Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Mostra: Davide D’Elia

Posted by fidest press agency su giovedì, 4 marzo 2010

Roma  5 marzo – 20 aprile 2010 Vicolo S. Onofrio 10, Ex Elettrofonica, a cura di Andrea Aquilanti,  presenta nei suoi spazi una installazione site specific di Davide D’Elia. Curata dall’artista Andrea Aquilanti Ieri mi volsi a considerar altrui memorie (dalle quali mi trovai rinvigorito) F.P. è una mostra che riflette sulla memoria e sul tempo, facendo il verso nel titolo ai poemetti filosofici della nostra tradizione letteraria. Davide D’Elia definisce le sue opere degli “affreschi rabdomantici” e non a caso sceglie come immagine per la sua mostra un’antica rappresentazione del rabdomante, del cercatore d’acqua, personaggio a metà strada tra lo scienziato, il mago e il santone. Perché i suoi lavori cercheranno davvero l’acqua sulle pareti della galleria: perché le sue opere sono fatte di muffa. Davide D’Elia lavora sul residuo di “ciò che rimane”e sull’estetica della continua trasformazione che ci obbliga a considerare il passare.  Opere che tendono a svelare, e a gratificare la bellezza della nostra caducità e del nostro tempo che passa o meglio, che sta passando. La mostra viene curata da un altro artista Andrea Aquilanti con il linguaggio che gli è proprio: un’opera d’arte. Aquilanti che da anni lavora sul concetto di sdoppiamento della visione producendo opere di grande poesia e leggerezza, che alla pittura e al disegno uniscono la proiezione video, proietterà su una parete della galleria il suo commento all’opera di D’Elia. (davide)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: