Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Archive for 8 aprile 2010

La nuova Spagna di Dreamland

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Arriva la nuova Spagna firmata Dreamland: l’operatore presenta le novità della programmazione 2010 e punta sempre più al turismo di stile, con offerte e pacchetti originali lontanto dai grandi circuiti di massa e inedite formule di viaggio per scoprire i volti e i tesori ancora sconosciuti di Spagna, Baleari e Canarie.  Un catalogo “SPAGNA” ricchissimo, 110 pagine di proposte sfogliabili direttamente on line sul sito http://www.dreamlandtour.com, raccoglierà il meglio della nuova programmazione, con una sezione dedicata alle Città e un ampio ventaglio di itinerari che va dai Fly&drive ai tour in Treno ad alta velocità e in Pullman di linea e privati. Tra i Fly’n drive, agli itinerari già collaudati tra le regioni di Castilla y Leon, Castilla La Mancha e Extremadura, si aggiungono 6 differenti proposte in Andalusia, tour dedicati ai “Cammini millenari” (2 tour sulle tracce del suggestivo Camino de Santiago e uno lungo la Via dell’Argento), ben 4 itinerari enogastronomici alla scoperta delle DOC più prestigiose di Spagna, con soggiorni in strutture tematiche o in Rural nel cuore delle zone di produzione, menu degustazione e visite alle cantine inclusi, e un nuovo percorso attraverso tre isole delle Canarie.  4 nuovi Circuiti in treno toccano invece le grandi città spagnole, lungo le tratte Madrid-Barcellona-Valencia e Madrid-Barcellona-Andalusia, e in più offrono un itinerario dedicato all’Andalusia e uno che comprende anche la costa, Madrid-Andalusia-Costa del Sol; per viaggiare più comodi e godersi le bellezze delle più belle città spagnole, Dreamland propone anche 4 circuiti in Pullman privato, riservati a clientela italiana, che guidano i viaggiatori in Andalusia (con partenze da Malaga o Siviglia) e lungo le tratte Madrid-Valencia-Barcellona o Madrid-Lisbona-Andalusia.  L’offerta mare punta quest’anno sulla costa Andalusa, dalla Costa di Almeria alla Costa de la Luz, privilegiando strutture ricercate e particolari per soggiorni lontani dai circuiti di massa, e su Baleari e Canarie, dove Dreamland propone solo strutture di charme dai piccoli hotel agli agriturismi, dalle splendide ville a Minorca ai meravigliosi Rural spesso ubicati nei luoghi più belli e meno conosciuti delle isole.
Dreamland Tour Operator, operativo dal 1999, utilizza come canale di vendita preferenziale le agenzie di viaggio italiane, dove vengono distribuiti i cataloghi Spagna, Portogallo, Terre d’Asia, LatinAmerica,  e in seguito all’acquisizione del marchio “Inside Africa” (2007), anche una brochure dedicata al continente africano. Tutte le destinazioni proposte sono servite solo ed esclusivamente con vettori di linea; l’offerta spazia da tour con accompagnatore a Fly and Drive, da soggiorni mare nelle località più belle del mondo a circuiti avventurosi per gli amanti della natura, da vacanze di charme a itinerari culturali alla scoperta del folklore e delle tradizioni di antiche civiltà. Tutta la programmazione e le offerte speciali firmate Dreamland sono anche on line, sul sito http://www.dreamlandtour.com. (pascucci)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gian Luca Beccari: Mutazioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Milano fino al 24/4/2010 viale Col di Lana 8-4°cortile, “Mc2gallery presenta la sua prima personale milanese, con la serie -Mutazioni- . Partendo dalla Letteratura classica e della Mitologia, la cui forza narrativa e psicologica e’ tale da renderle sempre attuali, Beccari ambienta delle -mise en scene- teatrali che immortala sia in video, di grande impatto visivo ed emotivo, sia con scatti fotografici che segnano,come capitoli visivi, la scansione di racconti dalla forza atemporale ed universale, che parlano all’ Uomo dell’Uomo e le sue debolezze.  -Mutazioni- si ispira alle -Metamorfosi- di Ovidio: il poeta latino racconta l’uomo, la durezza del genere umano, le sue trasformazioni nell’interazione continua Dio/uomo, amore/ira; allo stessa stregua -Mutazioni- e’ – in maniera sempre diversa per sua natura – o vuole essere – la rappresentazione meta-mediale e metamorfica di un’opera classica tra le piu’ vive ai giorni nostri.  Il travestimento e’ uno sviluppo dell’autocoscienza, un rito d’iniziazione alla propria personalità; e’ un accenno di metamorfosi, di cambiamento.  Un complesso mondo esoterico e simbolista che trova in Beccari un raffinato e colto interprete di mondi arcaici e lontani, ma dal senso sempre attuale perche’ gli istinti dell’Uomo, nonostante i secoli, non sono mai cambiati nonostante l’evoluzione e la civilizzazione”. (beccari)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IX Edizione Narrativa, Poesia, Teatro, Musica

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Torino 15 Maggio  ore 10.30 (Spazio Autori B) Fiera del Libro proclamazione dei vincitori.  È giunto alla IX edizione il concorso letterario nazionale InediTO – Premio Città di Chieri e Colline di Torino, organizzato dall’Associazione culturale Il Camaleonte di Chieri (TO), con il coinvolgimento dei comuni di Chieri, Pecetto T.se, Poirino, Baldissero T.se, Andezeno e Riva p. Chieri.  In occasione della premiazione verranno coinvolti anche ospiti di fama nazionale, tra cui parteciperanno Arturo Brachetti, Francesco Baccini, Ettore Bassi, Gipo Farassino (mentre ricordiamo negli scorsi anni la presenza di Eugenio Finardi, Flavio Oreglio, Franco Branciaroli, Alessandro Haber, Giorgio Conte, David Riondino, Sara D’Amario).   Il Premio si pregia dell’alto patrocinato del Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed è inserito nell’ambito della manifestazione Ottobre, piovono libri: i luoghi della lettura (promosso dal Centro per il Libro e la Lettura in collaborazione con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, l’Unione delle Province d’Italia e l’Associazione Nazionale Comuni Italiani).  Il Premio è presieduto da Sergio Zoppi (docente di Letteratura Francese Università degli Studi di Torino, responsabile Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea del C.N.R.di Torino), mentre il vicepresidente è Bruno Babando (scrittore e giornalista). Il prestigio e l’autorevolezza sono garantiti inoltre dalla presenza di un Comitato d’onore formato, dai Sindaci e Assessori alla Cultura dei comuni coinvoliti e, tra gli altri, da: Sandro Bondi (Ministro dei Beni e delle Attività Culturali), Roberto Cota (presidente Regione Piemonte), Antonio Saitta (presidente Provincia di Torino), Ugo Perone (assessore alla Cultura Provincia di Torino), Flavia Cristiano (direttrice “Centro per il Libro e la Lettura” Ministero dei Beni e delle Attività Culturali), Angelo Crespi (direttore «Il Domenicale», consigliere Ministro dei Beni e delle Attività Culturali), Andrea Comba (presidente Fondazione CRT), Alessandro Barberis (presidente Camera di Commercio di Torino), Rolando Picchioni (presidente Salone Internazionale del Libro di Torino), Antonella Parigi (direttrice Circolo dei Lettori di Torino), Marco Albera (presidente Accademia Albertina di Torino), Enzo Biffi Gentili (direttore del M.I.A.O. “Museo Internazionale delle Arti Applicate Oggi” di Torino). La Giuria è composta da esperti del settore, scrittori, giornalisti, critici, musicisti ed artisti di rilievo regionale e nazionale, tra i quali, Francesco Baccini, Ettore Bassi, Davide Rondoni, Luca Beatrice, Gian Luca Favetto, Giovanna Ioli, Luca Bianchini, nonché alcuni vincitori delle passate edizioni del concorso. Infine, fanno parte della Giuria alcuni studenti degli Istituti Superiori di Chieri che hanno partecipato ai laboratori di lettura espressiva e valutazione critica delle opere inviate al concorso curati da Cesare Melchiori in collaborazione con i docenti. (arturo brachetti)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sistema viario del Friuli Venezia Giulia

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Udine 9 aprile, alle ore 15,00 nell’Auditorium della Regione, in via Sabbadini incontro in programma sul tema della riqualificazione complessiva del sistema viario del Friuli Venezia Giulia. E’ uno degli obiettivi prioritari che la Giunta regionale ha perseguito fin dal suo insediamento. A distanza di due anni, la fase di impostazione, durante la quale sono stati ricalibrati tutti gli interventi sia in ambito autostradale sia sulla viabilità ordinaria, può considerasi conclusa e molte opere sono state già avviate. Le strategie, i progetti, gli investimenti e i programmi che hanno caratterizzato il percorso seguito fino ad ora, saranno illustrati e commentati dal Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Renzo Tondo, dall’assessore ai trasporti Riccardo Riccardi e dall’assessore alla programmazione, risorse economiche e finanziarie Sandra Savino, All’incontro saranno presenti anche il presidente di Autovie Venete Giorgio Santuz e di Fvg Strade Paolo Polli.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dutasteride, rischio di ca prostatico ridotto del 23%

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

La somministrazione di dutasteride, inibitore della 5-alfa-reduttasi, riduce il rischio di cancro prostatico tra i soggetti a maggiore pericolo di sviluppare la malattia. Lo dimostra uno studio, appena pubblicato sul New England journal of medicine, multicentrico, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo, a gruppi paralleli e della durata di 4 anni, in cui i ricercatori hanno paragonato l’effetto della dutasteride, al dosaggio di 0,5 mg al giorno, con un placebo. Criteri di inclusione: età compresa tra 50 e 75 anni, livelli di antigene prostatico specifico (Psa) tra 2,5 e 10,0 ng per millilitro e negatività alla biopsia prostatica entro 6 mesi dall’arruolamento. Tra i 6.729 uomini sottoposti a biopsia o chirurgia prostatica, si è riscontrato un cancro in 659 dei 3.305 soggetti del gruppo dutasteride, rispetto agli 858 dei 3.424 di quello placebo: una riduzione relativa di rischio con dutasteride del 22,8% per il periodo di 4 anni dello studio (P<0,001). Nel complesso, tra i 6.706 uomini sottoposti a biopsia con ago, si sono avuti 220 tumori con un punteggio Gleason da 7 a 10 tra i 3.299 soggetti nel gruppo dutasteride e 233 tra i 3.407 uomini di quello placebo. Quanto agli eventi avversi, va detto che l’incidenza di scompenso cardiaco è stata più alta nel gruppo dutasteride rispetto al placebo. Ricapitolando: la dutasteride in 4 anni ha ridotto il rischio di cancro prostatico (principalmente di tumori con punteggio Gleason 5 o 6) e ha migliorato gli esiti correlati all’iperplasia prostatica benigna. (fonte doctor news)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aste di auto usate ex noleggio

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Venduti a Milano 192 veicoli in 4 ore  (valore complessivo di oltre 1.872mila euro) in 4 ore a disposizione davanti a una platea di 103 dealer. Sono questi i risultati dell’ultima edizione (24 marzo scorso a Milano) delle vendite all’asta di auto usate ex noleggio promosse da GE Capital, uno dei maggiori istituti finanziari in Europa, da Manheim, azienda leader nei servizi all’automotive e Maggiore Rent, leader italiano nel settore del noleggio veicoli a breve termine.  Nel corso delle iniziative finora promosse dai tre partner, le auto FIAT sono state le più vendute (oltre il 42% del totale), seguite da Alfa e Volkswagen (8%), Ford e Renault (7%) e Opel e Audi (6%). Oltre ai “brand top scorer” in questa particolare classifica, sono state messe all’asta e vendute vetture appartenenti ad altri 18 differenti Case (Mercedes, Jaguar, Nissan e Peugeot, solo per citarne alcune), a dimostrazione dell’effettiva varietà di scelta tra i veicoli offerti.  Si tratta di veicoli oggetto di una regolare manutenzione e guidati da un solo utilizzatore per tutta la durata del contratto di noleggio, con alle spalle chilometraggi che variano da 0 Km, in alcuni casi, ad un massimo di 230.000 Km.  Già  fissato il prossimo appuntamento con la vendita all’asta, previsto per il 29 aprile 2010 nuovamente presso il piazzale GE di Fiumicino.General Electric (NYSE: GE) è “Imagination at work”, una società diversificata nella tecnologia, nei media e nei servizi finanziari, dedita a creare prodotti che rendano la vita migliore. Dall’energia ai trasporti e ai servizi finanziari, dai radar medici alla programmazione televisive, GE è presente in più di 100 Paesi ed impiega più di 300.000 persone in tutto il mondo.  GE opera ormai da anni a livello mondiale secondo una visione denominata “Ecomagination” che unisce business e tutela dell’ambiente. “http://ge.ecomagination.comGE Capital, con sede centrale a  Norwalk, CT, è la divisione globale di GE fornitore di prodotti e servizi finanziari per distributori, partner e clienti finali.  Ha concluso il 2007 con un utile netto di 10.3 miliardi di dollari e beni gestiti per 646 miliardi di dollari., http://www.gecapitalsolutions.eu Manheim, la più  grande azienda al mondo di Servizi Automotive, offre un’ incomparabile gamma di prodotti e servizi rivolti al trattamen¬to di veicoli usati in rientro da flotte, sia nell’ambito del Remarketing sia nei servizi Retail per i punti vendita.Con più di 60 anni di esperienza Manheim offre ai suoi clienti una varietà  di scelta di prodotti e servizi, associati allo standard dell’eccellenza.Manheim Italia sta crescendo su una base europea forte e consolidata, con l’impegno di divenire  leader in Italia, in linea con la sua leadership mondiale.Manheim Italia ha cominciato la sua attività nel 2007, proponendo agli operatori del settore vendite on-line dei più importanti costruttori e noleggiatori, servizi dedicati ai Concessionari, Stock Locators e aste fisiche.Maggiore è il leader italiano nel settore del noleggio veicoli a breve termine. In oltre 60 anni di attività ha raggiunto una presenza sempre più capillare sull’intero territorio nazionale, con 170 agenzie dislocate in oltre 100 città, oltre che nei principali aeroporti e stazioni ferroviarie. Grazie ad AmicoBlu, Maggiore è il leader nazionale per i veicoli commerciali e con Maggiore Extra si propone al mercato per i servizi di noleggio premium (chauffeur service, auto sportive, imbarcazioni e velivoli). Nel mondo, Maggiore è presente in oltre 90 nazioni con i partner internazionali National Car Rental ed Alamo Rent A Car, con circa 8.800 agenzie di noleggio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Morte in culla

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Più di 8 genitori italiani su 10 hanno sentito parlare della morte in culla, ma la strada che separa la teoria dalla pratica è lastricata di errori. Ancora troppe mamme non smettono di fumare durante la gravidanza e l’allattamento, benché la sigaretta sia fra gli imputati più noti del rischio Sids (sindrome della morte improvvisa del lattante). Non solo. Nonostante sia ormai dimostrato che la posizione più sicura in cui far dormire il bebè sia quella supina, a Roma il 53% delle mamme e dei papà mette a nanna il bimbo steso sul lato: un dato in linea a quello rilevato a Bari, ma quasi doppio rispetto alla percentuale registrata a Milano. A bocciare le famiglie della Penisola sono i risultati delle interviste condotte su un totale di 5.300 genitori nelle tre città italiane in occasione di ‘Bimbinfiera’, kermesse dedicata al mondo dell’infanzia. Una campagna organizzata da MAM Association, nata con l’obiettivo di sensibilizzare i genitori sulla Sids. In generale – spiegano i promotori del progetto in una nota – passando da Milano a Bari e a Roma, i risultati delle interviste non si discostano di molto. In particolare, però, dai dati romani emerge che solo una piccola percentuale di genitori ha sentito parlare in modo esaustivo di Sids. Inoltre, ancora molte famiglie dicono di non sapere che la sindrome è la prima causa di morte dal ventottesimo giorno al primo anno di vita. Insomma, per abbattere i numeri della Sids c’è ancora molto da fare, conclude MAM. Ma una corretta e accurata informazione su questo tema, resta convinta l’associazione, è fondamentale per aiutare mamme e papà a far dormire sonni tranquilli ai loro piccoli. La prova è il dato sull’uso del ciuccio: la metà dei genitori conosce la sua utilità ed efficacia preventiva, nonostante l’impiego del succhietto sia stato fra le ultime raccomandazioni incluse nei comportamenti anti-Sids. (fonte doctor news)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Spesa farmaceutica nel 2009

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

La spesa farmaceutica netta convenzionata SSN, nell’anno 2009, secondo una nota Federfarma, è diminuita del -1,2% rispetto al 2008, a fronte di un incremento del numero delle ricette del +3,5%; continua invece ad aumentare la spesa ospedaliera, in modo incontrollato e senza garanzie di trasparenza. L’andamento della spesa farmaceutica convenzionata nel 2009 è il risultato di un costante incremento del numero delle ricette e di un contestuale calo del valore medio delle ricette stesse  (-4,5%): si prescrivono più farmaci, ma di prezzo mediamente più basso. Tale risultato è dovuto ai tagli dei prezzi dei medicinali varati da Governo e AIFA a partire dal 2006 (da ultimo quello del 12% sui medicinali generici SSN, in vigore dal 28 maggio al 31 dicembre 2009, che continua a produrre effetti anche nel 2010, in quanto le aziende produttrici non hanno ri-aumentato i prezzi), al crescente impatto del prezzo di riferimento per i medicinali equivalenti a seguito della progressiva scadenza di importanti brevetti e degli interventi adottati a livello regionale. Tra questi ultimi, l’estensione in diverse Regioni del rimborso di riferimento agli inibitori di pompa protonica; la reintroduzione (Abruzzo, Campania, Lazio e, dall’8 maggio 2009, Calabria) o l’appesantimento (Sicilia; Lazio dall’11 dicembre 2008) del ticket; la distribuzione diretta o tramite le farmacie di medicinali acquistati dalle ASL. Le farmacie continuano a dare un rilevante contributo al contenimento della spesa, oltre che con la diffusione degli equivalenti e la fornitura dei dati sui farmaci SSN, con lo sconto al SSN, che ha garantito un risparmio di oltre 600 milioni di euro nel 2009, ai quali si aggiungono oltre 77 milioni di euro derivanti dal pay-back, posto a carico delle farmacie dal 1° marzo 2007, prorogato per tutto il 2009 e per il 2010. A tali oneri, già estremamente pesanti per le farmacie, si è aggiunta, nel 2009, la trattenuta dell’1,4% sulla spesa farmaceutica, introdotta dal decreto-legge Abruzzo. Va anche ricordato che le farmacie di alcune Regioni (soprattutto Campania, ma in parte anche Puglia, Calabria e Sicilia) subiscono pesanti ritardi nei pagamenti da parte delle ASL. In aumento l’incidenza delle quote pagate dai cittadini nelle Regioni che non applicano ticket, a seguito delle polemiche sui farmaci generici e sulla sostituzione da parte del farmacista: i cittadini sono diventati più diffidenti nei confronti dei generici e tendono a preferire spesso i farmaci di marca, pur dovendo pagare la differenza di prezzo rispetto al generico gratuito. (farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conosci il tuo fegato?

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Empoli. 24 aprile prossimo, all’ospedale “San Giuseppe” dalle ore 10 alle ore 18,  presso uno stand allestito nel viale d’ingresso del nuovo complesso ospedaliero, medici e infermieri dell’unità operativa complessa di gastroenterologia saranno a disposizione di tutti coloro che volessero avere maggiori informazioni sul fegato e le patologie che lo possono danneggiare, le modalità di trasmissione e di prevenzione delle malattie, la tendenza alla progressione verso le fasi avanzate di malattia, le modalità di trattamento e i benefici, rischi ed effetti collaterali delle terapie. Inoltre, il personale presente potrà effettuare gratuitamente la misurazione delle transaminasi attraverso un prelievo di sangue capillare ottenuto tramite una piccola puntura sul dito. I risultati di questo piccolo prelievo verranno consegnati all’utente in tempo reale affinché ne informi il proprio medico curante. Secondo i valori ottenuti delle transaminasi il medico di famiglia potrà, quindi, indirizzare il paziente verso centri specializzati per l’approfondimento diagnostico necessario.  Il fegato possiede notevoli capacità di rigenerazione che ne rendono difficile la rilevazione di disfunzioni o danni cronici. La sua progressiva alterazione è spesso compensata, mascherata e, fortunatamente, se riconosciuta in tempo è reversibile. Lo scopo della giornata di sensibilizzazione, dunque, è quello di individuare alterazioni epatiche asintomatiche tramite il dosaggio delle transaminasi, che quasi sempre sono espressione di flogosi parenchimale, tramite la compilazione di un breve questionario e  attraverso un colloquio mirato con uno specialista. L’iniziativa, denominata “Conosci il tuo fegato?”, è organizzata dall’Associazione Epatologi della Toscana onlus con la collaborazione delle aziende sanitarie che vi hanno aderito ed il patrocinio della Regione Toscana. La manifestazione si svolgerà su tutto il territorio regionale il 10 e il 24 aprile. Il 10 aprile sarà la volta di Firenze, Pisa, Livorno, Arezzo, Viareggio e Lucca; mentre il 24 aprile, oltre a Empoli, la manifestazione si terrà a Grosseto, Firenze, Pistoia, Prato e Siena.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tumore della testa e del collo

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Darmstadt (Germania)  I nuovi risultati appena pubblicati dall’Annals of Oncology confermano il ruolo della terapia mirata Cetuximab come nuovo standard di cura nel trattamento di prima linea del tumore recidivante e/o metastatico (R/M, recurrent/metastatic) a cellule squamose della testa e del collo (SCCHN, Squamous Cell Carcinoma of the Head and Neck). Lo studio clinico di fase III Extreme, una pietra miliare in questo ambito, ha dimostrato come Cetuximab sia la prima terapia negli ultimi trent’anni a migliorare la sopravvivenza dei pazienti colpiti da SCCHN recidivante e/o metastatico quando associata alla chemioterapia a base di platino. Sulla base di questi risultati, nel 2008 Cetuximab è stato approvato nel trattamento dei pazienti colpiti da SCCHN recidivante e/o metastatico.  La nuova analisi ha valutato l’impatto di Cetuximab sulla qualità di vita (QoL, Quality of Life) e ha dimostrato che l’associazione dell’anticorpo anti-EGFR (Epidermal Growth Factor Receptor) alla chemioterapia standard a base di platino può migliorare i sintomi legati alla patologia, senza incidere negativamente sulla qualità di vita dei pazienti.1 Circa l’80% della popolazione ITT (Intention To Treat) ha completato almeno uno dei questionari di valutazione, mostrando che: •Non sono mai emerse differenze significative tra i due bracci di trattamento in nessuna delle scale o sotto-scale della QoL, (questionario QLQ-C30). Questo significa che i risultati relativi al gruppo trattato con Cetuximab sono stati generalmente favorevoli e non peggiori, in modo significativo, dei risultati del gruppo trattato con la sola chemioterapia • Nell’analisi pattern-mixture, una differenza significativa nel punteggio dello stato di salute globale/QoL è stata dimostrata tra i gruppi di trattamento, a vantaggio del gruppo trattato con Cetuximab (p=0,0415)• Le scale relative ai sintomi (dolore e problemi con la deglutizione, il parlare e il mangiare) sono state considerevolmente a favore del gruppo trattato con Cetuximab al ciclo 3 (questionario QLQ-H&N35)
Si stima che, solo in Europa, vi siano circa 143.000 nuovi casi ogni anno di tumori della testa e del collo e che più di 68.000 decessi siano dovuti a questa patologia3. Circa il 40% dei pazienti colpiti da un tumore della testa e del collo, ha una forma recidivante e/o metastatica4. Per tumori della testa e del collo si intende quelli che colpiscono la  lingua, la  bocca, le ghiandole salivari, la faringe, la laringe, i seni paranasali e altre zone situate nel settore cervico-facciale. Nel 90% circa dei casi, i tumori della testa e del collo sono a cellule squamose5 e quasi tutti esprimono l’EGFR, fattore cruciale per la crescita del tumore.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La pizza campana artigianale

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Battipaglia 8 aprile 2010 alle ore 18:00 a “La Fabbrica dei Sapori…” verrà presentata la pubblicazione “La pizza campana artigianale fra tradizione e innovazione“. Il volume, realizzato da Eugenio Luigi Iorio con il contributo tecnico di Cosimo Mogavero, nasce quale naturale epilogo del seminario di aggiornamento professionale per pizzaioli artigiani “La pizza artigianale fra tradizione e innovazione: norme e proposte a confronto” svoltosi nel mese di dicembre 2009 presso “La Fabbrica dei Sapori…” di Battipaglia e organizzato dalla Camera di Commercio di Salerno in collaborazione con la Confartigianato di Salerno.  La pubblicazione vuole anche segnare una tappa importante dell’ormai decennale impegno profuso dai due curatori dell’opera a tutela della pizza tradizionale campana artigianale, dalla prima verace pizza napoletana certificata al mondo secondo la norma UNI 10791:98 alla più recente pizza integrale antiossidante. L’opera, che sarà diffusa e distribuita su tutta la provincia di Salerno e non solo, si suddivide, idealmente, in due grandi sezioni. Sulla base di questi contenuti, “La pizza artigianale fra tradizione innovazione” si pone come una pubblicazione assolutamente originale, nel corso della quale il lettore viene portato per mano dall’analisi rigorosa del processo produttivo alla descrizione dei più fini meccanismi biochimici che sono alla base del “miracolo” della pizza, con l’occhio sempre rivolto ai requisiti che rendono “unica” la regina della tavola: la qualità delle materie prime, il procedimento manuale secondo metodo tradizionale e la cottura mediante forno a legna. Il tutto senza trascurare l’innovazione, “incarnata” nella pizza integrale antiossidante, ora anche “anti-rughe”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Startup d’impresa

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Roma. Leonardo Zangani, Presidente della Zangani Investor Community, società con base nel New Jersey che gestisce il ‘business development” di numerose ed importanti realtà a cavallo tra gli Stati Uniti e l’Europa, nel corso di un’intervista rilasciata in esclusiva al Blog Startupper.biz, rileva come “Per tradizione la maggioranza degli investitori  italiani ha sempre preferito un investimento ‘sul mattone’ ed è già stato molto difficile farli avvicinare agli investimenti azionari in società trattate in borsa per cui farli investire in ‘idee’ che non sono ancora materiali, è una strada ancora tutta in salita.”. Secondo Zangani, le differenze principali tra gli investitori italiani ed americani sono da ricondursi quindi alla mentalità oltre che alla reale disponibilità di fondi – “Ci sono ovviamente delle eccezioni da parte di gruppi sofisticati, ma se lei domani lancia in Italia una raccolta per costituire un fondo con lo scopo di investire in start-up ad alto rischio non credo raccoglierà I fondi necessari mentre da noi, negli Stati Uniti, questa è un’operazione comune.” La burocrazia italiana che rallenta moltissimo il business nel nostro Paese spaventa gli investitori e startupper d’oltreoceano tanto che “In passato abbiamo cercato di incoraggiare start-up o ‘fase uno’ americane a venire a sviluppare i loro progetti in co-venture in Italia, ma fatidicamente quando mi hanno fatto la classica domanda ‘che incentivi ho?’ non sono mai stato in grado di dare loro una risposta perche è molto difficile orientarsi tra Unione Europea, Governo Nazionale e Governo Regionale, tutta questa burocrazia allontana qualsiasi persona che consideri l’Italia”.
Leonardo Zangani founded L.G. Zangani in 1986 and has consistently been able to target opportunities for his clients and partners. As the market has changed, so has the business. Leonardo prides himself on being agile and flexible enough to move to where the trends are going. With over 20 years of experience in the business, Leonardo has built up a large network and understands the market from all perspectives. Late in 2005 Leonardo decided to rebrand L.G. Zangani as Zangani Investor Community, in preparation of the future community and web based investor relations business. http://www.zangani.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorso fotografico della Bcc

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Obiettivi puntati sul territorio. In particolare sulle piazze dell’Alto Milanese e del Varesotto: è infatti questo il tema del secondo concorso fotografico organizzato dall’associazione Circolo culturale e ricreativo (Ccr) della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate e dal fotoclub La Focale di Buguggiate. Dopo la bella esperienza della prima edizione -con più di 70 scatti presentati e una mostra itinerante nelle filiali- la Bcc ha voluto rafforzare la collaborazione con il fotoclub di Buguggiate e dare vita ad una nuova proposta. «Abbiamo ampliato le sezioni del concorso prevedendo, accanto a quella a colori, anche una sezione a tema libero in bianco e nero», premette Riccardo Masini, organizzatore del concorso e fondatore, quarant’anni fa, del fotoclub La Focale. Nell’iniziativa sono state coinvolte le scuole. «Abbiamo infatti voluto dare valore alla categoria under 16 per cercare di raccogliere le foto realizzate dai più giovani», dice Maria Carla Ceriotti, presidente del Ccr. Al centro, però, rimane la volontà di andare al “cuore” del territorio. Prosegue infatti Ceriotti: «Il tema della sezione a colori sono le piazze: sono il cuore dei nostri paesi e rappresentano l’identità del territorio dove la Bcc opera». Gli scatti migliori saranno selezionati per diventare protagonisti nel calendario 2011 della banca.L’occasione è anche quella di guardare con occhi diversi quei luoghi che ormai sono entrati a far parte del patrimonio di molti e, quindi, ritenuti forse non interessanti dal punto di vista fotografico. «Ci sono sempre degli scorci suggestivi anche in luoghi che possiamo ritenere banali», sottolinea il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Lidio Clementi. «Questo concorso non solamente vuole essere un’occasione per valorizzare le abilità fotografiche di chi vive in questo territorio, ma è anche un modo per rafforzare lo spirito di comunità che la nostra banca propone nel suo agire quotidiano».
Il concorso, aperto a tutti, prevede la presentazione fino ad un massimo di quattro opere per sezione. Le fotografie devono essere stampate in formato 20×30 e montate su supporto, con il nome dell’autore, il titolo e il luogo fotografato. La consegna deve avvenire entro il 30 aprile in una delle 19 filiali della Bcc. Alle prime tre foto classificate andranno premi dai 300 ai 100 euro. Previsti anche premi per la sezione under 16, per i soci Bcc o Ccr e per il miglior scatto in bianco e nero. La premiazione avverrà domenica 30 maggio nell’auditorium Don Besana della Bcc a Busto Garolfo, in via Manzoni, 50

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nobel negati alle donne di scienza

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Roma 9 aprile alle ore 10,30 Casa internazionale delle donne a Roma – via della Lungara, 19 sarà inaugurata la mostra “Nobel negati alle donne di scienza” promossa dall’Assessorato alle Politiche culturali e comunicazione del Comune di Roma in collaborazione con la Fondazione Sigma-Tau, la Fondazione Bellisario e dall’Osservatorio per gli studi di genere. La mostra, ospitata per la prima volta a Roma, sarà aperta dal convegno “Limite e frontiere della professionalità femminile” così articolato dopo i saluti di Umberto Croppi, Assessore alle Politiche culturali e comunicazione del Comune di Roma: Moderatore  –  Rossella Panarese, Radio3Scienza RAI Relatori -Cinzia Caporale, Vicepresidente del Comitato Nazionale per la Bioetica -Rita Correnti, Presidente Associazione piazza Duomo  -Daniela De Donno, Presidente Jane Goodall Institute -Costanza Fanelli, Presidente Casa internazionale delle donne  -On. Lella Golfo, Presidente Fondazione Marisa Bellisario  -Elisabetta Strickland, Osservatorio Interuniversitario sugli Studi di Genere Il convegno ha l’obiettivo di affrontare il tema del rapporto tra donne e impresa e il difficile riconoscimento di questo ruolo da parte della società, anche nelle sue sezioni più sensibili e avanzate; una questione divenuta uno dei nodi centrali di Istituzioni nazionali e internazionali nell’ambito delle politiche della ricerca, del lavoro e della formazione. A sua volta, la mostra “Nobel negati alle donne di scienza” si sviluppa a partire da un progetto di Lorenza Accusani e in collaborazione con due giovanissime artiste diplomate all’Accademia Albertina delle Belle Arti – Valentina Gamba e Marta Graziato – progetto presentato in anteprima alla Triennale di Milano e poi in diverse manifestazioni. Questo progetto, ospitato presso il Parlamento Europeo, fa riferimento ad uno dei premi più conosciuti al mondo e sottolinea come, dal 1901 ¬- anno dell’istituzione del premio Nobel -¬ siano state solo 12 le scienziate alle quali è stato attribuito un riconoscimento per le discipline scientifiche nei settori della chimica, fisica e medicina, su oltre 500 premi assegnati nel corso del XX secolo. Nell’ambito della mostra, verrà inoltre presentato un video in anteprima, tratto dallo spettacolo teatrale “Photograph 51”, sulla vita di Rosalind Franklin che, verso la metà del XX secolo, diede un contributo rilevante alla biologia molecolare, fornendo le prove sperimentali alla struttura del DNA. Solo uno dei tanti esempi di donna a cui non è stato riconosciuto il proprio merito a causa di pregiudizi che persistono ancora oggi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pericoli in verde

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Alcune specie di piante di appartamento come pure erbe selvatiche possono diventare causa di incidenti se ingerite, deliberatamente o per errore. Eventi non proprio rarissimi, come testimoniano i dati diffusi dal Centro antiveleni dell’IRCCS Fondazione Maugeri di Pavia: in media 200 ogni anno di cui il 30% concentrato nei mesi invernali poiché riguarda le classiche piante natalizie. La stella di Natale, il vischio e le bacche rosse di agrifoglio e pungitopo sono dotate di tossicità differente e possono provocare da semplici effetti irritativi (eritema, prurito e bruciore in caso di contatto), fino a sintomi gastroenterici anche importanti in caso di ingestione. Nel 72% dei casi i motivi sono accidentali, nel 4% le intossicazioni avvengono per il consumo di piante tossiche ingerite come alimento. Nei soggetti adulti derivano da un consumo di piante ritenute erroneamente commestibili: bacche di ribes (eduli) simili alle bacche di Daphne mezereum (tossiche); borragine confusa con la Digitalis Purpurea o con la mandragola; cicuta confusa con il finocchietto selvatico. Un dato interessante riguarda l’elevata incidenza in età pediatrica: circa il 40% dei casi riguarda bambini di età inferiore ai 10 anni e il 26% di età inferiore a 1 anno. Nella maggior parte di questi casi, l’esposizione non ha conseguenze gravi, anche in relazione alla piccola quantità di fiori, foglie o frutti ingerita, ma alcune piante dotate di tossicità rilevante, come il ciclamino o l’oleandro sono molto comuni e spesso presenti in terrazzi e giardini.

(farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Telemedicina e Sanità elettronica

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Firenze A Villa La Quiete alle Montale dall’8 al 10 aprile si parlerà di bracciali che trasmettono l’elettrocardiogramma via Internet, bilance per il controllo del peso a distanza, ma anche strumenti per l’esame della glicemia online ed elettrocardiografi simili a Pc palmari. È la sanità del futuro che si presenta a Firenze nelle giornate nazionali di studio della Società italiana di telemedicina e sanità elettronica (Sit). L’assessorato al diritto alla Salute della Regione Toscana e il Laboratorio regionale per la formazione sanitaria (Formas), propone le ultime tecnologie per il controllo diagnostico a domicilio dei pazienti con malattie croniche. «Il medico, attraverso un centro servizi dedicato, potrà valutare in tempo reale le condizioni dei suoi pazienti che, grazie a questi strumenti, saranno costantemente sottoposti ad attività diagnostiche nelle loro case – spiega in una nota Giancarmine Russo, segretario generale della Sit – I vantaggi in termini di prevenzione e pronto intervento in caso di aggravamento di patologie croniche sono evidenti e oggi grazie alle nuove tecnologie cominciano ad essere applicabili su vasta scala».   Nel corso dell’evento sarà presentato il ‘Manifesto italiano della medicina telematica’, elaborato dalla Società italiana di telemedicina e sanità elettronica. Parteciperanno all’incontro ministero della Salute, Dipartimento tecnologie e salute dell’Iss, Unita di sanità elettronica del Consiglio nazionale delle ricerche, Autorità garante per la protezione dei dati personali, Facoltà di Medicina e chirurgia dell’università degli Studi di Firenze, Facoltà di Medicina e chirurgia dell’università ‘Federico II’ di Napoli, Dipartimento Info-com dell’università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’, Dipartimento di ingegneria dell’informazione dell’università di Siena, Associazione italiana per l’informatica e il calcolo automatico, Scuola superiore Sant’Anna di Pisa, settori Servizi medicali, IT e Telemedicina di Assobiomedica, le maggiori aziende hi-tech del settore. (fonte doctor news)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per un Centro Clinico Sud in Sicilia

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Mario Melazzini, presidente nazionale di AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) Onlus nonché direttore scientifico del Centro Clinico NEMO, e Alberto Fontana, presidente nazionale della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) e di Fondazione Serena, hanno incontrato a Palermo l’assessore alla Salute della Regione Sicilia Massimo Russo presso la sede dell’assessorato, in Piazza Ziino. Obiettivo dell’iniziativa era verificare la possibilità di riprodurre anche nel Mezzogiorno d’Italia un’esperienza analoga a quella realizzata a Milano, presso l’Azienda Ospedaliera Niguarda, con il Centro Clinico NEMO, e gettare le basi per un confronto rispetto a interessanti prospettive di future, possibili collaborazioni. Nel corso dell’incontro, Melazzini ha avuto rassicurazioni da parte dell’assessore Russo anche sul fatto che, in tempi brevi, verranno discusse ed esaminate in un contesto specifico le criticità assistenziali con cui oggi devono fare i conti i malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica residenti in Sicilia.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bonus incentivi: rischio di riprezzamento

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Come già avviene per i saldi, anche il bonus incentivi rischia di essere oggetto del diffuso malcostume del riprezzamento. Il consumatore così ha l’illusione dello sconto, ma in effetti paga il prezzo precedente. Anche il bonus incentivi si può prestare  a questo malcostume. Adiconsum invita quindi i consumatori a verificare il prezzo dei prodotti che intendono acquistare per essere sicuri che lo sconto derivante dagli incentivi sia reale e non fittizio. Adiconsum invita inoltre i consumatori a segnalare immediatamente eventuali raggiri/truffe alla Polizia Municipale e alla Guardia di Finanza e per conoscenza ad Adiconsum (06 4417021). Ricordiamo che il provvedimento riguarderà 500.000 consumatori e 1.000.000 di giovani (banda larga).

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova disciplina dell’equo compenso

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

A parole, il Governo dichiara di voler sostenere la domanda, nei fatti introduce una nuova tassa sui consumi, pagata dai consumatori finali, ma che potrebbe portare ad una contrazione delle vendite a tutto svantaggio dell’industria di settore. In sostanza, quanto recentemente approvato a livello nazionale in tema di armonizzazione tra diritto d’autore e diritto del consumatore, risulta in palese contraddizione sia con la normativa Comunitaria in tema di aiuti di Stato, sia sotto il profilo del diritto amministrativo nazionale, in quanto lesivo della riserva di legge in materia tributaria. A trarne vantaggio, unicamente le casse della SIAE, che senza alcuno sforzo si vedono nella condizione di poter duplicare i propri introiti.Con queste motivazioni, 7 Associazioni dei Consumatori iscritte al Consiglio Nazionale Consumatori ed Utenti (Adiconsum, Altroconsumo, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) bocciano senza appello il decreto Bondi sull’equo compenso, con il quale è stato esteso il prelievo da parte della SIAE di una quota di prezzo destinato a remunerare gli autori per la copia privata, a tutti i dispositivi dotati di memoria (telefoni cellulari, hard disk, decoder, etc.). Tradotto, ne aumenterà il relativo costo: di circa 4€ per una semplice pen drive, anche di 30€ per alcuni hard disk. E di questi tempi, a risentirne potrebbero essere i volumi di vendita.  L’equo compenso – si legge nella nota congiunta delle Associazioni – rappresenta un’eredità di una cultura che fa ormai fatica ad adattarsi ad un contesto socio-economico e tecnologico cambiato, nel quale non solo molti consumatori utilizzano le nuove tecnologie, ma le stesse tecnologie digitali hanno dato vita a forme innovative di interazione sociale, rimettendo in discussione le logiche tradizionali della democrazia, della produzione e della rappresentanza.Oltre che di merito, le critiche delle Associazioni dei Consumatori attengono anche al metodo con il quale si è giunto alla nuova disciplina, lamentando l’assenza di rappresentanti dei consumatori all’interno della Comitato permanente sul diritto d’autore cui è stato affidato il compito di rivedere la materia. Per queste ragioni i Consumatori denunciano l’illegittimità del Decreto Bondi recante “Determinazione del compenso per la riproduzione privata di fonogrammi e di videogrammi”, e plaudono alla decisione del commissario europeo alla concorrenza Joaquìn Almunia, che ha annunciato di aver aperto un’indagine.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lazio: cattolici popolari del Pd

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 aprile 2010

Dichiarazione di  Gianfranco Zambelli (Cons. Comune di Roma), Maurizio Policastro (Cons. Comune di Roma),  Mirko Coratti (Cons. Comune di Roma), Ugo Onorati (Cons. Provincia di Roma),  Enzo Carpenella (Cons. Provincia di Roma):” C’è una sorta di gara tra gli esponenti del Pd in questi giorni a rilasciare interviste sul futuro del partito e sull’analisi del voto regionale. Per lo più si tratta di evidenti forme di protagonismo di chi vuole indicare rotte precise dalle pagine dei giornali, piuttosto che tornare a fare politica tra la gente e con la gente. Quello che si è perso, e i nostri elettori lo hanno avvertito, è la vocazione territoriale del partito e un progetto pienamente condiviso. Il Presidente della Provincia di Roma, per esempio, ha parlato di dare maggior peso a chi amministra, parlando di conferenze programmatiche, tralasciando piuttosto la riflessione sul calo di consensi registrati rispetto alle passate tornate elettorali proprio nell’hinterland romano. E’ chiaro che, per quel che riguarda la scelta della candidata alla Regione Lazio, abbiamo pagato un prezzo politico, pur essendo la Bonino una figura di primo piano. A questo va aggiunto che abbiamo peccato di presunzione parlando troppo presto di posti da occupare e di incarichi da assegnare, ancor prima di vincere. Senza peraltro mai favorire il pluralismo, sia nel partito che nelle istituzioni. Evidentemente la lezione di Roma nel 2008 è servita a poco. Per il Pd, e soprattutto per il Pd laziale, è giunto il tempo dell’umiltà e del ritorno in strada ad ascoltare e a farsi interprete delle esigenze dei cittadini. E’ la nostra mission della prima ora, quella che ci ha portato a governare bene ovunque e che ci ha offerto la possibilità di prodigarci, senza se e senza ma, a sostegno soprattutto delle fasce più deboli”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »