Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Archive for 21 marzo 2010

Misure extragiurisdizionali negli appalti

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Il Consiglio dei Ministri n. 87 del 19/03/2010 ha approvato il  Decreto Legislativo in Attuazione della direttiva 2007/66/CE che modifica le direttive 89/665/CEE e 92/13/CEE per quanto riguarda il miglioramento dell’efficacia delle procedure di ricorso in materia di aggiudicazione degli appalti pubblici. Con la nuova legge sono state rese più efficaci le procedure di ricorso in materia di aggiudicazione degli appalti pubblici, con l’obiettivo principale di garantire una tutela processuale effettiva e celere prima dell’avvenuta stipulazione del contratto, mediante la previsione di due termini sospensivi: il primo è il termine dilatorio per la stipulazione del contratto (cosiddetto “stand still”) decorrente dall’aggiudicazione definitiva e finalizzato ad aumentare la tutela dei soggetti controinteressati ed a non pregiudicare il loro legittimo interesse a vedersi aggiudicare l’appalto, ove se ne riconoscano i presupposti a! seguito dell’accoglimento del ricorso; il secondo è l’effetto sospensivo automatico della possibilità di stipulazione del contratto, decorrente dalla proposizione del ricorso giurisdizionale fino alla pronuncia. Il provvedimento razionalizza le misure.extragiurisdizionali di risoluzione delle controversie, quali l’accordo bonario e l’arbitrato, che viene ridisegnato sia sotto il profilo dei motivi di sua impugnazione, sia con rigorosi tetti ai relativi compensi. Viene rivisto il rito speciale innanzi al TAR relativamente agli appalti pubblici e disciplinato il rapporto fra la domanda di annullamento dell’aggiudicazione, con conseguente cessazione degli effetti del contratto, e la domanda di risarcimento del danno per equivalente. Il testo ha ricevuto il parere del Consiglio di Stato e delle Commissioni parlamentari;(co-proponente il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Numero di aprile della rivista dell’Aiccre

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

È in uscita il numero di aprile della rivista dell’Aiccre Comuni d’Europa. Il numero si apre con l’editoriale di Fabio Roccuzzo, incentrato sul tema delle nuove sfide cui l’Europa si trova a far fronte con l’entrata in vigore del Trattato di Lisbona. Segue, sempre legato al tema del nuovo Trattato, l’editoriale dei segretari dell’Aiccre Vincenzo Menna ed Emilio Verrengia. All’interno una intervista al nuovo segretario generale del CCRE, entrato in carica il 1 febbraio scorso ed il discorso di Gianfranco Martini in occasione della recente assegnazione della medaglia del Consiglio d’Europa, accompagnato da una sua intervista. Nel numero un omaggio ad Umberto Serafini, scomparso nel 2005, fondatore, nel 1950, del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa. Un’intera sezione è dedicata in questo numero al Comitato delle Regioni. Abbandono scolastico e criminalità minorile, informazione e comunicazione come strumenti di prevenzione del disagio giovanile nei contributi di Franco Alvaro, Anne F. Storz e Carla Olivieri dedicati a questo tema. Mario Marsala saluta, infine, i lettori di “Comuni d’Europa”, alla cui realizzazione ha preziosamente contribuito nei suoi trent’anni di collaborazione con l’Aiccre.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Progetto Nirva: Rimpatrio Volontario Assistito

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Ambasciate e Consolati di molti Paesi, tra cui: Bangladesh, Macedonia, Bosnia Erzegovina, Marocco, Turchia, Cina, Sri Lanka, Pakistan e Serbia, hanno partecipato alla sede dell’AICCRE, agli incontri informativi del Progetto Nirva – Networking Italiano per il Rimpatrio Volontario Assistito. Nirva è co-finanziato dal Fondo Europeo per i Rimpatri della Commissione europea e del Ministero dell’Interno, e promosso dall’AICCRE, CIR e OIM. L’intervento è finalizzato a formare e informare sul tema del Rimpatrio volontario assistito rafforzando e organizzando in un’unica rete tutte le organizzazioni pubbliche e del privato sociale che lavorano con i migranti e le migranti. Le Ambasciate e i Consolati intervenuti sono quelli dei Paesi da cui sono pervenute le maggiori richieste di RVA Ambasciate e Consolati hanno assicurato ai promotori del progetto Nirva sia una maggiore collaborazione nella segnalazione di migranti che vivono particolari casi di vulnerabilità; sia un ruolo di cooperazione per il rilascio dei documenti di viaggio per quei migranti che scelgono il rimpatrio assistito e volontario. L’AICCRE, insieme a CIR e OIM, ha garantito che le Ambasciate e i Consolati nel nostro Paese saranno prontamente informati in tutte le loro sedi territoriali sull’opzione del Rimpatrio Volontario Assistito. Per l’Occasione l’OIM ha anche presentato la modalità di attuazione dell’RVA e il progetto “Partir” che consiste nel fornire consulenza e assistenza al migrante o alla migrante che intende accedere al Rimpatrio Volontario assistito assicurando anche la sua integrazione nel Paese di origine. Grande soddisfazione per gli incontri con le Ambasciate e i Consolati è stata espressa da Carla Olivieri (Responsabile dell’Area Sociale dell’Associazione) e da Piero Fabretti (Responsabile della Segretaria Politica) che hanno sottolineato che “l’imprescindibile premessa dello strumento del ‘Rimpatrio Volontario Assistito’ è la scelta del migrante o della migrante di ritornare nel proprio Paese d’origine come possibile opzione del processo migratorio”. Olivieri e Fabretti hanno sostenuto che l’obiettivo generale dell’AICCRE, impegnata anche in questo progetto, è quello di “rafforzare la sensibilità e l’impegno democratico ed istituzionale degli enti italiani ed europei alla costruzione di politiche sociali per un’Europa unita politicamente e attenta alla promozione dei diritti umani”.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ticket ai disabili del Lazio

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

La scelta del Commissario straordinario per l’emergenza sanità nel Lazio di introdurre dal 1 aprile il pagamento del ticket per i trattamenti riabilitativi di mantenimento per i disabili, compresi i minorenni portatori di handicap, è inaccettabile perché colpisce in modo devastante una fascia di  popolazione debole e le loro famiglie già quotidianamente provate dal carico assistenziale che la presenza di un disabile in casa comporta. Non dimentichiamo che i nuclei familiari hanno già dovuto subire il taglio degli insegnanti di sostegno ed ora si trovano ancora più soli e oberati da nuove tasse che incidono in maniera rilevante sui bilanci familiari, già provati dall’attuale crisi economica. Mi auguro che il ricorso presentato al Tar dal Movimento Difesa  del Cittadino  possa abrogare questo decreto e restituire a questi cittadini  il diritto a cure gratuite e ad una vita  sociale che soltanto servizi ad essi dedicati possono garantire. Colpisce il fatto che i disabili e le famiglie con figli disabili minori e non siano considerati alla stregua di tutti gli altri pazienti e non si organizzino i servizi in funzione  di una progettualità basata su percorsi di piena integrazione sociale.  Non si può risparmiare a danno delle persone disabili perciò sosterrò in ogni modo la lotta delle famiglie  per l’abolizione dei ticket e la programmazione della spesa sociale e sanitaria pianificata  con rigore e serietà senza tagli indiscriminati ma con una impostazione che tenga conto della qualità del servizio prestato attraverso un puntuale controllo della qualità.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovie venete: Traffico in aumento, incidenti in calo

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Si è chiuso con un bilancio sostanzialmente positivo il 2009 per quanto riguarda la rete autostradale gestita da Autovie Venete, con un trend di traffico in ripresa, determinato soprattutto dai mezzi leggeri e con una drastica riduzione dei sinistri. L’incremento complessivo del traffico è stato del 2,6%. I veicoli transitati sulla rete autostradale di Autovie Venete, infatti, sono passati dai 40 milioni 819 mila del 2008, ai 41 milioni 855 mila dello scorso anno. Il risultato positivo è determinato dall’aumento del traffico leggero (+ 5,8%), perchè il traffico pesante è calato in tutte le classi, anche se l’evoluzione dei flussi segnala, rispetto al 2008, una frenata del decremento. L’andamento dei primi due mesi del 2010 è in linea con lo stesso periodo del 2009: gennaio registra un aumento del 6,5% (da 2 milioni 790 veicoli si passa a 2 milioni 920 mila fra pesanti e leggeri), mentre in febbraio c’è una flessione dello 0,7% (da 2 milioni 804 veicoli transitati nel 2009 a 2 milioni 784 quest’anno), ma si tratta di dati non consolidati e quindi soggetti a variazioni.
In calo, e questo è un segnale confortante, il numero degli incidenti, passati dai 1.015 del 2008 ai 921 del 2009, di cui 469 con coinvolgimento di veicoli pesanti (erano 599 nel 2009). Quattrocentocinquasei i feriti nel 2009, contro i 487 dell’anno precedente, 5 le persone decedute contro le 23 del 2008. I sinistri accaduti nel 2009 hanno visto coinvolti mille e 701 mezzi a fronte dei mille 911 dell’anno precedente. Oltre alle martellanti campagne messe in atto da enti e istituzioni affinché gli automobilisti adottino uno stile di guida più sicuro che sicuramente hanno contribuito a sensibilizzare gli utenti dell’autostrada, un ruolo notevole nella riduzione dei sinistri lo ha svolto il Passante, aperto al traffico nel febbraio 2009. La nuova infrastruttura, infatti, ha praticamente eliminato le code che si creavano in tangenziale e i cui effetti negativi (stanchezza e nervosismo dei guidatori, calo dell’attenzione) sugli automobilisti creavano condizioni di costante pericolo. Sul dato, ovviamente, ha influito anche il calo del traffico pesante, il cui flusso, più rarefatto ha ridotto le situazioni di criticità.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Multe rateizzabili anche su internet

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Un nuovo servizio on line del Comune di Roma consente di chiedere da casa la rateizzazione delle multe non pagate e già iscritte a ruolo, senza bisogno di recarsi agli sportelli. Il nuovo servizio, accessibile via Internet attraverso il portale del Comune di Roma (www.comune.roma.it), è stato attivato su iniziativa dell’Assessore al Bilancio e allo Sviluppo economico, Maurizio Leo, con l’obiettivo di proseguire sulla strada della semplificazione degli adempimenti per i cittadini nonché per dare maggiore efficacia e tempestività alla riscossione dei crediti dell’amministrazione capitolina. Le multe pagabili a rate sono quelle elevate a partire dal 1° gennaio 2005. Per le precedenti, interessate dal cosiddetto “concordato in scadenza il prossimo 15 maggio, non è prevista la possibilità di rateizzazione, poiché a esse già si applica il sostanzioso “sconto” (mediamente tra due terzi e tre quarti) previsto per la definizione agevolata. Il nuovo servizio di rateizzazione on line, messo a punto dal Dipartimento Risorse Economiche che dal 2004 cura lo sviluppo di servizi interattivi a distanza, è disponibile per coloro che si accreditano al portale del Comune di Roma. Permette anche di acquistare direttamente on line, con carta di credito, la marca da bollo da 14,62 euro, che dev’essere allegata alla domanda di rateizzazione da trasmettere via Internet. Dopo l’attivazione telematica della procedura di rateizzazione, il cittadino riceverà il piano di ammortamento del debito e, tramite posta ordinaria, i bollettini Mav predisposti dall’Agente per la riscossione Equitalia Gerit per il pagamento delle rate. L’accreditamento al portale Comune di Roma è gratuito. Si realizza con la compilazione dei moduli presenti sul sito alla voce ‘identificazione al portale’ e la trasmissione via fax (06/72907962) di copia di un documento di identità e del contratto di servizio debitamente sottoscritto. La procedura di accreditamento si conclude entro 3 giorni dall’inoltro della documentazione con il rilascio delle password necessarie per l’utilizzazione dei servizi, incluso quello per la rateizzazione delle multe.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

San Francesco: la risposta alle sfide di ogni tempo

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Roma 26 marzo ore 1700 alla Basilica di S. Maria in Aracoeli – Presentazione di due volumi sul Santo. All’incontro interverranno Raimondo Michetti, Paolo Martinelli, Antonino Clemenza. Il libro di San Bonaventura è la biografia ufficiale di San Francesco, scritta da uno dei più grandi teologi del XIII secolo, Generale dell’Ordine Francescano dal 1257 al 1274. Considerato il secondo fondatore dell’Ordine per la passione con cui lo guidò, San Bonaventura risponde, con la Legenda Major, a diverse questioni che nascono all’interno dell’Ordine stesso dopo la morte di S. Francesco. La biografia non ha quindi solo intenti storici, ma teologici, e vuole indicare la portata ecclesiale e storica della vocazione di Francesco che ha indicato una nuova spiritualità e un nuovo modello di santità. Il testo include anche I miracoli compiuti da san Francesco dopo la sua morte: questi sono parte integrante della Legenda maior, intesa, appunto, come progetto teologico. Il volume di Marco Bartoli invece prende idealmente spunto dalla delibera del Sindaco di Assisi e di altri sindaci di impedire ai mendicanti di chiedere l’elemosina nei pressi di luoghi pubblici o di chiese. Partendo da questa provocazione l’autore si interroga sulla situazione della mendicità e della povertà ai tempi di Francesco e di come Francesco l’abbia scelta nonostante tutto. In questo senso l’opera di San Francesco è “il j’accuse” – come sottolinea la prefazione al volume di Franco Cardini – “d’una coscienza decisa a vegliare contro il fariseismo e il conformismo d’una società in seno alla quale troppi sono tornati a dirsi cristiani e addirittura a ostentare i segni e le forme della fede religiosa utilizzandoli come armi contro l’altro, il diverso, comunque esso si manifesti” Lo stesso Cardini mette in primo piano come l’opera di Francesco non sia tanto distante da noi. In un momento di grande crisi economica e occupazionale, dove la povertà è in costante crescita, il cristiano è chiamato a fare scelte coraggiose. «Bisogna rispondere con chiarezza e con decisione. Per questo parlare di Francesco d’Assisi è, oggi, di bruciante attualità».

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Frane e dissesti in montagna

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Il Governo ha abbandonato qualunque politica per la montagna. Anche in questo caso ha fatto solo tagli: per definire montani i comuni ha tenuto conto solo dell’altimetria, mettendo sullo stesso piano le Alpi e gli Appennini. In questo modo nella nostra provincia avremo, presumibilmente, solo cinque comuni montani: Portico, Premilcuore, Santa Sofia, Bagno di Romagna e Verghereto. Questi comuni riceveranno dallo Stato solo il 30% di quanto percepito prima, tutti gli altri non prenderanno più niente. La Regione Emilia-Romagna negli ultimi cinque anni ha investito nella montagna 400 milioni di euro e nella prossima legislatura investirà 500 milioni di euro, sostituendosi allo Stato Italiano che, unico in Europa, non ha ancora una legge sull’uso del suolo. Nel nostro Paese tutti giorni c’è un’emergenza frane, come dimostrano purtroppo anche i fatti di cronaca locale, e spendiamo un sacco di soldi a posteriori, pagando anche un triste tributo di vite umane. Mai una volta che si investano fondi per fare prevenzione. I denari li buttiamo in Alitalia, e nel ponte sullo stretto di Messina… La nostra Regione ha approvato un piano per la montagna, che rappresenta una cornice il cui contenuto va riempito, attraverso accordi territoriali da realizzare insieme ai comuni montani. È un modo per fare progetti veramente condivisi, con il concorso dei territori montani. L’impegno di Regione e Provincia è orientato anche allo sviluppo della Banda Larga, rete di trasmissione dati che si vuole estendere dalla pubblica amministrazione alle aziende private. In questo settore è Telecom che deve fare gli investimenti, che però non vuole fare, perché il rientro dagli stessi non avviene nei 4 anni da loro programmati. La Regione sta trattando con Telecom, che temporeggia: prima di cominciare i lavori aspetta i soldi dello Stato, quei famosi 800 milioni di euro già stanziati da oltre un anno per portare la Banda Larga nei territori ma che Tremonti ha bloccato, spostandoli in altra posta di bilancio. In attesa che Telecom porti la Banda Larga, la Provincia di Forlì-Cesena ha nel frattempo deliberato la costruzione di una rete palificata sui crinali, per far sì che gli operatori privati possano utilizzarla per il servizio Wireless (ponti radio). Quando la Telecom deciderà di procedere avrà un vantaggio in più: il nostro territorio è già provvisto, praticamente dappertutto, di tubi interrati, già posati durante precedenti lavori di scavo, riparazione strade, ecc. Basterà per farli partire con i lavori? (Tiziano Alessandrini)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estero: imparare a fare azienda

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Formare all’estero giovani «manager» del settore vitivinicolo e metterli a disposizione delle aziende locali per rafforzarne la qualità e la competitività sui mercati: è l’obiettivo del progetto «Marketing professionals in the Wine sector», promosso dall’Unione della Marrucina, dal coordinamento regionale delle Città del Vino e da altri partner. A 24 giovani – di età compresa tra i 20 e i 30 anni – saranno assegnate altrettante «borse di mobilità» per tirocini formativi della durata di dieci settimane in Francia (10 posti), Portogallo (7) e Spagna (7). L’opportunità è offerta a giovani lavoratori del settore e a neodiplomati o neolaureati nell’area delle scienze agrarie, del marketing, della comunicazione e del turismo. Il bando è disponibile sul sito Internet http://www.marrucina.it. E’ possibile presentare domanda fino al 9 aprile 2010. Il progetto, tramite il programma nazionale «Leonardo Da Vinci» coordinato dai Ministeri del Lavoro e dell’Istruzione, è interamente finanziato dall’Unione Europea con 90.882 euro, di cui ha versato già l’80% nelle casse dell’Unione. L’iniziativa, avviata un anno e mezzo fa e fortemente voluta dall’Unione della Marrucina, presieduta da Alessandro D’Alessandro (sindaco di Orsogna), è stata seguita direttamente dal consigliere provinciale Fabrizio Montepara, prima in qualità di vice presidente dell’Unione e poi come vice presidente nazionale delle Città del Vino. Gli altri partner sono l’Istituto tecnico agrario «Cosimo Ridolfi» di Scerni (Chieti), Citra Vini, la Cantina di Miglianico, la cooperativa Olearia Vinicola di Orsogna, l’Associazione culturale Talami di Orsogna e il Parco territoriale attrezzato dell’Annunziata.

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confronti: sanità abruzzese e giordana

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Si rafforzano gli scambi didattici e di esperienze tra la sanità abruzzese e quella giordana. Su invito del direttore della Patologia chirurgica di Chieti, il professor Paolo Innocenti, e del preside della facoltà di Medicina dell’Università d’Annunzio di Chieti-Pescara, il professor Carmine Di Ilio, è infatti in visita all’Ateneo teatino il professor Kamal Bani Hani, docente di Chirurgia e preside della facoltà di Medicina di Irbid (Giordania).  Bani Hani terrà lunedì prossimo, 22 marzo, alle ore 15 nell’aula A del Nuovo Polo Didattico, una conferenza sull’organizzazione delle facoltà di Medicina e delle scuole di specializzazione in Giordania. Esiste una convenzione tra le Università di Chieti e di Irbid che prevede uno scambio di docenti. Nell’ambito di questo programma da tre anni lavora nel Policlinico di Colle dell’Ara, nel reparto del professor Paolo Innocenti, il dottor Tagleb Mazareh, un medico molto preparato e con esperienze professionali in Inghilterra, venuto a formarsi nell’Università di Chieti per la chirurgia laparoscopica avanzata. Il Paese mediorientale ha un sistema universitario moderno e  progredito. Tra l’altro, i laureandi di tutte le facoltà vengono esaminati ogni anno, non dai loro docenti, ma da una commissione di professori invitati da tutto il mondo. Inoltre, coloro che vogliono intraprendere la carriera universitaria devono prima lavorare per alcuni anni in Università estere qualificate. Ciò consente alla Giordania di avere una classe dirigente preparata e competitiva a livello internazionale.  Molto elevato è anche lo standard qualitativo degli ospedali: ogni anno si ricoverano negli ospedali giordani per cure mediche circa 200.000 arabi provenienti da tutte le nazioni vicine. Questo porta anche a benefici economici allo Stato giordano che ha così un introito annuo di circa un miliardo di dollari.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival der Philosophie

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Hannover festeggia tra il 8-11 Aprile 2010 il 2° „Festival der Philosophie“ sul modello italiano di quello di Modena.  L’evento è organizzato dalla città insieme alla facoltà di filosofia dell’Università di Leibniz. Il tema è quest’anno il rapporto Mensch- Natur- Technik, ossia l’ecosostenibità e il miglioramento della qualità della vita in città (ispirandosi da una parte alla Expo 2000 Hannover e dall’altra a quella di Shanghai del prossimo maggio).  50 Manifestazioni sorprenderanno i visitatori per la varietà dei loro percorsi: filosofico, aritistico-filosofico e sull’urbanità. Il Programma si può scaricare sotto: http://www.festival-der-philosophie.de Riportiamo il calendario delle manifestazioni:
Venerdì 9 aprile alle ore 14: Relazione del Prof. Dirk Althaus nell’Historisches Museum, in cui si sottolineano fatica e frustrazioni nell’agire in armonia con la natura nell’epoca dell’energia post-fossile. Segue Piccolo Concilio delle Donne su modelli, potenzialità e le trasformazioni dell’Amore, nella Chiesa St. Johannis. Vi partecipano cinque studiose di fama internazionale, per la maggioranza italiane.
Sabato 10 aprile alle ore 11 il Prof. Lütge nel Künstlerhaus parlerà della possibilità di adeguare il PNL all’economia reale del paese, grazie a nuovi indici per misurare la ricchezza di una nazione. Inoltre alle ore 15 nell’Università ci sarà una Tavola Rotonda sul futuro del concetto di libertà alla luce dei nuovi sviluppi della neurobiologia e poi, nello stesso luogo, il famoso filosofo-scrittore Richard David Precht cercherà di analizzare la discrepanza tra „quello che diciamo di volere“ e „quello che facciamo veramente“ e comunque di incoraggiare ad agire.
Domenica 11 aprile alle ore 10.30 nel Künstlerhaus: Relazione del Prof. Bernhard Taureck su “cosa ci rimane ancora da fare”. Interessanti mostre collettive di pittura: “Gli angeli della città” nella Marktkirche, aperta tutti i giorni del Festival, dalle ore 10 alle ore 18; da domenica 11 aprile alle ore 16 “Le città invisibili” nella Galleria Gallo Nero (Groß-Buchholzer Kirchweg 72), ispirata dal romanzo di Italo Calvino, organizzata dal Comites Hannover.
Arricchiscono l’evento Concerti di pianoforte di Xiao Xiao Zhu (sabato 10 aprile nella Chiesa St. Johannis), Constantin Barzantny (Hammerklaviersonate von Beethoven, domenica 11 aprile nel Künstlerhaus) e „la prima“ di nuove composizioni su testi filosofici (Philosophie und Muse um Mitternacht, Sabato 10 aprile alle ore 22 nel Künstlerhaus). Tutte le manifestazioni sono a ingresso libero, tranne qualche piccola eccezione. (A. Verrone)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il prosecco invade il mercato U.S.A.

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Periodo effervescente per il Prosecco di Conegliano Valdobbiadene. Dopo il recente ottenimento della DOCG, le bollicine venete confermano il trend in crescita sui mercati internazionali. Primo tra tutti quello statunitense, che sembra particolarmente sensibile al fascino del nostro vino. Dapprima un importante articolo sul prestigioso Newsweek che metteva a confronto la DOCG italiana con il blasonato Champagne, sottolineando l’alta qualità e la piacevolezza del Prosecco. E poi i numeri, spesso freddi ma sempre veritieri. Nel 2003 le bottiglie di Prosecco che volavano oltreoceano erano poco più di 500.000. L’anno scorso sono state oltre 1.600.000 e le prospettive per il futuro appaiono rosee. “E’ vero – conferma Elvira Bortolomiol, responsabile comunicazione dell’omonima azienda – il mercato statunitense sta premiando il nostro vino in modo incontrovertibile. Basti pensare che, allo stato attuale, rappresenta il nostro terzo mercato straniero di riferimento, alle spalle di Germania e Svizzera. Siamo passati, nel giro di 12 mesi, da una quota export del 7% a un lusinghiero 9,6%. Cifre, a mio giudizio, destinate a crescere ulteriormente nei prossimi mesi”. Elvira Bortolomiol parla con cognizione di causa, dal momento che è stata proprio lei l’ambasciatrice del Consorzio del Prosecco Conegliano Valdobbiadene nel recente Italian Wine Master che ha visto oltre 140 aziende, in rappresentanza di 4 territori italiani DOCG, presentare le loro etichette a New York e Chicago.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I piccoli del Vangelo

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Lettera al direttore. Mi dispiace di fare un appunto alla redazione di un settimanale che mi è particolarmente simpatico, ma al passo del Vangelo riportato sulla copertina dell’ultimo numero di Left Avvenimenti, è stato dato un significato non esatto. Si consoli però la redazione, giacché ho sentito fare lo stesso errore, non so se consapevolmente, da qualche sacerdote. Il passo è questo: “Ma se uno sarà di scandalo a uno di questi piccoli che credono in me, è meglio per lui che gli sia legata al collo una mola asinaria e sia precipitato nel fondo del mare” (Mt 18,6). E il settimanale lo riporta in occasione di un articolo sullo scandalo dei preti pedofili. Ora, i “piccoli”, non sono i bambini, ma gli autentici seguaci di Cristo. “L’iperbole serve a mettere in risalto la gravità del crimine commesso da colui che o con la sua condotta o per diretta seduzione, fa deviare dalla fede un credente in Cristo” (Angelo Lancellotti,  Matteo, Edizioni Paoline). Il bambini non c’entrano. L’equivoco nasce dal passo precedente: “Ed Egli, chiamato a sé un fanciullo, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i fanciulli, non entrerete nel regno dei cieli. Se uno accoglie un solo fanciullo come questo nel mio nome, accoglie me» ” ( Mt 18,2-5). Del resto, Gesù non poteva indicare i bambini come “credenti in lui”. Che Gesù si riferisca ai discepoli è ancora più palese in Marco (9,42) e in Luca (17,1-2). (Miriam Della Croce)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mafie e beni confiscati

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

<<La nostra presenza vuole essere testimonianza dell’impegno della società civile e delle giovani generazioni nella promozione della cultura della legalità. Una battaglia di giustizia e civiltà che può e deve essere vinta.>>. È quanto si legge in una nota del Forum Nazionale dei Giovani con la quale la piattaforma di rappresentanza delle giovani generazioni italiane annuncia la presenza di una delegazione alla XV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie, organizzata da Libera a Milano. <<Un impegno – si legge nella nota – che non può conoscere confini geografici e tanto meno generazionali, perché, come ci ha insegnato il generale Dalla Chiesa, “la mafia non è soltanto una questione criminale fine a sé stessa, ma anche economica e sociale”. Una realtà, questa, che appare chiara se si guarda ai risultati ottenuti ricorrendo alla confisca dei beni patrimoniali, come strumento più efficace e concreto di contrasto alle mafie>>.<<Preoccupato per quanto emerso nel XII Rapporto annuale “SOS impresa” di Confesercenti, secondo cui la crisi in contesti urbani particolarmente degradati favorirà l’avvicinamento di molti giovani ad attività illegali, il Forum Nazionale dei Giovani chiede alle istituzioni nazionali e locali di rafforzare il proprio impegno – conclude la nota – nell’uso sociale dei beni confiscati alla mafia, innescando così processi virtuosi di creazione di nuova occupazione e di stimolo all’imprenditorialità giovanile>>.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bolibrì

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Bologna, Venerdì 26 – Domenica 28 marzo 2010 Festival Internazionale dedicato ai libri per giovani e giovanissimi Apre venerdì 26 marzo, nel centro di Bologna, la prima edizione di  Bolibrì, un progetto della Fiera del Libro per  Ragazzi, una kermesse dedicata alla lettura e alla letteratura, rivolta ai bambini, ai ragazzi, alle famiglie e a tutti coloro che amano i libri. Un programma fitto, 200 appuntamenti gratuiti che saranno ospitati nei luoghi più suggestivi e caratteristici della città e che spaziano tra 4 filoni principali: Il fascino dell’Africa nera, Per tutti i gusti, Cervelli ribelli, Le sfide dello sport. Un festival ricco e divertente: un caleidoscopio di letture, incontri, laboratori, spettacoli, mostre e tanto altro ancora.
Piemme Junior, leader di mercato nel settore dell’editoria per ragazzi, si presenta all’appuntamento con numerosi incontri con gli autori e le serie più amati . Per tutti i piccoli  lettori che amano i  libri di Geronimo Stilton ci saranno 2 incontri davvero stratopici!
Sabato 27 marzo ore 16.00 Geronimo Stilton: il cruciverba del mangiar sano Antoniano, Teatrino, Via Guinizelli 3  Età: 6-9 anni Insieme a Geronimo Stilton risolviamo un divertente cruciverba per scoprire i segreti di una sana alimentazione. A tutti i partecipanti in omaggio il poster  con le 10 regole del mangiar sano.
28 marzo ore 16.00 In viaggio sulle ali della Fantasia Età: 6-99 anni Piazza Maggiore – Voltone del Podestà   Geronimo Stilton e il conduttore del programma tv Trebisonda, Manolo Martini, leggeranno alcuni brani del Quinto Viaggio nel Regno della Fantasia (edizioni PIEMME). A sorpresa prenderanno vita alcuni personaggi del libro: l’elfo Robur, la fata Floridiana e la principessa Alys, che racconteranno la loro storia.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Progetto Missionario: Le Storie dell’Onda

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Da poco ripubblicate sul Web, arricchite dalla nuova favoletta “Ama”, Le Storie dell’Onda (Anforah seconda edizione – febbraio 2010)” di Fedele Boffoli e Paride Alessandro Cabas (commenti di G. Atzori, E. Di Vita, D. Fogar, F. Mignacca, M. Stepan), legate al progetto multilivello gratuito per le scuole Maremetamare, saranno oggetto in San Giovanni Rotondo (FG), terra di Padre Pio (unitamente ad altre iniziative), di una raccolta fondi (prevista per i giorni 21 e 28 marzo) promossa dal Gruppo Missionario S. Leonardo Abate (presso l’omonima parrocchia cittadina), in favore delle Missioni per i minori in Albania (adozione a distanza, sostegno, progetti vari).  Le Favole, annunciano gli autori, sono scaricabili gratuitamente in internet all’indirizzo http://www.fedeleboffoli.it/pdf/storieonda.pdf e chi vuole può contribuire, ugualmente a distanza, all’opera missionaria a cui esse sono collegate, inviando offerte libere su: CCP 98529001 o CCB (IBAN) IT46K0103003212000002045935 (Monte dei Paschi di Siena), intestati alla congregazione delle Suore Adoratrici del Sangue di Cristo di Roma – Missioni Albania (specificando la causale desiderata).

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assistente sociale in provincia di Chieti

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

La Provincia di Chieti, con Determinazione Dirigenziale n. 3980 del 24/12/2009, indice una selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa nell’ambito del Progetto “Arca-Immigrati in Onda”, finanziato dal “Fondo per l’inclusione sociale degli immigrati” – anno 2007 – Area d’intervento cod. 03 – “Valorizzazione delle seconde generazioni”, per la figura professionale di un assistente sociale con specifica esperienza nel campo dell’immigrazione. A seguito di mancata ammissione di alcuno dei concorrenti, con Determinazione Dirigenziale n.521 dell’8/3/2010 è stata disposta la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, vista la necessità e l’urgenza di procedere all’incarico di un assistente sociale che svolga le attività previste nell’art.1 dell’avviso. Le domande devono essere inviate entro il 22 marzo 2010. Per informazioni sul progetto ARCA e sull’avviso di selezione, è possibile contattare la responsabile del procedimento per la Provincia di Chieti, dott.ssa Donatella Pavone, Settore I.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cile: piano emergenza Caritas

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Sostegno alimentare, igiene di base e indumenti; centri di accoglienza e abitazioni di  emergenza che diventeranno poi definitive; miglioramento delle economie familiari di contadini, pescatori e fasce sociali meno abbienti; attività di ascolto e sostegno psico- sociale, percorsi di accompagnamento comunitari e pastorali; rafforzamento istituzionale  delle reti diocesane; coordinamento con gli altri enti di cooperazione coinvolti.  Sono questi gli obiettivi del piano di emergenza che la Caritas ha avviato in Cile, dopo il  terremoto dello scorso febbraio.  Il piano prevede un impegno economico di 9,5 milioni di euro, ha una durata di nove mesi e intende fornire sostegno a 108.416 famiglie (542.000 persone) nelle diocesi di  Santiago, Melipilla, Valparaíso, Rancagua, Talca, Linares, Chillan, Concepción, Los Ángeles e Temuco. Dopo questa prima fase verranno messi a punto piani di riabilitazione e di sviluppo a lungo termine.  Dal giorno stesso della tragedia la chiesa si è mobilitata. Tramite la Caritas – grazie anche al sostegno di Caritas Italiana e dell’intera rete internazionale – ha già distribuito 1.439  tonnellate di alimenti attraverso le parrocchie e i centri attivi nelle diocesi.  Nelle varie comunità si moltiplicano piccole ma significative iniziative di volontariato solidale, come ad esempio l’avvio di una panetteria mobile a Concepción, che sforna e distribuisce gratuitamente 6.000 pagnotte al giorno

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Recuperare legalità

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

Riteniamo importante e incisivo l’appello lanciato da Angelo Bagnasco, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana che ha detto: “Un profondo rinnovamento della politica, che riporti in primo piano i valori del rispetto della legalità e del senso dello Stato e dalla cittadinanza”. “Se anche la Chiesa si pone il problema di lanciare un monito per il rispetto delle regole, parlando di senso dello Stato e cittadinanza, riferendosi al rinnovamento della politica – dice Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, il Sindacato Indipendente di Polizia – significa che siamo in un momento congiunturale tale per cui l’allarme sulla carenza di legalità è un allarme sociale”. “Ringraziamo Monsignor Bagnasco – continua Maccari – per aver tenuta alta l’attenzione su concetti che non sono più solo retaggio linguistico e concettuale di una parte della società ma diventano, quando discussi con diverse platee, patrimonio di responsabilità condiviso. Patrimonio che chi è chiamato a governare deve valorizzare e rendere fruibile e concreto”. “Alla vigilia di un’importante tornata elettorale – conclude il Segretario Generale del Coisp – facciamo nostro l’appello di uno dei massimi esponenti del mondo cattolico e rilanciamo sottolineando che legalità, senso dello Stato e diritto di cittadinanza, si raggiungono solo attraverso un lavoro congiunto e investimenti seri e concreti su quella parte di società chiamata per compiti e funzioni a far sì che gli stessi concetti non restino parole vane, ma si trasformino in fatti concreti. Invitiamo anche noi la politica a rinnovarsi, non cambiando semplicemente facce ma priorità da affrontare e garantire e la legalità e la sicurezza sono certamente ai primi punti”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Firenze, trasferimento tecnologico alle imprese

Posted by fidest press agency su domenica, 21 marzo 2010

La provincia di Firenze approva l’Avviso pubblico per l’attuazione di azioni di trasferimento tecnologico alle imprese attraverso voucher aziendali. L’Avviso ha lo scopo di favorire attraverso l’assegnazione di voucher aziendali la realizzazione di azioni di trasferimento tecnologico alle imprese che ne faranno richiesta. Saranno finanziati voucher a valere sull’Asse IV del POR FSE Ob. 2 Competitività regionale e occupazione 2007/2013: Asse IV “Capitale umano”: Obiettivo specifico l), Azione 3: promozione dell’attività di ricerca, di innovazione e trasferimento tecnologico nelle imprese. L’Avviso ha validità sino al 31/12/2011. Sono ammesse all’erogazione dell’intervento tutte le Agenzie Formative accreditate presso la Regione Toscana, che si avvarranno delle prestazioni di ricercatori universitari; laureati/e alla data della presentazione della domanda; professionisti e esperti provenienti dal mondo del lavoro

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »