonna vertebrale grazie alle regolazioni in altezza, al profilo anatomico e alle proprietà allevia pressione dell’esclusivo materiale Tempur. Per ottenere i maggiori benefici è possibile abbinarlo con dei cuscini da appoggiare sulla sedia. Ne esistono di due tipi: il cuscino per seduto, che distribuisce il peso uniformemente sull’intera superficie del corpo permettendo di restare seduti a lungo, e il cuscino a cuneo, che dà sollievo alla schiena in modo naturale. Grazie alla sua configurazione, spinge in avanti il bacino, consentendo di assumere una postura verticale. È consigliato soprattutto agli utenti di personal computer. (cuscino)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terrorismo: Il percorso di un libro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Roma. Per il previsto incontro nella capitale del 18 marzo per le ore 18 a Melbookstore (Via Nazionale 252), ci saranno gli interventi dei giornalisti e scrittori Mimmo Liguoro, Sergio Velluti e Simone Di Meo. Incontro, a cui farà seguito un buffet-aperitivo. L’autrice aveva già precedentemente presentato il suo libro a Roma in due occasioni, il 20 novembre presso la Camera dei Deputati – Sala del Refettorio, con interventi di Giuseppe Esposito, senatore della Repubblica e vicepresidente del COPASIR, Andrea Martelletti, presidente del Centro Studi Internazionali, Marco Minniti, presidente Fondazione ICSA, Gennaro Sangiuliano, giornalista e scrittore e Piero Luigi Vigna, magistrato, l’11 febbraio presso la Libreria Giuridica Medichini, con interventi di Giancarlo Capaldo, magistrato, Massimo Martinelli, giornalista de Il Messaggero ed Enzo G. Castellari, regista. “Il terrorismo” è il recente saggio con cui Antonella Colonna Vilasi ha ricostruito intrighi ed eventi insurrezionali legati alla lotta armata. Fatti, perlopiù, caratterizzanti il corso degli anni ’60 e ’70 della nostra più recente storia. Un libro che, durante tre mesi di presentazioni, ha suscitato molteplici interessi ed attenzioni andando ad alimentare ulteriori prospettive ed analisi. All’imminente incontro di Napoli di venerdì 5 marzo, con Franco Roberti, procuratore della Repubblica di Salerno, Domenico Ciruzzi, avvocato penalista e Pasquale Esposito, giornalista de Il Mattino, sarà presente anche l’autrice. Un evento che fa seguito al caloroso incontro dello scorso 10 febbraio svoltosi a Salerno, dove, per l’occasione, è intervenuto anche il giornalista Mariano Ragusa, oltre i già annunciati ospiti. L’incontro di Napoli è previsto alle ore 18:00, presso la libreria Guida Port’alba (Via di Port’alba, 19). Trame nere e trame rosse, che si susseguono, sullo sfondo di decenni convulsi, fortemente ideologizzati. Trame testimoni, soprattutto, di un muro, quello di Berlino, a segnare i confini geopolitici del mondo. A Torino sono previste diverse presenze, tra le quali quelle di Piero Boldrin, professore, Luisa Casa, psicologa carcere minorile Torino, Paolo Garlando, criminologo, Gianni Macchioni, magistrato, Marco Margrita, giornalista e Giuseppe Rollè, ricercatore in criminologia. L’appuntamento è per giovedì 11 marzo alle ore 18:00, presso la Libreria Zanaboni, in Corso Vittorio Emanuele 41. Nel frattempo in Calabria, dopo Catanzaro, il libro tornerà il 19 marzo con la presentazione a Cosenza presso la Libreria Ubik (via Galliano 4) alle ore 18:00. Ad aprile, invece, la programmazione si sposta nel Salento, con l’incontro di Lecce annunciato per il giorno 8, presso la Casa delle Donne. Il 6 maggio sarà la volta di Firenze presso la Libreria Edison, quindi Bologna e Padova in date ancora da definire. (terrorismo)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ACG Vision4: approdo sicuro delle imprese italiane

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Mercati complessi e scenari imprevedibili, evoluzioni tecnologiche e nuove prospettive all’insegna del web 2.0,  ma tra le molte variabili le ACG, oggi ACG Vision4,  rimangono  una delle grandi certezze delle imprese italiane:  consentono di gestire i processi aziendali in maniera integrata e  di trasformare le informazioni in valore di business,  permettono di migliorare l’efficienza e la competitivà, sono semplici da utilizzare e pronte ad evolvere in fuzione delle  esigenze delle aziende.    Questa volta i Business Partner hanno scelto di incontrare i clienti proprio su un veliero abbinando l’emozione e il fascino di un viaggio nel mare e nel tempo con la concretezza del business e delle sfide economiche.  A Venezia, il 26 febbraio è stata la volta di Sinapsi Informatica Srl e Macro Group Spa, ad Ancona il 4 marzo sarà Ankon Group ad ospitare i clienti e l’8 marzo a Palermo toccherà a Elmi Software Srl.  La scelta di questa formula, rigorosamente su invito, ha avuto un grande successo e non è passata inosservata nella vita cittadina.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Bocelli sulla “Walk of Fame”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

E’ un  meritato riconoscimento al nostro Grande Artista che porta alto il nome dell’eccellenza italiana nel mondo”. Gli auguri a Bocelli che oggi vede assegnata la stella a suo nome sulla Walk of Fame, la famosa passeggiata delle stelle, arrivano dal Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo. “Bocelli incarna l’eccellenza italiana per la sua bravura ed un talento che ha varcato gli oceani ed è proprietà ormai del mondo intero. Lo stupore dimostrato dall’Artista nel commentare l’assegnazione della stella a suo nome la riconosco nella modestia dell’uomo che ha regalato a noi romani tante emozioni con l’Omaggio a Roma, il cortometraggio firmato da Franco Zeffirelli, che ci ha consentito di realizzare il più bel biglietto da visita della Capitale. Il filmato sta facendo il giro del mondo riscuotendo ovunque un enorme successo ed è richiesto da tutte le ambasciate;  lo stesso Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, lo mostra ai Capi di Stato che gli fanno visita – racconta Cutrufo.  “Omaggio a Roma è un prodotto di grande livello che mette insieme, con Bocelli, la Bellucci e l’incomparabile firma di Franco Zeffirelli, le eccellenze italiane, quelle per le quali il nostro Paese è noto nel mondo. Auguri Andrea!”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cooperative agricole: stabile il bilancio 2009

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Leader tra le organizzazioni di rappresentanza della cooperazione agricola, Confcooperative-Fedagri Fvg riunirà i soci in assemblea venerdì 5 marzo alle 10, per il rinnovo degli organi direttivi a villa Manin (Codroipo). Nel 2009, le 188 cooperative rappresentate da Confcooperative-Fedagri Fvg hanno realizzato un fatturato pari a 573 milioni di euro impiegando un numero di addetti pari a 1.182 unità e 16 mila 474 soci. A tracciare un primo bilancio dell’anno da poco concluso, è il segretario regionale di Confcooperative Fvg, Nicola Galluà. «Il 2009 si è chiuso con risultati sostanzialmente stabili per le nostre cooperative agricole, influenzato dal positivo andamento del 2008. All’orizzonte, molte incertezze. Sui prezzi all’origine, a esempio, – sottolinea Galluà – che, finalmente quest’anno, ci auguriamo possano crescere affinché diminuisca il differenziale rispetto al prezzo al consumo. E’ auspicabile anche una riduzione dei costi e degli oneri sociali che incidono pesantemente sui bilanci delle imprese. Ci aspettano tempi difficili e, per questo – conclude il segretario regionale – , dobbiamo attrezzarci con misure specifiche salvaguardando i soci, le loro produzioni in Italia e all’estero, nonché valorizzando le peculiarità del modello d’impresa cooperativa, il più importante caposaldo a difesa del reddito degli agricoltori». In questo contesto si inseriscono i progetti sui quali Fedagri Fvg intende investire primo fra tutti Fedagrirete, iniziativa varata dalla direzione nazionale che si concretizzerà nell’offerta di nuovi servizi (agricoli ma anche assicurativi e fiscali) ai soci agricoltori e alle loro famiglie. Orientato a valorizzare le produzioni dei soci agricoltori attraverso la vendita diretta è il progetto “Qui da noi”,  il nuovo marchio che aiuterà i consumatori friulani e italiani a riconoscere i prodotti delle cooperative agricole associate a Fedagri-Confcooperative. Il progetto intende valorizzare gli oltre 2 mila negozi e spacci aziendali (120 quelli in Fvg) delle cooperative aderenti a Fedagri e l’operato degli oltre 500 soci agricoltori che lavorano e trasformano prodotto italiano, di assoluta qualità, garantito da rigorose certificazioni di filiera.  Ad introdurre l’assemblea sarà il presidente di Confcooperative Fvg Franco Bosio al quale seguirà la relazione del presidente uscente di Fedagri Fvg, Noè Bertolin. Maurizio Gardini, presidente nazionale di Confcooperative-Fedagri illustrerà il progetto nazionale per la cooperazione agricola. Concluderà i lavori, l’assessore regionale alle risorse agricole Claudio Violino.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Censura editori su web

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

I senatori radicali Marco Perduca e Donatella Poretti, in collaborazione con l’Associazione radicale Agorà Digitale, presenteranno una interrogazione parlamentare in merito al video di Marco Travaglio censurato da Youtube per una erronea segnalazione di violazione del copyright. Si tratta di un abuso, causato della completa discrezionalità di Mediaset che ha la possibilità di censurare, con effetto immediato, qualsiasi contenuto che a suo giudizio violi il suo diritto di editore, tramite il meccanismo del *takedown*, già sotto accusa in numerosi paesi. Nonostante non ci sia alcuna prova che si tratti di una censura mirata al contenuto, pur critico nei confronti dei poteri forti, e non dell’errore di un tecnico, questo non limita la gravità dell’evento che dimostra come l’utente/cittadino sia in balia dei grandi gruppi editoriali italiani e quindi, potenzialmente, della loro censura. Marco Travaglio è personalità in grado di reagire per vie legali. Ma quanti sono gli utenti vittime di tali misure di cui non si saprà mai nulla? Chi controlla questo enorme potere di filtraggio? Quali sono le contromisure per punire tali abusi? A queste domande è urgente che il governo risponda.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Troppo antimonio nei succhi di frutta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Livelli di antimonio molto al di sopra dei limiti previsti dall’Unione europea per l’acqua potabile rilevati in 16 tipi di succhi di frutta e spremute commercializzati nel Vecchio Continente (Danimarca, Scozia e Grecia). Sotto la lente dei ricercatori c’è una sostanza collegata al rischio cancro che, secondo il team che ha condotto lo studio, supera in alcuni casi anche di due volte e mezzo il limite ritenuto sicuro dall’Ue per l’acqua potabile. Stando alla ricerca, pubblicata sul Journal of Environmental Monitoring da scienziati dell’Università di Copenhagen (Danimarca), la sostanza nel mirino sarebbe passata nel succo dalle bottiglie di plastica e cartoni. Risultati definiti preoccupanti dagli stessi ricercatori, che sottolineano l’importanza di indagare più a fondo sul fenomeno. Secondo precedenti studi, ricorda il quotidiano britannico Daily Mail, l’antimonio è stato collegato al rischio di tumori e problemi cardiaci e polmonari. Il team ha aggiunto che la sostanza è stata scoperta in 16 tipi di succhi ai frutti rossi (con fragola, more e frutti di bosco) e bevande alla frutta.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Propaganda elettorale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

In vista delle elezioni regionali e amministrative del 28 e 29 marzo 2010, e degli eventuali turni di ballottaggio previsti per aprile, il Garante della Privacy, con provvedimento pubblicato nella G.U. n. 43 del 22 febbraio 2010, ricorda le prescrizioni cui devono attenersi partiti politici, comitati promotori, sostenitori e candidati, per l’utilizzo dei dati personali dei cittadini ai fini di comunicazione politica e propaganda elettorale. Fino al 31 maggio 2010 è consentito utilizzare i dati contenuti nelle liste elettorali per esclusivi fini di propaganda elettorale, senza che sia necessario il preventivo consenso dei cittadini, ma solo se i dati sono raccolti direttamente da pubblici registri, elenchi, atti o altri documenti conoscibili da chiunque e se il materiale propagandistico è di dimensioni ridotte. I titolari di cariche elettive possono utilizzare dati raccolti nell’ambito delle relazioni avute con cittadini ed elettori. Decorsa la data del 31 maggio, partiti, comitati promotori, sostenitori e candidati possono continuare a trattare i dati raccolti lecitamente, per esclusiva finalità di selezione di candidati, propaganda e comunicazione politica, solo se informeranno gli interessati entro il 31 luglio 2010; in caso contrario, i dati dovranno essere cancellati. È necessario il consenso per particolari modalità di comunicazione, come sms, e-mail, mms, per telefonate preregistrate e fax; lo stesso nel caso si utilizzino dati raccolti su Internet o ricavati da forum o newsgroup, e liste di abbonati ad un provider. Non sono in alcun modo utilizzabili: gli archivi dello stato civile; l’anagrafe dei residenti.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aiuti alimentari alla Somalia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

In seguito al rifiuto delle milizie islamiche Al Shabab di sostenere la ripresa degli aiuti umanitari del Programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP) in Somalia centrale e meridionale, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) denuncia la politicizzazione degli aiuti umanitari per la Somalia che mette in pericolo l’assistenza a circa un milione di persone vittime della guerra nel paese. L’APM accusa le milizie islamiche Al Shabaab e il governo USA di aver ingaggiato una lotta per il potere a spese della popolazione civile già sufficientemente provata. L’APM si appella quindi alla Lega Araba e all’Organizzazione della Conferenza Islamica affinché si impegnino a mediare tra le due entità e garantiscano così l’assistenza umanitaria alla popolazione nella Somalia centrale e meridionale. L’assistenza umanitaria non può e non deve essere legata a condizioni politiche, rammenta l’organizzazione per i diritti umani, e chiede al mondo musulmano di attivarsi ora per evitare un ulteriore peggioramento delle condizioni di vita e della carestia in Somalia. Solo i 22 paesi membri della Lega Araba e i 57 paesi rappresentati nell’organizzazione della Conferenza Islamica possono forse riuscire a far valere la propria influenza sulle milizie Al Shabaab. Le critiche al WFP arrivano però anche dal governo USA che accusa l’organizzazione dell’ONU di non essere capace di evitare il cattivo utilizzo degli aiuti umanitari. Secondo Washington, merci destinate agli aiuti umanitari sono state vendute dalle milizie per comprare armi. Da un’indagine interna del WFP l’accusa di Washington non ha alcun fondamento, ma ciò nonostante il governo USA, che è anche il maggiore finanziatore degli aiuti umanitari alla Somalia, ha ridotto nel 2009 il suo contributo da 270 milioni di dollari a 90 milioni. L’assistenza USA al WFP è inoltre legata alla condizione che nulla dei mezzi finanziari messi a disposizione venga utilizzato per corrompere i responsabili di blocchi stradali o per ottenere le autorizzazioni a usare porti e magazzini. Inoltre il governo USA chiede che le organizzazioni umanitarie denuncino qualsiasi tentativo delle milizie islamiche di ottenere profitti dagli aiuti umanitari. Le condizioni poste dal governo USA sono però irrealistiche e non potranno essere osservate da nessuna organizzazione. Praticamente in tutte le regioni in crisi le organizzazioni si vedono costrette a pagare tangenti per rendere possibili i trasporti di aiuti umanitari. Chi chiede che la Somalia divenga un’eccezione utilizza due pesi e due misure.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rischi all’udito da Fans

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Un rischio doppio di problemi all’udito negli uomini, in particolare quelli più giovani, che assumono regolarmente farmaci antidolorifici da banco. E’ quanto ha rilevato uno studio condotto da un’equipe della Harvard University di Boston (Usa), pubblicato sull’American Journal of Medicine. Secondo i ricercatori americani, il paracetamolo preso due volte a settimana arriva a raddoppiare (+99%) il rischio di sordità medio-grave negli uomini che non hanno ancora raggiunto i 50 anni d’età, ma anche altri antinfiammatori come l’aspirina (+33% rischi negli under 60) o l’ibuprofene (+61% rischi negli under 50) possono essere collegati a questo tipo di problema. Gli scienziati precisano comunque che le loro analisi, portate avanti su 26 mila individui di sesso maschile ogni due anni per 18 anni, non evidenziano che questi medicinali causano direttamente la sordità, ma hanno contribuito ad aggiungere evidenze sul legame fra l’uso di questi prodotti e la perdita dell’udito, su cui si indaga da tempo. E secondo gli esperti di Harvard, il problema potrebbe riguardare anche le donne, che in questo studio non sono state prese in considerazione. Sharon Curhan, uno degli autori, sottolinea: “data l’alta prevalenza dell’utilizzo regolare di analgesici nella popolazione e dato anche il grande impatto sanitario e sociale dei danni all’udito, questa rappresenta una questione di salute pubblica di grande importanza”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etica e bioetica in sanità

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Sovigliana di Vinci 6 marzo alle ore 11, nei locali dell’Agenzia in via Oberdan. Un appuntamento informativo e introduttivo per quanti fossero interessati a frequentare il corso di alta formazione “Etica e bioetica nelle professioni della salute”, organizzato dall’Agenzia per la formazione dell’Asl 11, si svolgerà  L’edizione di quest’anno sarà dedicata all’approccio metodologico per l’analisi dei casi clinici e sarà suddivisa in sei moduli. Le iscrizioni scadranno il 18 marzo 2010.  Il programma dettagliato e la scheda di iscrizione al corso, o ad uno o più moduli che si intende frequentare, sono reperibili sul sito http://www.usl11.toscana.it, nello spazio dedicato all’Agenzia per la formazione, alla pagina dei corsi di alta formazione organizzati dall’Agenzia, nella voce “area etica”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le case italiane diventano antisismiche

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2010

Dopo i drammatici eventi abruzzesi dello scorso anno, ci si è resi conto della necessità di una nuova normativa che regolasse la costruzione, secondo criteri antisismici, degli immobili di nuova costruzione. Un’analisi condotta da Gruppo Immobiliare.it, leader del settore immobiliare online, attraverso i dati raccolti dal suo sito NuoveCostruzioni.it, ha cercato di tirare le fila di cosa sia successo nell’ultimo anno e di come norme, costi e tempi di realizzazione di un immobile antisismico cambino rispetto a quelli di un immobile “tradizionale”.  I criteri di sicurezza antisismica secondo cui vengono realizzate le case dipendono dal rischio stimato che in quella zona si verifichino dei terremoti. Ciò che sorprenderà è scoprire che fino al 30 Giugno scorso, in molte zone d’Italia questo rischio era definito come non classificato e, ad esempio nell’area di Milano, non era necessario alcun accorgimento antisismico particolare per vedere approvato il progetto di edificazione. Il primo e importante cambiamento è che oggi non esistono più zone “non classificate” e tutti gli immobili il cui progetto è stato depositato dopo il 30 Giugno 2009 devono rispettare criteri di sicurezza antisismica. Fino ad oggi, le nuove costruzioni che, in Italia, corrispondono ai criteri stabiliti dalle nuove norme antisismiche sono il 27% del totale, ma data l’obbligatorietà della norma che non lascia più zone grigie di non classificazione, in futuro la percentuale è destinata a crescere notevolmente. Ma quanto costa la sicurezza della nostra casa? Secondo i dati raccolti da NuoveCostruzioni.it,  veramente poco. Mediamente, costruire una casa secondo i nuovi criteri antisismici costa appena il 10% in più. Se in un immobile “tradizionale”, infatti, la struttura incide sul costo totale per circa il 30% del valore, attenendosi alle regole imposte dalla nuova norma si passa a circa il 33%. Tradotto in cifre, se realizzare la struttura di un immobile prima costava 100.000€, ora creare un immobile assolutamente identico da un punto di vista estetico ne costa 110.000€, ma la sua struttura è antisismica. La sicurezza ha i suoi tempi e realizzare una casa a prova di terremoto comporta un’attesa maggiore per il compratore. Secondo i dati comunicati oggi, circa il 30% in più per la costruzione della sola parte strutturale; ma è un tempo decisamente ragionevole se si considera il beneficio che ne deriva.   La struttura, per essere conforme alla nuova normativa, deve superare il test con sollecitazioni tipiche della zona in cui viene costruita (ad esempio i vincoli per poter definire antisismica una costruzione a Milano sono molto meno stringenti che nella provincia dell’Aquila in quanto all’Aquila i sismi che possono verificarsi sono di grado molto superiore nella scala Richter).
Per costruire una casa che rispetti i vincoli di resistenza ai sismi attualmente in vigore vi sono prevalentemente tre tecniche: la prima e più semplice è l’allargamento delle sezioni dei pilastri portanti (pilastro più largo significa maggiore resistenza alle sollecitazioni); la seconda e più invasiva, almeno dal punto di vista estetico, è la simmetria in massa (ovvero rispetto ad una ipotetica linea verticale che delimita a metà la costruzione ci devono essere gli stessi pesi a destra e a sinistra); la terza è la regolarità in altezza, ovvero la struttura non deve presentare dissimmetrie evidenti sul piano verticale.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »