Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Hpv insidia anche per gli uomini

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 aprile 2010

Papillomavirus umano (Hpv), un nemico non solo delle donne: oltre che del cancro al collo dell’utero, è infatti causa di forme tumorali che interessano altri organi dell’area genitale, anche maschile. «Quello che oggi possiamo affermare – spiega Carlo Liverani, ginecologo oncologo alla Clinica Mangiagalli di Milano, in una nota diffusa in occasione della quarta edizione del Congresso europeo di Virologia, in corso in questi giorni a Cernobbio – è che l’Hpv è responsabile di quasi tutti i carcinomi dell’ano e di quasi la metà di quelli del pene, di alcuni tumori di testa e collo, oltre alla quasi totalità delle condilomatosi floride anogenitali, malattie benigne, ma gravate da notevole morbilità, ansia e costi economici molto elevati. Negli studi clinici i ragazzi dai 10 ai 15 anni hanno dimostrato una risposta immunitaria al vaccino Hpv simile a quella delle ragazze, supportando così l’efficacia del vaccino nei maschi». «Per limitare drasticamente la circolazione di questo virus – prosegue l’esperto – il fine da portare avanti è una strategia vaccinale che non si rivolga solo alle donne, ma che interessi anche gli uomini. Lo scopo della vaccinazione profilattica anti-Hpv dovrebbe essere quello di ridurre l’incidenza di tutte le patologie genitali Hpv-correlate, compresi i tumori e le lesioni pre-neoplastiche di cervice, vagina, vulva, ano e pene. Inoltre, per le pazienti che ricevono il vaccino quadrivalente, ci si attende una riduzione dell’incidenza dei condilomi genitali». Un esempio pratico arriva dall’Austria dove, già da tempo, viene raccomandata anche la vaccinazione dei ragazzi all’interno del programma di prevenzione anti-Hpv. «La vaccinazione nei ragazzi – spiega Elmar Joura, professore associato presso la Divisione di Ginecologia e Ostetricia dell’università di Vienna – può effettivamente ridurre il tasso di condilomatosi negli uomini e probabilmente in futuro ridurrà anche il tasso di altri tumori Hpv-correlati nel tratto genitale e orofaringeo. Vaccinare entrambi i sessi interromperà la trasmissione del virus con più efficacia e potrà aumentare l’adesione ai programmi vaccinali». (fonte doctor news)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: