Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Arte e Industria a Torino

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 marzo 2010

Torino fino al 27/6/2010 piazza Castello, Palazzo Madama Ceramica d’arredo 1927-1937 a cura di Valerio Terraroli ed Enrica Pagella  Mostra dedicata alla manifattura Lenci, in particolare alla produzione ceramica di piccole e grandi sculture d’arredo create nei laboratori torinesi della Lenci tra il 1927 e il 1937.  L’originalità della manifattura Lenci sta nell’aver coinvolto nell’ideazione e nella produzione ceramica, artisti anche molto diversi tra di loro.  Mario Sturani, Giovanni e Ines Grande, Elena Scavini, Felice Tosalli, Gigi Chessa, Sandro Vacchetti, Abele Jacopi, Nillo Beltrami, Claudia Formica sono i nomi che hanno dato lustro alla produzione Lenci, proponendo soluzioni personalissime e molto riconoscibili, alcune piu’ innovative e connesse all’arte contemporanea italiana ed europea, da Parigi a Vienna, altre legate alle tradizioni popolari. Il catalogo, pubblicato dalla casa editrice Umberto Allemandi di Torino, per la sua completezza e per la scientificità delle informazioni, e’ destinato a divenire il principale oggetto di consultazione e informazione relativo alla produzione Lenci del periodo in oggetto. La mostra sarà accompagnata da un ciclo di conferenze, organizzate in collaborazione con il Circolo dei Lettori, che segneranno un momento di approfondimento e di ampliamento della riflessione sulle tematiche della mostra. (lenci)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: