Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 20 aprile 2010

Elisabetta II ringrazia l’Italoeuropeo

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Complimenti e ringraziamenti sono venuti dalla regina Elisabetta II dopo che è stata informata della meritoria iniziativa intrapresa dal periodico italo-britannico diretto da Filippo Baglini. Riguarda l’impegno assunto con successo dalla redazione del giornale nel ritrovare un soldato inglese padre di un italiano che fu dato disperso durante la seconda guerra mondiale. La notizia è pervenuta alla regina attraverso il Times. La lettera della regina è giunta qualche giorno fa direttamente al direttore della testata a firma di Lady – in – waiting che non è altro la segretaria della regina, che si firma così perchè, era ed è, una vecchia usanza delle dame di corte al servizio dei reali, solo loro, infatti, possono firmare in questo modo, perchè solo loro sono in attesa di poter servire la regina. Grande soddisfazione ha espresso in proposito il direttore Baglini precisando che il merito del ritrovamento va esteso a tutti i suoi collaboratori che non si sono risparmiati nell’impegno che si erano assunti. A noi resta da notare, ammesso che ce ne fosse bisogno, come il ruolo che le pubblicazioni italiane svolgono all’estero sono molto apprezzate per la loro professionalità e per i contenuti degli articoli e dei servizi che sono spesso ripresi dalla stampa autoctona. Complimenti al direttore e alla sua redazione anche da parte della Fidest e del suo direttore.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Museo dell’Ara Pacis

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Mercoledì 21 aprile Lungotevere in Augusta, angolo via Tomacelli
•    9.30 – Avvio dell’Iniziativa Ara Pacis e istituzione del Consiglio per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione dedicato alla dimensione umana della pace.
•    11.30 – Presentazione del Consiglio per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.
L’iniziativa mette Roma, in particolare l’ara Pacis Augustea, al centro di un articolato progetto: l’istituzione di un Consiglio universale permanente per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione, dedicato alla dimensione umana della pace. Il Consiglio assisterà Governi, Istituzioni e Comunità apportando un contributo di natura etica, morale, culturale e pedagogica, garantendo che il rispetto, la comprensione e il dialogo siano parte costitutiva dei processi di pace.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Natale di Roma: Agenda sindaco

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

•    Roma 21 aprile 2010  Ore 8.30: Altare della Patria, piazza Venezia Il sindaco, Gianni ALEMANNO, in occasione del 2763° Natale di Roma, depone una corona d’alloro presso l’Altare della Patria.
•   Ore 10: Campidoglio – Aula Giulio Cesare Il sindaco, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia celebrativa del 2763° Natale di Roma. Al Sindaco sarà consegnata la prima copia della 71° Strenna dei Romanisti. Sempre durante la cerimonia Alemanno assegnerà i premi “Cultori di Roma” e le medaglie ai vincitori del premio Urbis.
•    Ore 10.45: Piazza del Campidoglio Il sindaco, Gianni ALEMANNO, assiste al suono della Patarina e al concerto della Banda del Corpo della Polizia Municipale.
•    Ore 11.30: Museo dell’Ara Pacis, lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) Il sindaco, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia di istituzione del “Consiglio per Dignità, il Perdono, la Riconciliazione”, composto da 76 membri che hanno sofferto personalmente a causa di conflitti armati.
•    Ore 22: Piazza del Popolo. Il sindaco, Gianni ALEMANNO, partecipa a “Romagnificat”, spettacolo di suoni e luci.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consumo responsabile

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Roma, 22 Aprile 2010, ore 9:45,  CNEL, Sala della Biblioteca, Via Davide Lubin, 2  Responsabilità sociale delle imprese nel settore agricolo e agroalimentare, stili di vita e politiche di consumo responsabile saranno i principali argomenti trattati nel seminario organizzato dall’INEA dal titolo “Il consumo socialmente responsabile: un volano per lo sviluppo dell’economia civile”. Una vivace dinamicità ha caratterizzato, negli ultimi decenni, i modelli di consumo di beni alimentari, richiedendo una maggiore criticità nella spesa da parte dei consumatori. Investito dalla congiuntura economica sfavorevole e preoccupato dai recenti scandali alimentari, il consumatore è sempre più attento e orientato verso acquisti consapevoli. In quest’ottica rientrano nel concetto di qualità dei prodotti anche valori quali la sostenibilità ambientale e sociale della produzione, volti alla ricerca di informazioni non solo sul prodotto, ma anche sullo stesso produttore. Il driver primario al momento dell’acquisto, quindi, non è solo il prezzo finale, ma anche l’eticità del prodotto in termini di tutela dell’ambiente, rispetto e valorizzazione della manodopera e del territorio originario del prodotto stesso. L’idea di questo seminario nasce, dunque, dall’esigenza di evidenziare le modalità e gli strumenti con cui gli attori del sistema agroalimentare possono soddisfare le aspettative degli stakeholders. L’incontro, moderato dal Direttore Generale dell’INEA, Alberto Manelli, fornisce un’opportunità per il confronto e lo scambio, riunendo intorno allo stesso tavolo diversi esponenti del mondo della ricerca, delle Istituzioni, di organizzazioni professionali agricole, economiche e dei consumatori.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Augusto Perez: L’Ultimo decennio

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Napoli fino 8/5/2010 Piazza Vittoria 6, galleria Napolinobilissima La mostra è un’iniziativa dell’Associazione Augusto Perez e della Galleria Napolinobilissima, che intendono ricordare a dieci anni dalla sua scomparsa il grande artista, siciliano di nascita, ma napoletano di adozione.  Insieme con il grande bronzo di Tebe (1997) sarà esposto un gruppo di sculture della serie delle Meridiane (1991) e del Circo (1995). La novità maggiore sarà costituita da una selezione di 50 disegni su laminato plastico, quasi tutti inediti: non si tratta di appunti o di studi preparatori per le sculture, ma di lavori pienamente autonomi che confermano la centralità della ricerca grafica nell’ultimo periodo di vita di Perez.  L’esposizione delle opere e’ accompagnata da pannelli didattici che documentano il percorso artistico di Perez attraverso l’intera seconda metà del Novecento, fornendo utili elementi di informazione e di conoscenza critica. -Per la generazione di Perez il periodo che dall’infanzia s’inoltra nell’adolescenza passo’ tra l’eco non ancora spenta del primo conflitto mondiale e la tempesta di violenza e di odio scatenata dal nazifascismo.  Il catalogo, corredato da un’ampia documentazione iconografica, contiene, oltre ai testi introduttivi di Massimo Tartaglione (I disegni del’ultimo decennio) e di Maria Corbi (Augusto Perez. Dieci anni dopo), un’antologia della critica in cui spiccano gli -storici- contributi di Cesare Brandi, Giovanni Testori e Mario De Micheli. (perez)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Gala Internazionale di danza”

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Napoli  23 aprile alle ore 11.00 Teatro delle Palme, via Vetriera 12 si terrà la conferenza stampa dell’evento- aperta al pubblico. Lo spettacolo si tiene a Napoli il 28 aprile alle ore 21.00 al Teatro delle Palme seconda edizione del “Gala Internazionale di danza” con Alessandro Macario primo ballerino ospite internazionale e direttore artistico dell’evento. Una serata di grande emozione che avrà come protagonisti alcuni tra i migliori danzatori del panorama internazionale:  Anbeta Toromani: prima ballerina ospite internazionale; Ambra Vallo: prima ballerina del Birmingham Royal Ballet; Maria Lucia Segalin: prima ballerina dell’ Aalto Theater  di Essen; Breno Brittencourt : primo ballerino dell’ Aalto Theater Essen; Sara Ricciardelli: prima ballerina dell’Het National Ballet; Antonio Aguila : Ensemble di Micha Van Hoecke; Stefania Figliossi : Aterballetto; Hektor Buddla : Aterballetto. Lo spettacolo, organizzato da Marcello Pepe (ballerino del Teatro San Carlo), in co-produzione con l’Associazione “Dansepartout” e “Triunfo”, ha il patrocinio del Comune di Napoli, Comune di Nocera Superiore, Comune di Nocera Inferiore, Provincia di Napoli, Regione Campania.  Gli sponsor sono: Triunfo e Centro Diagnostico Basile. La serata sarà condotta da Elisabetta Testa. http://www.teatrodellepalme.it Il costo del biglietto è di 25 euro per la platea e di 20 euro per la galleria. (galà)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Caffè letterario autorionline

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Roma 21 aprile 2010, ore 18 Caffè Letterario, Via Ostiense 95, (ingresso libero) Presentazione dell’ultimo libro di versi di Antonio Saccà “Naufragio nell’isola delle donne” (Edizioni Artescrittura). Il volume è dedicato alla rievocazione degli amori che un uomo maturo volge a se stesso, nella consapevolezza che solo la donna ha costituito, nel bene e nel male, il senso cruciale, la ragione per vivere un’esistenza alla quale egli non individua risposta d’altra natura, ignorando, l’autore, il perché del reale. Solo la donna, l’amore, i sensi gli offrono un legame che alimenta la voglia di vivere. A cura di Deborah D’Agostino, Carlo Jovine, Massimo Nardi. Dibattito sul tema “Proposte del Movimento Salvemini su come tagliare i costi della politica e neutralizzare la corruzione”. Tali proposte si possono sintetizzare nel seguente modo: Parlamento monocamerale composto da 100 seggi, abolizione di enti inutili e costosi (ad esempio le Province), modifica dell’attuale metodo elettorale fondato sul “metodo Caligola”, introduzione del sistema demo-sorte-cratico che era in vigore in Grecia nel V secolo a.C. A cura di Cosmo G. Sallustio Salvemini, direttore del periodico “L’Attualità”.In apertura la poetessa Deborah D’Agostino, conduttrice della manifestazione, parlerà della “Giornata Mondiale UNESCO del Libro e del Diritto d’Autore” che si celebra il 23 aprile, alla quale AutoriOnline partecipa anche quest’anno con la Mostra del 14 maggio p.v. che si terrà a Roma, al Complesso di Sant’Andrea al Quirinale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: abusivismo commerciale

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Prosegue l’attività di repressione compiuta dal personale del Gruppo Centro Storico della Polizia Municipale nei confronti della vendita abusiva ambulante attuata nelle aree attigue alle strade e piazze più famose di Roma. Durante l’ultima settimana sono stati effettuati 267 sequestri, tra amministrativi e penali, con circa 10 mila pezzi ritirati. Questi i risultati del modello operativo programmato dal Comandante del Corpo Angelo Giuliani che ha predisposto nuove azioni di controllo e monitoraggio su tutto il territorio, individuando sette punti fissi corrispondenti agli itinerari turistici maggiormente frequentati e per questo più “appetibili” da eventuali ambulanti abusivi. Avviata, dunque, una rete operativa capace di rispondere istantaneamente ad ogni richiesta d’intervento e costituita da personale misto, in divisa e in borghese, con un raccordo effettuato da pattuglie di intervento rapido che forniscono un supporto di pronto intervento. In particolare, sono stati eseguiti trentatre sequestri penali per contraffazione e duplicazione, borse, accessori e varie tipologie di abbigliamento ai quali si sono aggiunti 234 sequestri amministrativi, tra i quali bigiotteria, occhiali e ombrelli.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La burocrazia costa 19,2 mld l’anno

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

La burocrazia fiscale costa cara ai contribuenti italiani specialmente se messa a confronto con quella europea. L’indagine di KRLS evidenzia che ogni contribuente italiano per esercitare una attività economica paga una “tassa occulta”, nel 2010, di 5.036 euro all’anno, contro i 1.320 euro dei francesi, i 1.270 euro dei britannici, i 1.210 euro dei tedeschi, i 1.160 euro degli spagnoli, i 1.070 euro degli olandesi ed i 850 euro degli svedesi.Spesa che nel 2010 è ulteriormente aumentata del 4%, rispetto al 2009, a causa di nuovi e onerosi adempimenti fiscali previsti dall’Amministrazione finanziaria, mentre la qualità dei servizi è diminuita del 18%. La “tassa occulta” della burocrazia fiscale incide sulle aziende in maniera inversamente proporzionale alla grandezza della stessa Per le micro imprese, quelle con meno di 5 dipendenti, costa mediamente l’8,5% d el fatturato, per le piccole imprese, con meno di 50 addetti, il 7,4%, mentre le medie, con meno di 250 addetti, il 6,8%. La classifica del peso della burocrazia fiscale, non avvantaggia le micro imprese neppure quando si parla di numero di adempimenti medi eseguiti ogni anno. Si va cosi’ dagli 9,8 adempimenti per addetto per le micro imprese, ai 5,6 per le piccole imprese fino ai 2,7 adempimenti per addetto per le medie imprese.L’indagine di Contribuenti.it ha analizzato anche il tempo richiesto dalla burocrazia fiscale, sottratto alla produzione.In media, si perdono 97 ore, pari a dodici giornate lavorative, per ciascun addetto, nelle micro aziende, per scendere a 85 ore, pari a 10 giornate, per ciascun addetto, per le piccole aziende, a 74 ore, pari a 9 giorni, per ciascun addetto, per le medie imprese. Secondo l’Associazione Contribuenti Italiani la riforma fiscale italiana deve passare attraverso la semplificazione del fisco attraverso la reintroduzione del concordato preventivo fiscale, già sperimentato in Italia nel biennio 2003/4, che ha dato ottimi fritti, con l’ l’esonero dall’emissione dello scontrino fiscale, degli obblighi di tenuta delle scritture contabili e la determinazione delle imposte sul reddito in maniera preventiva, con delega ai Commercialisti dei poteri di accertamento oggi in capo all’Amministrazione finanziaria, per tutti i contribuenti soggetti agli studi di settore, ovvero con un fatturato inferiore ad ? 7,5 MLN. (Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rai, gestione e partiti

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

“La Rai e la sua gestione, in mano ai partiti politici, è un campo di battaglia dove tutti i contendenti, alla fin fine, si trovano sempre d’accordo. E’ come il finanziamento pubblico ai partiti: quando  la torta è grande e succosa, gli ostacoli spariscono. Sulla Rai, i partiti si comportano come i famosi ladri di Pisa del detto popolare: il giorno litigavano e la notte andavano a rubare insieme”. E’ un passaggio dell’intervento di Pierluigi Bersani alla direzione del Partito Democratico. E soggiunge: “Presenteremo presto un ddl per lasciare fuori i partiti dalla Rai. Gli organismi di garanzia attuali si sono rivelati strutturalmente impotenti a garantirci. E’ necessaria anche una nuova legge antitrust che è anche il modo – sottolinea Bersani- per affrontare il conflitto di interessi”. Il Pd è erede, in larga parte, di quel Partito Comunista Italiano che, a fine marzo 1990 (segretario Achille Occhetto), si impegnava solennemente per far uscire i partiti dalla gestione delle Unità Sanitarie Locali. L’allora ministro ombra della Sanita’, Giovanni Berlinguer, diceva: “Se questa separazione non ci sarà, dopo le elezioni noi rifiuteremo di nominare nostri rappresentanti politici. E sfidiamo gli altri a fare altrettanto.”. Come siano andati i fatti con le Usl (oggi Asl) è noto a chiunque. Ed oggi (il lupo perde il pelo ma non il vizio?) ci risiamo. Ovviamente non sappiamo quali siano le intenzioni del segretario del Pd e come sara’ questo disegno di legge preannunciato, ma non abbiamo potuto fare a meno di ricordare questo tipo di proposta gia’ avanzata venti anni fa. Proposta che se non prende in considerazione la modifica totale dell’assetto societario della Rai, corre il rischio di diventare solo fumo negli occhi. Noi siamo d’accordo con Pierluigi Bersani, ma per evitare che certi impegni divengano come quelli del suo partito per le Usl del 1990, ci teniamo a sottolineare che c’e’ solo un metodo per realizzare quanto oggi ha auspicato: consegnare la Rai al mercato. Prima di tutto privatizzandola cosi’ come avevano chiesto gli italiani con un referendum nel 1995. Una privatizzazione che, attuata con ferree norme antitrust, farebbe terminare l’attuale duopolio con Mediaset, e farebbe venire meno l’abuso di posizione dominante che vede oggi la Rai pagata con un’imposta (il cosiddetto canone) competere nel medesimo mercato con altri concorrenti che non percepiscono i benefici di questa imposta. Insomma, un consiglio al segretario del maggiore partito di opposizione: le belle proposte possono essere tali solo se hanno una prospettiva. Quale prospettiva per una Rai senza partiti con un Parlamento espressione dei partiti e non di elettori che non scelgono gli eletti, le banche espressione dei partiti (cosa ha detto il segretario federale della Leganord, Umberto Bossi, proprio in questi giorni?), la Sanita’ espressione dei partiti (nonostante le buone intenzioni del 1990 e alcuni governi a cui hanno partecipato: Lazio, Puglia, Campania… Lazio, Puglia, Campania…), le utilities in mano ai partiti (luce, acqua, gas….), etc.? La vediamo male…. Forse, se proprio si vogliono buttare fuori i partiti dalla Rai basterebbe ascoltare quanto detto, per l’appunto, dagli elettori col referendum del 1995. Ma… interessa? (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Roma in tasca”

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

I quartieri sotto i riflettori e quelli in rapida ascesa. E poi arte, shopping, trattorie, i posti degli aperitivi e quelli della notte, tutto in una guida. Il suo nome è “Roma in tasca” e ‘viaggia’ insieme a Condé Nast Traveller, la rivista più accreditata nel panorama dei periodici dedicati al viaggio che si propone oggi in una veste completamente rinnovata. Roma e Conde Nast “si scelgono” e la prestigiosa rivista dedica un inserto, una vera e propria guida tascabile alla scoperta della Caput Mundi. L’inserto dedicato di CNTraveller, insieme ad un opuscolo informativo in inglese sui servizi ai turisti e gli spunti per una vacanza tra spiritualità, arte, cultura e shopping, distribuito in tutta Europa insieme a Vogue ed AD.”.

Posted in Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

850.000 euro alla ricerca d’eccellenza

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Camerino. Ancora eccellenti risultati premiano la ricerca dell’Università di Camerino, in particolar modo, in questo caso, quella dei gruppi di ricerca scientifici. Sono stati resi noti in questi giorni, infatti, i dati relativi ai finanziamenti erogati dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nell’ambito del progetto “Futuro in Ricerca” del FIRB, Fondo per gli Investimenti della Ricerca di Base, e ottime notizie sono giunte per due giovani ricercatori del nostro Ateneo. Su circa 4000 progetti presentati inizialmente, solo 105 sono stati ammessi al finanziamento e tra questi anche i progetti coordinati a livello nazionale dal dott. Alessandro Palmieri e dal dott. Gabriele Giuli, della Scuola di Scienze e Tecnologie di Unicam. Coordinatore locale di un altro progetto è invece la dott.ssa Maura Montani, della Scuola di Bioscienze e Biotecnologie.  Il bando FIRB prevede due linee di intervento: la linea 1 relativa a progetti di ricerca che abbiano come responsabile di progetto un giovane ricercatore di età non superiore a 32 anni e non ancora strutturato, e la linea 2 che prevede che il responsabile di progetto non abbia una età superiore a 38 anni e sia già strutturato presso l’ente di ricerca. Il dott. Alessandro Palmieri è uno dei 42 ricercatori che hanno ottenuto un finanziamento nell’ambito della linea 1 e ora può contare su un contributo ministeriale di oltre 600.000 euro per la sua attività di ricerca.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rifiuti tossici nell’ex macello milanese

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

“L’unico commento che posso fare riguardo a questa situazione di grande degrado e rischio per la salute dei cittadini, ignari dei pericoli a causa della mancanza di una comunicazione trasparente che vada al di là dei soliti slogan, è la speranza che ci sia una parte dell’opinione pubblica che apra gli occhi di fronte a quelli che possono essere considerati dei veri e propri crimini contro la tanto strombazzata legalità e soprattutto verso la salute pubblica”.  Queste le prime parole del viceresponsabile per Milano dell’Italia dei Diritti Filippo Monteleone alla notizia del grave stato di degrado in cui versa l’ex macello comunale di via Lombroso a Milano. Nei capannoni dell’ex mattatoio carcasse di automobili e montagne di rifiuti, molti dei quali tossici e cancerogeni. La Sogemi, società a capitale comunale che dovrebbe occuparsi dell’area fino al 2040, afferma di non avere i fondi necessari alla bonifica e così anche il progetto per la creazione della ‘Cittadella del gusto e della salute’ presentato dalla Giunta Moratti e previsto per il 2015, è fermo. Vergognoso visto che il Comune paga a alla Sogemi anche un affitto per lasciare le auto sequestrate dalla polizia locale. Duro l’affondo dell’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro: “La fantomatica Sogemi, foraggiata dal Comune, nonché l’amministrazione stessa, andrebbero denunciate alla Asl e a tutti gli uffici competenti. Invece di continuare a distruggere zone agricole e naturali per la costruzione di nuovi complessi residenziali, sarebbe anche ora che iniziasse una seria politica di riedificazione di tutte quelle aree dismesse come questa, abbandonate a sé stesse, che si trovano in pieno centro città”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fratture vertebrali

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

“Oggi – dichiara il dottor Giuseppe Sabadin, Primario del reparto di Ortopedia dell’Ospedale di Vittorio Veneto – è possibile trattare le fratture vertebrali con moderne tecniche chirurgiche minivasive come la cifoplastica con palloncino che consiste nell’introduzione attraverso il peduncolo vertebrale di un cemento acrilico a presa rapida, previa espansione del soma vertebrale mediante apposito palloncino. Questa tecnica è stata ideata per ridurre prima e stabilizzare poi la frattura in modo controllato, correggere le deformità della colonna vertebrale, prevenire l’insorgere di nuove fratture, alleviare il dolore in modo rapido e prolungato e migliorare la qualità della vita del paziente”. La caratteristica che rende unica questa tecnica rispetto ad altri interventi chirurgici è l’uso di un “palloncino” che, oltre a stabilizzare la frattura, ripristina l’altezza del corpo vertebrale e corregge la deformità angolare.
La cifoplastica con palloncino è un intervento della durata di circa un’ora che viene eseguito in anestesia locale o generale, a seconda del paziente. Il palloncino viene inserito per via percutanea, e una volta gonfiato, risolleva la vertebra fratturata posizionandola il più vicino possibile all’altezza originale. A questo punto, si procede con l’inserimento di un cemento osseo, biologico, totalmente riassorbibile. Dopo l’intervento, il paziente rimane in osservazione per qualche ora, mentre i suoi sintomi dolorosi scompaiono nell’immediato. I vantaggi correlati a questa tecnica chirurgica sono numerosi: dalla rapidità con cui viene restituita la mobilità al paziente, ai notevoli risparmi economico-sociali rispetto alle cure tradizionali. Vengono infatti evitati i costi di ospedalizzazione, riabilitazione e cura farmacologica del dolore.  Finora, in tutto il mondo, sono state trattate con la tecnica della cifoplastica con palloncino più di 600.000 fratture su oltre 450.000 pazienti.
Secondo un recente Studio pubblicato nel febbraio 2009 su The Lancet che ha coinvolto 300 pazienti di 21 centri clinici di otto paesi, i pazienti sottoposti alla cifoplastica con palloncino, a un mese dall’intervento, hanno manifestato, rispetto a coloro che hanno ricevuto solo trattamenti conservativi, un miglioramento più marcato con un recupero più rapido della funzionalità e della mobilità e una maggiore riduzione del dolore. Benefici che si sono mantenuti costanti sull’arco di 12 mesi.  La frequenza di effetti avversi non ha presentato differenze fra i gruppi. Come confermato dalle radiografie effettuate a un anno di distanza, la cifoplastica con palloncino non ha comportato un aumento significativo di nuove fratture vertebrali rispetto al gruppo di controllo.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Adc veneto: Siamo la “Terza forza”

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Siamo noi ora, dell’AdC la terza forza “centrista” e al contrario dell’UdC, Alleanza di Centro in Veneto si adopererà per sostenere e rafforzare il legame strategico tra Pdl e Lega che é la chiave di volta per attuare veramente le riforme. L’idea del terzo polo e la politica opportunistica dell’Udc è fallita  miseramente e il suo risultato in Veneto non deve trarre in inganno: “Si è trattato dell’ennesima donazione di sangue fatta dall’area PD, con l’innesto dei Rutelliani, del bravo Marco Zabotti con la sua rete di civiche e gli orfanelli del sempre compianto Giorgio Panto”. Come sottolineato dal nostro segretario Pionati: ”La crisi del Pdl di questi giorni può essere un’occasione per riorganizzare e rilanciare il bipolarismo italiano  e  in caso di elezioni anche l’ADC in Veneto è pronta a costituire il nucleo su una forza moderata di ispirazione cristiana alleata leale di Lega e PdL”. In questo senso, già alle recenti elezioni regionali si è realizzata un’importante alleanza strategica con la Democrazia Cristiana di Ezio Sambugaro e Alberto Lembo, facente capo al sottosegretario Pizza. Dopo il congresso costitutivo di ottobre al Centro pastorale Urbani di Zelarino la crescita dell’AdC in Veneto è stata esponenziale:  “con l’entrata di autorevoli personalità provenienti dall’UdC, come Flavio Frasson, Fiorenzo Roma, Iles Traghetto, Flavio Silvestrin che si sono aggiunti al gruppo fondatore di Alfonso Saetta, Carmelo Dinoto, Piergiovanni Malvestio, Luciano Finesso, Onofrio Donzelli e Luigi D’Agrò e se sono rose fioriranno. La sfida dell’ADC anche in Veneto è di migliorare la politica attraverso un impegno più qualificato, diffuso e partecipato. L’Adc vuole essere capace di caratterizzarsi e qualificarsi tra la pubblica opinione come un partito innovativo,  aperto e democratico, un partito dove più che altrove risulti gratificante investire la propria passione politica e dove la crescita dei giovani nella politica possano sempre vedersi sostenuti, riconosciuti ed apprezzati.  (Andrea Cometti Vice coordinatore regionale AdC del Veneto)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce Barberi, Biagetti e Partners

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

La comunicazione del nuovo Studio Barberi, Biagetti e Partners, nato alcune settimane fa dall’integrazione professionale tra gli studi legali Barberi e Partners di Milano e Biagetti di Roma, è stata affidata all’agenzia Echo Comunicazione d’Impresa di Milano. Il nuovo Studio integra le competenze dello Studio Barberi e Partners, costituito nel 1989 dall’avv. Mauro Barberi, con sedi operative a Milano, Genova, Bucarest e Bratislava, specializzato nella consulenza ed assistenza in materia di diritto societario, commerciale, project financing, immobiliare, con quella dello studio Biagetti di Roma, specializzato in appalti pubblici ed arbitrati. La nuova struttura consta di 32 avvocati.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Definizione nuovi comparti P.I.

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Relativamente alle note di agenzia sull’apertura delle trattative per la definizione dei comparti il Dipartimento della funzione pubblica precisa che la contrarietà delle organizzazioni sindacali si riferiscono esclusivamente ad una indicazione delle Regioni, le quali vorrebbero un unico comparto di contrattazione per i dipendenti regionali e il servizio sanitario nazionale. Per ciò che riguarda i due comparti del settore statale (cioè quelli di competenza del ministro Brunetta)  non c’è stata alcuna osservazione da parte dei sindacati.  Il commissario straordinario dell’ARAN ha inviato una nota alla Conferenza Stato Regioni con la quale riferisce dell’esito del tavolo e chiede alla stessa quale iniziative la Conferenza intende intraprendere per superare tale ostacolo.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confcooperative Fvg in un “clic”

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Oltre 7.500 accessi (più di 300 quelli giornalieri), per un totale di 18.882 pagine visitate nel primo mese di attivazione. È un primo, significativo, bilancio dell’attività del sito web di Confcooperative Fvg (www.confcoop-fvg.it), on line da marzo con una nuovissima veste grafica e un’immediata funzionalità operativa. «Il sito si propone di diventare un punto di riferimento per tutta la cooperazione regionale – dichiara il segretario generale di Confcooperative Fvg, Nicola Galluà – fornendo informazioni facilmente consultabili e segnalando in modo diretto gli uffici predisposti alla risoluzione delle pratiche». Realizzato su una piattaforma comune a quella utilizzata dalle Banche di Credito Cooperativo («segno – sottolinea Galluà – della proficua collaborazione tra l’organizzazione di rappresentanza del movimento cooperativo e la Federazione regionale delle Bcc»), il sito web è un ottimo punto di partenza specie per chi si vuole avvicinare al mondo dell’impresa cooperativa (sono oltre 700 le nuove coop costituite in Italia nel 2009, anno della crisi economica, nel contesto di Confcooperative): la sezione “Avviare una cooperativa” è, infatti, tra le più “clikkate” dello spazio on line di Confcooperative Fvg. Dal sito, inoltre, è possibile scaricare gratuitamente il pratico vademecum (realizzato da Irecoop Fvg, il braccio operativo di Confcooperative nell’ambito della formazione) “Come si costituisce una cooperativa”. Tra le nuove funzionalità introdotte, infine, la sezione “Agenda”, in cui vengono segnalati i principali appuntamenti della settimana; lo spazio dedicato alla “Rassegna stampa”; la pagina con le informazioni sui servizi offerti alle associate, nonché i dettagli su finanziamenti e agevolazioni rivolti alle imprese cooperative.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stato e società

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Reggio Emilia 22 Aprile, Ore 20.45, (Sala Parrocchiale di San Pellegrino, ingresso da via Rousseau) incontro su: “Stato e società, le esigenze della carità alla luce dell’Enciclica “Caritas in Veritate”, organizzato dal Circolo di Cultura “G. Toniolo”, dall’Azione Cattolica di San Pellegrino e dall’ Associazione “G. La Pira”. Ne  parlano professoressa Vera Negri Zamagni, Ordinario di storia economica  all’Università di Bologna, Direttore Scientifico dell’Istituto “Veritatis  Splendor“ dell’Arcidiocesi  Felsinea. Intervengono: don  Giuseppe Rossetti (parroco di  San Pellegrino) Pierluigi Bertolotti (presidente Associazione G. La Pira) Luigi Bottazzi (presidente del Circolo G. Toniolo) Marco Arduini (presidente dell’Azione Cattolica Parrocchiale).

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Federalismo piemontese

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Un patto di stabilità regionale per rimuovere almeno in parte i vincoli che gravano sulle Province, soprattutto relativi alle spese di investimento per lo sviluppo delle infrastrutture e del territorio: è la prima richiesta che il presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta rivolge ai vertici della Regione Piemonte appena insediati. Un dossier sintetizzato in venti punti per chiedere al presidente della Regione Piemonte Roberto Cota la certezza nei trasferimenti e l’applicazione di un reale federalismo piemontese: “La Regione Piemonte – dice Saitta – costituisce da oltre dieci anni un esempio virtuoso sulla strada del federalismo e del decentramento istituzionale per la vastità delle materie trasferite alle Province. Su 34 materie complessivamente trasferite, ben 27 ci assegnano compiti e questo processo ha rinnovato e riconosciuto il nostro ruolo e la nostra funzione. Ora, in coerenza con la legge delega sul federalismo fiscale e il nuovo disegno di legge sulle autonomie, ci aspettiamo che la Regione Piemonte si concentri sulla sua funzione legislativa delegando al livello territoriale, Provincia e Comuni, il governo di area vasta e quello di prossimità.”
Il presidente della Provincia con la sua Giunta ha predisposto nel dossier la situazione dei rapporti e delle intese aperte con la Regione: dall’edilizia scolastica alle grandi infrastrutture (soprattutto Torino – Lione, corso Marche e tangenziale est), dalla sicurezza idrogeologica alla viabilità ordinaria, dalle misure anticrisi per aziende e lavoratori in crisi alle politiche sociali ed ambientali, senza dimenticare cultura e turismo, sport e postolimpico. “Non è una lista della spesa – precisa Saitta – ma un elenco di priorità per dare risposte al territorio: lo presenterò al presidente della Regione Cota appena possibile”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »