Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Archive for 9 aprile 2010

La corsa più grande del mondo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

11 aprile in 37 città  italiane e 18 nel mondo scatteranno alle 10.30 con il “via” dato in diretta dal Gr1 Rai.Due i percorsi previsti in ogni città: quello di 12 km per la competitiva che darà vita alla classifica unica compensata e quello della non competitiva su distanze variabili dai 2 ai 4 km. Quest’anno al centro ci sarà la situazione dei campi profughi palestinesi, come luoghi che più di ogni altro rappresentano la necessità di pace, convivenza e dialogo”.  Un’edizione speciale di Vivicittà verrà infatti organizzata domenica 18 aprile: i bambini dei campi profughi saranno protagonisti di sette corse, con percorsi da 1 a 3 Km, che si terranno in Libano, in Siria e a a Gerusalemme est, nel campo profughi di Shu’ Fat, dove opera Peace Games Uisp con progetti che al centro hanno lo sport. Queste iniziative si svolgono in collaborazione con Cooperazione italiana allo sviluppo – ministero Affari Esteri e UNRWA-Agenzia delle Nazioni Unite. L’atleta simbolo di questa edizione è Rachid Berradi, fondista azzurro di origini marocchine, primatista italiano di mezza maratona, che si allena e vive a Palermo, dove ha avviato una scuola di atletica per tutti i bambini. Tra le donne, segnaliamo la presenza della marocchina Labani Soumiya, in gara a Matera. Presenze di prestigio al momento quelle di Ottavio Andriani che correrà a Bari e Yuri Floriani a Palermo. Vivicittà si correrà anche nelle carceri e negli Istituti minorili di 15 città italiane, tra aprile e maggio. Questo è il calendario (le date possono subire modifiche per ordinanze del direttore di ogni istituto): 10 aprile – Caltanissetta: Minorile – San Gimignano, Siena, Carcere della Ranza 11 aprile – Milano: Seconda casa reclusione Milano Bollate 18 aprile – Milano: casa reclusione Milano Opera 20 aprile – Ferrara: casa circondariale 24 aprile – Biella: casa circondariale 6 maggio – Roma: casa circondariale femminile di Rebibbia 14 maggio – Roma: casa circondariale nuovo complesso Rebibbia 23 maggio – Roma: casa reclusione Rebibbia. Nel suo sforzo organizzativo l’Uisp è affiancata quest’anno dal Segretariato sociale RAI, dai Ministeri degli Affari Esteri, della Giustizia, del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, dal Ministro della Gioventù, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, e gode dell’Adesione del Presidente della Repubblica.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maurilio Cucinotta: Dal fantastico al reale

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Anzio (Rm) 24 aprile 2010, ore 18.00 (fino al 4 maggio)  Museo Civico Archeologico, Via di Villa Adele Curata da Andrea Romoli Barberini, l’esposizione – che rientra nel ciclo di iniziative espositive dedicate al contemporaneo ospitate dal Museo Archeologico – documenta, con oltre 25 opere, le diverse tecniche sperimentate da Cucinotta in un arco di tempo compreso tra l’inizio degli anni Novanta e oggi.
Maurilio Cucinotta nasce a Roma nell’ Agosto del 1948. Giovanissimo scopre la vocazione artistica per l’ arte. Negli anni  dal 1960/70, incontra Porfirio Galassi che lo inizia alla tecnica della tempera e dell’olio. Successivamente frequenta lo Studio del maestro Aligi Sassu e porta a compimento un corso di studi di disegno tenuto dallo spagnolo Josè Llobera. Gli anni che vanno dal 1970 all’80 lo vedono impegnato in una continua ricerca pittorica ispirata inizialmente a una figurazione simbolista che si sviluppa successivamente in una personale rilettura della Metafisica e del Surrealismo. In qualità di scenografo televisivo collabora con emittenti pubbliche e private (Rai; Telefantasy).. Nel 1987 viene selezionato tra 70 Maestri incisori contemporanei italiani, conseguendo un primo premio che gli vale un’esposizione personale alla Galleria Le Pleiades di Atene. Nel 1990 collabora con la rivista “Cartoonig” e, ancora nel 1990, è socio fondatore e vice Presidente dell’Associazione nazionale culturale “Amici degli Autori”, curando per la stessa la rivista “Icaro”. Nel 1993 è responsabile editoriale e redattore della rivista “Il Marcopolo”. Collabora al progetto grafico e alla redazione della prima edizione de “l’Informazione”. All’attività d’ambito editoriale affianca la ricerca grafico pittorica con mostre personali e collettive in Italia e all’estero. Vive e opera a Roma. (cucinotta)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salvatore Alessi: Risveglio Quantico

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Roma fino al 12/5/2010 via dei Banchi Vecchi, 135 Il Polittico È questa la prima mostra personale, a Roma e presso Il Polittico, di Salvatore Alessi.  Salvatore Alessi e’ nato a San Cataldo (Caltanissetta) nel 1974. Vive e lavora tra San Cataldo e Roma. Attivo come scenografo teatrale e cinematografico e, ultimamente, anche come regista, ha cominciato a dedicarsi stabilmente alla pittura a far data dall’anno 2001. Lo stato d’animo del mondo pittorico di Salvatore Alessi e’ inizialmente rivolto a una riflessione di sentimento cinematografico dell’immagine e al negato protagonismo della gioventu’. Ma l’evoluzione, inevitabile per il suo sguardo penetrante e intransigente nell’analisi dei rapporti umani al tempo presente, lo sta conducendo verso la definizione di un mondo capace di raccontare le contraddizioni, quando non le tensioni, tra persone che pur in stato di attrazione reciproca, non riescono a giungere alla definizione di alcun rapporto possibile. La mostra e’ accompagnata dal centocinquantanovesimo catalogo delle Edizioni Il Polittico, il numero centoundici della collana «Gli allegri inventori». (alessi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lupo Borgonovo: Calco della caverna

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Milano fino al 22/5/2010 Via Ciro Menotti 9, Fluxia L’uomo ha chiamato “caverna” uno spazio mancante, una profondità interna del pianeta, un’entità che costituisce in se stessa un dubbio metafisico fra il concetto di interno ed esterno. Attraverso il suo calco, idealmente, si potrebbe dare forma ad un’assenza, creando il positivo di una parte concava che si ramifica gradualmente in forme potenzialmente infinite.  La pratica di Lupo Borgonovo si muove attraverso questi ossimori: i contrasti sono soglie che si equilibrano a vicenda. Anche nella scultura di Medardo Rosso la faccia posteriore, concava, e quella anteriore, figurativa, svolgono una funzione equivalente e necessaria. Le cavità posteriori nelle sue opere, come piccole grotte, si addentrano all’interno delle cere; la faccia che e’ solita dare le spalle allo spettatore rappresenta il luogo dove si manifesta in maniera caotica l’energia che caratterizza la faccia alla luce.
Lupo Borgonovo e’ nato nel 1985 a Milano, dove vive e lavora. Ha studiato all’Accademia di Belle Arti di Brera. Calco della caverna e’ la sua prima mostra personale. (borgonovo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eros: Collettiva

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Roma fino al 23/4/2010 Via Raffaele Cadorna, 28 Galleria RossoCinabro A cura di Cristina Madini Ci sono temi, nell’ambito dell’espressività artistica, che hanno un posto preminente, occupando gli aspetti primari della vita dell’uomo. Riflettono una ricerca e una necessità dell’animo umano non hanno ne’ età ne’ tempo per cui la loro longevità iconografica non si puo’ confrontare con quella di altre tematiche. La sfera dell’eros rientra in questo panorama, essendo parte integrante della vita di tutti gli uomini da sempre e per sempre, l’arte si e’ preoccupata di sottolinearne ogni volta quegli aspetti che le sembravano dovessero assumere valore in quel particolare momento storico.  Neanche l’arte di oggi, in un secolo che ha saputo esaltare l’evoluzione tecnologica, puo’ far a meno di cedere al fascino ancestrale e alla potenza della sessualità e del suo simbolismo.  Artisti: Sandro Baldoni, Vincenza Costantini, Giusepe Dente, Ame’rigo Di Gregorio, Marco Folchi, Vittorio Gorini, Cristina Madini, Lunia Marchetti, Giuseppa Marinaccio, Lucia Mele, Ferdinando Ragni, Pasquale Varvicchio. (Immagine: Vincenza Costantini ‘Accordi remoti’ acquaforte + acquatinta lastra mm 324×248, 2006)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Violino di Lisa Batiashvili

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Lugano 14 aprile 2010 alle ore 20.30 Palazzo dei Congressi di, Piazza Indipendenza 4  Il Violino di Lisa Batiashvili A Lugano Festival  Il secondo concerto di Lugano Festival 2010, è idealmente collegato al primo, poiché la Chamber Orchestra of Europe è un’emanazione della European Union Youth Orchestra. Nata da un gruppo di strumentisti che volevano prolungare l’esperienza con la EUYO, oggi l’Orchestra ha un’immagine consolidata ed è ospite delle principali rassegne nel mondo intero, grazie alla collaborazione con direttori di alto profilo. Per la serata luganese la formazione è diretta dal maestro finlandese Sakari Oramo, cui si unisce la star georgiana del violino Lisa Batiashvili, con un prezioso Stradivari del 1709. Sul podio della Chamber Orchestra of Europe – formata da strumentisti di 15 diverse nazionalità europee – il giovane maestro Sakari Oramo, già noto al pubblico di Lugano Festival e violinista di formazione. La sua bacchetta guiderà la giovane collega georgiana Lisa Batiashvili, virtuosa di vaglia, vincitrice nel 1995 della Sibelius International Violin Competition, ed oggi assai apprezzata anche come interprete di opere contemporanee, di cui è stata sia dedicataria che committente. (sakari)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Accordo Unicam e Jilin Agricultural University

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Camerino. Proseguono proficuamente i rapporti tra l’Università di Camerino e la Jilin Agricultural University. Nei giorni scorsi, infatti, una delegazione proveniente dall’Ateneo cinese ha incontrato a Camerino il Rettore Unicam Fulvio Esposito, il Delegato alle Relazioni Internazionali Claudio Pettinari, il direttore della School of Advanced Studies Cristina Miceli e i docenti responsabili dei corsi di laurea in Biotecnologie e in Informatica. La visita ha portato alla firma di un nuovo accordo di collaborazione grazie al quale si è stabilito che gli studenti di entrambe le sedi possono perfezionare le loro conoscenze non solo nell’Ateneo di appartenenza, ma anche nell’altra Università consorziata e usufruire di un supporto economico e logistico. “La Cina – sottolinea il Prof. Pettinari – ha fatto passi da gigante nell’ultimo quinquennio e ora rappresenta una grande opportunità anche per i nostri studenti che saranno ospitati a Jilin e usufruiranno di borse di studio create ad hoc. Le strutture didattiche e per la ricerca che verranno messe a disposizione dall’Università cinese sono di assoluta eccellenza. L’accordo tra Jilin e Camerino è sicuramente uno di quelli che non è rimasto sulla carta, ma che ha portato enormi risultati già fino ad ora”.
L’accordo fra i due Atenei, perfezionato anche grazie alla collaborazione scientifica del Prof. Sauro Vittori, Direttore della Scuola Unicam di Scienze del Farmaco e dei Prodotti della Salute, fa riferimento anche al rilascio di titoli congiunti, allo scambio di docenti e ricercatori, allo sviluppo di seminari e conferenze congiunti e alla possibilità di pubblicare insieme lavori su prestigiose riviste internazionali e di realizzare tesi di dottorato in cotutela.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Daniela D’Andrea: Can You See Inside of Me?

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Milano fino al 7/5/2010 Via Ugo Bassi, 18, Angel Art Gallery Angel Art Gallery presenta un’esposizione, della giovane artista Daniela D’Andrea che opera principalmente nell’ambito dell’arte digitale, attingendo spesso dai codici della grafica pubblicitaria. Le opere presentate durante la mostra fanno parte di un progetto sperimentale iniziato nel 2005 che analizza ed indaga le reali possibilità delle nuove forme di comunicazione ai tempi di Internet.  In questi ultimi anni, con l’espansione globale di Internet, la comunicazione si e’ sviluppata quasi annullando le distanze, impoverendo pero’ la sua complessità. Per sopperire a questo deficit/mancanza, sono nati nuovi modi per comunicare le emozioni tramite questi nuovi canali. Sono nate prima le emoticons, che avevano lo scopo di veicolare le emozioni ricreando in piccolo le diverse espressioni facciali (tramite le quali le comunicazioni si trasmettono). Con la crescente diffusione di Internet, e soprattutto dei programmi di Instant Messaging e dei Blog, iniziano ad apparire accanto alle emoticons anche gli avatar.
Daniela D’Andrea  Nata a Messina nel 1984.  Dopo la maturità scientifica, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria nella scuola di Pittura. Dopo il primo anno, lega il suo interesse nei confronti dei software di modellazione 3d alla sua produzione artistica, sviluppando da autodidatta un nuovo tipo di linguaggio digitale.  Vive e lavora in Italia. (Immagine: Daniela D’Andrea)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Lugano la boutique del cristallo

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

La Vetreria Re, gli artisti del vetro “made in Italy”, sbarca nel Canton Ticino con una vetrina di novità. Proprio il vetro, grazie alla sua versatilità, è sempre più apprezzato anche da architetti e costruttori svizzeri: le richieste del mercato sono svariate, si va dal semplice box doccia, realizzato su misura, alle pareti in vetro e alle porte d’arredo, personalizzabili. «Il vetro è un materiale sempre più utilizzato in molte installazioni differenti, che vanno dal semplice box doccia a creazioni più complesse come le facciate – prosegue Andena -. È necessario affidarsi ad aziende esperte, in grado di saper risolvere i problemi legati a questo tipo di materiale all’apparenza così fragile. Non è stato facile per noi selezionare un partner nel settore del vetro affidabile e professionale, in grado di coniugare abilità artigianale e innovazione. Con la Vetreria Re c’è stata, da subito, intesa e collaborazione». In 240 metri quadrati sono raccolte le ultime novità, il tutto personalizzabile: «Progettiamo spazi su misura per tutta la casa, in particolare per la cucina e il bagno. L’esposizione ruota in tempi stretti: vogliamo che il cliente trovi da noi sempre le ultime novità». L’indirizzo è via Pian Scairolo 21, 6915 Pambio Noranco (Lugano ) Vetreria Re. Nata nel 1989, l’azienda è leader nell’arte vetraria ed è entrata a pieno titolo tra le aziende operanti nel “settore del lusso”, in grado di seguire tutte le fasi di lavorazione. Ha collaborato con aziende e professionisti di primo piano operanti nel settore del mobile, della meccanica e della progettazione che le hanno consentito di proporsi al mercato con soluzioni “chiavi in mano”, occupandosi direttamente di tutti gli aspetti che riguardano sia il prodotto per interni sia per esterni. Tra i clienti: Emporio Armani, Martini, Hugo Boss, Mariella Rosati, Tod’s, Hermès e Dolce&Gabbana.(dsc)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nobel per la pace 2007 al forum del rotary di Tolentino

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Nuovo appuntamento per il Rotary Club Tolentino. Il presidente Andrea Passacantando ha organizzato per il 10 aprile, in collaborazione con il Cosmari, un interessante forum sull’ambiente e precisamente sul tema: “Energia, ambiente e clima: una sfida possibile?” con relatori d’eccezione tra cui Sergio Castellari, responsabile Focal point nazionale dell’IPCC, Intergovernmental panel of climate change, Premio Nobel per la pace 2007. “Siamo veramente onorati – dice il presidente del Rotary di Tolentino, Andrea Passacantando – poter parlare di argomenti così importanti che devono oramai far parte della nostra quotidianità e se poi a parlarne è il portavoce di un’organizzazione che ha ricevuto nel 2007 il Premio Nobel per la Pace per gli studi sul surriscaldamento della terra da ancora più importanza al convegno. Ricordiamo che il Rotary, alla fine degli anni ’90, ha partecipato al Programma delle nazioni unite per l’ambiente che si occupa di promuovere l’uso responsabile delle risorse naturali e lo sviluppo sostenibile. Il Rotary ha fatto propri questi obiettivi con i programmi per la conservazione e la gestione dell’acqua. Ad oggi più di 4.000 interventi a favore dell’acqua sono in corso nel mondo con pozzi, acquedotti, pompe, drenaggi, segno di un connubio sempre più forte tra Rotary e ambiente.” Al forum, oltre al Premio Nobel, ci saranno Roberto Ballini, direttore School of science and techonology dell’Università di Camerino e il presidente di Legambiente Marche, Luigino Quarchioni. L’incontro si terrà all’auditorium del Cosmari grazie al presidente Fabio Eusebi che ha voluto ospitare l’evento. Il forum aperto a tutti inizierà alle 9,30 e terminerà con una visita guidata all’impianto consortile, nonché con una degustazione di prodotti tipici. All’appuntamento parteciperanno gli studenti dell’Istituto tecnico commerciale “Luigi Einaudi” e quelli dell’Istituto professionale di stato “Rosa” di Tolentino.
Sergio Castellari si è laureato in Fisica all’Università di Bologna e ha un Dottorato di ricerca (Ph.D.) in Oceanografia fisica dell’Università di Miami (USA). Ha lavorato all’Università di Miami, al CNR (Consiglio nazionale delle ricerche) e dal 2000 all’INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) svolgendo ricerca nel campo della modellistica marina del mar Mediterraneo, della fisica dell’interazione aria-mare e della dinamica marina lagrangiana. Dal 2007 è  distaccato come “senior scientist” al Centro euro-Mediterraneo per i cambiamenti climatici (CMCC) a Bologna, dove è responsabile del gruppo “Relazioni internazionali e negoziazioni”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Proiezione di”Bajo Juárez”

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Torino 11 aprile 2010 ore 21.00 Cinema Massimo Tre, Via Verdi 18,  La città che divora le sue figlie” (Bajo Juárez. La ciudad devorando a sus hijas) di Alejandra Sánchez Orozco dell’Università Autonoma di Città del Messico, in collaborazione con José Antonio Corsero, Messico, 2007 Copia con sottotitoli in italiano. Traduzione di Laura Valle Sottotitolazione, revisione e montaggio di Elena Bagalà, Associazione SUR; Supporto tecnico del Laboratorio Multimediale “Guido Quazza”, Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Torino. La proiezione sarà preceduta da un incontro con: Gianfranco Crua, SUR Società Umane Resistenti Elena Bagalà, studentessa Facoltà di Lettere e Filosofia Angela Vitale Negrin, Amnesty International coordinamento di Franco Prono, DAMS Università di Torino Facoltà di Economia Università di Torino, Progetto Diritti Umani e Globalizzazione Dipartimento di Scienze Antropologiche, Archeologiche, Storico-Territoriali SUR, Società Umane Resistenti Amnesty International con la collaborazione dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema, del DAMS e del Laboratorio “Guido Quazza”, Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Torino.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Filmati realizzati dagli studenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Roma 16 aprile 2010 ore 11,00 Sala delle  bandiere via IV novembre 149, primo piano presentati  alle autorità, agli organi di stampa, agli studenti e ai docenti italiani i risultati del Progetto “EUisU” sostenuto dal Parlamento Europeo, http://www.euisu.eu organizzato da UNIPAX Ong/Onlus, E-Laborando Spa e Triskel Srl  e realizzato in collaborazione con il MIUR Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per stimolare gli studenti delle scuole superiori a produrre filmati in webTV su tematiche riguardanti l’Unione Europea, l’intercultura ed il rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo. La partecipazione al Progetto è stata straordinaria. Queste sono le cifre del grande successo che il Progetto “EUisU” ha ottenuto presso gli studenti italiani: 107 istituti scolastici iscritti e 67 video pubblicati sul portale http://www.euisu.eu con oltre 300 mila accessi al sito Lo scopo del Progetto era quello di premiare i migliori video realizzati dagli studenti (della durata max di 10 minuti) sul ruolo, gli obiettivi, le attività del Parlamento e dell’Unione Europea e la loro influenza nella vita quotidiana dei cittadini comunitari. Il 31 marzo sono scaduti i termini per la pubblicazione dei filmati sul portale del progetto http://www.euisu.eu . Una apposita commissione, in base ad una valutazione dei contenuti e del valore artistico, sta visionando i filmati e procederà alla approvazione della graduatoria finale: le prime dieci scuole che risulteranno vincitrici saranno invitate a partecipare a un viaggio premio di tre giorni presso la sede del Parlamento Europeo di Strasburgo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pranzo col morto in un ospedale a Chivasso

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

“Quanto è avvenuto a Chivasso è un fatto increscioso. L’Italia che si reputa civile e tecnologicamente avanzata può avere strutture ospedaliere ridotte così?”. E’ questo l’interrogativo che si pone il vicepresidente dell’Italia dei Diritti Roberto Soldà alla notizia che lunedì i carabinieri del Nas, ispezionando l’ospedale nel torinese, si sono trovati di fronte al cadavere della signora Clorinda Fiorio, 94 anni di San Mauro, ricoverata da venerdì nello stanzone del pronto soccorso. Spirata improvvisamente per un´emorragia celebrale è stata nascosta con un paravento. Ciò che aveva colpito i carabinieri però era il fatto che mentre si accertava la morte dell’anziana agli altri venti degenti ‘parcheggiati’ nei corridoi della struttura sanitaria veniva somministrato il pasto. “Questo episodio testimonia la mancanza di rispetto delle istituzioni ospedaliere per la signora Fiorio, per i suoi parenti e anche per tutti gli altri pazienti ricoverati. Non bastano le eventuali scuse che arriveranno da parte dei dirigenti del nosocomio, – continua Soldà – la struttura deve essere profondamente riorganizzata o, se ciò non fosse possibile, chiusa”. L’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro termina aggiungendo: “Quanto accaduto ci ricorda che la situazione dei reparti ospedalieri presente in Italia alcune volte è da terzo mondo. I parenti della signora fanno molto bene a protestare. Le tasse che i cittadini pagano devono finanziare strutture adeguate ai parametri di un paese tecnologicamente avanzato”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incidente mortale centrale Enel di Civitavecchia

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

La Flaei Cisl, sindacato del settore elettrico riguardo la tragica e inaccettabile morte di Sergio Capitani ha precisato: “Mentre è giusto lasciare agli Organi Inquirenti l’accertamento delle responsabilità, non può e non deve diventare occasione di divisione del Sindacato o di dubbie manovre sulla titolarità di rappresentanza. Inoltre, la verifica delle condizioni di sicurezza della centrale Enel di Civitavecchia, che verrà effettuata dagli Organi Ispettivi competenti, non può e non deve essere condizionata da un clima avvelenato che non favoriscono una  seria riflessione e la ricerca delle soluzioni, ma fa prevalere la demagogia. Questa tragica morte dimostra che sul fronte della sicurezza nessuno può dire di aver raggiunto gli obiettivi, neanche Settori come quello Elettrico dove, di là delle responsabilità oggettive e soggettive di Imprese e Manager, che dovranno essere accertate, la morte di un Lavoratore è un caso raro grazie agli alti standard di sicurezza ottenuti per effetto della contrattazione collettiva di Categoria.  Il Settore e gli impianti elettrici non sono una “zona grigia” incontrollata. Sindacato di Categoria, RSU, RLS da sempre operano incalzando le Imprese, obbligandole ad adottare standard operativi all’avanguardia. Le statistiche infortunistiche, la competenza e la professionalità dei Lavoratori elettrici, ancora titolari e esecutori dell’esercizio  e della manutenzione degli impianti, il ruolo sussidiario delle imprese in appalto sono risultati ottenuti grazie al lavoro svolto dal Sindacato di categoria che, in  questi anni di privatizzazioni e liberalizzazioni, ha impedito che il Settore elettrico degenerasse come altri Settori. Nella generazione elettrica, FILCEM FLAEI UILCEM, hanno costretto in questi anni le Imprese a contenere la terziarizzazione di attività, limitando l’intervento delle imprese a lavori manutentivi non strategici. Grazie a questa azione sindacale, ancora oggi, negli impianti di produzione elettrica, i lavoratori elettrici sono la stragrande maggioranza.  Ciò  non basta, ed è intenzione del Sindacato di categoria continuare la battaglia affinchè le terziarizzazioni siano ancor più  ridotte; affinchè gli standard di sicurezza siano ancor più  elevati; affinchè le Imprese in appalto siano ancor più qualificate;  affinchè anche i lavoratori degli appalti elettrici siano considerati come tutti gli altri  e godano delle stesse protezioni. Il Protocollo sulla Responsabilità Sociale del Gruppo Enel, sottoscritto dal Sindacato di Categoria e dalle Confederazioni, stabilisce come obiettivo di sicurezza quello della “tolleranza zero” affermando, peraltro, la piena titolarità della Categoria nell’interlocuzione con questo importante Gruppo energetico. La FLAEI, insieme alle altre Federazioni di Categoria e alle Confederazioni, intende esigere l’attuazione concreta di questo importante Accordo e, nel caso tragico di Sergio Capitani, far accertare le cause che ne hanno determinato la morte, perchè tragedie come questa non si dovranno più ripetere.  Anche per questo motivo, la FLAEI CISL farà di tutto per impedire che la Rappresentanza sindacale negli Impianti elettrici in esercizio, venga sottratta alla Categoria”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La strada del tartufo e della castagna

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Prosegue spedita l’onda lunga dei consensi per “la Strada del Tartufo e della Castagna” e per la Valle del Turano. Che in termini concreti, significa poi presenze di numerosi turisti, anche in occasione delle recenti festività pasquali. Merito esclusivo di un itinerario che è un mix vincente tra gastronomia tipica e natura incontaminata, relax e aria pura, promosso dalla Comunità Montana del Turano. Così come spiega Dante D’Angeli, presidente della Comunità. «Indubbiamente la Strada del Tartufo e della Castagna ha in origine un suo fascino particolare, tuttavia credo che le fortune del percorso siano merito soprattutto di una promozione vincente in Italia e all’estero che costa frequenti investimenti di risorse sia a livello economico, che in termini di idee e lavoro. C’è ancora molto da fare. Niente è perfetto, ma tutto è perfettibile con frequenti sacrifici. E la nostra Comunità intende operare su questa direttrice». Ma va anche detto che si è rivelata azzeccata la scelta di aver pubblicizzato il prodotto “Strada del Tartufo e della Castagna” con una sinergia univoca che vede coinvolti tutti i Comuni lungo l’itinerario di 40 km e con una forte attività di comunicazione e con la promozione del territorio sulle più importanti testate nazionali (Autocaravan, Caravan e Camper, Plein Air, Buona Cucina, Radio Classica, Radio Marconi, solo per citare qualcuna). E venerdì la “Strada del Tartufo e della Castagna” approda anche al Tg2, nella trasmissione EAT PARADE, la rubrica Rai per chi vuol bere bene e mangiar sano.
E’ stato Bruno Gambacorta, ideatore e conduttore del programma, a scoprire i piatti e le prelibatezze gastronomiche della terra dell’Alta Sabina, ambientando il tutto al Ristorante “Il Tartufo” di Stipes. A trionfare, ovviamente il tartufo con i suoi profumi e odori. Il servizio andrà in onda venerdi’ 9 aprile alle ore 13.45 con replica sabato 10 dopo mezzanotte  e subito dopo sul sito http://www.tg2.rai.it , nella sezione rubriche/eatparade (tur)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Macchiaioli a Montepulciano

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Montepulciano dal 24 aprile fino al 26 settembre 2010 Museo Civico Pinacoteca Crociani (Via Ricci, 10),). Al  Museo Civico Pinacoteca Crociani e presso le Logge della Mercanzia, 70 opere raccontano uno dei movimenti artistici che più seppe innovare il linguaggio figurativo tra Ottocento e Novecento L’esposizione nasce sotto gli auspici della Provincia di Siena ed è frutto della proficua collaborazione tra Fondazione Musei Senesi, Comune di Montepulciano e Vernice Progetti Culturali grazie al sostegno di Fondazione Monte dei Paschi di Siena. L’esposizione è promossa da Rotary Club Chianciano-Chiusi-Montepulciano con il sostegno di: APT Chianciano Terme – Val di Chiana, Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano e Strada del Vino Nobile di Montepulciano, Pro Loco di Montepulciano. Una raccolta che è stata composta dal suo artefice con particolare attenzione alla qualità estetica e all’importanza storica dei dipinti che la compongono così come al loro specifico significato per l’evoluzione dell’arte toscana dalle premesse della pittura macchiaiola all’affermazione dei nuovi linguaggi figurativi del Novecento. Una peculiarità che permetterà al visitatore di approfondire la conoscenza di una stagione artistica quanto mai ricca di idee e di sperimentazioni, come quella che ebbe come protagonisti Giovanni Fattori, Telemaco Signorini, Silvestro Lega, Odoardo Borrani e infine i loro allievi, primo fra tutti Plinio Nomellini.  Sei le sezioni che scandiscono in ordine cronologico lo sviluppo della “rivoluzione” introdotta dalla pittura di macchia. Il catalogo è edito da Silvana Editoriale. La mostra è aperta dal martedì alla domenica con orario di visita del tutto eccezionale: dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 20.00 con orario continuato; il sabato e la domenica dalle ore 10.00 alle ore 22.00 sempre con orario continuato. Chiuso il lunedì. Biglietto:  intero € 7,00;  ridotto € 5,00. http://www.museisenesi.org. Didascalia Immagine: 7. Giovanni Fattori – Contadina fra i pioppi – olio su tavola – 1875

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estate “on the road” nella Sardegna

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

L’altra faccia della Sardegna, quella più autentica e meno mondana, quella terra che profuma di mirto, ginepro, lavanda ed elicriso, quella terra dalle argentee serpentine che conducono in alture dalla vista mozzafiato, quella terra ideale da vivere on the road. Per i più appassionati che non riescono ad immaginare una vacanza se non in sella alla loro due ruote ecco “il punto di avvistamento migliore da raggiungere”: l’Aldiola Country Resort (OT) nel mezzo della Gallura. Il motociclista è alla perenne ricerca della libertà, ama sentire il vento e farsi suo un luogo in modo dinamico, macinando chilometri, alla scoperta dei posti meno turistici e più selvaggi, nella valigia lo stretto necessario e la mente sgombra da ogni pensiero per lasciare l’impronta degli innumerevoli fermi immagine che passano veloci davanti agli occhi. La Gallura è come un album fotografico dai mille aspetti, dalle spiagge da sogno sulla Costa Smeralda tra il contrasto delle rocce granitiche e l’acqua cristallina, ai paesini dell’entroterra dove si respira ancora la vita di un tempo, fino a immergersi nella storia antica tra i diversi siti archeologici di Arzachena o lanciarsi nel mezzo di notti brave a Porto Cervo. L’Aldiola è posizionata in una zona strategica per raggiungere in breve destinazioni differenti e far sì che ogni giorno non sia mai uguale agli altri. Sarà possibile provare l’ebbrezza di prendersi un aperitivo nei luoghi più cool della Costa Smeralda oppure ritirarsi in quel piccolo paradiso chiamato in sardo “punto di avvistamento migliore” che è l’Aldiola, dove sognare davanti a un tramonto o una notte stellata dal pergolato della propria camera. E per i momenti di maggior pigrizia ci si potrà abbandonare a massaggi wellness a bordo piscina davanti alla vista del lago di Liscia o meglio ancora concedersi il piacere di degustare la tipica cucina sarda come salumi di cinghiale, pecorini e vini locali. Una moto, la voglia di indipendenza e il forte bisogno di ritrovare le proprie radici in una terra dai tratti carismatici: l’Aldiola Country Resort si può definire un assemblaggio da maestri. Per l’estate gallurese prezzi a partire da 89 euro in camera standard per persona. (gallura)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Renzo Francabandera: Del colore del teatro

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Napoli fino al 24 aprile h. 12 Sala Carlo V del Maschio Angioino, in Piazza Municipio Da anni Francabandera racconta il teatro disegnando, nel buio della sala, frammenti occasionali rubati in rapidità alla scena, quell’arabesco di volti e di suggestioni che si svolge unico e irripetibile ogni sera, l’incontro tra la luce dell’immagine e il corpo teatrale. Con raffinata tecnica di pastello ad olio e fogli inchiostrati a china, l’artista ricerca istantanee di colore per tracciare emotivamente lo spettacolo, lo disegna, lo racconta. Nati per accompagnare la meditazione scritta sulla drammaturgia, i disegni hanno iniziato col tempo a vivere di vita propria. Dai primi piani, che restituiscono la leggerezza e il tormento, fino agli intrecci dei corpi, alle tensioni verticali dell’emotività del luogo teatro, il percorso che viene offerto all’osservatore è quello di un evento teatrale accaduto una sola volta, mediato da una forma  visibile che si espande nell’immaginazione; ed anche quello di un dire poetico che potrebbe ancora avverarsi.La città di Napoli, da alcuni anni ufficialmente la capitale nazionale del teatro, si presenta oggi come luogo ideale per la tessitura di un dialogo mediatore tra le diverse occasioni del teatro. Napoli città del Teatro, città del Festival Italia, capitale dell’arte, luogo di incontro, strada di mescolanza, metropoli da cui partono le voci del convivere. (la philosophie, eremos,)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Fiorenzo Fiorentini

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

Roma,  12 aprile 2010 – ore 20.30 Teatro Parioli Via Giosuè Borsi, 20 Direzione artistica: Marina Fiorentini. A sette anni dalla scomparsa Roma ricorda Fiorenzo Fiorentini, uno dei suoi più validi autori, compositori ed interpreti con un Premio intitolato a suo nome. Con l’affetto, la simpatia e la grande professionalità che lo ha contraddistinto in ogni arte, Fiorentini verrà ricordato attraverso una serata-omaggio ricca di aneddoti, filmati e testimonianze dal vivo di colleghi ed allievi, oltre ad una competizione che lancerà nuovi e giovani talenti della cultura romana. Le opere e le esibizioni dei 10 candidati finalisti selezionati, saranno valutate con votazione in tempo reale e a giudizio insindacabile e inappellabile di una giuria qualificata  composta da operatori del settore. Oltre ai primi tre classificati, interpreti di 2 o più composizioni originali di loro scelta in ogni campo artistico, sarà assegnato un premio speciale all’artista ideatore e realizzatore dell’oggetto-premio. Nel corso della serata, presentata da Marco Di Buono e Marina Fiorentini, figlia di Fiorenzo e ideatrice dell’evento, verranno dati alcuni riconoscimenti a noti esponenti del mondo della cultura e del sociale per il loro contributo fornito alla Città di Roma. Tra questi, l’attrice Isabella Biagini, il sovrintendente ai beni culturali del Comune di Roma Umberto Broccoli, l’attore Lando Buzzanca, l’onorevole Gilberto Casciani, l’autore e conduttore televisivo Maurizio Costanzo, il cantante e compositore Lando Fiorini, l’attore Arnoldo Foà, l’attore e doppiatore Enzo Garinei, il musicista jazz Carlo Loffredo, il regista Luigi Magni, il paroliere Franco Migliacci, l’impresario Carlo Molfese, l’architetto Renato Nicolini ed il cantante Edoardo Vianello. Un premio speciale verrà assegnato a Serena d’Ercole, giovane cantante e interprete verace della canzone romana interamente impegnata nel mantenere viva la tradizione e a ricercare nuove composizioni della cultura musicale popolare della sua città. L’artista eseguirà alcuni tra i più noti e suggestivi brani scritti da Fiorenzo Fiorentini, accompagnata da Sandro Scapicchio al pianoforte, Giancarlo Colangelo al sax soprano, Matteo Franciullo al basso e Gino Sorgente alla batteria. Organizzata dall’Associazione Fiorenzo Fiorentini e presieduta dalla figlia Marina, la manifestazione è realizzata con il sostegno dell’ Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, il patrocinio e contributo della Società Italiana Autori ed Editori e il contributo dell’Acea. (fiorentini)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Via libera al legittimo impedimento

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 aprile 2010

“Devo prendere atto che gli sforzi di questa maggioranza impegnata a risolvere i guai giudiziari del premier Silvio Berlusconi sono stati premiati. E’ dall’inizio della legislatura che si cerca di mettere a punto provvedimenti atti a tenere lontano il presidente del Consiglio dalle aule dei tribunali e ora a quanto pare è stata imboccata la giusta strada”. Questo il primo duro commento del presidente dell’Italia dei Diritti Antonello De Pierro in seguito alla firma del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano del disegno di legge  sul legittimo impedimento che in tal modo viene così promulgato. Il testo prevede il congelamento dei processi per diciotto mesi per il premier e i ministri per consentire loro di espletare le rilevanti funzioni governative nell’interesse del paese e dei cittadini. Prosegue sdegnato De Pierro: “In un paese normale chi sta al governo dovrebbe pensare ai problemi reali della nazione e a quelle che sono le difficoltà e le esigenze dei cittadini ma purtroppo siamo in Italia dove chi gestisce il potere calpesta e mortifica la dignità del popolo e gran parte dell’opposizione sembra pensare ad altro. E’ semplicemente una vergogna: mentre la gente affonda nella palude che una crisi senza precedenti ha prodotto, il potere politico con arroganza si permette di non fare assolutamente nulla di quanto aveva promesso durante una tambureggiante, quanto propagandistica, campagna elettorale. Anzi, quei pochi provvedimenti non riguardanti il premier sono stati addirittura contro gli interessi della massa. Con tutto il rispetto che abbiamo nei confronti del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, accettiamo con assoluta considerazione istituzionale del ruolo rivestito la sua decisione ma non possiamo non dissentire dall’avallo dell’ennesimo provvedimento ad personam. Qualora dovessero prendersi per buone le motivazioni addotte per giustificare tale legge, sarebbe necessario che questo principio venisse esteso anche a numerosi altri soggetti con alte responsabilità istituzionali. Mi riferisco – affonda polemicamente De Pierro –  a presidenti di Regione, assessori, sindaci, prefetti e così via. Oppure devo pensare che i ruoli rivestiti da questi ultimi non abbiano grossa importanza  nella macchina amministrativa e sociale? E’ fin troppo chiaro che la norma è stata varata pretestuosamente a vantaggio e godimento di una sola persona, l’estensione ai ministri sembra alquanto strumentale. Si sostiene che il premier debba beneficiare del legittimo impedimento in quanto eletto dai cittadini per governare e non possa essere distolto da tale compito. Si dà il caso che i ministri comunque non sono scelti dal popolo, come invece lo sono alcune delle categorie che ho citato poc’anzi. La nostra opposizione extraparlamentare e movimentista sarà dura e intransigente di fronte a quella che riteniamo l’ennesima violazione di un principio costituzionale”. De Pierro conclude con duro attacco al centrosinistra: “Non riusciamo proprio a comprendere come mai qualcuno debba sottrarsi alla giustizia al contrario della maggior parte dei cittadini. Sosterremo politicamente a spada tratta chi in parlamento farà resistenza vera contro un provvedimento immorale e mi auguro che chi fino a oggi è stato un turista dell’opposizione, cominci a svegliarsi e reagisca all’ennesimo colpo di mano della maggioranza che pare non fermarsi nemmeno di fronte alla logica e al buon senso per raggiungere i suoi opinabilissimi obiettivi a vantaggio solo di pochi”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »