Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Roma: concordato multe

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 marzo 2010

Mentre già sono oltre 125mila, su 235mila previste, le lettere inviate da Equitalia Gerit per l’adesione al cosiddetto “concordato” sulle multe, il Comune di Roma lancia un nuovo servizio on-line per i cittadini romani interessati alla definizione agevolata delle vecchie contravvenzioni mai pagate, relative a infrazioni al Codice della Strada commesse fino al 31 dicembre 2004. Dal portale del Comune (www.comune.roma.it) è possibile sapere subito, semplicemente attraverso il proprio codice fiscale oppure il numero di partita Iva nel caso di società, se si riceverà da Equitalia Gerit una comunicazione di pagamento. L’interrogazione è aperta a tutti, senza necessità di accreditamento ai servizi on-line del portale. Per utilizzare il servizio, basta entrare nell’Home Page, cliccare sulla destra “Concordato Multe” e, quindi, sul nuovo servizio “Verifica se stai per ricevere la comunicazione del concordato”. Il termine per aderire al concordato scadrà il prossimo 15 maggio. La definizione agevolata delle vecchie multe consente di ridurre mediamente di due terzi (in qualche caso anche di tre quarti) l’importo dovuto per mettersi in regola. Fino a oggi gli sportelli dedicati a fornire informazioni al pubblico non hanno registrato segnalazioni che evidenzino dubbi o criticità sull’andamento delle operazioni. L’elenco dei destinatari della comunicazione, ora consultabile anche in Rete, contiene, infatti, esclusivamente i nominativi di coloro che, dopo i controlli incrociati eseguiti tra la banca dati del Comune e quella dell’Agente per la riscossione, sono risultati intestatari di cartelle esattoriali non prescritte nel termine di 5 anni e 150 giorni dalla data dell’ultima notifica. Per evitare, tuttavia, possibili disagi connessi a una prevedibile intensificazione, in prossimità della scadenza, delle richieste di informazioni agli sportelli appositamente istituiti dall’Amministrazione, l’assessore al Bilancio e allo Sviluppo Economico, Maurizio Leo, invita i cittadini interessati a non attendere l’ultimo momento per eseguire eventuali verifiche sulla propria posizione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: