Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Libertà d’informazione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 marzo 2010

Torino 24 marzo Ore 10.30 Piazza Castello conferenza stampa sulla libertà d’informazione con l’On. Rosy BINDI  (Vice Presidente Camera dei Deputati e Presidente nazionale PD). La libertà di informazione è diventata ormai una delle grandi emergenze nazionali. In uno scenario caratterizzato da un sostanziale duopolio televisivo e dal ruolo duplice rivestito da Silvio Berlusconi, insieme Presidente del Consiglio e proprietario del gruppo Mediaset, l’azione del Governo sta riducendo ulteriormente gli spazi informativi, mettendo in pesante crisi quel pluralismo che rappresenta la condizione senza la quale non si può parlare di una vera libertà di informazione.  I tentativi di una pesante regolamentazione del web, le scelte fatte sull’applicazione della legge dell’editoria, i tagli alla pubblicità della pay tv – per segnalare solo le ultime iniziative dell’esecutivo di centrodestra – rappresentano bene questa strategia insieme di controllo e di riduzione del pluralismo informativo.  Contro questi atti del governo il Partito Democratico si è schierato in maniera netta, raggiungendo anche con la sua azione parlamentare risultati importanti, ad esempio nel permettere il ripristino delle sovvenzioni previste dall’editoria per la carta stampata, precedentemente tagliate dal Governo.  Restano però aperte alcune questioni che, se trovassero applicazioni secondo la volontà governativa, provocherebbero pesanti danni nel tessuto informativo del nostro Paese e in particolare della nostra Regione.  La norma introdotta dal Governo nel Decreto Milleproroghe, che taglia le provvidenze statali (26 milioni di euro che vanno in riduzioni sulle tariffe elettriche e telefoniche, abbonamenti alle agenzie stampa, etc.) a favore delle emittenti radiofoniche e televisive locali, mette a rischio centinaia di posti di lavoro in Piemonte e colpisce un settore che, insieme a quello dei giornali locali, rappresenta un significativo modello di pluralismo informativo diffuso, specifico della nostra Regione.  Contro questi tagli il Partito Democratico è pienamente impegnato nella sua  iniziativa politica e parlamentare. Proprio perché ci rendiamo conto dell’importanza di questa emergenza, abbiamo organizzato per mercoledì 24 marzo una “Giornata democratica per la libertà di informazione e l’editoria locale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: