Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Festival der Philosophie

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Hannover festeggia tra il 8-11 Aprile 2010 il 2° „Festival der Philosophie“ sul modello italiano di quello di Modena.  L’evento è organizzato dalla città insieme alla facoltà di filosofia dell’Università di Leibniz. Il tema è quest’anno il rapporto Mensch- Natur- Technik, ossia l’ecosostenibità e il miglioramento della qualità della vita in città (ispirandosi da una parte alla Expo 2000 Hannover e dall’altra a quella di Shanghai del prossimo maggio).  50 Manifestazioni sorprenderanno i visitatori per la varietà dei loro percorsi: filosofico, aritistico-filosofico e sull’urbanità. Il Programma si può scaricare sotto: http://www.festival-der-philosophie.de Riportiamo il calendario delle manifestazioni:
Venerdì 9 aprile alle ore 14: Relazione del Prof. Dirk Althaus nell’Historisches Museum, in cui si sottolineano fatica e frustrazioni nell’agire in armonia con la natura nell’epoca dell’energia post-fossile. Segue Piccolo Concilio delle Donne su modelli, potenzialità e le trasformazioni dell’Amore, nella Chiesa St. Johannis. Vi partecipano cinque studiose di fama internazionale, per la maggioranza italiane.
Sabato 10 aprile alle ore 11 il Prof. Lütge nel Künstlerhaus parlerà della possibilità di adeguare il PNL all’economia reale del paese, grazie a nuovi indici per misurare la ricchezza di una nazione. Inoltre alle ore 15 nell’Università ci sarà una Tavola Rotonda sul futuro del concetto di libertà alla luce dei nuovi sviluppi della neurobiologia e poi, nello stesso luogo, il famoso filosofo-scrittore Richard David Precht cercherà di analizzare la discrepanza tra „quello che diciamo di volere“ e „quello che facciamo veramente“ e comunque di incoraggiare ad agire.
Domenica 11 aprile alle ore 10.30 nel Künstlerhaus: Relazione del Prof. Bernhard Taureck su “cosa ci rimane ancora da fare”. Interessanti mostre collettive di pittura: “Gli angeli della città” nella Marktkirche, aperta tutti i giorni del Festival, dalle ore 10 alle ore 18; da domenica 11 aprile alle ore 16 “Le città invisibili” nella Galleria Gallo Nero (Groß-Buchholzer Kirchweg 72), ispirata dal romanzo di Italo Calvino, organizzata dal Comites Hannover.
Arricchiscono l’evento Concerti di pianoforte di Xiao Xiao Zhu (sabato 10 aprile nella Chiesa St. Johannis), Constantin Barzantny (Hammerklaviersonate von Beethoven, domenica 11 aprile nel Künstlerhaus) e „la prima“ di nuove composizioni su testi filosofici (Philosophie und Muse um Mitternacht, Sabato 10 aprile alle ore 22 nel Künstlerhaus). Tutte le manifestazioni sono a ingresso libero, tranne qualche piccola eccezione. (A. Verrone)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: