Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Riforma giustizia e sistema penitenziario

Posted by fidest press agency su domenica, 11 aprile 2010

“Il Capo dello Stato Giorgio Napolitano, con il consueto equilibrio e l’autorevolezza che lo contraddistingue, ha sottolineato l’importanza di concretizzare proposte impegnative e confronti costruttivi tra le varie componenti della politica per scelte concrete anche sulla giustizia. E che sia importante porre la riforma della giustizia tra le priorità d’intervento del Governo lo ha sottolineato oggi a Parma il premier Silvio Berlusconi intervenendo al forum sul futuro organizzato da Confindustria per celebrare i 100 anni dell’associazione.   Abbreviare i tempi della giustizia è fondamentale se si considera che già oggi, nelle carceri italiane, abbiamo più di 30mila persone imputate (perché in attesa di primo giudizio, appellanti e ricorrenti). Altrettanto importante è però che Governo e Parlamento mettano concretamente mano alla situazione penitenziaria del Paese, ormai giunta ad un livello emergenziale. La situazione di tensione che si sta determinando in molti istituti penitenziari del Paese, fatta di aggressioni a Personale di Polizia Penitenziaria e manifestazioni di protesta dei detenuti, rischia di degenerare. Credo quindi che l’Esecutivo Berlusconi e tutte le forze politiche presenti in Parlamento non possano perdere ulteriore tempo ma debbano anzi prevedere – insieme! – interventi urgenti e non più procrastinabili, considerato anche che il Corpo di Polizia penitenziaria è carente di più di 6mila unita e che oggi ci sono in carcere oltre 67 mila detenuti a fronte di circa 42mila posti letto, il numero più alto mai registrato nella storia dell’Italia.” E’ quanto dichiara Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, la prima e più rappresentativa organizzazione di Categoria, in relazione alle recenti dichiarazioni del Capo dello Stato Giorgio Napolitano e del Presidente del Consiglio dei Ministri Silvio  Berlusconi sulle priorità di intervento dell’Esecutivo nel 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: